Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito!
Pagina 4 di 5 PrimaPrima ... 2345 UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 49
  1. #31
    Citazione Originariamente Scritto da Milanforever26 Visualizza Messaggio
    Questo è un ragionamento senza senso, la legge è stata presentata con quel titolo strumentale e votata 6 volte su 6 dal governo..quindi dire che il governo pone un quesito palesemente fuorviante per il "cittadino medio" (ahimé tocca dirlo ma è così) è sacrosanto..perché sappiamo tutti che la prima parte del quesito è una trovata di marketing geniale, e su questo il venditore di pentole fiorentino sappiamo essere un maestro..

    Tu voterai SI, è un tuo sacrosanto diritto, sono felice che il mio NO servirà a compensarlo e in due avvicineremo al quorum il referendum

    Mi piacerebbe sapere perché voterai SI ma temo sentirei la tiritera che sta portando avanti renzi in questi giorni ripetuta..
    La legge è stata votata 6 volar 6 dal PARLAMENTO, non dal governo.. non è la stessa cosa. Ma capisco che per chi non capisce il mio discorso sulla formulazione del quesito referendario non sia proprio immediato capire la differenza.
    La legge in vigore impone che nel quesito referendario sia citato il testo della legge che si intende convalidare tramite il referendum. Piaccia o no è la legge in vigore in italia al quale lo stato si DEVE attenere. Se poi la ggggente è così pigra ed ignorante dal non volersi documentare e tu ritieni che si informeranno sulla questione solo dentro la cabina elettorale è un problema della ggggente.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #32
    pian piano quando ho tempo rispondo anche agli altri quesiti.

  4. #33
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    9,073

    Citazione Originariamente Scritto da James Watson Visualizza Messaggio
    La legge è stata votata 6 volar 6 dal PARLAMENTO, non dal governo.. non è la stessa cosa. Ma capisco che per chi non capisce il mio discorso sulla formulazione del quesito referendario non sia proprio immediato capire la differenza.
    La legge in vigore impone che nel quesito referendario sia citato il testo della legge che si intende convalidare tramite il referendum. Piaccia o no è la legge in vigore in italia al quale lo stato si DEVE attenere. Se poi la ggggente è così pigra ed ignorante dal non volersi documentare e tu ritieni che si informeranno sulla questione solo dentro la cabina elettorale è un problema della ggggente.
    A volte mi sembra di non essere in un forum dove ci si parla come tra amici ma in un tribunale dove bisogna dosare i termini

    Allora tu hai fatto lo gnorri ma hai capito benissimo cosa intendevo dire..il parlamento ha votato, certo, ma chi ha votato? Tutto il parlamento o la maggioranza che sostiene questo governo facendosi forza dei numeri?

    Capisco che per chi come il PD è a digiuno di democrazia vera sia un po' dura ricordare che lo spirito costituente è quello di unire la nazione e non di imporre le decisioni ma purtroppo ormai c'è sto bulletto che si permette di dire sostanzialmente che o ci si mette d'accordo facendo quello che vuole lui o lui deve poter fare quello che vuole lo stesso per il bene del paese, che, ovviamente, solo lui conosce..

    Comunque sia chiaro che votiamo per una costituzione che è defunta da tempo, sappiamo tutti che l'italia ormai è schiava delle decisioni europee e non ha più nessuna autonomia, quindi il voto serve solo per provare a mandare a casa il pagliaccetto e vedere se si trova di meglio, ma non nutro molte speranze in merito..
    #Historyiscoming

  5. #34
    Citazione Originariamente Scritto da Milanforever26 Visualizza Messaggio
    A volte mi sembra di non essere in un forum dove ci si parla come tra amici ma in un tribunale dove bisogna dosare i termini

    Allora tu hai fatto lo gnorri ma hai capito benissimo cosa intendevo dire..il parlamento ha votato, certo, ma chi ha votato? Tutto il parlamento o la maggioranza che sostiene questo governo facendosi forza dei numeri?

    Capisco che per chi come il PD è a digiuno di democrazia vera sia un po' dura ricordare che lo spirito costituente è quello di unire la nazione e non di imporre le decisioni ma purtroppo ormai c'è sto bulletto che si permette di dire sostanzialmente che o ci si mette d'accordo facendo quello che vuole lui o lui deve poter fare quello che vuole lo stesso per il bene del paese, che, ovviamente, solo lui conosce..

