Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 13 di 13

  1. #11
    Senior Member L'avatar di Albijol
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    7,094
    Citazione Originariamente Scritto da Roten1896 Visualizza Messaggio
    secondo me è una statistica che non ha senso, quarti o semifinali cosa cambia??
    Veramente la differenza è abissale, 4 è la metà di 8...e non è certo un caso che nessuna squadra italiana ci arriva più. Siamo più scarsi ma ancora non riusciamo a farcene una ragione.
    Riccardo Montolivo :facepalm:

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #12
    Junior Member L'avatar di Van The Man
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    6386 km dalla mia prossima meta: NYC
    Messaggi
    807
    Sacchi, come fa quasi sempre, generalizza. Io penso che ogni scuola calcistica abbia le sue peculiarità, e non ce ne sia una giusta ed una sbagliata. La scuola calcistica italiana ha fatto della solidità difensiva il proprio caposaldo, ed infatti pure il Milan sacchiano aveva una fase difensiva granitica. Con questa filosofia abbia vinto 4 Mondiali ed una carrettata di trofei in giro per il mondo, quindi il problema è ben lungi dall'essere questo. Il problema principale è che in Italia ci sono pochi grandi calciatori, non solo stranieri, ma soprattutto italiani. L'ultima generazione di calciatori nostrani di livello mondiali è quella di Totti, Del Piero, Pirlo, Buffon, da lì in poi poca roba. Secondariamente si gioca un calcio a bassissima intensità, sempre spezzettato, ed in Europa la cosa emerge in maniera imbarazzante. Ultimo, ma non ultimo, il nostro atavico amore per le polemiche ed i sospetti è letteralmente esploso negli ultimi 10 anni. Ormai il problema principale sono i rigori ed i gol in fuorigioco, mentre stampa e tifosi hanno perso ogni capacità di analisi tecnico-tattica
    [I][COLOR="#FF0000"]"Solo 3 persone hanno zittito il Maracanà: Giovanni Paolo II, Frank Sinatra, ed il sottoscritto" (Alcides Ghiggia)[/COLOR][/I]

    [I][COLOR="#FF0000"]"Non saprei dire se sono il miglior allenatore, ma sicuramente sono nella Top One" (Brian Clough)[/COLOR][/I]

  4. #13
    Senior Member L'avatar di Angstgegner
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    9,922
    Citazione Originariamente Scritto da Van The Man Visualizza Messaggio
    Sacchi, come fa quasi sempre, generalizza. Io penso che ogni scuola calcistica abbia le sue peculiarità, e non ce ne sia una giusta ed una sbagliata. La scuola calcistica italiana ha fatto della solidità difensiva il proprio caposaldo, ed infatti pure il Milan sacchiano aveva una fase difensiva granitica. Con questa filosofia abbia vinto 4 Mondiali ed una carrettata di trofei in giro per il mondo, quindi il problema è ben lungi dall'essere questo. Il problema principale è che in Italia ci sono pochi grandi calciatori, non solo stranieri, ma soprattutto italiani. L'ultima generazione di calciatori nostrani di livello mondiali è quella di Totti, Del Piero, Pirlo, Buffon, da lì in poi poca roba. Secondariamente si gioca un calcio a bassissima intensità, sempre spezzettato, ed in Europa la cosa emerge in maniera imbarazzante. Ultimo, ma non ultimo, il nostro atavico amore per le polemiche ed i sospetti è letteralmente esploso negli ultimi 10 anni. Ormai il problema principale sono i rigori ed i gol in fuorigioco, mentre stampa e tifosi hanno perso ogni capacità di analisi tecnico-tattica
    Quoto alla grande.

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.