Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito!

Top 18 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 23
  1. #11
    Member L'avatar di Old.Memories.73
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Località
    Como
    Messaggi
    1,626
    Citazione Originariamente Scritto da juventino Visualizza Messaggio
    Nonostante i risultati ottenuti con la Juve, Arrigo Sacchi non sembra volersi arrendere nel lanciare frecciatine a Massimiliano Allegri. L'ex tecnico del Milan e della nazionale, durante il post partita su Premium, ha criticato il modo di giocare dei bianconeri al Camp Nou: "Ho visto la partita tra Real e Bayern, la squadra di Ancelotti giocava su un campo difficilissimo eppure ha affrontato la gara a viso aperto, cercando di imporre la propria manovra. E' stato un incontro bellissimo. Stavolta ho visto una squadra, la Juve, che ha adottato una tattica difensiva, praticando il calcio del passato, di trent'anni fa. Non avevo dubbi, sapevo che non ci sarebbe stata alcuna rimonta da parte del Barcellona, ma forse sopravvaluto la Juve e credo che debba giocare in un altro modo".
    Va detto che in seguito ha comunque riconosciuto il valore dei bianconeri, correggendo un po' il tiro: "Per giocare in questo modo, sempre, occorre una straordinaria costanza e ci vuole un'attenzione incredibile. Non è facile ed è faticosissimo, lo so bene. Ma i bianconeri sono fortissimi, hanno un bravo allenatore, mi aspetto qualcosa di diverso. Hanno giocato all'ottanta o novanta per cento in difesa e solo al dieci per cento in attacco".
    Non sono per nulla d'accordo con Sacchi...
    Per mettere in campo una fase difensiva come quella mostrata dalla Juve l'altra sera ci vuole concentrazione,applicazione e spirito di sacrificio...
    Tutte qualità che una grande squadra deve avere per forza..e la Juve ''purtroppo'' le ha tutte...
    Se poi analizziamo le due partite ne viene fuori una sola dominatrice...la Juve appunto...quindi di cosa stiamo parlando?...su Arrigo...evita certi scivoloni...
    Mi spiace per Sacchi...il suo ''fondamentalismo ideologico'' non l'ha ancora abbandonato...spero un giorno capirà che per lui è stato una palla al piede....se fosse stato un po più elastico avrebbe potuto fare molto di più nella sua (seppur brillante) carriera di allenatore...
    "A pallone ci possono giocare tutti...a calcio soltanto in pochi." (Arrigo Sacchi)

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #12
    Sacchi ormai farebbe meglio ad andare in pensione e godersi i soldi

  4. #13
    Junior Member L'avatar di Ruuddil23
    Data Registrazione
    Jan 2017
    Messaggi
    564
    Questa guerra personale di Sacchi contro Allegri ha stufato. Se questo era catenaccio, allora quello dell'Inter del 2010 cos'era?

  5. #14
    Il concetto che ha mister sacchi del gioco del calcio è troppo elevato per esser compreso dal tifoso medio.
    Del resto con la miglior squadra del mondo che aveva tra le mani a fine anni 80 aveva due possibilità : vincere o fare la storia.
    Lui scelse la seconda, rivoluzionando il calcio!!!! Chi sostiene il contrario o è in malafede o deve farsi una ripassata della storia del calcio. Il gioco del pallone si divide in due lassi di tempo : prima di sacchi e dopo di sacchi.
    Onore a un maestro del calcio.
    Riconosco che con le sue uscite e i suoi commenti risulti spesso impopolare e antipatico ma per chi aspira a volare strisciare è sempre un'onta da ripudiare.
    Mi è capitato di sentirlo dal vivo parlare di calcio ( non in tv ma in corsi tecnici) e vi garantisco che è un'enciclopedia dalla quale attingere !!!
    L'imprenditore che divenne salvatore.
    Il salvatore che divenne un dio.
    Il dio che divenne nessuno.
    Il tempo degli onori sta per finire.
    C'era un sogno.... chiamato milan!!

  6. #15
    Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    44
    Sacchi dovrebbe essere un po' realista.
    Dopo aver vinto 3-0 all'andata ed aver visto il Barcellona rifilarne 6 al Psg che senso avrebbe avuto giocare a viso aperto?