    Comunque sia chiaro che votiamo per una costituzione che è defunta da tempo, sappiamo tutti che l'italia ormai è schiava delle decisioni europee e non ha più nessuna autonomia, quindi il voto serve solo per provare a mandare a casa il pagliaccetto e vedere se si trova di meglio, ma non nutro molte speranze in merito..
    Mi chiedo se leggi quello che scrivo. Votata 6 volte 6 da sei maggioranze diverse.. cosa vuol dire?
    Poi sorvoliamo sulla discussione riguardo alla democrazia nel PD, probabilmente non sai bene di che parli..

  6. #35
    i vari colossi della finanza (Pimco, JP Morgan, City Bank, etc.) hanno già "minacciato" ritorsioni (leggasi spread sui titoli del debito) nel caso il popolo italiano dovesse votare nel modo "sbagliato". Ecco in proposito, l'illuminante parere della JP Morgan, illustrato in un paper del 2013:
    «Quando la crisi è iniziata era diffusa l’idea che questi limiti intrinseci avessero natura prettamente economica. Ma col tempo è divenuto chiaro che esistono anche limiti di natura politica. I sistemi politici dei Paesi del Sud, e in particolare le loro Costituzioni, adottate in seguito alla caduta del fascismo, presentano una serie di caratteristiche che appaiono inadatte a favorire la maggiore integrazione dell’area europea».
    «I problemi economici dell’Europa sono dovuti al fatto che i sistemi politici della periferia meridionale sono stati instaurati in seguito alla caduta di dittature, e sono rimasti segnati da quell’esperienza. LE COSTITUZIONI MOSTRANO UNA FORTE INFLUENZA DELLE IDEE SOCIALISTE (ehg, brutta cosa...), e in ciò riflettono la grande forza politica raggiunta dai partiti di sinistra dopo la sconfitta del fascismo».
    «I sistemi politici e costituzionali del Sud presentano le seguenti caratteristiche: esecutivi deboli nei confronti dei parlamenti, governi centrali deboli nei confronti delle regioni, TUTELE COSTITUZIONALI DEI DIRITTI DEI LAVORATORI (bruttissima cosa...), tecniche di costruzione del consenso fondate sul clientelismo, IL DIRITTO DI PROTESTARE SE I CAMBIAMENTI SONO SGRADITI (addirittura, che aberrazione!). La crisi ha illustrato a quali conseguenze portino queste caratteristiche. I Paesi della periferia hanno ottenuto successi solo parziali nel seguire percorsi di riforme economiche e fiscali, e abbiamo visto esecutivi limitati nella loro azione dalle costituzioni (Portogallo), dalle autorità locali (Spagna), e dalla crescita di partiti populisti (Italia e Grecia)».

    Ecco, prima ancora di entrare nel merito, e ce ne sarebbero di cose da dire, per me è già sufficiente a farmi capire cosa è giusto votare

  7. #36
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    9,073
    Citazione Originariamente Scritto da James Watson Visualizza Messaggio
    Mi chiedo se leggi quello che scrivo. Votata 6 volte 6 da sei maggioranze diverse.. cosa vuol dire?
    Poi sorvoliamo sulla discussione riguardo alla democrazia nel PD, probabilmente non sai bene di che parli..
    Non ho parlato di democrazia "nel" PD ma della concezione che ha il PD della Democrazia..direi che è l'unica cosa di sinistra che è rimasta al PD stesso, l'incapacità di accettare il voto democratico..
    #Historyiscoming

