Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 22

  1. #1
    Senior Member L'avatar di Angstgegner
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    9,922

    Rivalorizzazione della rosa come punto di partenza

    La stagione è finita al triplice fischio del ritorno degli ottavi di Champions al Vicente Calderon. A posteriori, si può dire che la stagione non sia mai iniziata.
    Lasciando perdere questa stagione, credo sia il caso di proiettarci nella prossima.
    Con molta umiltà, bisogna remare tutti nella stessa direzione (a livello societario ovviamente) e, dato che Seedorf non sarà quasi sicuramente l'allenatore del Milan, spero si scelga un tecnico che sappia valorizzare/rivalorizzare i giocatori presenti in squadra.
    Ripeto, ci vuole molta umiltà. Inutile predicare vittorie e calcio champagne: l'anno prossimo, magari con una preparazione leggermente migliore (ma proprio leggermente), servirà una squadra operaia (nel senso positivo del termine), determinata, organizzata, capace di esprimere un gioco (non per forza bel calcio, fosse anche un catenaccio fatto bene, ma quantomeno un gioco).
    Quest'anno vediamo tutto nero, ma questa rosa non vale certamente il 12° posto. Detto ciò, non si può nemmeno pensare che nella prossima stagione si possano scalare 9 posizioni e ritornare in Champions tra 2 anni.
    Metterei la firma per ripartire con questi stessi giocatori nella prossima stagione: cambiare mezza squadra così a casaccio come è successo in questa stagione non serve assolutamente a niente.
    Ci vorranno anni perché il Milan possa rientrare nella lotta al vertice. Per cercare di velocizzare il più possibile questo "processo" non credo si possa prescindere da una rivalorizzazione della rosa, unita alla ricostruzione dello spogliatoio e soprattutto alla serenità societaria, tenendo in considerazione ovviamente il fatto che servirebbero investimenti ingenti.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Senior Member L'avatar di Ronaldinho_89
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    10,515
    Ripartire con questa squadra e cambiare solo l'allenatore? Non sono d'accordo.
    Va rifondato tutto!
    VUOI SBANCARE CON LE SCOMMESSE LIVE?
    CORRI Su: [url]https://www.facebook.com/IlProfetaDelLive[/url]

    [QUOTE=pennyhill;223854]Per il livello della serie A, Poli e Honda vanno benissimo, se vuoi giocare con il 4-3-1-2, e mentre fai crescere Saponara giocando con il nippo, con il rientro di de Jong, e con quattro giocatori come Mexes, De Sciglio, Montolivo e Balotelli, che probabilmente solo la Giuve ha, sarà un Milan da scudetto. :fuma:[/QUOTE]

  4. #3
    Senior Member L'avatar di Angstgegner
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    9,922
    Citazione Originariamente Scritto da Ronaldinho_89 Visualizza Messaggio
    Ripartire con questa squadra e cambiare solo l'allenatore? Non sono d'accordo.
    Va rifondato tutto!
    Ma chi se li piglia ora come ora questi giocatori?
    2 giocatori hanno mercato (Balotelli e De Sciglio), un giocatore lo avrebbe se ritornasse in vita (El Shaarawy), gli altri le altre squadre non li vogliono nemmeno gratis.
    La squadra è sostanzialmente la stessa (forse con un paio di innesti, quindi anche leggermente più forte) dell'anno scorso che ha fatto quella grande rimonta: non sono tutti forti, non abbiamo campioni, ma non sono tutti da buttare. I 3 principali problemi di questa stagione, per quanto mi riguarda, sono stati la situazione societaria, la preparazione atletica orribile (la squadra è sempre stata fuori forma) e l'assenza di un gioco.
    Sono il primo a volere una rifondazione totale, ma purtroppo non ci sono assolutamente le premesse.
    Come ho già scritto, piuttosto che cambiare giocatori a caso col Genoa e prendere i soliti parametri zero (che aumentano sempre invece di diminuire) preferisco quasi quasi che la rosa rimanga così. Bisogna (ri)valorizzare i pochi giocatori che abbiamo e bisogna soprattutto fare un'ottima preparazione perché la squadra sta camminando da agosto.

