Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 5 di 7 PrimaPrima ... 34567 UltimaUltima
Risultati da 41 a 50 di 68

  1. #41
    Member L'avatar di AndrasWave
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    prov. di Cuneo
    Messaggi
    1,053
    Io sono tra quelli che non ha mai amato particolarmente Seedorf giocatore, in particolare l'ho odiato profondamente negli ultimi anni al Milan, dove era solito passeggiare in campo fornendo prestazioni disarmanti e discontinue.

    Però attualmente come uomo non gli si può dire nulla. Ha lasciato il calcio per venire ad allenare da noi, che versiamo in una situazione disastrosa. Il suo atteggiamento da NON succube della società è da sottolineare in modo positivo, se non altro sta mettendo a nudo tutta l'arroganza e l'incompetenza di Galliani che ormai è diventato il vero gestore di questa società.

    Berlusconi è palese che siano anni che non conosce più nulla in modo diretto sul Milan se non quello che gli viene riferito da Galliani. Quest'ultimo ha avuto carta bianca in tutto e adesso ne stiamo raccogliendo i risultati. Un disastro.

    Io sto con Clarence.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #42
    Citazione Originariamente Scritto da Tifo'o Visualizza Messaggio
    Sono molto dispiaciuto per Seedorf. Ha mollato il Brasile ed una carriera da allenatore per venire al Milan. Carriera che rischia di bruciarsi per colpa di Galliani.

    Direi che Seedorf nel mondo Milan non avrà più niente a che fare.

    Maldini e Seedorf linciati ingiustamente.
    .
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  4. #43
    Senior Member L'avatar di 7AlePato7
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    5,577
    I grandi uomini in questo Milan non ci possono stare. Galliani ha creato una cricca di leccapiedi ai suoi comandi, danneggiando pesantemente l'immagine e la credibilità del club.

    Guai a parlare ancora di Galliani come grande dirigente, GUAI.
    [B]10 Giugno 2013[/B] ----> Galliani: "Carlitos non mi tradisce"

    [B]26 Giugno 2013[/B] ----> Tevez è un giocatore della Juventus

  5. #44
    Galliani difendeva strenuamente Allegri perché era una sua scelta, quindi praticamente difendeva il suo operato. Non ha nessun interesse a difendere una scelta imposta dall'alto. In una società normale, ovviamente, le cose vanno diversamente, ma nella polveriera qual'è il Milan attuale, ci troviamo di fronte a teatrini simili che calpestano la nostra storia e la nostra immagine.
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  6. #45
    Senior Member L'avatar di Hammer
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    8,872
    Citazione Originariamente Scritto da AndrasWave Visualizza Messaggio
    Io sono tra quelli che non ha mai amato particolarmente Seedorf giocatore, in particolare l'ho odiato profondamente negli ultimi anni al Milan, dove era solito passeggiare in campo fornendo prestazioni disarmanti e discontinue.

    Però attualmente come uomo non gli si può dire nulla. Ha lasciato il calcio per venire ad allenare da noi, che versiamo in una situazione disastrosa. Il suo atteggiamento da NON succube della società è da sottolineare in modo positivo, se non altro sta mettendo a nudo tutta l'arroganza e l'incompetenza di Galliani che ormai è diventato il vero gestore di questa società.

    Berlusconi è palese che siano anni che non conosce più nulla in modo diretto sul Milan se non quello che gli viene riferito da Galliani. Quest'ultimo ha avuto carta bianca in tutto e adesso ne stiamo raccogliendo i risultati. Un disastro.

    Io sto con Clarence.
    Analisi lucida e razionale. Quoto tutto
    "Il calcio italiano ad alto livello sta perdendo la Juventus. La squadra bianconera è arrivata settima l’anno scorso e rischia di fare il bis quest’anno. [...] Credo che la Juventus vada aiutata. [...] E’ un Club con il maggior numero di Scudetti e di tifosi in Italia, merita un piano Marshall per il suo futuro. Aiutare la Juventus significherebbe aiutare il calcio italiano. Senza dubbi e senza riserve." Mauro Suma, 02/04/2011

  7. #46
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887
    Citazione Originariamente Scritto da AndrasWave Visualizza Messaggio
    Io sono tra quelli che non ha mai amato particolarmente Seedorf giocatore, in particolare l'ho odiato profondamente negli ultimi anni al Milan, dove era solito passeggiare in campo fornendo prestazioni disarmanti e discontinue.

    Però attualmente come uomo non gli si può dire nulla. Ha lasciato il calcio per venire ad allenare da noi, che versiamo in una situazione disastrosa. Il suo atteggiamento da NON succube della società è da sottolineare in modo positivo, se non altro sta mettendo a nudo tutta l'arroganza e l'incompetenza di Galliani che ormai è diventato il vero gestore di questa società.

    Berlusconi è palese che siano anni che non conosce più nulla in modo diretto sul Milan se non quello che gli viene riferito da Galliani. Quest'ultimo ha avuto carta bianca in tutto e adesso ne stiamo raccogliendo i risultati. Un disastro.

    Io sto con Clarence.
    Scusa, ma chi non ha amato Seedorf giocatore non ama il "calcio" - per il resto quoto tutto

  8. #47
    Se mandano via Seedorf non so con quale atteggiamento i tifosi accoglieranno il suo sostituto dato che verrà fatto fuori solo perchè ha dimostrato di avere gli attributi. Ogni giorno che passa si cade sempre più in basso.

  9. #48
    Dichiarazioni di chi sa che deve già andare via. Dispiace perchè lo avrei voluto vedere in una stagione intera e con la preparazione fatta da lui. Paga il fatto di non essere uno yes man, di dire le cose come stanno e di avere ambizione, cose che nel Milan ormai sono diventati peccati mortali.

  10. #49
    Senior Member L'avatar di Jaqen
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Nella campagna Veneziana
    Messaggi
    9,281
    È chiaro che l'unico nome che può far star buoni i tifosi è il nome di un grande allenatore o Pippo.
    Con Inzaghi, giocando quindi sul sentimento, Galliani farà star buoni i tifosi.
    Bradipismo is the way

  11. #50
    Ormai lo sa anche lui che lo mandano a casa a fine stagione

    Io inizialmente avrei preferito altro a Seedorf, ma adesso sto con lui. Molto probabilmente Galliani non lo vorrà perchè avrà preteso qualche giocatore di livello, non ha senso mandarlo per un'altro giovane come Inzaghi, anche se è l'unica alternativa visto che i grandi allenatori in una squadra che non può spendere sul mercato manco 5 mln non ci verranno mai

Pagina 5 di 7 PrimaPrima ... 34567 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.