Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 18

  1. #1

    Raiola: "Per Galliani, il Milan e Berlusconi sono come figli..."

    Mino Raiola, in una lunga intervista rilasciata al quotidiano Tuttosport, ha parlato del suo rapporto con Adriano Galliani: "E’ vero, considero Galliani un amico e mi prendo le mie responsabilità per avergli portato Mattioni nel momento sbagliato. Però è pur vero che gli ho anche portato Ibra e Van Bommel a prezzi fuori mercato, e sono stati uomini decisivi dell’ultimo scudetto. Mattioni viene citato soltanto dai nemici che vogliono fare male ad Adriano e al Milan.
    E’ davvero strano che un dirigente così vincente oggi sia così bistrattato. Io e Galliani siamo uguali: quando lui parla del Milan e del suo presidente non guarda in faccia a nessuno, me compreso. Anzi, sfrutta la nostra amicizia per il bene del suo Milan: le trattative più dure sono quelle con lui. Per Adriano, Berlusconi e il Milan valgono esattamente come i figli e li difende come un animale feroce. Ed io lo rispetto perché con i miei assistiti mi comporto allo stesso modo. Il nostro rapporto è servito anche per Donnarumma: adesso in Europa lo chiedono tutti i club più importanti. E poi scusate ma non capisco, dicono che siamo troppo legati, ma Pogba gioca nel Milan o nella Juve? Il nostro è un rapporto onesto e indipendente. Balotelli? L'Italia non è pronta per un giocatore così forte. Conte? Lo avrei portato al Milan. Ci siamo andati vicini"
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Member L'avatar di TheZio
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Località
    Udine
    Messaggi
    1,739
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Mino Raiola, in una lunga intervista rilasciata al quotidiano Tuttosport, ha parlato del suo rapporto con Adriano Galliani: "E’ vero, considero Galliani un amico e mi prendo le mie responsabilità per avergli portato Mattioni nel momento sbagliato. Però è pur vero che gli ho anche portato Ibra e Van Bommel a prezzi fuori mercato, e sono stati uomini decisivi dell’ultimo scudetto. Mattioni viene citato soltanto dai nemici che vogliono fare male ad Adriano e al Milan.
    E’ davvero strano che un dirigente così vincente oggi sia così bistrattato. Io e Galliani siamo uguali: quando lui parla del Milan e del suo presidente non guarda in faccia a nessuno, me compreso. Anzi, sfrutta la nostra amicizia per il bene del suo Milan: le trattative più dure sono quelle con lui. Per Adriano, Berlusconi e il Milan valgono esattamente come i figli e li difende come un animale feroce. Ed io lo rispetto perché con i miei assistiti mi comporto allo stesso modo. Il nostro rapporto è servito anche per Donnarumma: adesso in Europa lo chiedono tutti i club più importanti. E poi scusate ma non capisco, dicono che siamo troppo legati, ma Pogba gioca nel Milan o nella Juve? Il nostro è un rapporto onesto e indipendente"
    ha anche detto che l Italia non è pronta per un giocatore dicolore forte come Balotelli
    capisco che deve togliere la pressione ma certe frasi sono cahate pzzesche..
    io comunque fossi un giocatore professionista non lo vorrei come procuratore, bravo a fare gli interessi economici ma per la carriera fa far scelte scriteriate..

  4. #3
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,327
    Citazione Originariamente Scritto da TheZio Visualizza Messaggio
    ha anche detto che l Italia non è pronta per un giocatore dicolore forte come Balotelli
    capisco che deve togliere la pressione ma certe frasi sono cahate pzzesche..
    io comunque fossi un giocatore professionista non lo vorrei come procuratore, bravo a fare gli interessi economici ma per la carriera fa far scelte scriteriate..
    Sto benedetto Raiola ha basato la sua carriera sul successo di Zlatan. Stop. Per il resto vale poco e nulla, sia umanamente che sportivamente.

  5. #4
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887
    Giustamente questi personaggi se le cantano e se le suonano da soli...

