Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 2 di 6 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 54

  1. #11
    Senior Member L'avatar di AntaniPioco
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Sanremo
    Messaggi
    7,996
    Mi rifiuto di aprire il link, i giorni scorsi tra l'altro lessi un articolo a firma del più vergognoso e becero radical chic italiano, ovvero Saverio Tommasi, nel più clamoroso tentativo di arrampicarsi sugli specchi per giustificare il comportamento dei migranti

    Il buonismo è la peggior forma di terrorismo

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #12
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Vorrei sottoporre alla vostra attenzione questo articolo assolutamente scandaloso e vergognoso sui fatti di Colonia. Un articolo che, per scagionare e giustificare le bestie che hanno commesso quello schifo, generalizza su tutto l'universo maschile.

    L'articolo è stato pubblicato su L'Internazionale

    Lo trovate QUI -) internazionale.it/opinione/ida-dominijanni/2016/01/08/colonia-capodanno-molestie
    La solita femminista frustrata sessualmente e dalla vita in generale.
    Saremo una squadra di diavoli. I nostri colori saranno il rosso come il fuoco e il nero come la paura che incuteremo agli avversari! Herbert Kilpin

  4. #13
    Senior Member L'avatar di Butcher
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    5,898
    Mi è bastata la prima frase. Non c'è altro da aggiungere.

    Citazione Originariamente Scritto da neversayconte Visualizza Messaggio
    La solita femminista frustrata sessualmente e dalla vita in generale.
    Constatazione quantomai verificata nel mio piccolo.

  5. #14
    Senior Member L'avatar di Z A Z A'
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    13,659
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Vorrei sottoporre alla vostra attenzione questo articolo assolutamente scandaloso e vergognoso sui fatti di Colonia. Un articolo che, per scagionare e giustificare le bestie che hanno commesso quello schifo, generalizza su tutto l'universo maschile.

    L'articolo è stato pubblicato su L'Internazionale

    Lo trovate QUI -) internazionale.it/opinione/ida-dominijanni/2016/01/08/colonia-capodanno-molestie
    Tre sono i rami più prominenti del "moralismo" a livello mondiale: il femminismo,l'anti-razzismo e l'estremismo LGBT.
    Chiaramente i fatti di capodanno hanno messo in conflitto due di queste "discipline" causando un disturbo nella Forza e cortocircuiti di massa nei cervelli di alcuni. I risultati sono ""articoli"" come questo.
    I am the one who KNOCKS!

  6. #15
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887
    Non comprendo tutto lo scandalo dell'articolo, premesso che si può essere più o meno d'accordo.

    In sintesi afferma 3 concetti:

    Le azioni di queste bande di mussulmani non sono dovuti alla loro concezione tradizionale delle donne ma sono un risultato delle tensioni attuali,
    ovvero sarebbero quasi un atto di guerra assimilabile agli attentati di Parigi. e qui c'è da riflettere.

    Il rigurgito di violenza dei mussulmani radicali verso le donne sarebbero una reazione alla sempre più ampia emancipazione delle stesse anche in quelle culture, un pò come accadde in passato da noi occidentali. e mi auguro che in parte sia vero.

    Non hanno il diritto di criticare queste azioni o per lo meno sono ipocrite le stesse persone che condannano questa visione della donna nel mondo islamico ma che nel passato hanno giustificato o minimizzato gli scandali a luce rossa di Berlusconi. come dargli torto?

    Io personalmente ho già scritto altre volte di essere assolutamente contrario all'attuale immigrazione selvaggia che mette persino a repentaglio le nostre identità culturali, e non esiterei a rimandare immediatamente al loro paese tutti quelli che non si integrano armoniosamente nella nostra società, anzi sono contrario in assoluto all'immigrazione per questioni lavorative che trovo senza dubbio una forma di schiavismo neoliberale, ma poi scopro di aver al mio fianco in questa battaglia molti fascisti e razzisti (alcuni anche in questo forum) e la cosa mi spaventa e mi inorridisce.

  7. #16
    Il problema è che c'è gente che crede a ciò che legge e si fa plasmare le idee da questi esseri vergognosi.

  8. #17
    Citazione Originariamente Scritto da tifoso evorutto Visualizza Messaggio
    Non comprendo tutto lo scandalo dell'articolo, premesso che si può essere più o meno d'accordo.

    In sintesi afferma 3 concetti:

    Le azioni di queste bande di mussulmani non sono dovuti alla loro concezione tradizionale delle donne ma sono un risultato delle tensioni attuali,
    ovvero sarebbero quasi un atto di guerra assimilabile agli attentati di Parigi. e qui c'è da riflettere.

    Il rigurgito di violenza dei mussulmani radicali verso le donne sarebbero una reazione alla sempre più ampia emancipazione delle stesse anche in quelle culture, un pò come accadde in passato da noi occidentali. e mi auguro che in parte sia vero.

