Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 17 di 135 PrimaPrima ... 715161718192767117 ... UltimaUltima
Risultati da 161 a 170 di 1348

  1. #161
    Membro e rettile
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    6,172




  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #162
    Senior Member L'avatar di Z A Z A'
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    13,655
    Non sono convintissimo,onestamente. Con la ritrovata capacità economica c'erano secondo me opzioni piú valide.
    Speriamo che Sinisa mi faccia cambiare idea velocemente.
    I am the one who KNOCKS!

  4. #163
    Senior Member L'avatar di Super_Lollo
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    23,113
    Citazione Originariamente Scritto da Z A Z A' Visualizza Messaggio
    Non sono convintissimo,onestamente. Con la ritrovata capacità economica c'erano secondo me opzioni piú valide.
    Speriamo che Sinisa mi faccia cambiare idea velocemente.

    Invece serve adesso uno così ... Un sergente di ferro ... Che faccia correre sti 4 bidoni che ( adesso ) abbiamo in rosa ...
    Gattuso : " il giorno che arrivò Kaka a Milanello ci guardammo tutti in faccia chiedendoci chi fosse quello sfigato con gli occhialini ,due ore dopo iniziammo la partitella. Primo pallone toccato da Kaka mi salta come nulla fosse arriva davanti a Nesta si sposta la palla e spara un missile all incrocio dei pali. Che ci crediate o meno in quel momento capii che avremmo rivinto la Champions guidati da quello sfigato con gli occhialini "

  5. #164
    Member L'avatar di folletto
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Terni
    Messaggi
    4,757
    Citazione Originariamente Scritto da mandraghe Visualizza Messaggio




  6. #165
    Qui in basso una intervista di quando allenava la Fiorentina. Parla del passato e della guerra nel suo paese. Alcuni argomenti francamente sono poco condivisibili, come l'amicizia con la Tigre di Arkan (autore di numerosi crimini di guerra). Afferma che è stato un suo amico (conosciuto ai tempi della Stella Rossa, era il capo ultrà) e lo condanna per ciò che ha fatto durante la guerra, ma "son cose che in guerra fanno tutti. Per la Serbia rimane un eroe." Sto tipo ha salvato pure lo zio croato (il fratello della madre) che in passato aveva augurato la morte al pare di Sinisa (serbo). La Tigre teneva in ostaggio lo zio, hanno visto sul cellulare il nome di Sinisa, e lo hanno chiamato. Sinisa ha confermato che era lo zio e lo hanno salvato. Altrimenti avrebbe fatto una brutta fine come tutti gli altri croati in ostaggio. Gran brutta storia...

    Qui il link, fate copia e incolla nel browser: mdst.it/03v545280/
    Ultima modifica di Il Re dell'Est; 18-06-2015 alle 19:50
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  7. #166
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Qui in basso una intervista di quando allenava la Fiorentina. Parla del passato e della guerra nel suo paese. Alcuni argomenti francamente sono poco condivisibili, come l'amicizia con la Tigre di Arkan (autore di numerosi crimini di guerra). Afferma che è stato un suo amico (conosciuto ai tempi della Stella Rossa, era il capo ultrà) e lo condanna per ciò che ha fatto durante la guerra, ma "son cose che in guerra fanno tutti. Per la Serbia rimane un eroe." Sto tipo ha salvato pure lo zio croato (il fratello della madre) che in passato aveva augurato la morte al pare di Sinisa (serbo). La Tigre teneva in ostaggio lo zio, hanno visto sul cellulare il nome di Sinisa, e lo hanno chiamato. Sinisa ha confermato che era lo zio e lo hanno salvato. Altrimenti avrebbe fatto una brutta fine come tutti gli altri croati in ostaggio. Gran brutta storia...

    Qui il link, fate copia e incolla nel browser: mdst.it/03v545280/
    Secondo me una guerra in generale e una come quella in particolare è difficile da commentare, difficile anche comprendere il mix di dolore, follia, sopraffazione, violenza.
    C'è un bellissimo documentario ESPN, "Once Brothers" che spiega la storia dell'amicizia di Divac e Petrovic. Lo consiglio a tutti.

  8. #167
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    30,750
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Qui in basso una intervista di quando allenava la Fiorentina. Parla del passato e della guerra nel suo paese. Alcuni argomenti francamente sono poco condivisibili, come l'amicizia con la Tigre di Arkan (autore di numerosi crimini di guerra). Afferma che è stato un suo amico (conosciuto ai tempi della Stella Rossa, era il capo ultrà) e lo condanna per ciò che ha fatto durante la guerra, ma "son cose che in guerra fanno tutti. Per la Serbia rimane un eroe." Sto tipo ha salvato pure lo zio croato (il fratello della madre) che in passato aveva augurato la morte al pare di Sinisa (serbo). La Tigre teneva in ostaggio lo zio, hanno visto sul cellulare il nome di Sinisa, e lo hanno chiamato. Sinisa ha confermato che era lo zio e lo hanno salvato. Altrimenti avrebbe fatto una brutta fine come tutti gli altri croati in ostaggio. Gran brutta storia...

    Qui il link, fate copia e incolla nel browser: mdst.it/03v545280/
    Ad uno così, che ha vissuto le sanguinosissime guerre slave, come potrebbe far paura il mondo del calcio con tutte le sue quisquilie? Per forza è un sergente di ferro.

