Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 3 di 5 PrimaPrima 12345 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 41

  1. #21
    Senior Member L'avatar di diavoloINme
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    7,896
    Citazione Originariamente Scritto da Dumbaghi Visualizza Messaggio
    Con Niang disponibile nettamente 442.

    Senza di lui nessun modulo, solo Kucka è mezzala (forse)

    Zero seconde punte, zero riserve sugli esterni
    Il fatto che miha abbia trovato nel 4-4-2 un equilibrio che cercava la dice lunga sulla pochezza della rosa . Resta comunque abbastanza lampante che il nostro fosse un 4-4-2 monco. Monco nel senso che mancavano un sacco di elementi che caratterizzano un 4-4-2. I cross per i colpi di testa ad esempio. In questo tipo di modulo si lavora molto sulle fasce per portare gli esterni o i terzini al cross per la punta pronta a colpire. Noi abbiamo lacune in alcuni addetti al cross ,nonchè, facendo giocare honda sul piede opposto, gli facciamo perdere un tempo di giocata. La punta a centro area vive sulla frazione di secondo, non può certo attendere che il giapponese si sposti la palla sul piede a suo più congeniale per crossare. E se anche il cross fosse arrivato con tempi e giri giusti, chi è il centravanti specializzato in tale giocata? Niang? Bacca?
    I centrocampisti centrali devono essere fortissimi in interdizione in questo tipo di modulo.
    Gli esterni invece devono avere nel loro bagaglio tecnico movimenti vari sul corto, lungo e sull'ampiezza.
    Tanto per citare un 4-4-2 che ricordo, la juve di capello : vieira ed emerson in mezzo al campo. forza , qualità , tecnica. camoranesi e nedved sugli esterni che garantivano profondità, movimenti interni al campo e gol in abbondanza. Trezeguet uomo d'area con del piero che gli girava attorno. Ma anche il chievo di del neri era un giocattolino praticamente perfetto.
    Tutto ciò per dire che forse il 4-4-2 per noi è stato un ripiego ma forse neppure questo modulo abbiamo interpretato alla perfezione , è stato scelto solo per garantire una fase di non possesso equilibrata e una copertura del campo più ottimale. Solo jack era capace di accendere la luce in quel sistema privo di fantasia, offuscatosi lui è stato il nulla.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #22
    kolao95
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da diavoloINme Visualizza Messaggio
    Il 4-4-2 è un modulo molto scolastico e relativamente 'piatto'. A renderlo imprevedibile sono le interpretazioni di gioco degli esterni di centrocampo con movimenti verso il centro del campo alternati ad attacchi alla profondità, oltre alle sovrapposizioni continue sulle fasce da parte dei terzini. I nostri esterni di attacco sono però letteralmente 'spompati' rispetto a mesi fa. Bonaventura è un interprete perfetto di questo gioco, molto meno honda. A ciò si aggiunga che i due centrali di centrocampo devono agire sopratutto in copertura e fare da schermo alla difesa : kucka può anche ricoprire il ruolo ma montolivo è un pò snaturato. Per non parlare di Bertolacci che ,malgrado si applichi, non riesce a rendere come potrebbe perchè non rientra nelle sue capacità organiche . Sono un pò scettico riguardo al fatto che il 4-4-2 sia il miglior modulo per questi elementi.
    Il mio scetticismo è dettato dal fatto che gli elementi con più qualità individuale vanno messi in condizione di rendere al meglio. Bertolacci su tutti. Vorrei rivedere il gran bel giocatore che ammirai a Genova.
    Però è un modulo che sopperisce a diverse lacune nella nostra rosa:
    - E' un modulo che permette di difenderti sia in ampiezza che centralmente, difatti sono diverse le squadre che, pur adottando moduli diversi in fase di possesso, ricorrono al 4-4-2 in fase di non possesso (due esempi: Fiorentina e in parte Juventus) e quindi per il Milan attuale, che tende più a subire l'iniziativa avversaria che a fare un gioco proattivo, è un sistema che calza.
    - Abbiamo terzini che tecnicamente sono piuttosto mediocri e quindi non in grado di giocare a tutto campo, ma quantomeno sono associativi e riescono a offrire sempre la sovrapposizione quando gli esterni hanno palla.
    - Su Honda non mi trovi d'accordo, anzi da quando siamo passati al 4-4-2 ha avuto un rendimento migliore anche dello stesso Bonaventura. Il giapponese, pur essendo non eccelso tecnicamente e atleticamente, ha spirito di sacrificio e un buon dribbling (non ha velocità ma quando dribbla internamente è bravo a mantenere il pallone tenendo a distanza col corpo l'avversario, vedasi gol di Alex nel derby).
    - Così facendo puoi facilitare il compito a Bacca, che quando gioca unica punta fatica parecchio perché non è in grado di fare un determinato lavoro tattico che invece Luiz e Niang sanno fare.

    Su Bertolacci però tieni conto che l'anno scorso diede il meglio da interno in un centrocampo a 4. Ti svelo che io a giugno quando arrivò ero uno dei più contenti perché a Genova avevo visto un giocatore che sapeva fare entrambe le fasi. Qui a Milano sta faticando tantissimo soprattutto per lacune a livello di personalità.

