Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 22

Discussione: Questione Razzismo

  1. #1
    Senior Member L'avatar di Fabry_cekko
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    21,791

    Questione Razzismo

    Non sembra anche a voi che ultimamente stanno esagerando un po' tutti co sto razzismo? Da quando Boateng ha lanciato quel pallone credo che i fischi/cori ai neri sono aumentati sempre di più (non sono sicuro).
    Per me stanno peggiorando soltanto la situazione, più se ne parla e più ci saranno fischi.
    https://mmacornerblog.wordpress.com

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Senior Member L'avatar di Angstgegner
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    9,922
    Il discorso a mio avviso è molto complesso.
    Razzismo e ignoranza vanno di pari passo.
    Io credo che i tifosi beceri non vogliano in primis essere razzisti, ma semplicemente offendere gli avversari.
    Come puoi offenderli? Cercando di colpirli sul loro punto debole.
    Per Materazzi era la perdita della madre, per Cassano poteva essere il problema che ha avuto al cuore, per Balotelli, Boateng, Constant, Pogba, ecc... è il colore della pelle. L'intento originale di questi idioti non è razzista, però di fatto i cori o gli ululati sono assolutamente razzisti. Il razzismo va condannato duramente e sarebbe anche ora che si riconoscessero quelli che fanno questi cori (quando sono isolati) e si allontanassero definitivamente dallo stadio. Nell'ottica dei giocatori, credo che il comportamento migliore sia quello di essere superiori e continuare a giocare. Ho preferito di gran lunga l'atteggiamento di Pogba contro la Lazio piuttosto che quelli di Boateng e Constant, che invece hanno dato risalto all'accaduto (che poi è quello che vogliono quelli idioti, il fatto che si parli di loro).
    Non credo che l'Italia sia diventata razzista da un paio di anni a questa parte. Semplicemente ora che c'è maggior attenzione su questa tematica, aumentano gli episodi di cori razzisti. Un po' come una decina di anni fa c'era la ""moda"" di lanciare i sassi dal cavalcavia perché ne parlavano tanto nei telegiornali. Passato quel periodo, questi episodi sono nettamente diminuiti. Forse l'esempio non è dei più felici, ma credo che l'ignoranza sia sempre alla base di questo tipo di episodi. Per me l'ignoranza è una delle condizioni peggiori, dalle quali scaturiscono anche ideologie come il razzismo, IMHO.

  4. #3
    Senior Member L'avatar di Fabry_cekko
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    21,791
    Citazione Originariamente Scritto da Angstgegner Visualizza Messaggio
    Il discorso a mio avviso è molto complesso.
    Razzismo e ignoranza vanno di pari passo.
    Io credo che i tifosi beceri non vogliano in primis essere razzisti, ma semplicemente offendere gli avversari.uCome puoi offenderli? Cercando di colpirli sul loro punto debole.
    Per Materazzi era la perdita della madre, per Cassano poteva essere il problema che ha avuto al cuore, per Balotelli, Boateng, Constant, Pogba, ecc... è il colore della pelle. L'intento originale di questi idioti non è razzista, però di fatto i cori o gli ululati sono assolutamente razzisti. Il razzismo va condannato duramente e sarebbe anche ora che si riconoscessero quelli che fanno questi cori (quando sono isolati) e si allontanassero definitivamente dallo stadio. Nell'ottica dei giocatori, credo che il comportamento migliore sia quello di essere superiori e continuare a giocare. Ho preferito di gran lunga l'atteggiamento di Pogba contro la Lazio piuttosto che quelli di Boateng e Constant, che invece hanno dato risalto all'accaduto (che poi è quello che vogliono quelli idioti, il fatto che si parli di loro).
    Non credo che l'Italia sia diventata razzista da un paio di anni a questa parte. Semplicemente ora che c'è maggior attenzione su questa tematica, aumentano gli episodi di cori razzisti. Un po' come una decina di anni fa c'era la ""moda"" di lanciare i sassi dal cavalcavia perché ne parlavano tanto nei telegiornali. Passato quel periodo, questi episodi sono nettamente diminuiti. Forse l'esempio non è dei più felici, ma credo che l'ignoranza sia sempre alla base di questo tipo di episodi. Per me l'ignoranza è una delle condizioni peggiori, dalle quali scaturiscono anche ideologie come il razzismo, IMHO.
    Il punto infatti l'hai detto...se ne parla troppo e i giocatori ignoranti fanno il gioco loro
    https://mmacornerblog.wordpress.com

