Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 6 di 7 PrimaPrima ... 4567 UltimaUltima
Risultati da 51 a 60 di 63

  1. #51
    .
    Ultima modifica di Louis Gara; 11-10-2015 alle 23:48

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #52
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    62,132
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Report: Infront è la società che gestisce i diritti tv italiani e non solo. È guidata dal nipote di Blatter. La Fifa a maggio è stata colpita da numerosi arresti per aver preso mazzette relativamente ai diritti tv. L'inchiesta è stata gestita dalla FBI americana. Nel rapporto viene affermato che anche i mondiali in Qatar sono macchiati da mazzette e accordi sotto banco. I membri della Concaf, Fifa americana, garantiscono sempre i voti decisivi a Blatter e sono tutti miliardari che vivono vite agiate. Anche loro sono stati colpiti dalle inchieste FBI. La realtà è che la Fifa fa geopolitica, basta pensare ai mondiali in Qatar. È un business mondiale in cui si pensa prima di tutto a far soldi.
    Maradona: "I soldi dei mondiali finiscono nelle partite truccate".

    Il primo scandalo di Blatter fu nel 2001, quando la società che gestiva i diritti tv, la ISL, fallì. Nel 2000 in Svizzera la corruzione tra privati era legale. Erano semplici commissioni. Dopo arriva Infront. E sarebbe stata la Fifa ad architettare tutto per far crollare la vecchia ISL e farla finire nelle mani di Infront, del nipote di Blatter. Infront ha casa in Svizzera ed ha filiali in tutti i continenti. Bogarelli è il vice del nipote di Blatter e gestisce i diritti tv italiani.
    Vecchio uomo Fininvest nonché consigliere di Milan Channel. Legame con Mediaset tutt'ora molto forte. In Italia fatturano 250M. A livello di gruppo sono 800M. Dal febbraio scorso tutta la Infront parla cinese. Wanda ha acquisito Infront per 1 miliardo.

    Il discorso passa su Doyen: parla Pippo Russo, docente di psicologia. A Catania Lucas incontrò Galliani e Lotito. Secondo Tavecchio solo 5 squadre sono in regola, le altre si inventano i prezzi dei giocatori.

    Ecco il Milan: Bee vorrebbe comprare il 48% con soci occulti, si è servito di una delle persone arrestate nell'affare dei diritti tv.
    Bogarelli dice che la cessione è legata alla quotazione in borsa. Quindi le % sono relative. Ma non sa nulla degli investitori.

    Infront prende il 25% per commercializzare i diritti tv di quasi tutte le squadre italiane. Da quest'anno la regia viene affidata a Infront, che ha messo Popi Bonnici di Mediaset a gestire le immagini. A mò di esempio viene mostrata la disastrosa regia della supercoppa italiana, gestita da Infront, passata senza sanzioni.

    Infront è l'architrave dell'accordo Galliani Lotito Tavecchio. Il direttore generale della FIGC ritiene che Lotito e Moggi trattino le regole allo stesso modo. Iodice rese pubblica la telefonata con Lotito sulla quale poi la procura apri L'inchiesta. Lotito minacciò Iodice dicendo che la società di Iodice non avrebbe più avuto fondi federali. Lotito dice di avere 17 voti in Serie A, tutte squadre che ricevono soldi tramite Infront.

    Si parla dell'assegnazione degli ultimi diritti tv, con l'accordo Sky Mediaset. Secondo Berlusconi la Lega non è una società pubblica ma purtroppo per lui visto che esercita funzioni pubbliche è passibile di turbativa d'asta.

    Nevio Scala (Parma) dice di aver rifiutato il contratto di Infront perché vogliono fare un calcio diverso, senza cadere nei soliti errori. Intanto nel governo nessuno si occupa della cosa. Il prossimo bando sarà nel 2018 e dovrà essere la legge a stabilire le regole.


