Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 20

  1. #1
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    12,837

    Sogliano:"Fui molto vicino al Milan, ma non volevo fare il finto DS"

    Sean Sogliano, nuovo direttore sportivodel Carpi, è stato intervistato da Sportitalia, anche sul mercato del Milan e sulle notizie che lo videro molto vicino alla carica di direttore sportivo del club rossonero: "Il mercato del Milan? I rossoneri possono solo migliorare dopo le ultime due stagioni. Vincere è difficile, ma il Milan ha voglia di lottare per i primi posti e potrà risollevarsi. Io vicino al Milan? Non mi piace dire cose false, ma sono stato molto vicino al Milan. Ma non ci andai, e fu una scelta condivisa. Ci furono degli incontri con Galliani e ci parlai, ma decidemmo che non era il momento più opportuno. A me non piacere andare in un club solo per il suo fascino, voglio fare il DS vero e lui lo sa. Io e Galliani ci stimiamo, ma sa come lavoro, e al Milan è lui che decide. Non volevo andare in un grande club a fare il finto DS."
    Filippo Inzaghi (proveniente da 5 partite, di cui 4 perse e 1 vinta): "Ho rivisto lo spirito giusto: una l'abbiamo vinta, le altre... le abbiamo giocate bene."

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Senior Member L'avatar di Aragorn
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    8,409
    Fino a quando i due dinosauri non si estingueranno è impossibile guardare al futuro con ottimismo. Fare mercato nel 2015 con Galliani è a dir poco anacronistico.

  4. #3
    Senior Member L'avatar di Casnop
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    7,971
    Citazione Originariamente Scritto da Louis Gara Visualizza Messaggio
    Sean Sogliano, nuovo direttore sportivodel Carpi, è stato intervistato da Sportitalia, anche sul mercato del Milan e sulle notizie che lo videro molto vicino alla carica di direttore sportivo del club rossonero: "Il mercato del Milan? I rossoneri possono solo migliorare dopo le ultime due stagioni. Vincere è difficile, ma il Milan ha voglia di lottare per i primi posti e potrà risollevarsi. Io vicino al Milan? Non mi piace dire cose false, ma sono stato molto vicino al Milan. Ma non ci andai, e fu una scelta condivisa. Ci furono degli incontri con Galliani e ci parlai, ma decidemmo che non era il momento più opportuno. A me non piacere andare in un club solo per il suo fascino, voglio fare il DS vero e lui lo sa. Io e Galliani ci stimiamo, ma sa come lavoro, e al Milan è lui che decide. Non volevo andare in un grande club a fare il finto DS."
    Dichiarazioni legittime di un grande direttore sportivo, che non fa il cameriere a nessuno. È andato infine in un club fresco alla serie A ed ambizioso, ma non di prima fascia. L'auspicio è che possa un giorno trovarsi sulla strada del Milan, quando effettivamente una stagione si sarà conclusa per sempre. Nel frattempo, buon lavoro.

  5. #4
    Senior Member L'avatar di 7AlePato7
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    5,700
    Queste parole testimoniano ancora una volta ciò che è diventato il Milan: ricettacolo di macchiette del geometra e dei suoi amici procuratori. Situazioni da cui qualsiasi persona seria prenderebbe le distanze: Sogliano non fa eccezione.
    [B]10 Giugno 2013[/B] ----> Galliani: "Carlitos non mi tradisce"

    [B]26 Giugno 2013[/B] ----> Tevez è un giocatore della Juventus

  6. #5
    Renegade
    Ospite
    Giusto così. Galliani si sa, vuole il monopolio e credo che finché non si farà da parte dal mondo del calcio non avremo mai un DS. E seppur dovessimo avercelo non sceglierei di certo Sogliano che non ha fatto cose esaltanti e non ha tutta questa conoscenza. Mi fionderei, sicuramente, sui Berta, Sabatini, Rui Costa ecc.

  7. #6
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    39,471
    Ed infatti abbiamo un DS che fa il portaborse di Galliani...

  8. #7
    Senior Member L'avatar di Djici
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Liège
    Messaggi
    12,012
    Citazione Originariamente Scritto da Louis Gara Visualizza Messaggio
    Sean Sogliano, nuovo direttore sportivodel Carpi, è stato intervistato da Sportitalia, anche sul mercato del Milan e sulle notizie che lo videro molto vicino alla carica di direttore sportivo del club rossonero: "Il mercato del Milan? I rossoneri possono solo migliorare dopo le ultime due stagioni. Vincere è difficile, ma il Milan ha voglia di lottare per i primi posti e potrà risollevarsi. Io vicino al Milan? Non mi piace dire cose false, ma sono stato molto vicino al Milan. Ma non ci andai, e fu una scelta condivisa. Ci furono degli incontri con Galliani e ci parlai, ma decidemmo che non era il momento più opportuno. A me non piacere andare in un club solo per il suo fascino, voglio fare il DS vero e lui lo sa. Io e Galliani ci stimiamo, ma sa come lavoro, e al Milan è lui che decide. Non volevo andare in un grande club a fare il finto DS."
    Grande uomo. Preferisce essere in una piccola realta e lavorare per davvero piutosto che andare al Milan per mangiare da Giannino e portare le borse di Galliani.

  9. #8
    Senior Member L'avatar di Hammer
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    8,872
    Citazione Originariamente Scritto da Louis Gara Visualizza Messaggio
    Sean Sogliano, nuovo direttore sportivodel Carpi, è stato intervistato da Sportitalia, anche sul mercato del Milan e sulle notizie che lo videro molto vicino alla carica di direttore sportivo del club rossonero: "Il mercato del Milan? I rossoneri possono solo migliorare dopo le ultime due stagioni. Vincere è difficile, ma il Milan ha voglia di lottare per i primi posti e potrà risollevarsi. Io vicino al Milan? Non mi piace dire cose false, ma sono stato molto vicino al Milan. Ma non ci andai, e fu una scelta condivisa. Ci furono degli incontri con Galliani e ci parlai, ma decidemmo che non era il momento più opportuno. A me non piacere andare in un club solo per il suo fascino, voglio fare il DS vero e lui lo sa. Io e Galliani ci stimiamo, ma sa come lavoro, e al Milan è lui che decide. Non volevo andare in un grande club a fare il finto DS."
    Un DS con la schiena dritta. Bravissimo Sean.
    "Il calcio italiano ad alto livello sta perdendo la Juventus. La squadra bianconera è arrivata settima l’anno scorso e rischia di fare il bis quest’anno. [...] Credo che la Juventus vada aiutata. [...] E’ un Club con il maggior numero di Scudetti e di tifosi in Italia, merita un piano Marshall per il suo futuro. Aiutare la Juventus significherebbe aiutare il calcio italiano. Senza dubbi e senza riserve." Mauro Suma, 02/04/2011

  10. #9
    si sapeva , basta vedere che fine aveva fatto braida nell'ultimo periodo
    Il fu frenguzzo

  11. #10
    Senior Member L'avatar di tifoso evorutto
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    13,556
    Tra l'altro la cosa conferma chi comanda al Milan,
    ormai quando Berlusconi fa le sue dichiarazioni su moduli e giocatori (che non conosce) mi fa quasi tenerezza,
    direi che è palese che ormai il suo corpo va in giro come uno zombie, ma che il suo spirito probabilmente è ricoverato nella casa di riposo in cui prestava servizio.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.



P. Iva 03003620600