  9. #168
    Senior Member L'avatar di BossKilla7
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    6,228
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Qui in basso una intervista di quando allenava la Fiorentina. Parla del passato e della guerra nel suo paese. Alcuni argomenti francamente sono poco condivisibili, come l'amicizia con la Tigre di Arkan (autore di numerosi crimini di guerra). Afferma che è stato un suo amico (conosciuto ai tempi della Stella Rossa, era il capo ultrà) e lo condanna per ciò che ha fatto durante la guerra, ma "son cose che in guerra fanno tutti. Per la Serbia rimane un eroe." Sto tipo ha salvato pure lo zio croato (il fratello della madre) che in passato aveva augurato la morte al pare di Sinisa (serbo). La Tigre teneva in ostaggio lo zio, hanno visto sul cellulare il nome di Sinisa, e lo hanno chiamato. Sinisa ha confermato che era lo zio e lo hanno salvato. Altrimenti avrebbe fatto una brutta fine come tutti gli altri croati in ostaggio. Gran brutta storia...

    Qui il link, fate copia e incolla nel browser: mdst.it/03v545280/
    Insomma, roba che farebbe pure un Inzaghi per dire...

  10. #169
    Grazie per aver linkato il servizio; lo sto guardando molto volentieri nonostante il sound engineer abbia fatto un disastro.

  11. #170
    Junior Member L'avatar di ACM_Dennis
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    127
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Qui in basso una intervista di quando allenava la Fiorentina. Parla del passato e della guerra nel suo paese. Alcuni argomenti francamente sono poco condivisibili, come l'amicizia con la Tigre di Arkan (autore di numerosi crimini di guerra). Afferma che è stato un suo amico (conosciuto ai tempi della Stella Rossa, era il capo ultrà) e lo condanna per ciò che ha fatto durante la guerra, ma "son cose che in guerra fanno tutti. Per la Serbia rimane un eroe." Sto tipo ha salvato pure lo zio croato (il fratello della madre) che in passato aveva augurato la morte al pare di Sinisa (serbo). La Tigre teneva in ostaggio lo zio, hanno visto sul cellulare il nome di Sinisa, e lo hanno chiamato. Sinisa ha confermato che era lo zio e lo hanno salvato. Altrimenti avrebbe fatto una brutta fine come tutti gli altri croati in ostaggio. Gran brutta storia...

    Qui il link, fate copia e incolla nel browser: mdst.it/03v545280/
    Quello che dice è tutto vero si, ma dal suo punto di vista.
    Lui essendo serbo la pensa in un determinato modo, chiaramente... è verissimo che i serbi hanno questa mentalità presuntuosa, orgogliosa e si sentono superiori a tutti. Questa mentalità ha fatto covare dentro di loro un odio e una cattiveria rara. Pensavano e credevano di poter radere al suolo l'attuale Bosnia Erzegovina, uccidendo e facendo strage (pulizia etnica) di musulmani . È così fecero, in parte.. uccisero la maggior parte dei maschi presenti in Bosnia, gente disarmata e impreparata a qualsiasi guerra. Un vero e proprio massacro. Poche furono le città che riuscirono ad armarsi in tempo e quindi a difendersi. Tutto l'esercito jugoslavo era a Belgrado, quindi i serbi erano quelli che possedevano tutti i tipi di armi e mezzi, senza contare che la maggior parte dei soldati e della polizia jugoslava erano proprio serbi..
    Dire che Arkan è un eroe fa capire tutto, lo considerano un salvatore ma era un carnefice. I famosi soldati di Arkan erano criminali, galeotti rilasciati dalle varie carceri slave, armati (e drogati), con un solo obbiettivo, uccidere.
    Dopo vent'anni ancora non si riesce a capire come scoppiò la guerra, un popolo "misto" che condivideva la vita ogni giorno. Non esistevano serbi, croati, bosniaci, sloveni ecc erano tutti jugoslavi. Secondo me la risposta sta proprio nella mentalità che hanno i serbi...
    È vero che nella guerra son morti anche tanti serbi, ma comunque pochi in confronto alle vittime musulmane. I serbi le presero dai croati nelle città di confine, che riuscirono a difendersi. I bombardamenti di cui parla Sinisa iniziarono a fine guerra, quando ormai la strage era compiuta. Tutte le nazioni del mondo restarono a guardare, con le mani in mano. Le poche notizie che si avevano in tv erano filmati e documentazioni fornite dai caschi blu. La realtà delle cose uscirono a guerra finita. Io non la chiamerei guerra, ma pulizia etnica, massacro, strage, vigliaccheria.
    Son passati solo vent'anni e la gente che ha passato quelle cose non dimentica, è ancora troppo presto. Sinisa la guerra l'ha vissuta si, ma non in prima persona. La mentalità che ha non è sicuramente dovuta a quello che ha passato, ma più per le sue origini e per suo carattere.
    Non voglio giudicarlo, non commento quello che ha detto riguardo ad Arkan. In ogni caso, verrà giudicato per il lavoro che farà sulla nostra rosa e in campo. Secondo me è la persona giusta da cui ripartire, ha due palle quadrate e il carattere che manca a milanello da troppi anni.

Pagina 17 di 135 PrimaPrima ... 715161718192767117 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.