    .
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

  4. #53
    Member L'avatar di Fedeshi
    Data Registrazione
    May 2014
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    1,459
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Report: Infront è la società che gestisce i diritti tv italiani e non solo. È guidata dal nipote di Blatter. La Fifa a maggio è stata colpita da numerosi arresti per aver preso mazzette relativamente ai diritti tv. L'inchiesta è stata gestita dalla FBI americana. Nel rapporto viene affermato che anche i mondiali in Qatar sono macchiati da mazzette e accordi sotto banco. I membri della Concaf, Fifa americana, garantiscono sempre i voti decisivi a Blatter e sono tutti miliardari che vivono vite agiate. Anche loro sono stati colpiti dalle inchieste FBI. La realtà è che la Fifa fa geopolitica, basta pensare ai mondiali in Qatar. È un business mondiale in cui si pensa prima di tutto a far soldi.
    Maradona: "I soldi dei mondiali finiscono nelle partite truccate".

    Il primo scandalo di Blatter fu nel 2001, quando la società che gestiva i diritti tv, la ISL, fallì. Nel 2000 in Svizzera la corruzione tra privati era legale. Erano semplici commissioni. Dopo arriva Infront. E sarebbe stata la Fifa ad architettare tutto per far crollare la vecchia ISL e farla finire nelle mani di Infront, del nipote di Blatter. Infront ha casa in Svizzera ed ha filiali in tutti i continenti. Bogarelli è il vice del nipote di Blatter e gestisce i diritti tv italiani.
    Vecchio uomo Fininvest nonché consigliere di Milan Channel. Legame con Mediaset tutt'ora molto forte. In Italia fatturano 250M. A livello di gruppo sono 800M. Dal febbraio scorso tutta la Infront parla cinese. Wanda ha acquisito Infront per 1 miliardo.

    Il discorso passa su Doyen: parla Pippo Russo, docente di psicologia. A Catania Lucas incontrò Galliani e Lotito. Secondo Tavecchio solo 5 squadre sono in regola, le altre si inventano i prezzi dei giocatori.

    Ecco il Milan: Bee vorrebbe comprare il 48% con soci occulti, si è servito di una delle persone arrestate nell'affare dei diritti tv.
    Bogarelli dice che la cessione è legata alla quotazione in borsa. Quindi le % sono relative. Ma non sa nulla degli investitori.

    Infront prende il 25% per commercializzare i diritti tv di quasi tutte le squadre italiane. Da quest'anno la regia viene affidata a Infront, che ha messo Popi Bonnici di Mediaset a gestire le immagini. A mò di esempio viene mostrata la disastrosa regia della supercoppa italiana, gestita da Infront, passata senza sanzioni.

    Infront è l'architrave dell'accordo Galliani Lotito Tavecchio. Il direttore generale della FIGC ritiene che Lotito e Moggi trattino le regole allo stesso modo. Iodice rese pubblica la telefonata con Lotito sulla quale poi la procura apri L'inchiesta. Lotito minacciò Iodice dicendo che la società di Iodice non avrebbe più avuto fondi federali. Lotito dice di avere 17 voti in Serie A, tutte squadre che ricevono soldi tramite Infront.

    Si parla dell'assegnazione degli ultimi diritti tv, con l'accordo Sky Mediaset. Secondo Berlusconi la Lega non è una società pubblica ma purtroppo per lui visto che esercita funzioni pubbliche è passibile di turbativa d'asta.

    Nevio Scala (Parma) dice di aver rifiutato il contratto di Infront perché vogliono fare un calcio diverso, senza cadere nei soliti errori. Intanto nel governo nessuno si occupa della cosa. Il prossimo bando sarà nel 2018 e dovrà essere la legge a stabilire le regole.
    Io i campioni della Doyen li sto ancora aspettando.Galliani appena ha potuto a Nelio Lucas l'ha fatto fuori.
    #comprateilmilan

    la squadra della città è come l'amore della mamma.. non l'hai scelta.. è sempre stata lì! La squadra del cuore invece è la donna della tua vita!

    MilanMeaLvx

  5. #54
    Citazione Originariamente Scritto da sballotello Visualizza Messaggio
    La montagna ha partorito un topolino

  6. #55
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    12,837
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Report: Infront è la società che gestisce i diritti tv italiani e non solo. È guidata dal nipote di Blatter. La Fifa a maggio è stata colpita da numerosi arresti per aver preso mazzette relativamente ai diritti tv. L'inchiesta è stata gestita dalla FBI americana. Nel rapporto viene affermato che anche i mondiali in Qatar sono macchiati da mazzette e accordi sotto banco. I membri della Concaf, Fifa americana, garantiscono sempre i voti decisivi a Blatter e sono tutti miliardari che vivono vite agiate. Anche loro sono stati colpiti dalle inchieste FBI. La realtà è che la Fifa fa geopolitica, basta pensare ai mondiali in Qatar. È un business mondiale in cui si pensa prima di tutto a far soldi.
    Maradona: "I soldi dei mondiali finiscono nelle partite truccate".