  5. #4
    Senior Member L'avatar di The Ripper
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    13,646
    Citazione Originariamente Scritto da Angstgegner Visualizza Messaggio
    La stagione è finita al triplice fischio del ritorno degli ottavi di Champions al Vicente Calderon. A posteriori, si può dire che la stagione non sia mai iniziata.
    Lasciando perdere questa stagione, credo sia il caso di proiettarci nella prossima.
    Con molta umiltà, bisogna remare tutti nella stessa direzione (a livello societario ovviamente) e, dato che Seedorf non sarà quasi sicuramente l'allenatore del Milan, spero si scelga un tecnico che sappia valorizzare/rivalorizzare i giocatori presenti in squadra.
    Ripeto, ci vuole molta umiltà. Inutile predicare vittorie e calcio champagne: l'anno prossimo, magari con una preparazione leggermente migliore (ma proprio leggermente), servirà una squadra operaia (nel senso positivo del termine), determinata, organizzata, capace di esprimere un gioco (non per forza bel calcio, fosse anche un catenaccio fatto bene, ma quantomeno un gioco).
    Quest'anno vediamo tutto nero, ma questa rosa non vale certamente il 12° posto. Detto ciò, non si può nemmeno pensare che nella prossima stagione si possano scalare 9 posizioni e ritornare in Champions tra 2 anni.
    Metterei la firma per ripartire con questi stessi giocatori nella prossima stagione: cambiare mezza squadra così a casaccio come è successo in questa stagione non serve assolutamente a niente.
    Ci vorranno anni perché il Milan possa rientrare nella lotta al vertice. Per cercare di velocizzare il più possibile questo "processo" non credo si possa prescindere da una rivalorizzazione della rosa, unita alla ricostruzione dello spogliatoio e soprattutto alla serenità societaria, tenendo in considerazione ovviamente il fatto che servirebbero investimenti ingenti.
    cooooooooooooooooooooooooooosa????

  6. #5
    Senior Member L'avatar di Ronaldinho_89
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    10,515
    Citazione Originariamente Scritto da Angstgegner Visualizza Messaggio
    Ma chi se li piglia ora come ora questi giocatori?
    2 giocatori hanno mercato (Balotelli e De Sciglio), un giocatore lo avrebbe se ritornasse in vita (El Shaarawy), gli altri le altre squadre non li vogliono nemmeno gratis.
    La squadra è sostanzialmente la stessa (forse con un paio di innesti, quindi anche leggermente più forte) dell'anno scorso che ha fatto quella grande rimonta: non sono tutti forti, non abbiamo campioni, ma non sono tutti da buttare. I 3 principali problemi di questa stagione, per quanto mi riguarda, sono stati la situazione societaria, la preparazione atletica orribile (la squadra è sempre stata fuori forma) e l'assenza di un gioco.
    Sono il primo a volere una rifondazione totale, ma purtroppo non ci sono assolutamente le premesse.
    Come ho già scritto, piuttosto che cambiare giocatori a caso col Genoa e prendere i soliti parametri zero (che aumentano sempre invece di diminuire) preferisco quasi quasi che la rosa rimanga così. Bisogna (ri)valorizzare i pochi giocatori che abbiamo e bisogna soprattutto fare un'ottima preparazione perché la squadra sta camminando da agosto.
    Con questa squadra l'anno prossimo a stento ti qualifichi per l' EL. Secondo me non c'è nessuno da valorizzare, a parte qualcuno.
    Poi per rifondazione io intendo anche un cambio di mentalità che quindi dovrebbe portare anche ad eliminare il mercato dei parametri zero.
    VUOI SBANCARE CON LE SCOMMESSE LIVE?
    CORRI Su: [url]https://www.facebook.com/IlProfetaDelLive[/url]

    [QUOTE=pennyhill;223854]Per il livello della serie A, Poli e Honda vanno benissimo, se vuoi giocare con il 4-3-1-2, e mentre fai crescere Saponara giocando con il nippo, con il rientro di de Jong, e con quattro giocatori come Mexes, De Sciglio, Montolivo e Balotelli, che probabilmente solo la Giuve ha, sarà un Milan da scudetto. :fuma:[/QUOTE]

  7. #6
    Moderatore L'avatar di mefisto94
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    23,262
    Citazione Originariamente Scritto da The Ripper Visualizza Messaggio
    cooooooooooooooooooooooooooosa????
    Sono convinto che il primo Settembre ripenserai a questa risposta.

