Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 21

  1. #1
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887

    Reddito minimo garantito

    Visto che la questione è tornata in auge in questi giorni, dopo la proposta del M5S, ho voluto approfondire un pò la cosa, scoprendo cose molto interessanti:

    L'UE già dal 1992 ha raccomandato a tutti gli stati membri di intraprendere questo tipo di sostegno pubblico

    In Europa, sotto molte forme è presente dappertutto tranne che in Italia e Grecia

    Mediamente ai disoccupati vengono elargiti dai 400 euro cad a quasi 800 euro, cercando un pò in rete troverete le varie quote e forme di elargizione

    Ho trovato dei siti che indicano adirittura le procedure ai disoccupati italiani per potersi recare all'estero per poter godere di queste protezioni.

    Ora a prescindere dalla validità o meno del piano di fattibilità presentato dai M5S mi indigna l'atteggiamento del resto del parlamento tranne SEL che cerca di far apparire come farneticante una realtà presente nel resto dell'europa e addirittura richiesta, non capisco come si possa ancora dare credito a questi partiti.
    I più pessimisti pd e pdl parlano di un costo annuo di 19 miliardi, cifra elevata ma se pensiamo che il nostro amato Monti ha elevato il debito pubblico di 100 miliardi in un anno ci rendiamo c0nto che la cosa è fattibile pensando ai benefici generali che apporterebbe:

    1 Riprenderebbero i consumi visto che la gente sarebbe meno assessionata dalla disoccupazione
    2 se in stato di disoccupazione sarebbero garantiti almeno 600 euro, le retribuzioni per certi lavori "più umili" adesso di circa 800 euro dovrebbero essere per forza un pò aumentate portando ulteriori benefici sia ai lavoratori che ai consumi
    3 è un fatto di civiltà, in un paese nonostante tutto ancora ricco come il nostro certe situazioni di emergenza non sono eticamente accettabili
    4 avremmo una drastica diminuzione della micro delinguenza di necessità, con ulteriori vantaggi per l'economia

    Al di la di tutto non mi spiego come mai i partiti che hanno governato sino a ora quando si tratta di direttive UE sono molto solleciti a prendere provvedimenti che penalizzano la popolazione mentre le altre direttive non vengono considerate, IL reddito minimo doveva essere fatto in contemporanea con la riforma del lavoro e delle pensioni.

    Possibile che qualcuno abbia ancora dei dubbi, non dico su chi votare, quelli ci devono essere sempre, ma almeno su chi non continuare a votare

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Member L'avatar di gabuz
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    3,402
    Tutto giusto tranne per un piccolo particolare, siamo in Italia. Da dove li tiriamo fuori questi soldi?
    Per darvi l'idea, da quest'anno è stata introdotta l'aspi che è andata a sostituire le indennità di disoccupazione e di mobilità. Cos'è cambiato? Che modificando il metodo di calcolo l'importo è, nella stragrande maggioranza dei casi, inferiore, per minor tempo e la sostenibilità è praticamente tutta a carico delle imprese, perché l'INPS non ha più soldi.
    Soldi non ci sono, ovviamente qualcosa si può fare riducendo gli sprechi di quella gentaglia. Ma qualunque soluzione non penso potrebbe permettere l'applicazione del RMG nel breve periodo.

  4. #3
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887
    Citazione Originariamente Scritto da gabuz Visualizza Messaggio
    Tutto giusto tranne per un piccolo particolare, siamo in Italia. Da dove li tiriamo fuori questi soldi?
    Per darvi l'idea, da quest'anno è stata introdotta l'aspi che è andata a sostituire le indennità di disoccupazione e di mobilità. Cos'è cambiato? Che modificando il metodo di calcolo l'importo è, nella stragrande maggioranza dei casi, inferiore, per minor tempo e la sostenibilità è praticamente tutta a carico delle imprese, perché l'INPS non ha più soldi.
    Soldi non ci sono, ovviamente qualcosa si può fare riducendo gli sprechi di quella gentaglia. Ma qualunque soluzione non penso potrebbe permettere l'applicazione del RMG nel breve periodo.
    Non sono d'accordo, non stiamo parlando di una cosa superflua ma di una realtà presente in tutta europa, perciò non discutibile, a meno di non mettere in discussione anche i sacrifici che ci vengono imposti dall'UE

    Se ragioni così presto allora dobbiamo rinunciare a finanziare la sanità pubblica e le pensioni,già adesso è passato inosservato ma non sono stati finanziati gli incentivi per la mobilità.

