Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 107 di 135 PrimaPrima ... 75797105106107108109117 ... UltimaUltima
Risultati da 1,061 a 1,070 di 1348

  1. #1061
    Citazione Originariamente Scritto da mefisto94 Visualizza Messaggio
    Io posso anche essere d'accordo, ma qui stiamo enormemente sottovalutando il peso che ha la dirigenza all'interno del club. A parte mettere a disposizione un organico mediocre, l'allenatore è stato delegittimato non so quante volte. Ormai è chiaro che comunque vada andrà esonerato a fine anno, ma in questo modo con che spirito la squadra lo segue ?
    Ma nessuno vuole sminuire il ruolo della dirigenza. Il Milan è l'unica squadra in cui all'allenatore viene imposto il modulo dal presidente: roba che nemmeno il Perugia di Luciano Gaucci. Il nostro allenatore è sulla graticola dalla seconda partita di campionato,non può nemmeno schierare la formazione che vuole,altrimenti i senatori lo fanno fuori. Se l'Inter vince 1-0 grazie a tre miracoli di Handanovic,tutti si complimentano con Mancini per la prova di forza della sua squadra,che ricorda il Milan di Capello. Se il Milan vince,il nostro Presidente fa i complimenti alla squadra avversaria. Se vinciamo contro la Lazio o la Fiorentina,è per colpa delle avversarie che sono scarse,non è mai merito nostro.



    Citazione Originariamente Scritto da Sherlocked Visualizza Messaggio
    Sono d'accordo. L'aspetto mentale è fondamentale se si vuole costruire un'identità di squadra e parlo anche di organizzazione tattica. Farlo all'Empoli è un conto, farlo al Milan dove tutti si aspettano che vinci ogni partita con due gol di scarto, è tutt'altra cosa. Non credo che Mihajlovic sia esente da colpe perchè non è cosi, anzi ultimamente mi sta salendo per una braga, con la titolarità di Bertolacci e Kucka in panchina o il cambio scellerato di Balotelli contro l'Empoli. Ma non era facile costruire dalle macerie, serve molto tempo.
    Per ricostruire dalle macerie devi sistemare la rosa e acquistare i giocatori secondo i diktat dell'allenatore. Per dire,c'è questo luogo comune secondo il quale Conte ha preso dei poveracci che venivano da un settimo posto,e con quella squadra ha vinto lo Scudetto. Questo è falso. A Conte hanno rifatto la squadra: ha mandato via gli scarsoni,ha tenuto i giocatori buoni e gli hanno preso 10 giocatori che erano funzionali al suo modulo.

    Mihajlovic ha fallito,ma anche Guardiola,o Simeone,avrebbero fallito,in queste condizioni.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #1062
    Moderatore L'avatar di mefisto94
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    23,301
    Citazione Originariamente Scritto da Corpsegrinder Visualizza Messaggio
    Ma nessuno vuole sminuire il ruolo della dirigenza. Il Milan è l'unica squadra in cui all'allenatore viene imposto il modulo dal presidente: roba che nemmeno il Perugia di Luciano Gaucci. Il nostro allenatore è sulla graticola dalla seconda partita di campionato,non può nemmeno schierare la formazione che vuole,altrimenti i senatori lo fanno fuori. Se l'Inter vince 1-0 grazie a tre miracoli di Handanovic,tutti si complimentano con Mancini per la prova di forza della sua squadra,che ricorda il Milan di Capello. Se il Milan vince,il nostro Presidente fa i complimenti alla squadra avversaria. Se vinciamo contro la Lazio o la Fiorentina,è per colpa delle avversarie che sono scarse,non è mai merito nostro.





    Per ricostruire dalle macerie devi sistemare la rosa e acquistare i giocatori secondo i diktat dell'allenatore. Per dire,c'è questo luogo comune secondo il quale Conte ha preso dei poveracci che venivano da un settimo posto,e con quella squadra ha vinto lo Scudetto. Questo è falso. A Conte hanno rifatto la squadra: ha mandato via gli scarsoni,ha tenuto i giocatori buoni e gli hanno preso 10 giocatori che erano funzionali al suo modulo.

    Mihajlovic ha fallito,ma anche Guardiola,o Simeone,avrebbero fallito,in queste condizioni.
    La pensiamo allo stesso modo, non era per aprire un contraddittorio, ma solo per rimarcare questo aspetto.

  4. #1063
    Senior Member L'avatar di Serginho
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    West Sussex
    Messaggi
    6,043
    Citazione Originariamente Scritto da Jino Visualizza Messaggio
    Sinisa ha delle colpe, è evidente, ma il giochino di scaricare tutta la colpa sugli allenatori ha stancato invece, non so se deve arrivare Gardiola in persona per capire che con questa squadraccia il fallimento è garantito.

