Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 40

  1. #1
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    62,275

    Seedorf: rapporto incrinato con squadra e società. Ecco perchè.

    La Gazzetta dello Sport in edicola oggi, 15 Aprile 2014, riporta quelli che sono i motivi di attrito tra Clarence Seedorf e la società.

    Come abbiamo già riportato in questa sezione, la posizione dell'olandese è sempre a rischio. Ed il caso Montolivo (che potete leggere tra le altre news) ha lasciato strascichi.


    Ecco perchè il rapporto tra la società ed i giocatori con il tecnico olandese non è idilliaco:


    Rapporto Seedorf Società: Al club non è piaciuto che l'olandese abbia messo in cattiva luce il predecessore, Max Allegri:"Io uso solo la carota. Il bastone è stato usato prima che arrivassi io. Ed abbiamo visto dove era il Milan". Ed in via Aldo Rossi non hanno ancora digerito tutti gli attacchi nei confronti dell'ex tecnico rossonero.

    Alla società non piace nemmeno il fatto che Seedorf sia convinto di essere, al 101%, l'allenatore del futuro. Sulla sua testa pende il dossier che lo riguarda. E che è finito sul tavolo di Berlusconi nel corso di una cena alla quale hanno partecipato l'alta dirigenza ed una rappresentanza dei giocatori. Alla società, in parole povere, non piacciono gli atteggiamenti dell'olandese.



    Rapporto Seedorf Giocatori: La squadra, come si sa, ha mal sopportato l'introduzione dello psicologo e gli allenamenti interrotti tante volte per spiegare tattiche e gli allenamenti per reparto. Ma c'è dell'altro: Pazzini non è felice di giocare per sei minuti, Abate è terrorizzato dall'idea di perdere il Mondiale, Montolivo (sempre lui) non si sente al centro del progetto, De Sciglio vorrebbe giocare a sinistra mentre Bonera vorrebbe tornare al centro. Insomma, tutto il gruppo italiano sembra essere contrario alla conferma di Seedorf.


    Ma, scavando, si scopre dell'altro. La questione Tassotti ed il suo bassissimo grado di coinvolgimento nel progetto Seedorf. A fine stagione, dopo tanti anni, il Tasso potrebbe davvero cambiare aria. E insieme a lui tanti giocatori. Sempre che Seedorf venga riconfermato. Ma questo è tutto da vedere.
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    62,275
    Cose grosse
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

  4. #3
    Addirittura il dossier su Clarenzio...

    Spero tanto che Seedorf tenga botta e spazzi via tutto sto marciume indegno.

  5. #4
    Senior Member L'avatar di Aragorn
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    8,409
    Galliani si arrabbia se uno non lecca il deretano a un tecnico che ci stava portando in B ? complimenti

    Sui giocatori scontenti stendiamo un velo pietoso, manco stessimo parlando di Maldini, Costacurta, Albertini o Van Basten.

    Mi sembrano motivazioni talmente folli da credere veramente che l'unico scopo della Gazza è gettare mer.. su Seedorf.

  6. #5
    Moderatore L'avatar di mefisto94
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    23,285
    Allora al gruppo degli italiani dovrebbero dire in blocco che vengono pagati anche per non giocare e sopportare le decisioni del tecnico.

    Sul fatto che Seedorf si senta l'allentaore del futuro non è un'idea che mi va a genio effettivamente.

  7. #6
    Moderatore L'avatar di Tifo'o
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    20,486
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    La Gazzetta dello Sport in edicola oggi, 15 Aprile 2014, riporta quelli che sono i motivi di attrito tra Clarence Seedorf e la società.

    Come abbiamo già riportato in questa sezione, la posizione dell'olandese è sempre a rischio. Ed il caso Montolivo (che potete leggere tra le altre news) ha lasciato strascichi.


    Ecco perchè il rapporto tra la società ed i giocatori con il tecnico olandese non è idilliaco:


    Rapporto Seedorf Società: Al club non è piaciuto che l'olandese abbia messo in cattiva luce il predecessore, Max Allegri:"Io uso solo la carota. Il bastone è stato usato prima che arrivassi io. Ed abbiamo visto dove era il Milan". Ed in via Aldo Rossi non hanno ancora digerito tutti gli attacchi nei confronti dell'ex tecnico rossonero.

    Alla società non piace nemmeno il fatto che Seedorf sia convinto di essere, al 101%, l'allenatore del futuro. Sulla sua testa pende il dossier che lo riguarda. E che è finito sul tavolo di Berlusconi nel corso di una cena alla quale hanno partecipato l'alta dirigenza ed una rappresentanza dei giocatori. Alla società, in parole povere, non piacciono gli atteggiamenti dell'olandese.



    Rapporto Seedorf Giocatori: La squadra, come si sa, ha mal sopportato l'introduzione dello psicologo e gli allenamenti interrotti tante volte per spiegare tattiche e gli allenamenti per reparto. Ma c'è dell'altro: Pazzini non è felice di giocare per sei minuti, Abate è terrorizzato dall'idea di perdere il Mondiale, Montolivo (sempre lui) non si sente al centro del progetto, De Sciglio vorrebbe giocare a sinistra mentre Bonera vorrebbe tornare al centro. Insomma, tutto il gruppo italiano sembra essere contrario alla conferma di Seedorf.


