Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 7 di 9 PrimaPrima ... 56789 UltimaUltima
Risultati da 61 a 70 di 87
  1. #61
    Senior Member L'avatar di juventino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    13,006
    Criscitiello ha praticamente ammesso che nessuno sa niente sul prossimo allenatore della Juve e che la Juve non passa nessuna informazione. Pedullà è amico di Sarri e questo mi fa pensare che abbia fonti dal suo staff e non dalla Juve.
    Diciamo che se domani non succede niente è praticamente ufficiale che la convinzione dei giornalisti non è basata su fonti dirette in ambienti Juve.
    Ero un fiero e schifoso radical shit che vedeva in Obama il nuovo Kennedy e in Renzi il grande statista che avrebbe rilanciato l'Italia, poi sono stato ipnotizzato dalla propaganda russa, i messaggi subliminali e le fake news su Facebook e Twitter
    “Per me libertà e giustizia sociale, che poi sono le mete del socialismo, costituiscono un binomio inscindibile: non vi può essere vera libertà senza giustizia sociale, come non vi può essere vera giustizia sociale senza libertà.” (Sandro Pertini)

  2. #62
    Citazione Originariamente Scritto da A.C Milan 1899 Visualizza Messaggio
    Non vedo perché dovrebbe succedere una cosa simile. Con quei ricavi li potremmo permetterci grandi giocatori, non certo i Calhanoglu della situazione, anche perché la forbice tra le italiane e le inglesi e spagnole di ridurrebbe moltissimo, visto che il 99% dei ricavi saranno garantiti dai diritti TV, che confluiranno praticamente tutti nella Superlega (causando un contestuale impoverimento dei campionati nazionali).

    Guarda la Juve, sono otto anni che non sbaglia un colpo a livello societario e che vince scudetti e coppe Italia e supercoppe, eppure secondo i dati di Gennaio 2019 fatturava 394 milioni...

    Non era nemmeno nella top 10 e fatturava poco più della metà del Real, che guida la classifica.

    Se voi pensate che Agnelli spingerebbe per una superLega che porterebbe ad un perpetuarsi, o addirittura ad un aggravarsi, di questo divario di forza economica, con la Juve che sarebbe quindi ridotta ad essere la Lazio della competizione, mi sa che non avete capito il soggetto.

    Se spinge per questo è perché sa che il divario di forza economica, con gli incassi astronomici dei diritti tv che garantirà la Superlega, tra le big dei principali campionati (big per valore del brand, bacino d’Utenza, palmares, tifosi ecc), si assottiglierà moltissimo. Squadre come le milanesi, che hanno un enorme potenziale inespresso, castrato dallo smantellamento delle rispettive proprietà avvenuto proprio quando entrava in vigore l’FPF, nonché dalla scarsa competitività della serie A attuale, verrebbero letteralmente rigenerate da questa competizione.
    Si ma in quell’ottica tutti avrebbero un aumento di fatturato esagerato, ragione per cui tutti i prezzi del mercato andrebbero ad aumentare, magari arrivi ad una situazione per cui il Sassuolo chiede 80 milioni per un sensi, e per comprare il Mbappe di turno ci vorranno 800 milioni. Ragiono per assurdo, ma non è una situazione da sottovalutare.

  3. #63
    Bannato
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Messaggi
    4,489
    Citazione Originariamente Scritto da vannu994 Visualizza Messaggio
    Si ma in quell’ottica tutti avrebbero un aumento di fatturato esagerato, ragione per cui tutti i prezzi del mercato andrebbero ad aumentare, magari arrivi ad una situazione per cui il Sassuolo chiede 80 milioni per un sensi, e per comprare il Mbappe di turno ci vorranno 800 milioni. Ragiono per assurdo, ma non è una situazione da sottovalutare.
    Avevo già preso in considerazione questa eventualità, ovviamente, ma dato che uno come Agnelli non è un imbecille, se questa fosse la prospettiva di sicuro non spingerebbe per la Superlega, che taglierebbe fuori la Juve ulteriormente, ma sarebbe uno dei suoi più fieri oppositori. Perché mai abbandonare una Serie A dove vinci regolarmente per andarsi ad impelagare in una competizione nella quale la tua squadra è tagliata fuori dalle posizioni di vertice a causa del divario di forza economica?

    Avrebbe zero senso, nemmeno Fassone e Mirabelli sarebbero così idioti. Se quella fosse la prospettiva, Agnelli dovrebbe lottare con le unghie e con i denti per preservare la Serie A, unica competizione nella quale può essere protagonista adesso, e sperare magari di vincere una Champions da outsider se tutto gira giusto (perché la Juve di questi anni avrà pure dominato il campionato visto il nulla che aveva come avversari, ma come cifra tecnica la rosa della Juve di questi anni vale ben poco rispetto alla Juve di metà anni 2000, per il semplice motivo che anche loro hanno sofferto la scarsa remuneratività della Serie A).

    Ciò che dovrebbe accadere invece è che i big club raggiungeranno il massimo del loro potenziale, e se il Real e il Barca non sono molto lontane dal raggiungerlo, squadre come le due milanesi sono si e no al loro 20%, e la Juve al 50% .

