Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 4 di 5 PrimaPrima ... 2345 UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 43

  1. #31
    Milano vende moda L'avatar di Marilson
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    UK
    Messaggi
    3,686
    Citazione Originariamente Scritto da Splendidi Incisivi Visualizza Messaggio
    Sull'argomento non sono ferrato, intervengo soltanto per complimentarmi con Marilson. Questi sono contenuti.
    Citazione Originariamente Scritto da Blu71 Visualizza Messaggio
    Mi associo al complimenti a @Marilson.
    La storia dei fratelli Judica-Cordiglia la conoscevo, grandi.
    grazie ragazzi

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #32
    Senior Member L'avatar di Fabry_cekko
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    21,791
    Citazione Originariamente Scritto da Marilson Visualizza Messaggio
    quello che succederebbe e' che morirebbe asfissiato nel momento in cui termina l'ossigeno. Inoltre, sia la capsula in cui viaggerebbe che la tuta a un certo punto comincerebbe a perdere di tenuta e la pressione interna diminuirebbe fino ad andare a zero. Al contrario di quanto si possa pensare, il corpo umano non esploderebbe a contatto con lo spazio diretto. Nel vuoto dello spazio la pressione e' ovviamente zero, e la caduta di 1 atmosfera non creerebbe particolari danni, a parte un gonfiore generalizzato (aumento di volumi interni). La pelle e' abbastanza resistente da compensare.. quindi il problema principale rimarrebbe la morte per asfissia e l'esposizione a temperature estreme (-180 C / + 250 C a seconda di essere o meno esposti alla luce solare).
    E quanto potrebbe durare l'ossigeno e la tuta? Si lo sapevo che il corpo non esplode nello spazio aperto.

    Ottima, ottima discussione.
    https://mmacornerblog.wordpress.com

  4. #33
    Milano vende moda L'avatar di Marilson
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    UK
    Messaggi
    3,686
    Citazione Originariamente Scritto da Fabry_cekko Visualizza Messaggio
    E quanto potrebbe durare l'ossigeno e la tuta? Si lo sapevo che il corpo non esplode nello spazio aperto.

    Ottima, ottima discussione.
    una PLSS (primary life support system), che sarebbe lo "zaino" che portano dietro gli astronauti in una EVA, puo' assicurare ossigeno per circa 10 ore piu' 30/90 minuti di ossigeno in alimentazione di emergenza. La PLSS si occupa anche di mantenere costante la temperatura all'interno della tuta usando un sistema idraulico (acqua che viene pompata in tubi che percorrono la tuta) e inoltre a mantenere la pressione interna della tuta sui valori desiderati (siamo su 0.3 ATM.. o 300 mBar.. la Nasa usa il psi come unita' di misura della pressione, dunque siamo sui 4.5 psi)

  5. #34
    Senior Member L'avatar di Fabry_cekko
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    21,791
    Citazione Originariamente Scritto da Marilson Visualizza Messaggio
    una PLSS (primary life support system), che sarebbe lo "zaino" che portano dietro gli astronauti in una EVA, puo' assicurare ossigeno per circa 10 ore piu' 30/90 minuti di ossigeno in alimentazione di emergenza. La PLSS si occupa anche di mantenere costante la temperatura all'interno della tuta usando un sistema idraulico (acqua che viene pompata in tubi che percorrono la tuta) e inoltre a mantenere la pressione interna della tuta sui valori desiderati (siamo su 0.3 ATM.. o 300 mBar.. la Nasa usa il psi come unita' di misura della pressione, dunque siamo sui 4.5 psi)
    Che precisione...certo 10 ore a viaggiare per lo Spazio...
    https://mmacornerblog.wordpress.com

