Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14

  1. #1
    Senior Member L'avatar di Super_Lollo
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    23,040

    Situazione Milan for Dummies

    Ho visto incredibilmente molti utenti non aver ben chiara la situazione del Milan (dando colpe solo all allenatore ) ho pensato di fare una piccola guida per Dummies con un bel paragone con la cucina :

    Un giorno chiama il tuo capo e dopo 10 anni che ti da 3 euro al mese per mangiare ti chiede di fare la spesa per il cenone di capodanno dove saranno invitate 30 persone e ti da 50 euro .

    Tu prendi e vai a fai la spesa .. e al posto che comprare il pane e gli ingredienti principali compri le caramelle e i cappellini a cono per festeggiare sperperando tutti e 50 gli euro .
    Dai tutto allo chef.. lui pur bravo quanto possa essere non può fare la pasta asciutta con le caramelle .. ma lui fiero del suo essere sbaglia pure le dosi e si mette e fare la pasta con le caramelle..

    Il risultato è che , nonostante il tuo capo abbia versato 50 euro per far la spesa ... i colpevoli sono :
    - chi ha dato i soldi pretendendo un cenone dopo anni di pane e cipolle
    - chi ha fatto la spesa perchè , pur pochi e maledetti con quei soldi si poteva comprare la farina e l'acqua
    - poi lo chef che si è vero aveva gli ingredienti SBAGLIATI , però avrebbe potuto non fare la pasta e fare altro .. magari un adattarsi a chi ha fatto la spesa .

    Quindi dopo tutta sta stupidata dalla cena il senso è che nessuno si inventa niente.. se tralasci per 10 anni la squadra non puoi pretendere che arrivino subito i risultati , tu che hai fatto la campagna acquisti sei vecchio senza idee e senza voglia.. e l'allenatore ha anche lui le sue colpe ma che diavolo doveva fare ??

    Poi se vogliamo parlare dei giocatori ( caramelle e cappellini ) facciamolo ma manca tutto il resto
    Gattuso : " il giorno che arrivò Kaka a Milanello ci guardammo tutti in faccia chiedendoci chi fosse quello sfigato con gli occhialini ,due ore dopo iniziammo la partitella. Primo pallone toccato da Kaka mi salta come nulla fosse arriva davanti a Nesta si sposta la palla e spara un missile all incrocio dei pali. Che ci crediate o meno in quel momento capii che avremmo rivinto la Champions guidati da quello sfigato con gli occhialini "

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Senior Member L'avatar di The Ripper
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    13,646
    Non è proprio così.
    Nel tuo scenario Galliani è più vittima di quanto non sia in realtà, è l'allenatore meno incompetente di quanto non sia veramente.

    Diciamo che per anni è stato il capo a fare la lista della spesa, dire DOVE andare a comprare i prodotti di qualità e a dare i soldi al suo badante; subentrati altri fattori non ha più sganciato soldi e la lista della spesa l'ha commissionata al badante che ha deciso prodotti e dove prenderli. Il badante ha iniziato a fare affari con i suoi compari che spacciavano prodotti scadenti per cibo di prima scelta. Viene dato tutto ad uno chef, poi ad un altro. Ma tutti questi chef, in realtà, erano cuochi da trattoria di quart'ordine non abituati a cucinare piatti per una certa clientela. Con ingredienti non raffinati un buon chef può comunque ottenere grandi piatti. Invece questi cuochi hanno dimostrato la loro poca attitudine e la scarsa capacità di condurre una cucina peggiorando la situazione e servendo pasti indecenti.
    Il boss ovviamente se la prende col cuoco e il badante salva le chiappe.

    Ora bisogna vedere se il boss si fa un giretto in cucina e vede che gli ingredienti erano scadenti e licenzia il suo badante come primo passo.

  4. #3
    Senior Member L'avatar di Casnop
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    6,675
    Citazione Originariamente Scritto da The Ripper Visualizza Messaggio
    Non è proprio così.
    Nel tuo scenario Galliani è più vittima di quanto non sia in realtà, è l'allenatore meno incompetente di quanto non sia veramente.

    Diciamo che per anni è stato il capo a fare la lista della spesa, dire DOVE andare a comprare i prodotti di qualità e a dare i soldi al suo badante; subentrati altri fattori non ha più sganciato soldi e la lista della spesa l'ha commissionata al badante che ha deciso prodotti e dove prenderli. Il badante ha iniziato a fare affari con i suoi compari che spacciavano prodotti scadenti per cibo di prima scelta. Viene dato tutto ad uno chef, poi ad un altro. Ma tutti questi chef, in realtà, erano cuochi da trattoria di quart'ordine non abituati a cucinare piatti per una certa clientela. Con ingredienti non raffinati un buon chef può comunque ottenere grandi piatti. Invece questi cuochi hanno dimostrato la loro poca attitudine e la scarsa capacità di condurre una cucina peggiorando la situazione e servendo pasti indecenti.
    Il boss ovviamente se la prende col cuoco e il badante salva le chiappe.

    Ora bisogna vedere se il boss si fa un giretto in cucina e vede che gli ingredienti erano scadenti e licenzia il suo badante come primo passo.
    Licenziare no, ma depotenziare i suoi incarichi è invece possibile. Certo, il nuovo direttore sportivo non potrà fare il brodo con le ossa. Occorre una società che lo sostenga con nuovi investimenti. Sennò, ritorniamo nella vecchia logica che intendiamo stroncare.

  5. #4
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,291
    Perfetto.

    La colpa sta a monte, cioè sperare dopo 10 anni di non investimenti che ne bastasse uno per dare un colpo di spugna.