    Non hanno il diritto di criticare queste azioni o per lo meno sono ipocrite le stesse persone che condannano questa visione della donna nel mondo islamico ma che nel passato hanno giustificato o minimizzato gli scandali a luce rossa di Berlusconi. come dargli torto?

    Io personalmente ho già scritto altre volte di essere assolutamente contrario all'attuale immigrazione selvaggia che mette persino a repentaglio le nostre identità culturali, e non esiterei a rimandare immediatamente al loro paese tutti quelli che non si integrano armoniosamente nella nostra società, anzi sono contrario in assoluto all'immigrazione per questioni lavorative che trovo senza dubbio una forma di schiavismo neoliberale, ma poi scopro di aver al mio fianco in questa battaglia molti fascisti e razzisti (alcuni anche in questo forum) e la cosa mi spaventa e mi inorridisce.
    Il fatto è che un articolo che inizia così è a prescindere spazzatura.
    "Un branco di maschi è un branco di maschi. A qualunque latitudine e di qualunque colore (anzi: “colore presunto”) essi siano."
    Non mi è riuscito andare oltre onestamente. Come si può argomentare qualcosa, pensando di essere credibili con un'apertura simile?

  9. #18
    Member
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    3,451
    Citazione Originariamente Scritto da tifoso evorutto Visualizza Messaggio
    Non comprendo tutto lo scandalo dell'articolo, premesso che si può essere più o meno d'accordo.

    In sintesi afferma 3 concetti:

    Le azioni di queste bande di mussulmani non sono dovuti alla loro concezione tradizionale delle donne ma sono un risultato delle tensioni attuali,
    ovvero sarebbero quasi un atto di guerra assimilabile agli attentati di Parigi. e qui c'è da riflettere.

    Il rigurgito di violenza dei mussulmani radicali verso le donne sarebbero una reazione alla sempre più ampia emancipazione delle stesse anche in quelle culture, un pò come accadde in passato da noi occidentali. e mi auguro che in parte sia vero.

    Non hanno il diritto di criticare queste azioni o per lo meno sono ipocrite le stesse persone che condannano questa visione della donna nel mondo islamico ma che nel passato hanno giustificato o minimizzato gli scandali a luce rossa di Berlusconi. come dargli torto?
    Sul punto 1 c'è da notare l'assenza di certi atteggiamenti in Russia o USA. Perché Germania o Francia che si espongono di meno (la Francia anzi ha persino deposto il presidente cristiano della Costa d'Avorio per metterci un islamista) dovrebbero subire di più? Al contrario da veri bulli hanno visto chi non reagisce e hanno bersagliato quello!

    L'emancipazione delle donne nel loro mondo è una barzelletta. Nei paesi non arabi islamici erano pure all'avanguardia con il Pakistan con premier donna, casomai si stanno facendo continui passi indietro.

    Gli scandali a luci rosse contrastavano la visione della donna angelica. Difenderli significava parare ingiustamente il sedere a Berlusconi, però non era un'azione contro le donne, anzi apriva gli occhi al fatto che alcune donne vogliono volontariamente essere trattate come oggetti.

  10. #19
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887
    Citazione Originariamente Scritto da Stanis La Rochelle Visualizza Messaggio
    Il fatto è che un articolo che inizia così è a prescindere spazzatura.

    "Un branco di maschi è un branco di maschi. A qualunque latitudine e di qualunque colore (anzi: “colore presunto”) essi siano."


    Non mi è riuscito andare oltre onestamente. Come si può argomentare qualcosa, pensando di essere credibili con un'apertura simile?
    La storia del branco in effetti è veramente scandalosa, forse tutti gli uomini hanno degli istinti, ma è innegabile che in alcune culture, soprattutto quella occidentale, si è più progrediti nel rapporto con l'altro sesso, e se per caso si eccede si ha il coraggio di chiamare la cosa con il suo nome "crimine" senza attaccarsi a tradizioni distorte o ragioni religiose

  11. #20
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887
    Citazione Originariamente Scritto da vota DC Visualizza Messaggio
    Sul punto 1 c'è da notare l'assenza di certi atteggiamenti in Russia o USA. Perché Germania o Francia che si espongono di meno (la Francia anzi ha persino deposto il presidente cristiano della Costa d'Avorio per metterci un islamista) dovrebbero subire di più? Al contrario da veri bulli hanno visto chi non reagisce e hanno bersagliato quello!

    L'emancipazione delle donne nel loro mondo è una barzelletta. Nei paesi non arabi islamici erano pure all'avanguardia con il Pakistan con premier donna, casomai si stanno facendo continui passi indietro.

    Gli scandali a luci rosse contrastavano la visione della donna angelica. Difenderli significava parare ingiustamente il sedere a Berlusconi, però non era un'azione contro le donne, anzi apriva gli occhi al fatto che alcune donne vogliono volontariamente essere trattate come oggetti.
    Credo che a prescindere dalle opinioni personali sia stato scritto un articolo non banale e con parecchi spunti di riflessione, anche se discutibile perchè sbilanciato in una direzione ...

Pagina 2 di 6 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.