    Allegri che qui tutti bistrattavamo, quello che non dava un gioco, quello che bla bla bla viaggia alla Juventus ad una media di tre gol a partita ed il gioco è bello e piacevole.
    Ti dico io cosa ha stancato: leggere patetiche scuse per difendere un somaro totale e nella fattispecie l'assunto che chi critica l'allenatore difende la società, ma chi caspita vuole difendere sta società ridicola? Ho scritto più e più volte che la società ha il 90% almeno delle colpe, ma non si può proprio tralasciare l'incompetenza (anche frutto della società in questo caso, perchè ce lo ha messo lì) di quel somaro di "allenatore" che abbiamo.

    E per inciso vorrei puntualizzare, tutti i discorsi a proposito di quanto sia difficile lavorare stando in bilico ogni settimana, con una rosa scarsa, con una società patetica sono assolutamente veri. Ma chissà come mai lo scorso anno non valevano per Inzaghi, ora invece il povero piccolo Sinisa deve ricostruire e quindi tutto gli è concesso

  5. #1064
    Secondo me lui è stato identificato in qualcosa che non è, gli abbiamo trasferito le nostre speranze e cercato di usarlo contro le nostre paure ma è stato inutile.
    Non è uno che insegna calcio, non è stato in grado di dare un gioco alla squadra in questi mesi (colpa peggiore), ha una scarsa capacità di lettura delle partite e ha sicuramente avallato 50 milioni tra Romagnoli e Bertolacci che per me sono una follia. Tralascio Balotelli, un placet assurdo.
    Onde per cui aggiungo che secondo me non ha nemmeno quella personalità che tutti gli attribuiscono: è uno dal brutto carattere ma il brutto carattere non significa capacità di comandare, e la paura non può essere il collante o il motivo per cui fai le cose. A Firenze una volta che gli avevano preso le misure i giocatori facevano i loro comodi.
    E concludo che Allegri gli da le piste e si vede. Allegri è l'ultimo vero allenatore che abbiamo avuto, licenziato perché una parte della squadra gli si è ribellata, no perché si parla sempre dell'ammutinamento di Seedorf qua... ma via

  6. #1065
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,313
    Citazione Originariamente Scritto da Serginho Visualizza Messaggio
    Ti dico io cosa ha stancato: leggere patetiche scuse per difendere un somaro totale e nella fattispecie l'assunto che chi critica l'allenatore difende la società, ma chi caspita vuole difendere sta società ridicola? Ho scritto più e più volte che la società ha il 90% almeno delle colpe, ma non si può proprio tralasciare l'incompetenza (anche frutto della società in questo caso, perchè ce lo ha messo lì) di quel somaro di "allenatore" che abbiamo.

    E per inciso vorrei puntualizzare, tutti i discorsi a proposito di quanto sia difficile lavorare stando in bilico ogni settimana, con una rosa scarsa, con una società patetica sono assolutamente veri. Ma chissà come mai lo scorso anno non valevano per Inzaghi, ora invece il povero piccolo Sinisa deve ricostruire e quindi tutto gli è concesso
    Boh guarda, io parlo per me. Lo scorso anno ad Inzaghi criticavo sopratutto le imbarazzanti conferenze stampa. Sinisa a me non piace l'ho detto fin dal primo giorno, però cerco sempre di essere obiettivo e ti dico che rispetto ad inizio campionato la mano dell'allenatore si vede, è sotto gli occhi di tutti di come la fase difensiva della squadra sia nettamente cresciuta e di conseguenza i risultati. Ciò nonostante Sinisa non mi entusiasma ancora, ma se non altro se dovesse lasciarci oggi rispetto all'eredità di Inzaghi lascia una squadra con una fase difensiva dopo anni finalmente decente.

  7. #1066
    Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    10,195
    Mihajlovic ha molte attenuanti, ha commesso degli errori e ne commette ancora, ma son tutte cose che ci possono stare considerando il caos societario che regna al Milan.
    C'è solo una cosa che non gli perdono: la rinuncia a imporre la sua volontà.
    Conte appena arrivato alla Juve era stato chiarissimo: punto su questi giocatori, su questi altri ci possiamo lavorare ma quelli in quest'elenco cedeteli perchè io li considero fuori dalla mia squadra. Via Ziegler appena arrivato, via Krasic, via Melo ecc.
    E Conte veniva dalla Serie B!