    Il primo scandalo di Blatter fu nel 2001, quando la società che gestiva i diritti tv, la ISL, fallì. Nel 2000 in Svizzera la corruzione tra privati era legale. Erano semplici commissioni. Dopo arriva Infront. E sarebbe stata la Fifa ad architettare tutto per far crollare la vecchia ISL e farla finire nelle mani di Infront, del nipote di Blatter. Infront ha casa in Svizzera ed ha filiali in tutti i continenti. Bogarelli è il vice del nipote di Blatter e gestisce i diritti tv italiani.
    Vecchio uomo Fininvest nonché consigliere di Milan Channel. Legame con Mediaset tutt'ora molto forte. In Italia fatturano 250M. A livello di gruppo sono 800M. Dal febbraio scorso tutta la Infront parla cinese. Wanda ha acquisito Infront per 1 miliardo.

    Il discorso passa su Doyen: parla Pippo Russo, docente di psicologia. A Catania Lucas incontrò Galliani e Lotito. Secondo Tavecchio solo 5 squadre sono in regola, le altre si inventano i prezzi dei giocatori.

    Ecco il Milan: Bee vorrebbe comprare il 48% con soci occulti, si è servito di una delle persone arrestate nell'affare dei diritti tv.
    Bogarelli dice che la cessione è legata alla quotazione in borsa. Quindi le % sono relative. Ma non sa nulla degli investitori.

    Infront prende il 25% per commercializzare i diritti tv di quasi tutte le squadre italiane. Da quest'anno la regia viene affidata a Infront, che ha messo Popi Bonnici di Mediaset a gestire le immagini. A mò di esempio viene mostrata la disastrosa regia della supercoppa italiana, gestita da Infront, passata senza sanzioni.

    Infront è l'architrave dell'accordo Galliani Lotito Tavecchio. Il direttore generale della FIGC ritiene che Lotito e Moggi trattino le regole allo stesso modo. Iodice rese pubblica la telefonata con Lotito sulla quale poi la procura apri L'inchiesta. Lotito minacciò Iodice dicendo che la società di Iodice non avrebbe più avuto fondi federali. Lotito dice di avere 17 voti in Serie A, tutte squadre che ricevono soldi tramite Infront.

    Si parla dell'assegnazione degli ultimi diritti tv, con l'accordo Sky Mediaset. Secondo Berlusconi la Lega non è una società pubblica ma purtroppo per lui visto che esercita funzioni pubbliche è passibile di turbativa d'asta.

    Nevio Scala (Parma) dice di aver rifiutato il contratto di Infront perché vogliono fare un calcio diverso, senza cadere nei soliti errori. Intanto nel governo nessuno si occupa della cosa. Il prossimo bando sarà nel 2018 e dovrà essere la legge a stabilire le regole.
    Cose risapute. Se non fanno un indagine approfondita sui magheggi di Gallo-Preziosi-Lotito, non si saprà mai nulla
    Filippo Inzaghi (proveniente da 5 partite, di cui 4 perse e 1 vinta): "Ho rivisto lo spirito giusto: una l'abbiamo vinta, le altre... le abbiamo giocate bene."

  7. #56
    Senior Member L'avatar di Z A Z A'
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    13,655
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Report: Infront è la società che gestisce i diritti tv italiani e non solo. È guidata dal nipote di Blatter. La Fifa a maggio è stata colpita da numerosi arresti per aver preso mazzette relativamente ai diritti tv. L'inchiesta è stata gestita dalla FBI americana. Nel rapporto viene affermato che anche i mondiali in Qatar sono macchiati da mazzette e accordi sotto banco. I membri della Concaf, Fifa americana, garantiscono sempre i voti decisivi a Blatter e sono tutti miliardari che vivono vite agiate. Anche loro sono stati colpiti dalle inchieste FBI. La realtà è che la Fifa fa geopolitica, basta pensare ai mondiali in Qatar. È un business mondiale in cui si pensa prima di tutto a far soldi.
    Maradona: "I soldi dei mondiali finiscono nelle partite truccate".