    Insomma o si acclama pubblicamente il fallimento dello stato e di conseguenza le colpe di chi ci ha governato o si garantisce la tutela delle fasce deboli, eticamente non ci possono essere altre strade

    Se dobbiamo rinunciare a dei servizi primari direi di partire dalle spese per la difesa, le opere pubbliche e altri tipi di spese che non tocchino direttamente i cittadini meno abbietti

  5. #4
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Qui
    Messaggi
    9,029
    Ma per essere come gli stati dell ue bisogna cambiare tutto....dalla sanita alla tassazione in generale e iniziare a privatizzare enti che non servono piu a nulla.
    Poi possiamo parlare di reddito di cittadinanza o di imu/patrimoniale ecc...
    Certi geni hanno detto a proposito dell imu e delle imposte sulla casa ''ehhhhh ma in europa hanno la patrimoniale o una tassa sulla prima casa,l italia si deve adeguare''
    Ma i geni hanno dimenticato che in europa le tasse sui lavoratori sono basse con beneficio dei lavoratori e delle aziende,le bollette della luce o de gas sono piu basse,non hanno gli stessi sindacati nostri che sono diventati delle ''lobby'' ecc...
    Ma vi ricordate quando monti ha toccato i tassisti o i farmacisti cosa è successo lol?ed erano cose insignificanti...figuriamoci se andiamo a toccare cose piu grandi...

  6. #5
    Senior Member L'avatar di Hammer
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    8,872
    @tifoso evorutto ho una risposta alla tua domanda: i soldi sono finiti.

    Le domande "vere" sarebbero: dove sono spariti i soldi? in che modo li facciamo sparire?

    (Non sono contro al reddito, ma considera anche che, essendo in Italia, in moltissimi cercheranno di accaparrarsi i 400/600 mensili anche senza averne diritto. Insomma, fatta la legge ci saranno le classiche scappatoie italiote)
    "Il calcio italiano ad alto livello sta perdendo la Juventus. La squadra bianconera è arrivata settima l’anno scorso e rischia di fare il bis quest’anno. [...] Credo che la Juventus vada aiutata. [...] E’ un Club con il maggior numero di Scudetti e di tifosi in Italia, merita un piano Marshall per il suo futuro. Aiutare la Juventus significherebbe aiutare il calcio italiano. Senza dubbi e senza riserve." Mauro Suma, 02/04/2011

  7. #6
    Membro e rettile
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    6,172
    Beh visto che 40 anni di imboscati, pagati per non fare nulla, e di pensionati a 40 anni non sono stati sufficienti, adesso giustamente occorre buttare altri soldi per darli a persone che non fanno nulla ottimo!

    Riguardo all'analisi macroeconomica stendiamo un velo pietoso sulle assurdità dette per giusticare una manovra di politica economica semplicemente folle, ridicola e demagogica ....

  8. #7
    Citazione Originariamente Scritto da tifoso evorutto Visualizza Messaggio
    ... il nostro amato Monti ha elevato il debito pubblico di 100 miliardi in un anno ci rendiamo ...
    Eh?

  9. #8
    Morto che parla
    Ospite
    1) Il reddito minimo non esiste ma esiste il sussidio di disoccupazione.
    2) In tutta Europa dubito fortemente esista una cassa integrazione "straordinaria" che dura 7 anni (molto straordinaria) come in Italia.
    3) Il reddito minimo sarebbe un'ulteriore mazzata a livello di competitività con qualsiasi altro Paese estero.
    4) Il reddito minimo garantito è un gatto che si morde la coda, visto che alla fine sarebbero "Italiani che pagano Italiani". Non fa ripartire nessun consumo, perché togli da una tasca per metterli in un'altra.
    5) Gli incentivi per la mobilità non sono stati nuovamente finanziati perché: a) già c'è l'assurdità della stracassa integrazione b) non sono stati utilizzati. Nella maggior parte dei casi, infatti, con il sussidio di disoccupazione misto a lavori in nero, i disoccupati prendevano di più che lavorando, ergo non cercavano lavoro (tanto è vero che ci sono 3 milioni di anime, in Italia, che sono disoccupati ma "non cercano lavoro perché scoraggiati")
    6) L'ultimo governo Berlusconi, come il governo Monti e quello Letta, sono stati in sella ad un'auto che si sta(va) schiantando a 300km orari contro un muro. E' difficile mettere la retro a quella velocità.

  10. #9
    sarà pieno di delinquenti che se ne approfitteranno,siamo in Italia.

  11. #10
    Member L'avatar di gabuz
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    3,402
    Citazione Originariamente Scritto da tifoso evorutto Visualizza Messaggio
    Non sono d'accordo, non stiamo parlando di una cosa superflua ma di una realtà presente in tutta europa, perciò non discutibile, a meno di non mettere in discussione anche i sacrifici che ci vengono imposti dall'UE

    Se ragioni così presto allora dobbiamo rinunciare a finanziare la sanità pubblica e le pensioni,già adesso è passato inosservato ma non sono stati finanziati gli incentivi per la mobilità.

    Insomma o si acclama pubblicamente il fallimento dello stato e di conseguenza le colpe di chi ci ha governato o si garantisce la tutela delle fasce deboli, eticamente non ci possono essere altre strade

    Se dobbiamo rinunciare a dei servizi primari direi di partire dalle spese per la difesa, le opere pubbliche e altri tipi di spese che non tocchino direttamente i cittadini meno abbietti
    Non ho mai detto che è discutibile, ma che non si può fare! E' assolutamente diverso.
    Ti faccio un esempio: se dovessi rifare il tetto di casa mia sarebbe un lavoro decisamente primario come importanza, se però non ho i soldi per farlo ho le mani legate, indipendentemente dalla sua priorità.
    Ultima modifica di gabuz; 11-11-2013 alle 09:18

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.