  8. #37
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    9,073
    Citazione Originariamente Scritto da Kyle Broflovsky Visualizza Messaggio
    i vari colossi della finanza (Pimco, JP Morgan, City Bank, etc.) hanno già "minacciato" ritorsioni (leggasi spread sui titoli del debito) nel caso il popolo italiano dovesse votare nel modo "sbagliato". Ecco in proposito, l'illuminante parere della JP Morgan, illustrato in un paper del 2013:
    «Quando la crisi è iniziata era diffusa l’idea che questi limiti intrinseci avessero natura prettamente economica. Ma col tempo è divenuto chiaro che esistono anche limiti di natura politica. I sistemi politici dei Paesi del Sud, e in particolare le loro Costituzioni, adottate in seguito alla caduta del fascismo, presentano una serie di caratteristiche che appaiono inadatte a favorire la maggiore integrazione dell’area europea».
    «I problemi economici dell’Europa sono dovuti al fatto che i sistemi politici della periferia meridionale sono stati instaurati in seguito alla caduta di dittature, e sono rimasti segnati da quell’esperienza. LE COSTITUZIONI MOSTRANO UNA FORTE INFLUENZA DELLE IDEE SOCIALISTE (ehg, brutta cosa...), e in ciò riflettono la grande forza politica raggiunta dai partiti di sinistra dopo la sconfitta del fascismo».
    «I sistemi politici e costituzionali del Sud presentano le seguenti caratteristiche: esecutivi deboli nei confronti dei parlamenti, governi centrali deboli nei confronti delle regioni, TUTELE COSTITUZIONALI DEI DIRITTI DEI LAVORATORI (bruttissima cosa...), tecniche di costruzione del consenso fondate sul clientelismo, IL DIRITTO DI PROTESTARE SE I CAMBIAMENTI SONO SGRADITI (addirittura, che aberrazione!). La crisi ha illustrato a quali conseguenze portino queste caratteristiche. I Paesi della periferia hanno ottenuto successi solo parziali nel seguire percorsi di riforme economiche e fiscali, e abbiamo visto esecutivi limitati nella loro azione dalle costituzioni (Portogallo), dalle autorità locali (Spagna), e dalla crescita di partiti populisti (Italia e Grecia)».

    Ecco, prima ancora di entrare nel merito, e ce ne sarebbero di cose da dire, per me è già sufficiente a farmi capire cosa è giusto votare
    Ma cosa vai a spifferare ste cose??..Lascia quelli del PD nella convinzione che la riforma l'hanno scritta davvero Renzi e la Boschi per il bene dell'italia..Mica lo dicono agli italiani che la modifica della costituzione gli è stata dettata paro paro dai big della finanza (quelli che hanno solo mandato in malora il mondo qualche anno fa ndr) che sono ormai i referenti principali, diciamo pure i padroni, del centro sinistra() italiano..
    #Historyiscoming

  9. #38
    Junior Member L'avatar di Theochedeo
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    880
    Citazione Originariamente Scritto da Milanforever26 Visualizza Messaggio
    Tu voterai SI, è un tuo sacrosanto diritto, sono felice che il mio NO servirà a compensarlo e in due avvicineremo al quorum il referendum
    Se non sbaglio è a quorum zero il referendum costituzionale!

    Comunque anche a costo di prendermi un po di insulti vi dico che anche io voterò si.

    Tra tutte le motivazioni, giustificate o meno, che mi spingono verso questa decisione la principale è quella di evitare altra instabilità che, per me, affosserebbe ancora di più l'economia.

  10. #39
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    9,073
    Citazione Originariamente Scritto da Theochedeo Visualizza Messaggio
    Se non sbaglio è a quorum zero il referendum costituzionale!

    Comunque anche a costo di prendermi un po di insulti vi dico che anche io voterò si.

    Tra tutte le motivazioni, giustificate o meno, che mi spingono verso questa decisione la principale è quella di evitare altra instabilità che, per me, affosserebbe ancora di più l'economia.
    Non sbagli infatti, sono io che mi sono dimenticato dell'esame di diritto pubblico..

    In ogni caso sei libero di votare SI, vedremo come andrà..
    Di certo come qualcuno sopra riportava correttamente prepariamoci al terrorismo finanziario in caso vinca il NO o nei giorni antecedenti al voto..
    #Historyiscoming

  11. #40
    Junior Member L'avatar di Theochedeo
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    880
    Citazione Originariamente Scritto da Milanforever26 Visualizza Messaggio
    Non sbagli infatti, sono io che mi sono dimenticato dell'esame di diritto pubblico..

    In ogni caso sei libero di votare SI, vedremo come andrà..
    Di certo come qualcuno sopra riportava correttamente prepariamoci al terrorismo finanziario in caso vinca il NO o nei giorni antecedenti al voto..
    Questo è quello che mi preoccupa di più. Giusto oggi leggevo dichiarazioni di un esponente di confindustria (non ricordo chi sinceramente) che paventava la possibilità di trasferire molte imprese all'estero in caso di vittoria del no.

Pagina 4 di 5 PrimaPrima ... 2345 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.