Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 4 di 6 PrimaPrima ... 23456 UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 60

  1. #31
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    927
    Citazione Originariamente Scritto da Sindaco Visualizza Messaggio
    Ma che revisionismo? Uno non può solo aver meriti e nessun deifetto, se con galli tassotti baresi galli maldini colombo rijkaard ancelotti donadoni van basten gullit (giusto per citare i titolari) ha vinto un solo scudetto.
    Ricorderei anche che, dopo la prima esperienza milanista, sacchi non ha più vinto nemmeno il torneo dell'amicizia del circolo ricreativo di Fusignano.
    Poi possiamo dire che è stato il più grande allenatore della storia, che non ha mai perso un colpo e che, quindi, può dire tutte le menate che gli passano per la testa.
    Ma se il signor Sacchi avesse un po' più di umiltè, forse si risparmierebbe commenti come quello su Milan - Barça. Perché un conto è andare in campo a comandare il gioco con quei signori citati sopra, un altro è farlo con abate zapata mezes constant...
    AMico mio, tu dici assurdità e non te ne rendi nemmeno conto. M a chi sei tu per dire certe cose di Sacchi? Ma è proprio il ragionamento squadra più forte=obbligo di fare piazza pulita che non sta né in cielo né in terra, come se il calcio fosse una scienza esatta e non esistessero avversari (a quel tempo poi, fior di squadroni in Italia e fuori) e altre variabili imprevedibili. Di quello che dice ora Sacchi non me ne frega e non ne ho proprio fatto menzione, quello che contesto è lo sminuire con argomentazioni risibili il lavoro IMMANE fatto col Milan. Se quel Milan è ricordato non soltanto come una squadra vincente, ma come una squadra leggendaria e rivoluzionaria per il gioco che esprimeva, è anche e soprattutto grazie a Sacchi. Come dire che Federer è scarso perché ha perso 7 finali slam, è un ragionamento sconcertante. Vi meritereste di tifare Inter per provare cosa vuol dire vincere una Coppa Campioni ogni 45 anni.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #32
    Senior Member L'avatar di 7AlePato7
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    5,577
    Francamente stavolta le critiche mi paiono fuori luogo. Ha fatto giocare in modo penoso l'Italia ai mondiali del '94, arrivando in finale solo grazie a Baggio. In finale col Brasile la sua Italia fece una partita di tipo prettamente difensivo. Sacchi sa bene (anche se non lo ammetterà mai) che occorre adattarsi ai giocatori di cui si dispone: se hai Iniesta, Xavi, Messi, Fabregas giochi in un modo... se hai Muntari, Boateng, Montolivo devi giocare in modo completamente diverso, soprattutto contro una squadra evidentemente più attrezzata rispetto al Milan di oggi. Lui parla del fatto che il Milan una volta imponesse il gioco, ma con quali interpreti? Il Milan che allenò lui era la squadra più forte della storia del calcio, con nessun punto debole, completa in tutti i reparti. Se avessimo le possibilità economiche del Barcellona, potremmo pensare in grande, ma guardiamo la formazione titolare del Milan contro il Barcellona e valutiamo quanto è costata. Probabilmente il solo acquisto di Fabregas copre già il costo della nostra formazione titolare contro il Barcellona.

  4. #33
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887
    Io credo che il giudizio finale lo debba dare la storia
    Il Milan di Sacchi è stato la formazione come singoli più forte di tutti tempi, lui ha il merito rispetto agli altri allenatori italiani del tempo di avergli dato un gioco propositivo e sempre offensivo.
    I suoi meriti finiscono qui, era tatticamente monotematico, con lui una squadra invincibile appena calava il ritmo prendeva sberloni da qualsiasi provinciale, la prima champions la vincemmo meritatamente ma anche con fortuna vedi nebbia a Belgrado
    Capello vinse 5 scudetti di fila e fece 3 finali di coppa. perdendone purtroppo 2 immeritatamente, ma con un ruolino nettamente migliore rispetto a Sacchi nelle fasi precedenti. con una squadra che Sacchi aveva considerato finita (nel suo cervello malato).
    Il resto delle rispettive carriere dissipa i restanti dubbi sul reale valore dei 2 allenatori
    La spocchia delle continue dichiarazioni di Sacchi rivela anche il valore dell'uomo