    Il primo scandalo di Blatter fu nel 2001, quando la società che gestiva i diritti tv, la ISL, fallì. Nel 2000 in Svizzera la corruzione tra privati era legale. Erano semplici commissioni. Dopo arriva Infront. E sarebbe stata la Fifa ad architettare tutto per far crollare la vecchia ISL e farla finire nelle mani di Infront, del nipote di Blatter. Infront ha casa in Svizzera ed ha filiali in tutti i continenti. Bogarelli è il vice del nipote di Blatter e gestisce i diritti tv italiani.
    Vecchio uomo Fininvest nonché consigliere di Milan Channel. Legame con Mediaset tutt'ora molto forte. In Italia fatturano 250M. A livello di gruppo sono 800M. Dal febbraio scorso tutta la Infront parla cinese. Wanda ha acquisito Infront per 1 miliardo.

    Il discorso passa su Doyen: parla Pippo Russo, docente di psicologia. A Catania Lucas incontrò Galliani e Lotito. Secondo Tavecchio solo 5 squadre sono in regola, le altre si inventano i prezzi dei giocatori.

    Ecco il Milan: Bee vorrebbe comprare il 48% con soci occulti, si è servito di una delle persone arrestate nell'affare dei diritti tv.
    Bogarelli dice che la cessione è legata alla quotazione in borsa. Quindi le % sono relative. Ma non sa nulla degli investitori.

    Infront prende il 25% per commercializzare i diritti tv di quasi tutte le squadre italiane. Da quest'anno la regia viene affidata a Infront, che ha messo Popi Bonnici di Mediaset a gestire le immagini. A mò di esempio viene mostrata la disastrosa regia della supercoppa italiana, gestita da Infront, passata senza sanzioni.

    Infront è l'architrave dell'accordo Galliani Lotito Tavecchio. Il direttore generale della FIGC ritiene che Lotito e Moggi trattino le regole allo stesso modo. Iodice rese pubblica la telefonata con Lotito sulla quale poi la procura apri L'inchiesta. Lotito minacciò Iodice dicendo che la società di Iodice non avrebbe più avuto fondi federali. Lotito dice di avere 17 voti in Serie A, tutte squadre che ricevono soldi tramite Infront.

    Si parla dell'assegnazione degli ultimi diritti tv, con l'accordo Sky Mediaset. Secondo Berlusconi la Lega non è una società pubblica ma purtroppo per lui visto che esercita funzioni pubbliche è passibile di turbativa d'asta.

    Nevio Scala (Parma) dice di aver rifiutato il contratto di Infront perché vogliono fare un calcio diverso, senza cadere nei soliti errori. Intanto nel governo nessuno si occupa della cosa. Il prossimo bando sarà nel 2018 e dovrà essere la legge a stabilire le regole.
    Niente di particolarmente succoso. Peccato.
    I am the one who KNOCKS!

  8. #57
    Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    650
    L'unica possibilità è che Galliani sia in guai grossi e berlusconi lo mandi via come successe con Fede ma ne dubito

  9. #58
    Ma...solo io non c ho capito una mazza??!?? Ho visto una serie di notizie messe insieme alla meno peggio ma soprattutto....senza un collegamento logico!!!
    Ok che la Fifa "mangia"... Ok che blatter è un ladro....ok su tante altre cose losche..... Ma i collegamenti tra loro?!?? E poi....cosa c'entra il Milan?!?

  10. #59
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    62,132
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Aggiornamento:


    Video della puntata QUI-) rai.it/dl/Report/puntata/ContentItem-7a6e3c06-ba3b-41c9-8a89-ea46a26c52f8.html

    Sintesi:

    Report: Infront è la società che gestisce i diritti tv italiani e non solo. È guidata dal nipote di Blatter. La Fifa a maggio è stata colpita da numerosi arresti per aver preso mazzette relativamente ai diritti tv. L'inchiesta è stata gestita dalla FBI americana. Nel rapporto viene affermato che anche i mondiali in Qatar sono macchiati da mazzette e accordi sotto banco. I membri della Concaf, Fifa americana, garantiscono sempre i voti decisivi a Blatter e sono tutti miliardari che vivono vite agiate. Anche loro sono stati colpiti dalle inchieste FBI. La realtà è che la Fifa fa geopolitica, basta pensare ai mondiali in Qatar. È un business mondiale in cui si pensa prima di tutto a far soldi.
    Maradona: "I soldi dei mondiali finiscono nelle partite truccate".

