Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14
  1. #1
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    59,798

    Sonny Wu raccontato da un socio italiano:"Ricco, geniale e..."

    La Gazzetta dello Sport in edicola oggi, 24 luglio 2016, riporta un'intervista ad un socio italiano di Sonny Wu, l'uomo che starebbe per compare il Milan. Ecco quanto dichiarato:"E' ricco, geniale e simpatico. Dorme poco e lavora tanto".

    Emiliano Niccolai, ad di Share’NGo, azienda di car sharing il cui 20% è posseduto dal fondo GRS di Sonny Wu: "Un giorno Sonny mi ha chiesto se mi piacesse il calcio, ma non avevo ovviamente immaginato dove volesse arrivare. Sonny Wu è una persona con carisma ed ha una grande visione, sa vedere molto avanti".

    Alfredo Bacci è invece il presidente di Share'NGo e conosce ancora meglio Sonny Wu, con cui ha chiuso affari e condiviso cene.
    "Sonny Wu è un uomo maledettamente intelligente, molto molto quotato alla borsa di Hong Kong. Come scrisse Fortune, è un businessman rampante. Dorme pochissimo e lavora moltissimo. E un uomo dalle intuizioni geniali e sa sempre dove vuole andare.
    Come persona è simpatico. Fa battute, ma comunque non è uno spaccone. Se immaginavo che volesse occuparsi di calcio? La notizia sul Milan mi ha sorpreso. Ma mi ha fatto ripensare ad una cena nel febbraio dello scorso anno. Mentre parlavamo della possibilità di una macchina che va da sé, mi ha chiesto: 'quanto può costare il Milan?'. No ne avevo idea.
    Se ha le disponibilità per investire centinaia di milioni nel Milan? Io penso sia ricco abbastanza. Ma la ricchezza sta anche in quello che amministri e posso assicurare che GRS è formata da gente eccellente. Wu ha rapporti con le più grandi aziende costruttici di auto.
    Perchè vuole puntare sul calcio? Difficile dirlo. Lui generalmente punta sulle startup. Poi fa business anche portando tecnologie europee in Cina per sfruttarle su un mercato più vasto. Penso che un brand forte come quello del Milan possa favorire la loro immagine. Comprare il Milan può essere un modo di rappresentare la loro cordata in Italia e in Europa."
    Ultima modifica di Louis Gara; 24-07-2016 alle 11:20
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Località
    Fiesso d'Artico (VE)
    Messaggi
    6,933
    e nessuno smentisce... maledetti i cromosomi che li hanno creati... ma qualcuno vuol dirci che diavolo succede????
    "Quello che è successo quella sera a Barcellona è indescrivibile....immagina ottantamila persone che girano in tondo attorno al Camp Nou...brividi
    E' stata un'avventura pazzesca...il viaggio in pulman...il Camp Nou tutto rossonero...i Catalani che ci incitavano quando ci vedevano passare...la partita perfetta...Capitan Baresi che alza la coppa...
    E' stata un'avventura irripetibile..."
    Old.Memories.73

  4. #3
    Bannato
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Località
    Milan
    Messaggi
    2,603
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    La Gazzetta dello Sport in edicola oggi, 24 luglio 2016, riporta un'intervista ad un socio italiano di Sonny Wu, l'uomo che starebbe per compare il Milan. Ecco quanto dichiarato:"E' ricco, geniale e simpatico. Dorme poco e lavora tanto".

    Seguiranno aggiornamenti e dettagli.
    Quando l'ho letto mi è venuto in mente quando un amico ti invita ad uscire con la sua ragazza ed una sua amica.
    Alla inevitabile domanda: "com'è lei?", l'altrettanto consueta risposta: "Simpatica".

    Vabbè, qui c'è pure ricco e geniale... che ricco sicuramente lo sarà pure, ma non quanto avremmo voluto

  5. #4
    Senior Member L'avatar di diavoloINme
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    7,348
    Citazione Originariamente Scritto da Coripra Visualizza Messaggio
    Quando l'ho letto mi è venuto in mente quando un amico ti invita ad uscire con la sua ragazza ed una sua amica.
    Alla inevitabile domanda: "com'è lei?", l'altrettanto consueta risposta: "Simpatica".