  5. #4
    Bannato
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    623
    Citazione Originariamente Scritto da Angstgegner Visualizza Messaggio
    Il discorso a mio avviso è molto complesso.
    Razzismo e ignoranza vanno di pari passo.
    Io credo che i tifosi beceri non vogliano in primis essere razzisti, ma semplicemente offendere gli avversari.
    Come puoi offenderli? Cercando di colpirli sul loro punto debole.
    Per Materazzi era la perdita della madre, per Cassano poteva essere il problema che ha avuto al cuore, per Balotelli, Boateng, Constant, Pogba, ecc... è il colore della pelle. L'intento originale di questi idioti non è razzista, però di fatto i cori o gli ululati sono assolutamente razzisti. Il razzismo va condannato duramente e sarebbe anche ora che si riconoscessero quelli che fanno questi cori (quando sono isolati) e si allontanassero definitivamente dallo stadio. Nell'ottica dei giocatori, credo che il comportamento migliore sia quello di essere superiori e continuare a giocare. Ho preferito di gran lunga l'atteggiamento di Pogba contro la Lazio piuttosto che quelli di Boateng e Constant, che invece hanno dato risalto all'accaduto (che poi è quello che vogliono quelli idioti, il fatto che si parli di loro).
    Non credo che l'Italia sia diventata razzista da un paio di anni a questa parte. Semplicemente ora che c'è maggior attenzione su questa tematica, aumentano gli episodi di cori razzisti. Un po' come una decina di anni fa c'era la ""moda"" di lanciare i sassi dal cavalcavia perché ne parlavano tanto nei telegiornali. Passato quel periodo, questi episodi sono nettamente diminuiti. Forse l'esempio non è dei più felici, ma credo che l'ignoranza sia sempre alla base di questo tipo di episodi. Per me l'ignoranza è una delle condizioni peggiori, dalle quali scaturiscono anche ideologie come il razzismo, IMHO.
    esatto. pogba, asamoah e compagnia bella. sei pagato per giocare a calcio, il resto spetta al giudice sportivo, intanto finisci la partita e cerca di portare a casa il risultato.

  6. #5
    Senior Member L'avatar di Angstgegner
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    9,922
    Però non deve passare nemmeno il messaggio che è colpa di Constant o Boateng che escono dal campo.
    Questi episodi vanno condannati sempre, senza se e senza ma.
    Poi si può discutere su quale sia il comportamento che devono avere i calciatori di fronte a questi episodi.

  7. #6
    Member L'avatar di Canonista
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Verona
    Messaggi
    2,677
    I mezzi per incul4re i tifosi che fanno gli idioti ci sono tutti, peccato che non vengono sfruttati.
    [SIGPIC]http://www.milanworld.net/signaturepics/sigpic188_1.gif[/SIGPIC]

  8. #7
    Senior Member L'avatar di Fabry_cekko
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    21,791
    Citazione Originariamente Scritto da Angstgegner Visualizza Messaggio
    Però non deve passare nemmeno il messaggio che è colpa di Constant o Boateng che escono dal campo.
    Questi episodi vanno condannati sempre, senza se e senza ma.
    Poi si può discutere su quale sia il comportamento che devpono avere i cpalciatori di fronte a questi per Meepisodi.
    Per me si invece...è peggio quando si insultano persone che non ci sono più come era per Materazzi...poi come diceva C.Ronaldo sono pagati bene e devono resistere agli insulti...sai quante glie ne dicono? Ricordo una volta tanti tifosi dell'Arsenal che facevano cori contro la madre di CR7 e lui che alzava ke braccia dicendo più forte più forte...ovviamente non solo a lui succedono ste cose, ma i giocatori devono resistere agli insulti...ci pensano le federazioni ai cretin.i
    https://mmacornerblog.wordpress.com

  9. #8
    Senior Member L'avatar di Angstgegner
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    9,922
    Citazione Originariamente Scritto da Fabry_cekko Visualizza Messaggio
    Per me si invece...è peggio quando si insultano persone che non ci sono più come era per Materazzi...poi come diceva C.Ronaldo sono pagati bene e devono resistere agli insulti...sai quante glie ne dicono? Ricordo una volta tanti tifosi dell'Arsenal che facevano cori contro la madre di CR7 e lui che alzava ke braccia dicendo più forte più forte...ovviamente non solo a lui succedono ste cose, ma i giocatori devono resistere agli insulti...ci pensano le federazioni ai cretin.i
    Non sono affatto d'accordo.
    La colpa degli episodi di razzismo è sempre e solo degli idioti che fanno i cori o gli ululati.
    Poi sono il primo a pensare che i calciatori dovrebbero pensare solamente a giocare e non a quello che succede sugli spalti.

  10. #9
    Si insultano solo i giocatori avversari, e nemmeno tutti.
    Non è razzismo, è un problema inventato dai mass-media per castrare intellettualmente le persone.

  11. #10
    Junior Member L'avatar di Sesfips
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    516
    Citazione Originariamente Scritto da FiglioDelDioOdino Visualizza Messaggio
    Si insultano solo i giocatori avversari, e nemmeno tutti.
    Non è razzismo, è un problema inventato dai mass-media per castrare intellettualmente le persone.
    Scusami, ma cantare "non ci sono neg*i italiani" oppure "o vesuvio lavali col fuoco" non ti sembrano insulti razzisti? A me pare proprio di si, altrochè. Che poi lo facciano per innervosire l'avversario è un altro discorso, ma sempre insulto razzista è.
    E comunque sono capitati anche insulti razzisti a giocatori della propria squadra, purtroppo.

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.