  6. #5
    Senior Member L'avatar di Hammer
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    8,872
    Citazione Originariamente Scritto da TheZio Visualizza Messaggio
    ha anche detto che l Italia non è pronta per un giocatore dicolore forte come Balotelli

    io comunque fossi un giocatore professionista non lo vorrei come procuratore, bravo a fare gli interessi economici ma per la carriera fa far scelte scriteriate..
    Infatti Seedorf era un cesso immondo

    Sì assolutamente
    "Il calcio italiano ad alto livello sta perdendo la Juventus. La squadra bianconera è arrivata settima l’anno scorso e rischia di fare il bis quest’anno. [...] Credo che la Juventus vada aiutata. [...] E’ un Club con il maggior numero di Scudetti e di tifosi in Italia, merita un piano Marshall per il suo futuro. Aiutare la Juventus significherebbe aiutare il calcio italiano. Senza dubbi e senza riserve." Mauro Suma, 02/04/2011

  7. #6
    Moderatore L'avatar di mefisto94
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    23,305
    Citazione Originariamente Scritto da Hammer Visualizza Messaggio
    Infatti Seedorf era un cesso immondo

    Sì assolutamente
    I giocatori di colore hanno sempre fallito in Italia, da Weah a Eto'o.

  8. #7
    Senior Member L'avatar di Aragorn
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    8,409
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Per Adriano, Berlusconi e il Milan valgono esattamente come i figli
    Toglietegli la custodia

  9. #8
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Mino Raiola, in una lunga intervista rilasciata al quotidiano Tuttosport, ha parlato del suo rapporto con Adriano Galliani: "E’ vero, considero Galliani un amico e mi prendo le mie responsabilità per avergli portato Mattioni nel momento sbagliato. Però è pur vero che gli ho anche portato Ibra e Van Bommel a prezzi fuori mercato, e sono stati uomini decisivi dell’ultimo scudetto. Mattioni viene citato soltanto dai nemici che vogliono fare male ad Adriano e al Milan.
    E’ davvero strano che un dirigente così vincente oggi sia così bistrattato. Io e Galliani siamo uguali: quando lui parla del Milan e del suo presidente non guarda in faccia a nessuno, me compreso. Anzi, sfrutta la nostra amicizia per il bene del suo Milan: le trattative più dure sono quelle con lui. Per Adriano, Berlusconi e il Milan valgono esattamente come i figli e li difende come un animale feroce. Ed io lo rispetto perché con i miei assistiti mi comporto allo stesso modo. Il nostro rapporto è servito anche per Donnarumma: adesso in Europa lo chiedono tutti i club più importanti. E poi scusate ma non capisco, dicono che siamo troppo legati, ma Pogba gioca nel Milan o nella Juve? Il nostro è un rapporto onesto e indipendente. Balotelli? L'Italia non è pronta per un giocatore così forte. Conte? Lo avrei portato al Milan. Ci siamo andati vicini"
    Sì, certo. Grazie per averci illuminato.
    Il rosso e il nero,due colori comuni,una passione unica!
    #WeAreACMilan

    "Ricordiamoglielo al mondo chi eravamo e che potremmo ritornare!" (Tiziano Ferro ai milanisti)

    #Lanuovaeraèqui #Vivalesocietànormali

    "Digo lo que pienso,tómame como soy. No intentes amarrarme, ni dominarme, yo soy quien elige como equivocarme."
    (Shakira)

  10. #9
    Senior Member L'avatar di BossKilla7
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    6,260
    A lui Galliani e Berlusconi servono per i suoi scopi che tutti sappiamo. E loro come dei bambini (o meglio come dei vecchi rincojo.) ci sono cascati ed ecco che siamo in mano di questi personaggi. Tutto qui.

  11. #10
    tifoso distaccato L'avatar di wildfrank
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    1,733
    Citazione Originariamente Scritto da Per Adriano, Berlusconi e il Milan valgono esattamente come i figli e li difende come un animale feroce.[/B
    [/I]
    In un' epoca come questa, in cui i delitti più efferati avvengono all'interno delle mura domestiche, questo mi va a scomodare il paragone genitori/figli.....ha toppato di brutto, e i risultati ( sportivi ) sono sotto gli occhi di tutti. Che però il Milan vizi certi giocatori come farebbero certi NONNI ( caro Adriano, altro che padre! )....è sicuramente vero.

    "Nonostante i periodi bui, soprattutto nel 1982-83 ho avuto tante possibilità di andarmene, ma ho deciso fermamente di rimanere perchè il Milan mi ha dato tanto....Non lo avrei lasciato per nulla al mondo. Sapevo che prima o poi saremo tornati grandi e infatti cosi è stato. Alzare la Coppa Campioni con questa maglia e con la fascia da capitano è stata la soddisfazione più grande della mia vita."

    Franco Baresi (the Legend).

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.