Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 6 di 9 PrimaPrima ... 45678 ... UltimaUltima
Risultati da 51 a 60 di 84

  1. #51
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    15,100
    Citazione Originariamente Scritto da Memories of the Time Visualizza Messaggio
    Cambiare moneta è una ribellione a metà: o ti impegni per cambiare sistema economico e uscire dall'imposizione della competitività e del profitto (e, se sei la Grecia, hai tutto da guadagnarci) oppure stai continuando a giocare ad un gioco in cui già hai poche speranze, in più rinunci alla protezione di un boss che -per quanto cattivo- ti proteggeva da un bel po' di cose.
    E Tsipras e compagnia cantante non ha né la volontà, né le competenze per un cambiamento del genere.
    Hai centrato in pieno la questione..comunque credo ancora che alla fine si troverà un accordo..non penso che l'europa possa permettersi che un paese lasci l'UE...non per il peso della grecia ma per il rischio di futura emulazione...

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #52
    Senior Member L'avatar di Super_Lollo
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    23,142
    Citazione Originariamente Scritto da Milanforever26 Visualizza Messaggio
    Hai centrato in pieno la questione..comunque credo ancora che alla fine si troverà un accordo..non penso che l'europa possa permettersi che un paese lasci l'UE...non per il peso della grecia ma per il rischio di futura emulazione...
    L'hanno spiegato benissimo oggi su Sky .. il problema FINALE di tutto è che se la Grecia tornasse alla moneta pre euro ( la dracma ) e riuscisse ad uscire dal pantano mi spieghi come poi spagna portogallo italia farebbero a rimanere nell euro ?

    nell euro ci rimarrebbero i tedeschi con il loro debito di tutti e le loro schifose banche .
    Gattuso : " il giorno che arrivò Kaka a Milanello ci guardammo tutti in faccia chiedendoci chi fosse quello sfigato con gli occhialini ,due ore dopo iniziammo la partitella. Primo pallone toccato da Kaka mi salta come nulla fosse arriva davanti a Nesta si sposta la palla e spara un missile all incrocio dei pali. Che ci crediate o meno in quel momento capii che avremmo rivinto la Champions guidati da quello sfigato con gli occhialini "

  4. #53
    Efferosso
    Ospite
    Alcuni dati demografici.

    Fra i 18 e i 25 anni il "no" è stato al 70%, la fascia con il "consenso" più alto.
    Fra gli over 65 solo il 37% ha detto "No".

  5. #54
    Member L'avatar di Miro
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    1,353
    Citazione Originariamente Scritto da Tifo'o Visualizza Messaggio
    Io, generalmente sono molto per l'Unione Europea. E secondo me ci dovrebbe un vero e proprio governo con tanto di primo ministro/presidente. Non la Merkel o Holland a prendere le decisioni. Ci deve essere un organo indipendente che vada sopra la nazionalità ma pensi per il bene dell'Unione. Però ogni paese pensa ai propri interessi se si pensasse ad una vera Unione Europa, il continente potrebbe essere più ricco degli usa ed allo stesso piano della CINA. Se ogni paese continua a pensare a se stesso, tra 50 anni, l'europa diventerà un paese da secondo mondo. Con i cinesi che comprano roba europea a basso prezzo.

    Per quanto mi riguarda, la Grecia aveva delle politiche imbarazzanti negli anni 90 e per entrare nell'Euro hanno pure truccati i conti. ma per quale motivo la UE deve essere responsabile???
    Il paradosso più grave di questa UE è che è stata concepita come un qualcosa che legasse Paesi diversi (con interessi e obiettivi DIVERSI) ad un percorso economico comune; questa è la prima contraddizione.
    La seconda, ancora più grave, è che oltre questa unione economico-monetaria si è cercato di imporre anche una politica comune a tutti i membri; l'UE a livello politico è INCAPACE di tenere coesi gli Stati, e lo si è visto con quello che è il più grave problema politico degli ultimi 20 anni, cioè l'immigrazione: quando serviva essere uniti e risolvere il problema si sono tirati tutti indietro lavandosene le mani.
    Capisci bene quindi che un UE strutturata in questo modo è un apparato FALLIMENTARE.

    Citazione Originariamente Scritto da Efferosso Visualizza Messaggio
    Alcuni dati demografici.

    Fra i 18 e i 25 anni il "no" è stato al 70%, la fascia con il "consenso" più alto.
    Fra gli over 65 solo il 37% ha detto "No".
    Vuol dire tutto e nulla; guarda qual'è la mentalità del 60enne medio italiano...
    [CENTER]
    [SIGPIC][/SIGPIC]
    [/CENTER]

  6. #55
    Senior Member L'avatar di Fabry_cekko
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    21,791
    Citazione Originariamente Scritto da Super_Lollo Visualizza Messaggio
    L'hanno spiegato benissimo oggi su Sky .. il problema FINALE di tutto è che se la Grecia tornasse alla moneta pre euro ( la dracma ) e riuscisse ad uscire dal pantano mi spieghi come poi spagna portogallo italia farebbero a rimanere nell euro ?

    nell euro ci rimarrebbero i tedeschi con il loro debito di tutti e le loro schifose banche .
    Infatti io spero nell'uscita della Grecia, ma ho paura che diventano alleati della Russia...