    Vabbè, qui c'è pure ricco e geniale... che ricco sicuramente lo sarà pure, ma non quanto avremmo voluto
    La verità è che in tutta questa vicenda non scopriremo mai veramente come stanno le cose. Un terribile dubbio mi assale da giorni : e se alle assurde richieste del presidente visionario i nomi che tutti davano per papabili si fossero dileguati lasciando nella rete solo i 'pesci piccoli'?? Ti pare inverosimile? Lo scorso anno del resto non successe la stessa cosa? Bee aveva gli imprenditori(questa è la mia personale impressione) che però alla folle richiesta di silvio di cedere il 48% a quelle cifre scapparono a gambe levate. Come del resto farebbe ogni persona sana di mente. Chi vende deve levar le tende e il disturbo...
    I cavilli di berlusconi sono richieste folli di un personaggio che vive nel suo mondo e che fa tutto ciò per incapacità di cedere la SUA creatura per una sorta di morboso attaccamento . Le richieste sono nulla altro che una condizione di incedibilità del milan.
    Ora passiamo alle cose formali...

  6. #5
    Senior Member L'avatar di Djici
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Liège
    Messaggi
    10,159
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    La Gazzetta dello Sport in edicola oggi, 24 luglio 2016, riporta un'intervista ad un socio italiano di Sonny Wu, l'uomo che starebbe per compare il Milan. Ecco quanto dichiarato:"E' ricco, geniale e simpatico. Dorme poco e lavora tanto".

    Seguiranno aggiornamenti e dettagli.
    Che poi se chiedi a Galliani di fare una descrizione di Berlusconi ti puo dire esatamente la stessa cosa.
    Preferisco sentire parlare un nemico di Sonny Wu piutosto che un socio.
    Brocchi per brocchi

  7. #6
    Bannato
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Località
    Milan
    Messaggi
    2,603
    Citazione Originariamente Scritto da diavoloINme Visualizza Messaggio
    La verità è che in tutta questa vicenda non scopriremo mai veramente come stanno le cose. Un terribile dubbio mi assale da giorni : e se alle assurde richieste del presidente visionario i nomi che tutti davano per papabili si fossero dileguati lasciando nella rete solo i 'pesci piccoli'?? Ti pare inverosimile? Lo scorso anno del resto non successe la stessa cosa? Bee aveva gli imprenditori(questa è la mia personale impressione) che però alla folle richiesta di silvio di cedere il 48% a quelle cifre scapparono a gambe levate. Come del resto farebbe ogni persona sana di mente. Chi vende deve levar le tende e il disturbo...
    I cavilli di berlusconi sono richieste folli di un personaggio che vive nel suo mondo e che fa tutto ciò per incapacità di cedere la SUA creatura per una sorta di morboso attaccamento . Le richieste sono nulla altro che una condizione di incedibilità del milan.
    E' la stessa idea che mi frulla in testa da diverso tempo e che avevo accennato in un paio di post non mi ricordo più dove...
    Avevo ipotizzato che i nomi citati agli inizi ci fossero effettivamente, ma che poi, tra esternazioni presidenziali, richieste in crescendo, dubbi, malattia, ecc. questi si fossero gradualmente sfilati lasciandoci proprio con quelli che dovevano essere gli investitori minori.

  8. #7
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    12,837
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    La Gazzetta dello Sport in edicola oggi, 24 luglio 2016, riporta un'intervista ad un socio italiano di Sonny Wu, l'uomo che starebbe per compare il Milan. Ecco quanto dichiarato:"E' ricco, geniale e simpatico. Dorme poco e lavora tanto".

    Emiliano Niccolai, ad di Share’NGo, azienda di car sharing il cui 20% è posseduto dal fondo GRS di Sonny Wu: "Un giorno Sonny mi ha chiesto se mi piacesse il calcio, ma non avevo ovviamente immaginato dove volesse arrivare. Sonny Wu è una persona con carisma ed ha una grande visione, sa vedere molto avanti".

    Alfredo Bacci è invece il presidente di Share'NGo e conosce ancora meglio Sonny Wu, con cui ha chiuso affari e condiviso cene.
    "Sonny Wu è un uomo maledettamente intelligente, molto molto quotato alla borsa di Hong Kong. Come scrisse Fortune, è un businessman rampante. Dorme pochissimo e lavora moltissimo. E un uomo dalle intuizioni geniali e sa sempre dove vuole andare.
    Come persona è simpatico. Fa battute, ma comunque non è uno spaccone. Se immaginavo che volesse occuparsi di calcio? La notizia sul Milan mi ha sorpreso. Ma mi ha fatto ripensare ad una cena nel febbraio dello scorso anno. Mentre parlavamo della possibilità di una macchina che va da sé, mi ha chiesto: 'quanto può costare il Milan?'. No ne avevo idea.
    Se ha le disponibilità per investire centinaia di milioni nel Milan? Io penso sia ricco abbastanza. Ma la ricchezza sta anche in quello che amministri e posso assicurare che GRS è formata da gente eccellente. Wu ha rapporti con le più grandi aziende costruttici di auto.
    Perchè vuole puntare sul calcio? Difficile dirlo. Lui generalmente punta sulle startup. Poi fa business anche portando tecnologie europee in Cina per sfruttarle su un mercato più vasto. Penso che un brand forte come quello del Milan possa favorire la loro immagine. Comprare il Milan può essere un modo di rappresentare la loro cordata in Italia e in Europa."

