Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 5 di 5 PrimaPrima ... 345
Risultati da 41 a 47 di 47

  1. #41
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    30,781
    Citazione Originariamente Scritto da Jaqen Visualizza Messaggio
    Secondo me il discorso è diverso, e ha ragione il buon Splendido.. Mi sembra che siano due tipi di calcio, il calcio prima di Sacchi, il calcio dopo Sacchi.

    Il calcio prima di Sacchi aveva difensori buoni, che magari sembravano fortissimi, ma quelli del dopo Sacchi...secondo me dopo gli anni '90 abbiamo visto i difensori migliori di sempre, non prima, in quanto a completezza, visione di gioco erano superiori... Dopo il Nostro Milan si è iniziato a pressare a tutto campo, il 442... È bellissimo parlare con gente che ha giocato anche in categorie inferiori tra gli anni 90, del prima e del dopo Sacchi ti diranno come anche in serie C il gioco è cambiato radicalmente.. Ragazzi si giocava con il libero!! I difensori di questi 20anni oltre a fare i difensori dovevano anche attaccare, impostare, saper anticipare come miglior arma anche meglio del contrasto (forzatura voluta).
    Messi Ibra e Ronaldo stanno giocando contro i migliori difensori, secondo me. Forse ci sono meno fenomeni adesso (anche se non ci credo), ma il livello del gioco calcio si è alzato esponenzialmente.
    Di difensori... Il gioco del calcio come ogni cosa è in continua evoluzione, adesso stiamo tornando indietro, il 352,3511... È i difensori cambiano. C'è un cambio generazionale per ogni cosa, e per i difensori sta accadendo ora...
    Un tipico luogo comune è quello di parlare "delle marcature di una volta" ma le marcature di una volta, se proprio vogliamo ragionare in questi termini, erano un qualcosa di ridicolo, cioè perché difensori come Verchwood andavano in giro a randellare allora erano grandi difensori? Ma che scherziamo? Allora Montero è il migliore di tutti i tempi. Io non fiato quando ad esempio si parla di Baresi perché là vedi la tecnica difensiva, vedi l'intelligenza, lì sì che si può parlare di grandissimo difensori ma non venite coi caproni che tiravano calci.

    Citazione Originariamente Scritto da Jaqen Visualizza Messaggio
    Ma sono dell'idea che metti Ibra negli anni '80 e non mostra la palla a nessuno. Adesso il calcio è cambiato. E se magari metti un Maradona con i nuovi metodi calcistici di allenamento magari non sarebbe altro che un Cassano o un Diamanti. Ibra potrebbe giocare a Football, Messi non lo buttiamo giù manco con una spallata coordinata in 4... Corrono tantissimo rispetto a una volta.

    Io veramente non riesco a capire con che facilità riusciate a fare classifiche, top5 e quant'altro. Gioco troppo diverso..
    Non voglio fare lo sborone ma la differenza tra me e i nostalgici è che loro elevano i loro miti(Cruijff, Maradona etc.)sul piedistallo è li proclamano intoccabili, io invece non pongo sul piedistallo quelli di adesso, chiedo soltanto un po' di misura nei giudizi e quindi chiedo si parli "del più grande della propria epoca" e non del più grande in assoluto perché lo sport è in un'evoluzione tale che non si può elevare Cruijff a miglior centrocampista di sempre e sostenere che mai nessuno la raggiungerà.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #42
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    30,781
    Citazione Originariamente Scritto da 7AlePato7 Visualizza Messaggio
    Io mi sto limitando a un aspetto singolo... il centrale marcatore, quella figura con la marcatura a zona è scomparsa. Quindi anche per questo motivo i marcatori di un tempo oggi non ci sono più. E' un discorso anche sull'evoluzione del calcio, a oggi a un centrale si chiede spesso di impostare, una volta invece potevi vedere dei centrali assolutamenti "ignoranti" che però in marcatura ti creavano parecchi problemi ed erano difficili da superare. Limitatamente alla classe dall' '81 all' '86 (non vado oltre, quindi consideriamo comunque un quinquennio: non parlo delle classi dall' '87 in poi perché magari qualche bel difensore viene fuori) però posso dire assolutamente che il livello dei centrali è sceso sia rispetto alla generazione '75-'80 sia alla generazione '70-'74 sia perché il calcio è cambiato sia per ragioni che forse sfuggono. L'unico centrale veramente forte è Thiago, per me lui rappresenta l'eccezione.
    Ecco, nella prima parte hai espresso un concetto giustissimo, nella seconda sei caduto nel solito errore. Il calcio è in evoluzione, i ruoli cambiano, i difensori si trasformano, non per questo quelli di prima erano migliori, a quelli di prima magari si chiedeva più marcatura, a quelli di adesso più tecnica, come hai detto, ma ciò non vuol dire che i primi siano migliore dei secondi.
    Stiamo tenendo una discussione civile e pacata però permettimi di dire che mi parte l'embolo quando leggo robe come quella che hai scritto, cioè che i '75-'80 fossero migliori degli '81-'86 e i '70-'74 dei '75-'80 perchè seguendo questo ragionamento i difensori degli anni trenta, allora, erano degli dei della difesa più o meno.