  7. #56
    Member
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    3,451
    Citazione Originariamente Scritto da Miro Visualizza Messaggio
    Vuol dire tutto e nulla; guarda qual'è la mentalità del 60enne medio italiano...
    Per me era pure prevedibile. Gli over 60 la pensione l'hanno già, però è agganciata al rapporto con l'Europa, mentre i giovani hanno bisogno di soldi che dipendono dalla ripresa dall'economia più che dal rispetto degli accordi.

  8. #57
    Efferosso
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Miro Visualizza Messaggio
    Il paradosso più grave di questa UE è che è stata concepita come un qualcosa che legasse Paesi diversi (con interessi e obiettivi DIVERSI) ad un percorso economico comune; questa è la prima contraddizione.
    La seconda, ancora più grave, è che oltre questa unione economico-monetaria si è cercato di imporre anche una politica comune a tutti i membri; l'UE a livello politico è INCAPACE di tenere coesi gli Stati, e lo si è visto con quello che è il più grave problema politico degli ultimi 20 anni, cioè l'immigrazione: quando serviva essere uniti e risolvere il problema si sono tirati tutti indietro lavandosene le mani.
    Capisci bene quindi che un UE strutturata in questo modo è un apparato FALLIMENTARE.



    Vuol dire tutto e nulla; guarda qual'è la mentalità del 60enne medio italiano...
    Infatti ho semplicemente postato alcuni dati demografici.

  9. #58
    Citazione Originariamente Scritto da Efferosso Visualizza Messaggio
    Vero.
    Il problema è che a) non sai su quali dati hanno fatto l'investimento (visto che erano falsi) b) non si può sapere se ci fossero in ballo delle promesse di riforme.
    I titoli greci in cui le banche hanno investito erano considerati spazzatura dalle agenzie di rating e fruttavano interessi intorno al 20 %. A prescindere dall'adulterazione dei conti, era evidente che si trattasse di investimenti ad alto rischio. Per cui le banche fino al 2008 percepivano annualmente lauti interessi + quota parte del capitale investito. Dopo la crisi, grazie ai piani di salvataggio, sono rientrati pure da gran parte del capitale totale prestato, lasciando noi cittadini del sudeuropa col cerino in mano. Se vi piace tanto il capitalismo dovete accettare che il concetto di RISCHIO, con tutto ciò che ne consegue, è ad esso connaturato.

  10. #59
    Member L'avatar di Lollo interista
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Romano milanesizzato
    Messaggi
    2,276
    Citazione Originariamente Scritto da Kyle Broflovsky Visualizza Messaggio
    I titoli greci in cui le banche hanno investito erano considerati spazzatura dalle agenzie di rating e fruttavano interessi intorno al 20 %. A prescindere dall'adulterazione dei conti, era evidente che si trattasse di investimenti ad alto rischio. Per cui le banche fino al 2008 percepivano annualmente lauti interessi + quota parte del capitale investito. Dopo la crisi, grazie ai piani di salvataggio, sono rientrati pure da gran parte del capitale totale prestato, lasciando noi cittadini del sudeuropa col cerino in mano. Se vi piace tanto il capitalismo dovete accettare che il concetto di RISCHIO, con tutto ciò che ne consegue, è ad esso connaturato.
    Applausi

    Mi piace molto come argomenta Efferosso,però resto dell'idea che la politica debba avere il primato
    Pfff

  11. #60
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887
    Citazione Originariamente Scritto da Kyle Broflovsky Visualizza Messaggio
    I titoli greci in cui le banche hanno investito erano considerati spazzatura dalle agenzie di rating e fruttavano interessi intorno al 20 %. A prescindere dall'adulterazione dei conti, era evidente che si trattasse di investimenti ad alto rischio. Per cui le banche fino al 2008 percepivano annualmente lauti interessi + quota parte del capitale investito. Dopo la crisi, grazie ai piani di salvataggio, sono rientrati pure da gran parte del capitale totale prestato, lasciando noi cittadini del sudeuropa col cerino in mano. Se vi piace tanto il capitalismo dovete accettare che il concetto di RISCHIO, con tutto ciò che ne consegue, è ad esso connaturato.
    Spiegami un concetto che non mi è ben chiaro, voglio capire non fare polemica
    se gli investimenti li facevano le banche, ed erano consapevoli che erano ad alto rischio,
    perchè UE privilegia il loro salvataggio stanziando preziose risorse che penalizzano i comuni cittadini e riducono il credito all'impresa?
    non và contro i principi del capitalismo o libero mercato? e in fin dei conti non è anticostituzionale?
    la mia impressione è che l'attuale politica dell'UE sia troppo pro banche/finanza speculativa e che in qualche maniera sia in guerra anche contro il sistema capitalistico basato sull'impresa,
    è una mia sensazione errata?

Pagina 6 di 9 PrimaPrima ... 45678 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.