    Aggiornato.
    Filippo Inzaghi (proveniente da 5 partite, di cui 4 perse e 1 vinta): "Ho rivisto lo spirito giusto: una l'abbiamo vinta, le altre... le abbiamo giocate bene."

  9. #8
    Membro e rettile
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    6,130
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    La Gazzetta dello Sport in edicola oggi, 24 luglio 2016, riporta un'intervista ad un socio italiano di Sonny Wu, l'uomo che starebbe per compare il Milan. Ecco quanto dichiarato:"E' ricco, geniale e simpatico. Dorme poco e lavora tanto".

    Emiliano Niccolai, ad di Share’NGo, azienda di car sharing il cui 20% è posseduto dal fondo GRS di Sonny Wu: "Un giorno Sonny mi ha chiesto se mi piacesse il calcio, ma non avevo ovviamente immaginato dove volesse arrivare. Sonny Wu è una persona con carisma ed ha una grande visione, sa vedere molto avanti".

    Alfredo Bacci è invece il presidente di Share'NGo e conosce ancora meglio Sonny Wu, con cui ha chiuso affari e condiviso cene.
    "Sonny Wu è un uomo maledettamente intelligente, molto molto quotato alla borsa di Hong Kong. Come scrisse Fortune, è un businessman rampante. Dorme pochissimo e lavora moltissimo. E un uomo dalle intuizioni geniali e sa sempre dove vuole andare.
    Come persona è simpatico. Fa battute, ma comunque non è uno spaccone. Se immaginavo che volesse occuparsi di calcio? La notizia sul Milan mi ha sorpreso. Ma mi ha fatto ripensare ad una cena nel febbraio dello scorso anno. Mentre parlavamo della possibilità di una macchina che va da sé, mi ha chiesto: 'quanto può costare il Milan?'. No ne avevo idea.
    Se ha le disponibilità per investire centinaia di milioni nel Milan? Io penso sia ricco abbastanza. Ma la ricchezza sta anche in quello che amministri e posso assicurare che GRS è formata da gente eccellente. Wu ha rapporti con le più grandi aziende costruttici di auto.
    Perchè vuole puntare sul calcio? Difficile dirlo. Lui generalmente punta sulle startup. Poi fa business anche portando tecnologie europee in Cina per sfruttarle su un mercato più vasto. Penso che un brand forte come quello del Milan possa favorire la loro immagine. Comprare il Milan può essere un modo di rappresentare la loro cordata in Italia e in Europa."

    Ma cosa cavolo? Questo è un mister Bee cinese...

    Dopo che per mesi ci son passati dinanzi Baidu, Evergrande ecc. ritrovarci con questo Sonny Wu è davvero avvilente.

    Qua rischiamo di venire comprati da un pezzente, che magari avrà pure buone idee, ma sempre squattrinato rimane. Spero tanto che i giornalisti abbiano preso una cantonata, perché finire in mano a speculatori sarebbe davvero brutto.

    Che poi nel calcio cosa ci sarebbe da speculare? NULLA.

    Spero sempre in Galatioto, è l'ultima ancora di salvezza. Oramai c'è rimasto solo lui, e speriamo che non si dimostri un pagliaccio.
    Londra, 22 Maggio 1963 -------> Coppa Campioni
    Madrid, 28 Maggio 1969 -------> Coppa Campioni
    Barcellona, 24 Maggio 1989 ----> Coppa Campioni
    Vienna, 23 Maggio 1990 -------> Coppa Campioni
    Atene, 18 Maggio 1994 --------> Champions League
    Manchester, 28 Maggio 2003 ---> Champions League
    Atene, 23 Maggio 2007 --------> Champions League
    Dubai, 21 Aprile 2015 ---------> Prestigioso torneo Hamdan Bin Mohammed

  10. #9
    martinmilan
    Ospite
    impossibile che ci compri da solo perchè non credo abbia un gran patrimonio...più probabile ci compri la GSR formata da tutti i loro soci...

  11. #10
    Senior Member L'avatar di Djici
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Liège
    Messaggi
    10,159
    a quanto e stimato il suo patrimonio?
    Per fare un confronto con quelli del Inter
    Brocchi per brocchi

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.