  8. #7
    Senior Member L'avatar di Aragorn
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    8,409
    Pochi i giocatori meritevoli di conferma, e tra questi pochissimi hanno ampi margini di miglioramento. Se la rosa dovesse a grandi linee restare così non so veramente come si possa in qualche modo rivitalizzarla: Abbiati, Mexes, Traorè, Matri, Robinho

  9. #8
    Senior Member L'avatar di Angstgegner
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    9,922
    Citazione Originariamente Scritto da The Ripper Visualizza Messaggio
    cooooooooooooooooooooooooooosa????
    Secondo te ci sono le premesse per una rivoluzione?
    Di quante zavorre ci potremo liberare a fine stagione?
    Sai che l'anno prossimo ritornano alla base 2872901 giocatori che abbiamo dato in prestito?
    E' ovvio che serviranno degli innesti, nella speranza di riuscire a sbolognare almeno 4/5 giocatori, ma non si può cambiare tutta la rosa.
    Io però sinceramente preferisco l'immobilismo rispetto alle operazioni di mercato stile scambio Antonini-Birsa. Visto che non ci sarà alcuna rivoluzione societaria, la prossima sessione di calciomercato sarà sulla falsariga delle ultime.

  10. #9
    Ale
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Angstgegner Visualizza Messaggio
    La stagione è finita al triplice fischio del ritorno degli ottavi di Champions al Vicente Calderon. A posteriori, si può dire che la stagione non sia mai iniziata.
    Lasciando perdere questa stagione, credo sia il caso di proiettarci nella prossima.
    Con molta umiltà, bisogna remare tutti nella stessa direzione (a livello societario ovviamente) e, dato che Seedorf non sarà quasi sicuramente l'allenatore del Milan, spero si scelga un tecnico che sappia valorizzare/rivalorizzare i giocatori presenti in squadra.
    Ripeto, ci vuole molta umiltà. Inutile predicare vittorie e calcio champagne: l'anno prossimo, magari con una preparazione leggermente migliore (ma proprio leggermente), servirà una squadra operaia (nel senso positivo del termine), determinata, organizzata, capace di esprimere un gioco (non per forza bel calcio, fosse anche un catenaccio fatto bene, ma quantomeno un gioco).
    Quest'anno vediamo tutto nero, ma questa rosa non vale certamente il 12° posto. Detto ciò, non si può nemmeno pensare che nella prossima stagione si possano scalare 9 posizioni e ritornare in Champions tra 2 anni.
    Metterei la firma per ripartire con questi stessi giocatori nella prossima stagione: cambiare mezza squadra così a casaccio come è successo in questa stagione non serve assolutamente a niente.
    Ci vorranno anni perché il Milan possa rientrare nella lotta al vertice. Per cercare di velocizzare il più possibile questo "processo" non credo si possa prescindere da una rivalorizzazione della rosa, unita alla ricostruzione dello spogliatoio e soprattutto alla serenità societaria, tenendo in considerazione ovviamente il fatto che servirebbero investimenti ingenti.
    Sono d'accordo su tutto resta inteso che qualche acquisto va fatto,acquisto nel senso serio del termine. Ma non sara facile trovare un allenatore di polso,con esperienza in grado di fare le nozze con i fichi secchi,il conte del primo anno sulla Juve con i vari giaccherini,pepe ect

  11. #10
    Senior Member L'avatar di Angstgegner
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    9,922
    Citazione Originariamente Scritto da Ale Visualizza Messaggio
    Sono d'accordo su tutto resta inteso che qualche acquisto va fatto,acquisto nel senso serio del termine. Ma non sara facile trovare un allenatore di polso,con esperienza in grado di fare le nozze con i fichi secchi,il conte del primo anno sulla Juve con i vari giaccherini,pepe ect
    Non sarà per niente facile, è chiaro. Così come è evidente che la squadra necessiti di qualche innesto serio e non rottami, scarsi e/o parametri zero bolliti. Per il resto bisognerà risalire la china con gran parte del materiale a disposizione, magari avendo qualche ambizione sportiva (un quinto posto è un'ambizione, non congrua alla storia del Milan, ma è pur sempre un obiettivo da perseguire) che non sia il pareggio di bilancio.

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.