    Se poi sbagli pure qualche investimento la frittata è fatta.

  6. #5
    Member L'avatar di folletto
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Terni
    Messaggi
    4,757
    Citazione Originariamente Scritto da Jino Visualizza Messaggio
    Perfetto.

    La colpa sta a monte, cioè sperare dopo 10 anni di non investimenti che ne bastasse uno per dare un colpo di spugna.

    Se poi sbagli pure qualche investimento la frittata è fatta.
    fossero solo i non investimenti il problema ci starei dentro.......qua non c'è più nulla, non c'è più una società, c'è solo da vergognarsi
    Liberi ma......ancora brutti....

  7. #6
    Senior Member L'avatar di Super_Lollo
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    23,040
    Citazione Originariamente Scritto da The Ripper Visualizza Messaggio
    Non è proprio così.
    Nel tuo scenario Galliani è più vittima di quanto non sia in realtà, è l'allenatore meno incompetente di quanto non sia veramente.

    Diciamo che per anni è stato il capo a fare la lista della spesa, dire DOVE andare a comprare i prodotti di qualità e a dare i soldi al suo badante; subentrati altri fattori non ha più sganciato soldi e la lista della spesa l'ha commissionata al badante che ha deciso prodotti e dove prenderli. Il badante ha iniziato a fare affari con i suoi compari che spacciavano prodotti scadenti per cibo di prima scelta. Viene dato tutto ad uno chef, poi ad un altro. Ma tutti questi chef, in realtà, erano cuochi da trattoria di quart'ordine non abituati a cucinare piatti per una certa clientela. Con ingredienti non raffinati un buon chef può comunque ottenere grandi piatti. Invece questi cuochi hanno dimostrato la loro poca attitudine e la scarsa capacità di condurre una cucina peggiorando la situazione e servendo pasti indecenti.
    Il boss ovviamente se la prende col cuoco e il badante salva le chiappe.

    Ora bisogna vedere se il boss si fa un giretto in cucina e vede che gli ingredienti erano scadenti e licenzia il suo badante come primo passo.
    Anche te hai ragione
    Gattuso : " il giorno che arrivò Kaka a Milanello ci guardammo tutti in faccia chiedendoci chi fosse quello sfigato con gli occhialini ,due ore dopo iniziammo la partitella. Primo pallone toccato da Kaka mi salta come nulla fosse arriva davanti a Nesta si sposta la palla e spara un missile all incrocio dei pali. Che ci crediate o meno in quel momento capii che avremmo rivinto la Champions guidati da quello sfigato con gli occhialini "

  8. #7
    Bannato
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,159
    Citazione Originariamente Scritto da folletto Visualizza Messaggio
    fossero solo i non investimenti il problema ci starei dentro.......qua non c'è più nulla, non c'è più una società, c'è solo da vergognarsi

  9. #8
    Junior Member L'avatar di Julian4674
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    332
    secondo me c'è anche da dire che il boss è ormai rintronato. Il badante, dopo che per anni ha fatto la spesa con 3€ sempre dai soliti negozinti, non ci crede neanche lui che ora ha a disposizione 50€ e non vede l'ora di correre dai soliti fornitori. Questi continuano a vendergli la stessa roba delle altre spese, perchè altro non hanno, solo che ora gliela fanno pagare per i 50 che ha disposizone. Il badante, resosi conto che ha preso m....a pagandola come cioccolato, per non rischiare sanzioni racconta al boss che quello che ha preso è meglio del tartufo di Alba ed è colpa del del cuoco se la pietanza fa schifo. Il boss che è rintronato dall'età, ci crede e continua a concedere fiducia al badante
    ----- Bertolacci ti odio -----

  10. #9
    Senior Member L'avatar di Super_Lollo
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    23,040
    Citazione Originariamente Scritto da Julian4674 Visualizza Messaggio
    secondo me c'è anche da dire che il boss è ormai rintronato. Il badante, dopo che per anni ha fatto la spesa con 3€ sempre dai soliti negozinti, non ci crede neanche lui che ora ha a disposizione 50€ e non vede l'ora di correre dai soliti fornitori. Questi continuano a vendergli la stessa roba delle altre spese, perchè altro non hanno, solo che ora gliela fanno pagare per i 50 che ha disposizone. Il badante, resosi conto che ha preso m....a pagandola come cioccolato, per non rischiare sanzioni racconta al boss che quello che ha preso è meglio del tartufo di Alba ed è colpa del del cuoco se la pietanza fa schifo. Il boss che è rintronato dall'età, ci crede e continua a concedere fiducia al badante
    Perfetto
    Gattuso : " il giorno che arrivò Kaka a Milanello ci guardammo tutti in faccia chiedendoci chi fosse quello sfigato con gli occhialini ,due ore dopo iniziammo la partitella. Primo pallone toccato da Kaka mi salta come nulla fosse arriva davanti a Nesta si sposta la palla e spara un missile all incrocio dei pali. Che ci crediate o meno in quel momento capii che avremmo rivinto la Champions guidati da quello sfigato con gli occhialini "

  11. #10
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    284
    Dimentichi di dire che il boss non può licenziare il suo badante, perchè conosce tutti i suoi segreti, gli scheletri nell'armadio e cose che nemmeno i più maligni di noi possono immaginare. Quindi o vende il ristorante, o continua a dare soldi al badante sapendo che comunque comprerà cibo sbagliato, oppure si vivacchia mettendo chef al più adatti a fare i paninari sull'Ape allo stadio oppure promuovendo camerieri e sperando che ogni tanto qualcosa di decente salti fuori...

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.