    Anche perché se, come sembra, i ricavi astronomici dai diritti TV diventeranno la principale fonte di forza economica dei clubs partecipanti, che il divario tra le italiane e le spagnole/inglesi si assottigli è solo l’esito naturale.

    Per dire, nel 2003 Milan, Juve e Real fatturavano più o meno la stessa cifra, il Real fatturava una trentina di milioni in più ma era una differenza irrilevante. Per me si riprodurrà, su scala ovviamente diversa, lo stesso scenario, più o meno.

    Edit: nel 2004/2005, l’anno in cui (insieme al 2003/2004) avevamo nettamente la rosa e la squadra più forte del mondo, sebbene ad Instanbul successe ciò che sappiamo, la situazione era questa

    1. Real Madrid 275,7
    2. Manchester Utd 246,4
    3. Milan 234,0
    4. Juventus 229,4

    Poi il Real e il Manchester hanno preso il volo e le italiane sono rimaste castrate da Calciopoli e dal crollo verticale della Serie A che ne è seguito, nonchè da gestioni scellerate e senza programmazione, ma a parità di condizioni, cioè con le italiane non più azzoppate da una serie A ormai diventata ridicola, le cose dovrebbero tornare a posto.

  4. #64
    Citazione Originariamente Scritto da A.C Milan 1899 Visualizza Messaggio
    Avevo già preso in considerazione questa eventualità, ovviamente, ma dato che uno come Agnelli non è un imbecille, se questa fosse la prospettiva di sicuro non spingerebbe per la Superlega, che taglierebbe fuori la Juve ulteriormente, ma sarebbe uno dei suoi più fieri oppositori. Perché mai abbandonare una Serie A dove vinci regolarmente per andarsi ad impelagare in una competizione nella quale la tua squadra è tagliata fuori dalle posizioni di vertice a causa del divario di forza economica?

    Avrebbe zero senso, nemmeno Fassone e Mirabelli sarebbero così idioti. Se quella fosse la prospettiva, Agnelli dovrebbe lottare con le unghie e con i denti per preservare la Serie A, unica competizione nella quale può essere protagonista adesso, e sperare magari di vincere una Champions da outsider se tutto gira giusto (perché la Juve di questi anni avrà pure dominato il campionato visto il nulla che aveva come avversari, ma come cifra tecnica la rosa della Juve di questi anni vale ben poco rispetto alla Juve di metà anni 2000, per il semplice motivo che anche loro hanno sofferto la scarsa remuneratività della Serie A).

    Ciò che dovrebbe accadere invece è che i big club raggiungeranno il massimo del loro potenziale, e se il Real e il Barca non sono molto lontane dal raggiungerlo, squadre come le due milanesi sono si e no al loro 20%, e la Juve al 50% .

    Anche perché se, come sembra, i ricavi astronomici dai diritti TV diventeranno la principale fonte di forza economica dei clubs partecipanti, che il divario tra le italiane e le spagnole/inglesi si assottigli è solo l’esito naturale.

    Per dire, nel 2003 Milan, Juve e Real fatturavano più o meno la stessa cifra, il Real fatturava una trentina di milioni in più ma era una differenza irrilevante. Per me si riprodurrà, su scala ovviamente diversa, lo stesso scenario, più o meno.

    Edit: nel 2004/2005, l’anno in cui (insieme al 2003/2004) avevamo nettamente la squadra più forte del mondo, sebbene ad Instanbul successe ciò che sappiamo, la situazione era questa

    1. Real Madrid 275,7
    2. Manchester Utd 246,4
    3. Milan 234,0
    4. Juventus 229,4

    Poi il Real e il Manchester hanno preso il volo e le italiane sono rimaste castrate dal crollo verticale della Serie A e da gestioni scellerate e senza programmazione.
    Possibile sicuramente la tua teoria. Io sono un romantico sotto certi punti di vista, mi piacerebbe vedere una distribuzione dei diritti TV effettuata in maniera più equa tra tutti i club e cercando di mantenere degli standard a livello europeo, perché se il campionato inglese becca 2 miliardi all’anno contro noi e la Germania che ne prendiamo 1 è ovvio che in pochi anni ci sarà uno squilibrio esorbitante che porterà la champions ad essere la coppa delle inglesi, un po’ come lo era degli italiani negli anni 90. Non saprei come arginare questa situazione sono sincero, ma vorrei vedere tutti i campionati più combattuti come era una volta. Che sia proprio la superlega una soluzione? Boh...

  5. #65
    Bannato
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Messaggi
    4,489
    Citazione Originariamente Scritto da vannu994 Visualizza Messaggio
    Possibile sicuramente la tua teoria.
    Più che altro la mia teoria è l’unica per rendere senso alla decisione di Agnelli di spingere per la Superlega, decisione che in caso contrario sarebbe suicida prima di tutto per gli interessi del suo club.