    Ma, scavando, si scopre dell'altro. La questione Tassotti ed il suo bassissimo grado di coinvolgimento nel progetto Seedorf. A fine stagione, dopo tanti anni, il Tasso potrebbe davvero cambiare aria. E insieme a lui tanti giocatori. Sempre che Seedorf venga riconfermato. Ma questo è tutto da vedere.
    Galliani ormai ha istitutito un regime.. se riesce pure a mandare via Seedorf (un arrogante con due balls + il cocco numero di Berlusconi) vuol dire che Galiani non lo butta giù nessuno.
    "Abbiamo la coppia di giovani punte più giovane del mondo"
    "Non arriva nessuno se non parte nessuno"
    "Siamo la squadra che nel 2013 ha fatto più punti di tutti"
    "Negli ultimi 5 anni siamo sempre saliti sul podio"

  8. #7
    Member L'avatar di pazzomania
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Località
    Lago d' iseo ( BG)
    Messaggi
    4,620
    Dimostrazione semplice e scientifica che scrivono apposta per gettare mer...da:

    - Bonera gioca terzino da 15 giorni, questo famoso dossier è di un mese fa.

  9. #8
    Cioè,Seedorf è sulla graticola perché ha parlato male di Allegri (cosa che fa sempre,da più di due anni Berlusconi) e perché si è inimicato Bonera (che ultimamente gioca sempre titolare) e Montolivo (che ha giocato SEMPRE da quando c'è Seedorf)?
    E...udite udite...è odiato da De Sciglio,che ha sempre fatto il titolare?

    Vabbè dai,adesso verrà fuori che Balotelli,Muntari,Taarabt e De Jong non lo vogliono perché sono razzisti e non vogliono gente di colore sulla panchina del Milan.

  10. #9
    Moderatore L'avatar di Andreas89
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    21,972
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    La Gazzetta dello Sport in edicola oggi, 15 Aprile 2014, riporta quelli che sono i motivi di attrito tra Clarence Seedorf e la società.

    Come abbiamo già riportato in questa sezione, la posizione dell'olandese è sempre a rischio. Ed il caso Montolivo (che potete leggere tra le altre news) ha lasciato strascichi.


    Ecco perchè il rapporto tra la società ed i giocatori con il tecnico olandese non è idilliaco:


    Rapporto Seedorf Società: Al club non è piaciuto che l'olandese abbia messo in cattiva luce il predecessore, Max Allegri:"Io uso solo la carota. Il bastone è stato usato prima che arrivassi io. Ed abbiamo visto dove era il Milan". Ed in via Aldo Rossi non hanno ancora digerito tutti gli attacchi nei confronti dell'ex tecnico rossonero.

    Alla società non piace nemmeno il fatto che Seedorf sia convinto di essere, al 101%, l'allenatore del futuro. Sulla sua testa pende il dossier che lo riguarda. E che è finito sul tavolo di Berlusconi nel corso di una cena alla quale hanno partecipato l'alta dirigenza ed una rappresentanza dei giocatori. Alla società, in parole povere, non piacciono gli atteggiamenti dell'olandese.



    Rapporto Seedorf Giocatori: La squadra, come si sa, ha mal sopportato l'introduzione dello psicologo e gli allenamenti interrotti tante volte per spiegare tattiche e gli allenamenti per reparto. Ma c'è dell'altro: Pazzini non è felice di giocare per sei minuti, Abate è terrorizzato dall'idea di perdere il Mondiale, Montolivo (sempre lui) non si sente al centro del progetto, De Sciglio vorrebbe giocare a sinistra mentre Bonera vorrebbe tornare al centro. Insomma, tutto il gruppo italiano sembra essere contrario alla conferma di Seedorf.


    Ma, scavando, si scopre dell'altro. La questione Tassotti ed il suo bassissimo grado di coinvolgimento nel progetto Seedorf. A fine stagione, dopo tanti anni, il Tasso potrebbe davvero cambiare aria. E insieme a lui tanti giocatori. Sempre che Seedorf venga riconfermato. Ma questo è tutto da vedere.
    Follia allo stato puro!

  11. #10
    Senior Member L'avatar di Ronaldinho_89
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    10,515
    Il trattamento del gruppetto di italiani da parte di Seedorf è veramente aberrante.
    VUOI SBANCARE CON LE SCOMMESSE LIVE?
    CORRI Su: [url]https://www.facebook.com/IlProfetaDelLive[/url]

    [QUOTE=pennyhill;223854]Per il livello della serie A, Poli e Honda vanno benissimo, se vuoi giocare con il 4-3-1-2, e mentre fai crescere Saponara giocando con il nippo, con il rientro di de Jong, e con quattro giocatori come Mexes, De Sciglio, Montolivo e Balotelli, che probabilmente solo la Giuve ha, sarà un Milan da scudetto. :fuma:[/QUOTE]

Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.