  4. #43
    Senior Member L'avatar di 7AlePato7
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    5,578
    Citazione Originariamente Scritto da Splendidi Incisivi Visualizza Messaggio
    Ecco, nella prima parte hai espresso un concetto giustissimo, nella seconda sei caduto nel solito errore. Il calcio è in evoluzione, i ruoli cambiano, i difensori si trasformano, non per questo quelli di prima erano migliori, a quelli di prima magari si chiedeva più marcatura, a quelli di adesso più tecnica, come hai detto, ma ciò non vuol dire che i primi siano migliore dei secondi.
    Stiamo tenendo una discussione civile e pacata però permettimi di dire che mi parte l'embolo quando leggo robe come quella che hai scritto, cioè che i '75-'80 fossero migliori degli '81-'86 e i '70-'74 dei '75-'80 perchè seguendo questo ragionamento i difensori degli anni trenta, allora, erano degli dei della difesa più o meno.
    Confronti a distanza temporale troppo ampia, cioè tra difensori degli anni '60-'70 e difensori dei nostri giorni è difficilissimo farli e credo sia anche impossibile proprio perché il calcio è cambiato moltissimo da allora. Oggi i calciatori sono innanzitutto atleti e la condizione fisica è qualcosa di imprescindibile. Una volta invece non era esattamente così. Il discorso su un confronto tra una generazione '81-'86 e la generazione '75-'80 però mi sembra abbastanza plausibile poterlo fare e a mio parere il livello dei difensori è sceso rispetto a prima. Non vedo dei mostri insuperabili, anche guardando le retroguardie delle grandi squadre europee: i difensori nell'aspetto della marcatura hanno delle lacune... se prendi ad esempio Piqué, a livello tattico Piqué è forte, ma preso in campo aperto, quando si trova nell'uno contro uno presenta dei punti deboli come moltissimi suoi colleghi. Probabilmente essendo cambiato il calcio, siccome oggi non si difende più a uomo, l'aspetto della marcatura viene un po' trascurato rispetto a prima.
    Tra epoche diverse il confronto per me è impossibile farlo...
    [B]10 Giugno 2013[/B] ----> Galliani: "Carlitos non mi tradisce"

    [B]26 Giugno 2013[/B] ----> Tevez è un giocatore della Juventus

  5. #44
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    30,781
    Citazione Originariamente Scritto da 7AlePato7 Visualizza Messaggio
    Confronti a distanza temporale troppo ampia, cioè tra difensori degli anni '60-'70 e difensori dei nostri giorni è difficilissimo farli e credo sia anche impossibile proprio perché il calcio è cambiato moltissimo da allora. Oggi i calciatori sono innanzitutto atleti e la condizione fisica è qualcosa di imprescindibile. Una volta invece non era esattamente così. Il discorso su un confronto tra una generazione '81-'86 e la generazione '75-'80 però mi sembra abbastanza plausibile poterlo fare e a mio parere il livello dei difensori è sceso rispetto a prima. Non vedo dei mostri insuperabili, anche guardando le retroguardie delle grandi squadre europee: i difensori nell'aspetto della marcatura hanno delle lacune... se prendi ad esempio Piqué, a livello tattico Piqué è forte, ma preso in campo aperto, quando si trova nell'uno contro uno presenta dei punti deboli come moltissimi suoi colleghi. Probabilmente essendo cambiato il calcio, siccome oggi non si difende più a uomo, l'aspetto della marcatura viene un po' trascurato rispetto a prima.
    Tra epoche diverse il confronto per me è impossibile farlo...
    Lo dici pure tu però continui a dire che prima fossero più forti. Gli anni '90 sono stati un passaggio fondamentale perché da lì è "nato" il calcio atletico, quindi già il paragone ante-'90/post-'90 non sussiste più, stesso dicasi per il passaggio anni '60-'70, quando il calcio diventò professionistico. Si dica che un difensore è stato il più forte della propria epoca ma non si dica sia stato il più forte di sempre, forse prima erano meglio addestrati sulla marcatura? Magari oggi quel tipo di difensore non funzionerebbe perché oggi si chiede altro. Ogni epoca ha le sue peculiarità e i migliori difensori di ogni epoca rispondono delle caratteristiche che si richiedono per quel periodo storico.