  6. #35
    Senior Member L'avatar di Hammer
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    8,872
    Citazione Originariamente Scritto da Splendidi Incisivi Visualizza Messaggio
    Sull'argomento non sono ferrato, intervengo soltanto per complimentarmi con Marilson. Questi sono contenuti.
    Mi unisco, complimenti @Marilson. Si nota subito se una persona spiega, argomenta e difende con ampia cognizione di causa.
    "Il calcio italiano ad alto livello sta perdendo la Juventus. La squadra bianconera è arrivata settima l’anno scorso e rischia di fare il bis quest’anno. [...] Credo che la Juventus vada aiutata. [...] E’ un Club con il maggior numero di Scudetti e di tifosi in Italia, merita un piano Marshall per il suo futuro. Aiutare la Juventus significherebbe aiutare il calcio italiano. Senza dubbi e senza riserve." Mauro Suma, 02/04/2011

  7. #36
    Citazione Originariamente Scritto da Marilson Visualizza Messaggio
    quello che succederebbe e' che morirebbe asfissiato nel momento in cui termina l'ossigeno. Inoltre, sia la capsula in cui viaggerebbe che la tuta a un certo punto comincerebbe a perdere di tenuta e la pressione interna diminuirebbe fino ad andare a zero. Al contrario di quanto si possa pensare, il corpo umano non esploderebbe a contatto con lo spazio diretto. Nel vuoto dello spazio la pressione e' ovviamente zero, e la caduta di 1 atmosfera non creerebbe particolari danni, a parte un gonfiore generalizzato (aumento di volumi interni). La pelle e' abbastanza resistente da compensare.. quindi il problema principale rimarrebbe la morte per asfissia e l'esposizione a temperature estreme (-180 C / + 250 C a seconda di essere o meno esposti alla luce solare).
    marilson chiedo a te visto che sei molto preparato

    1) la storia dell'astronauta che restò circa 30 secondi nello spazio privo di casco senza morire nè subire danni è vera quindi?

    2) ti ho mandato un link via rep (mi pare che non si possono incollare qui).
    Ho letto il tuo precedente commento. Perciò tutte le presunte prove a favore della falsità dello sbarco sulla luna sono assolutamente false?? a me incuriosisce quella sulla mancanza di stelle...era dovuto alla bassa qualità delle immagini?

    3) ti ho mandato anche un secondo link...(quello con le foto della ricostruzione del set). Tutto falsissimo quindi???

    4) durante lo sbarco non c'è nessuno che ha cercato di osservare gli astronauti con un telescopio?

    5) un'ultima cosa riguardo lo sbarco sulla luna? il discorso della tecnologia: i computer a quei tempi non erano lentissimi e limitati?

    6) quanto è realistico Gravity?

  8. #37
    Milano vende moda L'avatar di Marilson
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    UK
    Messaggi
    3,686
    mi ci vorrebbe un'ora piena per rispondere dettagliatamente alle tue domande. Comunque, cerco di sintetizzare. La storia dell'astronauta senza casco non la conosco, 99,999999 % bufala. Lo 0,000001 di incertezza è solo perchè è la prima volta che ne sento parlare.

    Ho dato un'occhiata rapida al link. Le solite banalità complottiste, non mi soffermo più di tanto su queste idiozie. Sul discorso delle stelle, trito e ritrito, mi limito a dire che una conoscenza di base della teoria della fotografia e l'approfondimento del concetto di esposizione è sufficiente a dare una spiegazione. Per osservare le stelle occorreva aumentare i tempi di esposizione, con il risultato di avere la scena principale "bruciata" in quanto sovraesposta. E' veramente un concetto banale e trovo grottesco che ci sia gente in giro che ancora vada a raccontare questa immodizia, ma vabbè.

    Il secondo link non si apre, meglio così. Non ho neanche voglia di vedere di che buffonata si tratta.