    Citazione Originariamente Scritto da vannu994 Visualizza Messaggio
    Io sono un romantico sotto certi punti di vista, mi piacerebbe vedere una distribuzione dei diritti TV effettuata in maniera più equa tra tutti i club e cercando di mantenere degli standard a livello europeo
    Idem, ma la Superlega dovrebbe raggiungere proprio questo obiettivo. Le differenze nei ricavi enunciate nel resto del tuo post infatti sono dovute al fatto che le varie big europee giocano in campionati molto diversi come remuneratività, invece nella Superlega giocheranno tutte nello stesso campionato, perciò la musica cambierà e di parecchio.

    Poi è chiaro che se l’Anderlecht, per dire, dovesse fare un miracolo e vincere l’Europa League e quindi classificarsi alla SuperLega dell’anno dopo al posto di una delle otto retrocedenti (da quello che ho capito la SuperLega avrà 32 squadre e le otto peggiori retrocederanno * ), avrebbe comunque zero possibilità di competere, ma perché è una squadra piccola di un paese piccolo proveniente da un campionato che sta categorie e categorie sia tecniche che economiche sotto la pur disastrata Serie A attuale.

    La musica cambierà per le big, cioè quelle squadre che per palmares, dimensione storica, bacino d’utenza, appeal del brand e così via, sono nel gotha europeo e, come le tre big italiane, hanno un potenziale inespresso enorme.

    L’Anderlecht ha un potenziale che è quello che è.

    * cito da un articolo che spiega il funzionamento della Superlega

    Si tratterà di un torneo con 32 squadre. 24 di queste, in base al piazzamento nei 4 gironi da 8, avranno la certezza di partecipare all'edizione successiva. Una situazione che dunque cancellerebbe la qualificazione legata al piazzamento ottenuto in campionato. La Superlega potrà contare su un sistema di promozioni e retrocessioni chiuso nelle coppe europee, ovvero*di promozioni e retrocessioni chiuso tra le tre coppe europee: Champions, Europa League 1 e 2. Dai tornei nazionali, entreranno solo 4 squadre in Champions* e ogni nazione potrà presentarne fino a un massimo di cinque.

    Chi si qualificherà a Champions, Europa League 1 e Europa League 2
    L’idea è di strutturarlo come una piramide, una fotocopia della Nations League Uefa per le Nazionali. Dalla stagione 2024-25 la Champions diventerà una Superlega, un torneo con 32 squadre, di queste ben 24, in base al piazzamento nei quattro gironi, avranno la certezza di rigiocare la competizione l’anno successivo: non ci saranno più legami con il piazzamento ottenuto in campionato. Dai tornei nazionali, entreranno solo 4 squadre in Champions e ogni nazione potrà presentarne fino a un massimo di cinque. Le altre 4 formazioni che completeranno il quadro delle 32 saranno le semifinaliste dell'Europa League. Per quanto concerne l'EL, 32 le partecipanti all'Europa League 1, e 64 per l'Europa League 2. Chi si qualificherà dunque dai campionati? Solo le squadre che prenderanno parte alla terza coppa.

  6. #66
    Il mancato annuncio ufficiale inizia a puzzare fortemente...

  7. #67
    Junior Member L'avatar di Asso_86
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    793
    E anche oggi Sarri arriva domani

  8. #68
    Member L'avatar di David Gilmour
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    2,851
    La Juve prende Guardiola, al massimo Pochettino.
    E io francamente ci spero, vuol dire che Sarri tornerebbe libero: ma non vi puzza altrettanto che neanche Giampaolo sia stato ufficializzato? Sono due specchietti per le allodole.
    Forse a 'sto giro ci va bene, incrociamo le dita.

  9. #69
    Junior Member L'avatar di GP7
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    454
    Citazione Originariamente Scritto da David Gilmour Visualizza Messaggio
    La Juve prende Guardiola, al massimo Pochettino.
    E io francamente ci spero, vuol dire che Sarri tornerebbe libero: ma non vi puzza altrettanto che neanche Giampaolo sia stato ufficializzato? Sono due specchietti per le allodole.
    Forse a 'sto giro ci va bene, incrociamo le dita.
    Comincio a crederlo pure io.. per quanto riguarda noi ancora poco, ma ogni giorno di più.

  10. #70
    Senior Member L'avatar di corvorossonero
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    12,406
    Citazione Originariamente Scritto da David Gilmour Visualizza Messaggio
    La Juve prende Guardiola, al massimo Pochettino.
    E io francamente ci spero, vuol dire che Sarri tornerebbe libero: ma non vi puzza altrettanto che neanche Giampaolo sia stato ufficializzato? Sono due specchietti per le allodole.
    Forse a 'sto giro ci va bene, incrociamo le dita.
    Che la Juve prenda guardiola ci credo poco, che possa prendere un altro allenatore che non sia Sarri, potrebbe pure essere, ma non saprei chi onestamente. Teoricamente che sia Pep o pochettino o chiunque altro, dovrebbe prima dimettersi. E non mi sembra ci siano queste notizie.

Pagina 7 di 9 PrimaPrima ... 56789 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.



P. Iva 03003620600