    Nemmeno il suo Milan ha giocato bene tutte le partite.
    Ci ricordiamo i 5 gol al Real o i 4 allo Steaua ma con la Stella Rossa abbiamo sofferto abbastanza. E la seconda coppa dei campioni è stata soffertissima.

    Non ce l'ha solo con Allegri, critica spesso anche il Milan attuale dimenticando la qualità di giocatori che abbiamo.
    Lo spettacolo senza guardare i risultati è per le squadre di Zeman, le squadre top devono portare a casa prima i risultati, poi se possibile facendo anche un buono spettacolo.

  7. #16
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    739
    Citazione Originariamente Scritto da diavoloINme Visualizza Messaggio
    Il concetto che ha mister sacchi del gioco del calcio è troppo elevato per esser compreso dal tifoso medio.
    Del resto con la miglior squadra del mondo che aveva tra le mani a fine anni 80 aveva due possibilità : vincere o fare la storia.
    Lui scelse la seconda, rivoluzionando il calcio!!!! Chi sostiene il contrario o è in malafede o deve farsi una ripassata della storia del calcio. Il gioco del pallone si divide in due lassi di tempo : prima di sacchi e dopo di sacchi.
    Onore a un maestro del calcio.
    Riconosco che con le sue uscite e i suoi commenti risulti spesso impopolare e antipatico ma per chi aspira a volare strisciare è sempre un'onta da ripudiare.
    Mi è capitato di sentirlo dal vivo parlare di calcio ( non in tv ma in corsi tecnici) e vi garantisco che è un'enciclopedia dalla quale attingere !!!
    A parte la soggettività e opinabilità del discorso, quindi se uno è bravo ha il diritto di sparare a caso ciò che vuole?!

    Paragonare il Bayern che gioca a viso aperto(grazie al cà doveva vincere per passare) con la Juve a cui bastava non prendere 4 gol che senso ha?! Perché non l'ha fatto la settimana prima?!

    A me il tuo discorso sembra un'apokokyntosis come direbbe Seneca

  8. #17
    Citazione Originariamente Scritto da Dell'erba Visualizza Messaggio
    A parte la soggettività e opinabilità del discorso, quindi se uno è bravo ha il diritto di sparare a caso ciò che vuole?!

    Paragonare il Bayern che gioca a viso aperto(grazie al cà doveva vincere per passare) con la Juve a cui bastava non prendere 4 gol che senso ha?! Perché non l'ha fatto la settimana prima?!

    A me il tuo discorso sembra un'apokokyntosis come direbbe Seneca
    Guarda che non ho mica detto che sacchi abbia ragione o che le sue riflessioni siano perspicaci ma ho altresi sottolineato come sia spesso impopolare e antipatico.
    Quindi ritengo gratuita la tua offesa nei miei confronti.
    Volevo solo dire che il buon arrigo è a dir poco 'tarato' nel suo modo di intendere il calcio e quindi difficilmente lo si troverà d'accordo con la massa. E definire 'massa' la maggioranza non è offensivi, semmai è arrigo ad essere fuori da ogni schema.
    Ma parliamo di uno che PER PRIMO decise di andare al bernabeu per non difendere, a suo modo i fatti vanno di pari passo con le parole. Coerente.
    Stop!! Non volevo offendere alcuno.
    Su quanto sia opportuno mettere arrigo come commentatore io credo sia il vero quesito ma del resto fare polemica fa audience.
    L'imprenditore che divenne salvatore.
    Il salvatore che divenne un dio.
    Il dio che divenne nessuno.
    Il tempo degli onori sta per finire.
    C'era un sogno.... chiamato milan!!

  9. #18
    Citazione Originariamente Scritto da Dell'erba Visualizza Messaggio
    A parte la soggettività e opinabilità del discorso, quindi se uno è bravo ha il diritto di sparare a caso ciò che vuole?!

    Paragonare il Bayern che gioca a viso aperto(grazie al cà doveva vincere per passare) con la Juve a cui bastava non prendere 4 gol che senso ha?! Perché non l'ha fatto la settimana prima?!

