Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Risultati da 1 a 4 di 4

  1. #1
    Senior Member L'avatar di The Ripper
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    13,655

    Soliti problemi, note positive e Valeri. Cosa imparare dal derby.

    In questo momento il Milan è un pluripremiato chef diventato pasticcione e incapace di cucinare anche i piatti più semplici. È evidente la mancanza di ingredienti base (un portiere affidabile, un leader difensivo, un centrocampista carismatico, un goleador) la cui assenza rovinerebbe inevitabilmente qualsiasi ricetta, anche quella preparata con cura e con voglia di stupire. Si possono comprare spezie esotiche (De Jong, Bojan, Zapata ecc…) per camuffare il sapore insipido, ma il risultato non sarà mai lo stesso.

    Continua a leggere e commenta su
    Soliti problemi, note positive e Valeri. Cosa imparare dal derby. |

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Senior Member L'avatar di iceman.
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    10,299
    C'e' poco da imparare, se non hai i giocatori forti le partite non le vinci

  4. #3
    Moderatore L'avatar di Andreas89
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    21,974
    A raga' c'è poco da fare.La nostra nuova dimensione è tra il 10° e il 12° posto.Dobbiamo abituarci,sapendo che sara' difficile accettare cio',perche' ragioniamo sempre da grande squadra quando oramai non lo siamo piu'.Il futuro è grigio ahime'.Godiamoci gli ultimi istanti in coppa dei campioni,perche' ne passera' di tempo prima di ripresentarci in Europa!

  5. #4
    Junior Member
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    La Spezia
    Messaggi
    343
    Il fatto è, Andreas, che in realtà anche se rinunciassimo per X anni alle grandi platee si potrebbero allestire delle squadrette veramente simpatiche, fatte di giovani, di qualche scommessa e qualche giocatore d'esperienza, una squadretta da scaricare di responsabilità che potrebbe far divertire e potrebbe sorprendere.
    Guarda il Catania: io non credo che abbia le possibilità economiche anche di un Milan in crisi, eppure è un piacere vederli. Certo ogni tanto acchiappano la batosta, ma che glie frega...

    Al Milan invece, io non parlerei neanche di ridimensionamento, io parlerei di rimbambimento. Si continua a strapagare gente inutile come Boateng, si vuole mettere la squadra e le sue "pretese" di scudetto sulle spalle di qualche ragazzino e si punta su improbabili parametri zero, il tutto senza alcun disegno tecnico-tattico e in generale senza alcuna reale impressione di sapere che diamine si sta cercando di fare.

    Io l'unica spiegazione che mi riesco a dare di tutto ciò è che ci si sta preparando alla cessione della società. Ormai non trovo senso in nessun altra azione.

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.