  5. #34
    Senior Member L'avatar di pennyhill
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Capo Boeo
    Messaggi
    5,310
    Citazione Originariamente Scritto da tifoso evorutto Visualizza Messaggio
    Io credo che il giudizio finale lo debba dare la storia
    Il Milan di Sacchi è stato la formazione come singoli più forte di tutti tempi, lui ha il merito rispetto agli altri allenatori italiani del tempo di avergli dato un gioco propositivo e sempre offensivo.
    I suoi meriti finiscono qui, era tatticamente monotematico, con lui una squadra invincibile appena calava il ritmo prendeva sberloni da qualsiasi provinciale, la prima champions la vincemmo meritatamente ma anche con fortuna vedi nebbia a Belgrado
    Capello vinse 5 scudetti di fila e fece 3 finali di coppa. perdendone purtroppo 2 immeritatamente, ma con un ruolino nettamente migliore rispetto a Sacchi nelle fasi precedenti. con una squadra che Sacchi aveva considerato finita (nel suo cervello malato).
    Il resto delle rispettive carriere dissipa i restanti dubbi sul reale valore dei 2 allenatori
    La spocchia delle continue dichiarazioni di Sacchi rivela anche il valore dell'uomo
    Perché due?

  6. #35
    Junior Member L'avatar di honestsimula
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    roma
    Messaggi
    249
    Citazione Originariamente Scritto da Sindaco Visualizza Messaggio
    Ma che revisionismo? Uno non può solo aver meriti e nessun deifetto, se con galli tassotti baresi galli maldini colombo rijkaard ancelotti donadoni van basten gullit (giusto per citare i titolari) ha vinto un solo scudetto.
    Ricorderei anche che, dopo la prima esperienza milanista, sacchi non ha più vinto nemmeno il torneo dell'amicizia del circolo ricreativo di Fusignano.
    Poi possiamo dire che è stato il più grande allenatore della storia, che non ha mai perso un colpo e che, quindi, può dire tutte le menate che gli passano per la testa.
    Ma se il signor Sacchi avesse un po' più di umiltè, forse si risparmierebbe commenti come quello su Milan - Barça. Perché un conto è andare in campo a comandare il gioco con quei signori citati sopra, un altro è farlo con abate zapata mezes constant...
    Da allenatore del Milan, squadra che ha guidato dal 1987 al 1991 prima di tornare per una breve esperienza nella stagione 1996-1997, ha vinto uno Scudetto, una Supercoppa italiana, due Coppe dei campioni, due Supercoppe europee e due Coppe Intercontinentali.
    Nel settembre 2007, il Times lo ha nominato miglior allenatore italiano di tutti i tempi, e 11º in assoluto a livello mondiale. (Wikipedia)

  7. #36
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    927
    Citazione Originariamente Scritto da pennyhill Visualizza Messaggio
    Perché due?
    Marsiglia, Ajax

  8. #37
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    62,291
    Oramai è un disco rotto, ripete sempre le stesse cose. Noioso.

  9. #38
    Senior Member L'avatar di pennyhill
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Capo Boeo
    Messaggi
    5,310
    Citazione Originariamente Scritto da Prinz Visualizza Messaggio
    Marsiglia, Ajax

    Questo lo sapevo Intendevo dire, tenendo conto che sicuramente tifoso evorutto si riferiva alla partita singola, ma io non ho dubbi sul fatto che in uno dei due casi da lui citati vinse la squadra più forte.

  10. #39
    Senior Member L'avatar di AntaniPioco
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Sanremo
    Messaggi
    7,996
    ma sacchi deve per forza spalare mérdà sul milan ad ogni vittoria?

  11. #40
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887
    Citazione Originariamente Scritto da honestsimula Visualizza Messaggio
    Da allenatore del Milan, squadra che ha guidato dal 1987 al 1991 prima di tornare per una breve esperienza nella stagione 1996-1997, ha vinto uno Scudetto, una Supercoppa italiana, due Coppe dei campioni, due Supercoppe europee e due Coppe Intercontinentali.
    Nel settembre 2007, il Times lo ha nominato miglior allenatore italiano di tutti i tempi, e 11º in assoluto a livello mondiale. (Wikipedia)
    I premi lasciano il tempo che trovano
    Il Milan ha continuato a vincere senza sacchi
    Sacchi non ha vimto più niente
    solo un caso?

Pagina 4 di 6 PrimaPrima ... 23456 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.