    A me il tuo discorso sembra un'apokokyntosis come direbbe Seneca
    Non ridurre tutto a un parallelismo juve - bayern e all'approccio alla gara di ritorno delle due squadre in questione perchè è decisamente riduttivo al fine di un'analisi lucida e obiettiva.
    Se mi chiedi se allegri è un grande allenatore ti dico di si.
    Se mi chiedi se allegri è un allenatore che propone gioco offensivo e che fa brillare gli occhi ti dico di no perchè penso che il suo scopo sia innanzitutto non prendere il gol. Non sto dicendo che allegri doveva andare al camp nou e mettere il barca all'angolo, non fraintendere. Il mio è un giudizio complessivo.
    Ma il mio parere conta nulla.
    E' il parere di sacchi che fa rumore. A torto o ragione questo non lo so.
    Di certo nel calcio contano i risultati e quindi sono quelli a mettere tutti d'accordo. O quasi.
    Sacchi stona spesso e volentieri perchè va pure contro la nostra cultura calcistica italiana : noi siamo cresciuti a calcio e contropiede e quando questo tipo di calcio lo si applica bene io lo trovo pure divertente perchè in verticale.
    L'imprenditore che divenne salvatore.
    Il salvatore che divenne un dio.
    Il dio che divenne nessuno.
    Il tempo degli onori sta per finire.
    C'era un sogno.... chiamato milan!!

  10. #19
    Citazione Originariamente Scritto da juventino Visualizza Messaggio
    Nonostante i risultati ottenuti con la Juve, Arrigo Sacchi non sembra volersi arrendere nel lanciare frecciatine a Massimiliano Allegri. L'ex tecnico del Milan e della nazionale, durante il post partita su Premium, ha criticato il modo di giocare dei bianconeri al Camp Nou: "Ho visto la partita tra Real e Bayern, la squadra di Ancelotti giocava su un campo difficilissimo eppure ha affrontato la gara a viso aperto, cercando di imporre la propria manovra. E' stato un incontro bellissimo. Stavolta ho visto una squadra, la Juve, che ha adottato una tattica difensiva, praticando il calcio del passato, di trent'anni fa. Non avevo dubbi, sapevo che non ci sarebbe stata alcuna rimonta da parte del Barcellona, ma forse sopravvaluto la Juve e credo che debba giocare in un altro modo".
    Va detto che in seguito ha comunque riconosciuto il valore dei bianconeri, correggendo un po' il tiro: "Per giocare in questo modo, sempre, occorre una straordinaria costanza e ci vuole un'attenzione incredibile. Non è facile ed è faticosissimo, lo so bene. Ma i bianconeri sono fortissimi, hanno un bravo allenatore, mi aspetto qualcosa di diverso. Hanno giocato all'ottanta o novanta per cento in difesa e solo al dieci per cento in attacco".
    non si stressa quando si tratta di aprire il sedere e dargli fiato

  11. #20
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    36,036
    Citazione Originariamente Scritto da diavoloINme Visualizza Messaggio
    Il concetto che ha mister sacchi del gioco del calcio è troppo elevato per esser compreso dal tifoso medio.
    Del resto con la miglior squadra del mondo che aveva tra le mani a fine anni 80 aveva due possibilità : vincere o fare la storia.
    Lui scelse la seconda, rivoluzionando il calcio!!!! Chi sostiene il contrario o è in malafede o deve farsi una ripassata della storia del calcio. Il gioco del pallone si divide in due lassi di tempo : prima di sacchi e dopo di sacchi.
    Onore a un maestro del calcio.
    Riconosco che con le sue uscite e i suoi commenti risulti spesso impopolare e antipatico ma per chi aspira a volare strisciare è sempre un'onta da ripudiare.
    Mi è capitato di sentirlo dal vivo parlare di calcio ( non in tv ma in corsi tecnici) e vi garantisco che è un'enciclopedia dalla quale attingere !!!
    Non vi è dubbio in tutto quello che dici....ma bisogna anche con obiettività pesare le rose, pesare le squadre che si affrontano... e troppo spesso Sacchi si meraviglia di rose modeste che non riescano a fare il suo amato "calcio totale"...con il Milan ce l'ha da anni, da anni critica tutto e tutti....si ma si rende conto del materiale con cui lavorare cosa offre!? La Juventus non poteva certo andare in casa del Barca e pensare di fare il possesso palla, in casa dei maestri dello stesso...

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.