  6. #45
    Senior Member L'avatar di Fabry_cekko
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    21,791
    Citazione Originariamente Scritto da Jaqen Visualizza Messaggio
    Ma sono dell'idea che metti Ibra negli anni '80 e non mostra la palla a nessuno. Adesso il calcio è cambiato. E se magari metti un Maradona con i nuovi metodi calcistici di allenamento magari non sarebbe altro che un Cassano o un Diamanti. Ibra potrebbe giocare a Football, Messi non lo buttiamo giù manco con una spallata coordinata in 4... Corrono tantissimo rispetto a una volta.

    Io veramente non riesco a capire con che facilità riusciate a fare classifiche, top5 e quant'altro. Gioco troppo diverso..
    vabbè ma è normale fare classifiche, discutere su chi è il più forte ecc.ecc. sennò di che cosa si deve parlare? sempre delle solite cose e commentare gli articoletti

    per il resto quoto solo sul discorso che Maradona oggi sarebbe probabilmente un Cassano...magari 1 mese sta in forma e fa 20 gol, ma negli altri 3-4?
    https://mmacornerblog.wordpress.com

  7. #46
    Senior Member L'avatar di 7AlePato7
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    5,578
    Citazione Originariamente Scritto da Splendidi Incisivi Visualizza Messaggio
    Lo dici pure tu però continui a dire che prima fossero più forti. Gli anni '90 sono stati un passaggio fondamentale perché da lì è "nato" il calcio atletico, quindi già il paragone ante-'90/post-'90 non sussiste più, stesso dicasi per il passaggio anni '60-'70, quando il calcio diventò professionistico. Si dica che un difensore è stato il più forte della propria epoca ma non si dica sia stato il più forte di sempre, forse prima erano meglio addestrati sulla marcatura? Magari oggi quel tipo di difensore non funzionerebbe perché oggi si chiede altro. Ogni epoca ha le sue peculiarità e i migliori difensori di ogni epoca rispondono delle caratteristiche che si richiedono per quel periodo storico.
    Per me fare paragoni ha senso solo limitatamente a un certo periodo storico, cioè giocatori che differiscono di una decina di anni d'età si possono confrontare... quando ci sono grossi cambiamenti a livello tecnico e tattico non mi azzardo a paragonarli. Ma nel periodo 2000-2014 non ci sono stati cambiamenti radicali... i metodi di allenamento semmai si sono al massimo affinati... ma non vedo stravolgimenti tali da non poter confrontare giocatori di classe '75 con quelli di classe '85.
    [B]10 Giugno 2013[/B] ----> Galliani: "Carlitos non mi tradisce"

    [B]26 Giugno 2013[/B] ----> Tevez è un giocatore della Juventus

  8. #47
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    30,781
    Citazione Originariamente Scritto da 7AlePato7 Visualizza Messaggio
    Per me fare paragoni ha senso solo limitatamente a un certo periodo storico, cioè giocatori che differiscono di una decina di anni d'età si possono confrontare... quando ci sono grossi cambiamenti a livello tecnico e tattico non mi azzardo a paragonarli. Ma nel periodo 2000-2014 non ci sono stati cambiamenti radicali... i metodi di allenamento semmai si sono al massimo affinati... ma non vedo stravolgimenti tali da non poter confrontare giocatori di classe '75 con quelli di classe '85.
    Classe '75-'85 ci sta ma mi sembra comunque esagerato parlare di "giocatori del passato".

Pagina 5 di 5 PrimaPrima ... 345

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.