    Mihajlovic avrebbe potuto fare la stessa cosa, ma invece si è fatto mettere i piedi in testa. L'orgoglio personale, la voglia di dimostrare di vincere per le proprie qualità indipendentemente dai giocatori e dalla società, ha prevalso su ciò che sarebbe stato giusto fare.
    A fine agosto avrebbe anche potuto sbattere i piedi e dimettersi, diventando un eroe per tutti i tifosi milanisti.

    Non ha fatto nulla di tutto questo. Anzi, ha accettato addirittura di riprendere Balotelli e Boateng.
    Perfino Allegri (quello che ha contribuito a mandare via Pirlo e a riempire la squadra di medianacci) aveva avuto un gesto di stizza quando Galliani gli presentò Ze Eduardo, e quest'ultimo si infuriò manco fosse Maradona (Ho vinto la Libertadores, si faccia dire da Robinho chi sono!).

    Sotto quest'aspetto, Mihajlovic non ha nulla di differente da Inzaghi e Seedorf, a parte un po' d'esperienza. Lui come gli altri due credeva di potercela fare da solo, non capendo che lui da solo la differenza la poteva fare ma mettendo in moto gli ingranaggi del cambiamento, poi (forse) avrebbe trovato sostegno da chi gli sta intorno, e in caso contrario nessuno avrebbe potuto rimproverargli nulla per averci provato.

  8. #1067
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,313
    Citazione Originariamente Scritto da Aron Visualizza Messaggio
    Mihajlovic ha molte attenuanti, ha commesso degli errori e ne commette ancora, ma son tutte cose che ci possono stare considerando il caos societario che regna al Milan.
    C'è solo una cosa che non gli perdono: la rinuncia a imporre la sua volontà.
    Conte appena arrivato alla Juve era stato chiarissimo: punto su questi giocatori, su questi altri ci possiamo lavorare ma quelli in quest'elenco cedeteli perchè io li considero fuori dalla mia squadra. Via Ziegler appena arrivato, via Krasic, via Melo ecc.
    E Conte veniva dalla Serie B!

    Mihajlovic avrebbe potuto fare la stessa cosa, ma invece si è fatto mettere i piedi in testa. L'orgoglio personale, la voglia di dimostrare di vincere per le proprie qualità indipendentemente dai giocatori e dalla società, ha prevalso su ciò che sarebbe stato giusto fare.
    A fine agosto avrebbe anche potuto sbattere i piedi e dimettersi, diventando un eroe per tutti i tifosi milanisti.

    Non ha fatto nulla di tutto questo. Anzi, ha accettato addirittura di riprendere Balotelli e Boateng.
    Perfino Allegri (quello che ha contribuito a mandare via Pirlo e a riempire la squadra di medianacci) aveva avuto un gesto di stizza quando Galliani gli presentò Ze Eduardo, e quest'ultimo si infuriò manco fosse Maradona (Ho vinto la Libertadores, si faccia dire da Robinho chi sono!).

    Sotto quest'aspetto, Mihajlovic non ha nulla di differente da Inzaghi e Seedorf, a parte un po' d'esperienza. Lui come gli altri due credeva di potercela fare da solo, non capendo che lui da solo la differenza la poteva fare ma mettendo in moto gli ingranaggi del cambiamento, poi (forse) avrebbe trovato sostegno da chi gli sta intorno, e in caso contrario nessuno avrebbe potuto rimproverargli nulla per averci provato.
    Unico appunto e cito le parole di Galliani. Un'allenatore che arriva al Milan sa che almeno il primo anno deve adattarsi. Tradotto, noi ti diamo questa chance ma tu perlomeno all'inizio stai li buono al tuo posto.

    E per tutto quello che dici tu è il motivo per cui Conte non verrà mai al Milan perchè con Berlusconi non c'è stato allenatore che abbia avuto totale autonomia. Manco quelli che vincevano, perlomeno loro gli sbattevano in faccia trofei però.

  9. #1068
    Senior Member L'avatar di The Ripper
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    13,655
    vediamo come PREPARA questo derby va....

  10. #1069
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,313
    Citazione Originariamente Scritto da The Ripper Visualizza Messaggio
    vediamo come PREPARA questo derby va....
    Come vuoi che lo prepari? Nell'unico modo in cui prepara ogni partita, squadra solida e sfruttare ripartenze.

  11. #1070
    Senior Member L'avatar di The Ripper
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    13,655
    Citazione Originariamente Scritto da Jino Visualizza Messaggio
    Come vuoi che lo prepari? Nell'unico modo in cui prepara ogni partita, squadra solida e sfruttare ripartenze.
    pressing, marcature, atteggiamento...
    ci sono tanti fattori...mica solo le ripartenze e un mero modulo...

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.