    Questa è una domanda più interessante perchè è una spontanea curiosità. Ovviamente non è possibile, come non è possibile neanche oggi. Forse se puntassimo il telescopio orbitale hubble sulla superficie lunare riusciremmo a vedere qualcosa, ma non è la sua destinazione d'uso principale (che è il deep space) e necessiterebbe di calibrazioni specifiche. Ci sono voluti più di 40 anni per riuscire a vedere tracce antropiche (ovvero la base di appoggio dei moduli lunari, gli esperimenti lasciati sul terreno, le tracce dei veicoli lunari) e questo è stato possibile con il LRO (lunar recoinnessance orbiter, un satellite che ha mappato la superficie lunare ad altissima definzione). La risoluzione nelle foto del LRO è di mezzo metro per pixel, sufficiente a osservare ciò che abbiamo lasciato sulla Luna. Ecco il link per approfondire: NASA Spacecraft Images Offer Sharper Views of Apollo Landing Sites | NASA
    Quindi riassumendo, è impossibile osservare le tracce degli allunaggi dalla terra con un telescopio e abbiamo dovuto mettere in orbita lunare un satellite con fotocamera ad alta definizione per poterlo fare (anche se questo non era proprio negli obiettivi principali della missione LRO)

    Il set di istruzioni in assembly scritto per l'AGC (apollo guidance computer) dal Massachusetts Institute of Technology, che era un contractor Nasa, è un qualcosa di meraviglioso per semplicità, robustezza e affidabilità. Quello che si sbaglia a pensare è che potenza di calcolo = maggiore precisione. Non è vero, il computer di bordo del CSM e del LM ha una potenza di calcolo ridicola comparata ai giorni d'oggi ma ciò non significa che non sia un raffinato pezzo di tecnologia informatica. Stiamo parlando di 45 anni fa, non dimentichiamocelo. In ogni caso l'AGC non era nè lento, nè limitato. Semplicemente faceva a dovere quello per cui era stato progettato. Approfondite su wiki cercando "apollo guidance computer". Credo che sul sito del MIT ci sia anche il codice assembly liberamente disponibile. Dategli un'occhiata, rimarrete impressionati. Ci sono emulatori dell'AGC da poter scaricare e installare sui pc.. tutti possono divertirsi a caricare i programmi scritti in assembly dal MIT per simulare gli allunaggi e i più audaci possono scrivere nuovo codice assembly da poter caricare sull'emulatore e provare nuovi scenari. Veramente fantastico (livello nerd estremo). Ho provato anche io a scrivere un po' di codice ma è veramente complesso.

    Gravity è incommentabile. E' semplicemente un film di fantascienza. Realismo 0.

  9. #38
    Citazione Originariamente Scritto da Marilson Visualizza Messaggio
    .
    Grandissimo! grazie mille

    Mi hai sorgere altre dubbi ma cercherò di strozzare la curiosità, sempre se hai tempo e voglia di starmi dietro

    1) e allora ho cercato questa storia e alla fine ho trovato l'episodio : riguarda un certo Jim Leblanc. Non posso incollare link nè mandarti un'altra rep, cmq nell'articolo c'è scritto che è stato davvero esposto al vuoto "molto spinto" per 14 secondi. Ma non era nello spazio! mi ricordavo maleHanno ricreato le condizioni dello spazio in una camera depressurizzata. Qualcosa è andato storto e lui stava per rimetterci le penne, ma appunto sono stati celeri e in un totale di 25 secondi hanno ripressurizzato la camera, e lui nonostante qualche problema iniziale non ha riportato nessun danno. Affermò : "sentivo la saliva sulla lingua iniziare a bollire...". A causa della pressione troppo bassa l'ebollizione avviene anche a temperatura ambiente. Questo unito a tanti altri motivi (tra cui ovviamente la mancanza d'ossigeno) provoca la morte in un massimo di circa 90 secondi. Infine il link dice che questo non voluto test è servito come prova per dimostrare che nello spazio il corpo non esploderebbe affatto come si vede nei film
    E quindi la scena che si vede in odissea nello spazio (dove l'astronauta esce un attimo fuori) non è poi così insensata (mancato svenimento a parte)

    2) perfetto. Si vede che è un articolo "da facebook" ma per chi non ha neanche le giuste conoscenze (io), quelle prove non saprei come smentirle xD
    Se dici che sono ridicole ti credo in parola.

    3) il secondo a questo punto era peggio del primo

    4) questa non me l'aspettavo. Andavo col ragionamento che se riescono per esempio ad osservare marte (sempre che ai tempi era già possibile) allora non avrebbero dovuto avere problemi a "zoomare" sulla luna. Addirittura non è possibile neanche oggi

    5) capito capito. Quindi anche la solita frase "ma come hanno fatto con quei computer vecchissimi??" è banale.