    Il primo scandalo di Blatter fu nel 2001, quando la società che gestiva i diritti tv, la ISL, fallì. Nel 2000 in Svizzera la corruzione tra privati era legale. Erano semplici commissioni. Dopo arriva Infront. E sarebbe stata la Fifa ad architettare tutto per far crollare la vecchia ISL e farla finire nelle mani di Infront, del nipote di Blatter. Infront ha casa in Svizzera ed ha filiali in tutti i continenti. Bogarelli è il vice del nipote di Blatter e gestisce i diritti tv italiani.
    Vecchio uomo Fininvest nonché consigliere di Milan Channel. Legame con Mediaset tutt'ora molto forte. In Italia fatturano 250M. A livello di gruppo sono 800M. Dal febbraio scorso tutta la Infront parla cinese. Wanda ha acquisito Infront per 1 miliardo.

    Il discorso passa su Doyen: parla Pippo Russo, docente di psicologia. A Catania Lucas incontrò Galliani e Lotito. Secondo Tavecchio solo 5 squadre sono in regola, le altre si inventano i prezzi dei giocatori.

    Ecco il Milan: Bee vorrebbe comprare il 48% con soci occulti, si è servito di una delle persone arrestate nell'affare dei diritti tv.
    Bogarelli dice che la cessione è legata alla quotazione in borsa. Quindi le % sono relative. Ma non sa nulla degli investitori.

    Infront prende il 25% per commercializzare i diritti tv di quasi tutte le squadre italiane. Da quest'anno la regia viene affidata a Infront, che ha messo Popi Bonnici di Mediaset a gestire le immagini. A mò di esempio viene mostrata la disastrosa regia della supercoppa italiana, gestita da Infront, passata senza sanzioni.

    Infront è l'architrave dell'accordo Galliani Lotito Tavecchio. Il direttore generale della FIGC ritiene che Lotito e Moggi trattino le regole allo stesso modo. Iodice rese pubblica la telefonata con Lotito sulla quale poi la procura apri L'inchiesta. Lotito minacciò Iodice dicendo che la società di Iodice non avrebbe più avuto fondi federali. Lotito dice di avere 17 voti in Serie A, tutte squadre che ricevono soldi tramite Infront.

    Si parla dell'assegnazione degli ultimi diritti tv, con l'accordo Sky Mediaset. Secondo Berlusconi la Lega non è una società pubblica ma purtroppo per lui visto che esercita funzioni pubbliche è passibile di turbativa d'asta.

    Nevio Scala (Parma) dice di aver rifiutato il contratto di Infront perché vogliono fare un calcio diverso, senza cadere nei soliti errori. Intanto nel governo nessuno si occupa della cosa. Il prossimo bando sarà nel 2018 e dovrà essere la legge a stabilire le regole.





    Questa sera, domenica 11 ottobre 2015, ripartirà Report (trasmissione in onda su Rai 3 in prima serata) e la puntata/ inchiesta sarà dedicata al caso Infront ( Arrestato Baroni, consulente di Mr Bee e Infront ). Come riferisce La Repubblica, si parlerà di quello che viene definito un vero e proprio "centro di potere" costituito da Marco Bogarelli, Adriano Galliani e Claudio Lotito.

    Daniel Beauvois (ex AD della Isl, azienda che gestiva i diritti tv fino al 2001) racconterà come funziona e va avanti Infront. Ovvero, a suo dire, a forza di "mazzette".

    Appuntamento con Report questa sera, 11 ottobre, alle ore 21:45 su Rai 3.


    Aggiornato il primo post con il VIDEO in streaming della puntata.
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

  11. #60
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    30,745
    Non ho visto la puntata ma stando ai vostri commenti... tutto come previsto.

Pagina 6 di 7 PrimaPrima ... 4567 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.