    6) azz peccato. Devo ancora vederlo, ne ho sentito parlare bene. Onestamente speravo anche fosse un pò realistico. Però dai peggio di Mission to mars,Sunshine e altri non potrà essere no?? intendo le situazioni spaziali (ovviamente alieni e pura fantasia esclusi)

    PS Sei ingegnere ma in particolare che studi hai fatto/stai facendo??

    PS2 Per ricollegarmi al thread...perciò carlo sibilia ha fatto una figuraccia allucinante. Ai livelli di quando si affermava che la terra fosse piatta.

  10. #39
    Milano vende moda L'avatar di Marilson
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    UK
    Messaggi
    3,686
    Ho già scritto prima sul discorso pressione: il mito del corpo umano che esplode nel vuoto è sfatato. Pensate che i subacquei che scendono in apnea fino a -150 sono sottoposti a variazioni di pressione enormi (ogni 10 metri 1 ATM.. fatevi due conti..) mentre un'astronauta passerebbe da 0.3 ATM a 0. Il corpo umano come reagirebbe? leggero incremento nei volumi con la pelle che sostanzialmente tiene. Il problema sarebbe l'asfissia ovviamente e l'esposizione termica a temperature estreme.

    Si, sono un ingegnere biomedico ad indirizzo elettronico ed informatico. Carlo Sibilia è incommentabile. Ha una laurea triennale in Biotecnologie e va a raccontare in giro pura immondizia. E' dichiaratemente contro la ricerca animale (aberrante), ed è un medievalista reazionario anti-progresso e anti-scienza come del resto la quasi totalità di chi è nel movimento delle cinque stelle. Io da ingegnere, lavorando all'estero, provo vergogna nel sapere che lui e altri che la pensano similmente siedano nel Parlamento della Repubblica Italiana. Mi troverei in difficoltà a dare spiegazioni a chi mi chiederebbe perchè nel Parlamento siede gente con questo tale livello di preparazione.

  11. #40
    Junior Member L'avatar di Liuk
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    470
    Citazione Originariamente Scritto da Marilson Visualizza Messaggio
    Ho già scritto prima sul discorso pressione: il mito del corpo umano che esplode nel vuoto è sfatato. Pensate che i subacquei che scendono in apnea fino a -150 sono sottoposti a variazioni di pressione enormi (ogni 10 metri 1 ATM.. fatevi due conti..) mentre un'astronauta passerebbe da 0.3 ATM a 0. Il corpo umano come reagirebbe? leggero incremento nei volumi con la pelle che sostanzialmente tiene. Il problema sarebbe l'asfissia ovviamente e l'esposizione termica a temperature estreme.

    Si, sono un ingegnere biomedico ad indirizzo elettronico ed informatico. Carlo Sibilia è incommentabile. Ha una laurea triennale in Biotecnologie e va a raccontare in giro pura immondizia. E' dichiaratemente contro la ricerca animale (aberrante), ed è un medievalista reazionario anti-progresso e anti-scienza come del resto la quasi totalità di chi è nel movimento delle cinque stelle. Io da ingegnere, lavorando all'estero, provo vergogna nel sapere che lui e altri che la pensano similmente siedano nel Parlamento della Repubblica Italiana. Mi troverei in difficoltà a dare spiegazioni a chi mi chiederebbe perchè nel Parlamento siede gente con questo tale livello di preparazione.

    Non c'è nulla di peggio della arrogante ignoranza.
    [B]MW Comments Award:[/B]
    - Juventino30: "Cosa c'entra la Juventus con Moggi?"
    - Tom! : "Intanto Chiellini all'estero viene considerato come uno dei migliori difensori in circolazione, su transfermarket viene valutato quasi 30 milioni di euro"
    - Tom! "l'ostruzione di Chiellini su Armero? Fallo probabilmente ma da qui a dire scorretto ce ne passa"
    - Coming Soon...

Pagina 4 di 5 PrimaPrima ... 2345 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.