  4. #23
    Senior Member L'avatar di diavoloINme
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    7,896
    Citazione Originariamente Scritto da folletto Visualizza Messaggio
    Con un paio di centrocampisti un po' più che decenti + un terzino tosto si potrebbe fare qualsiasi modulo o quasi. Abbiamo delle carenze che limitano qualunque modulo, centrocampo a 3 o a 2 che sia.

    L'unico modulo che ci può salvare è quello senza Galliani e Berlusconi
    Questo si sarebbe un modulo vincente!!!! Grande.

  5. #24
    Senior Member L'avatar di diavoloINme
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    7,896
    Citazione Originariamente Scritto da kolao95 Visualizza Messaggio
    Però è un modulo che sopperisce a diverse lacune nella nostra rosa:
    - E' un modulo che permette di difenderti sia in ampiezza che centralmente, difatti sono diverse le squadre che, pur adottando moduli diversi in fase di possesso, ricorrono al 4-4-2 in fase di non possesso (due esempi: Fiorentina e in parte Juventus) e quindi per il Milan attuale, che tende più a subire l'iniziativa avversaria che a fare un gioco proattivo, è un sistema che calza.
    - Abbiamo terzini che tecnicamente sono piuttosto mediocri e quindi non in grado di giocare a tutto campo, ma quantomeno sono associativi e riescono a offrire sempre la sovrapposizione quando gli esterni hanno palla.
    - Su Honda non mi trovi d'accordo, anzi da quando siamo passati al 4-4-2 ha avuto un rendimento migliore anche dello stesso Bonaventura. Il giapponese, pur essendo non eccelso tecnicamente e atleticamente, ha spirito di sacrificio e un buon dribbling (non ha velocità ma quando dribbla internamente è bravo a mantenere il pallone tenendo a distanza col corpo l'avversario, vedasi gol di Alex nel derby).
    - Così facendo puoi facilitare il compito a Bacca, che quando gioca unica punta fatica parecchio perché non è in grado di fare un determinato lavoro tattico che invece Luiz e Niang sanno fare.

    Su Bertolacci però tieni conto che l'anno scorso diede il meglio da interno in un centrocampo a 4. Ti svelo che io a giugno quando arrivò ero uno dei più contenti perché a Genova avevo visto un giocatore che sapeva fare entrambe le fasi. Qui a Milano sta faticando tantissimo soprattutto per lacune a livello di personalità.
    In fase di non possesso ormai nel calcio moderno ci si dispone tutti dietro la palla e si cerca di chiudere ogni spazio, poche squadre vedo capaci di aggredire alto e rubare palla. In tal contesto il 4-4-2 è vero, come dici tu, che ti garantisce una buona fase difensiva ma una volta entrati in possesso della sfera quella linearità va stravolta, con schemi e con la fantasia dei singoli. La fiorentina ad esempio : vero che difende col 4-4-2 ma hai notato nella transizione il lavoro tattico di bernardeschi? Da esterno di centrocampo si trasforma in trequartista, un qualcosa di originale e innovativo. Nel nostro milan solo bonaventura interpreta il ruolo come si deve, con tecnica e imprevidibilità. Honda per me non è idoneo al ruolo perchè, per quanto come dici tu sia bravo a tener palla , proteggerla, dribblare verso interno ed esterno ed ha anche un piedino molto educato, non ha passo. Potrebbe avere un senso se alle sue spalle ci fosse un cafu dei bei tempi : honda sarebbe l'arco e cafu la freccia. Ma dietro si ritrova abate che una volta giunto sul fondo in sovrapposizione è deleterio per squadra e coronarie dei tifosi. Ecco perchè allora mi stuzzica parecchio l'idea menez se veramente si applicasse e convincesse al ruolo. Oppure, ti ripeto, honda potrebbe aver un senso con un terzino di grosso calibro , quel terzino che noi non abbiamo e che mi spinge a puntare sul francese.
    Ho sempre ritenuto che sia meglio insegnare ad un attaccante a difendere anzichè provare invano di addestrare un difensore ad attaccare : la tattica con un pò di applicazione la si migliora, la tecnica difficilmente.
    Ricordate Serginho?
    Riguardo bertolacci, vero che il genoa giocava a 4 in mezzo ma non faceva il frangiflutti davanti la difesa, ruolo ricoperto da kucka e rincon. Inoltre attenzione : il gioco di gasperini è unico nel suo genere. Gioca ad uomo come si fa in spagna, un tipo di gioco che fa molto crescere tecnicamente e tatticamente i calciatori e poi , soprattutto, fa una fase offensiva in cui coinvolge molti uomini. Gli interscambi sono continui e proficui.

  6. #25
    Senior Member
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    6,728
    Citazione Originariamente Scritto da diavoloINme Visualizza Messaggio
    Il 4-3-3 del napoli in fase di non possesso non è forse un 4-5-1? Ma in fase di possesso l'interpretazione del ruolo di insigne e callejon è fantastica.
    E per me è giustamente quello il "segreto" dei numeri di Higuain..

    In questo Milan io proverei quel 4-5-1 sopratutto per valorizzare i centrocampisti, credo cosi sarebbe una squadra piu corta e compatta

    Gigio
    Abate, Alex, Romagnoli, Antonelli
    Honda, Kucka, Montolivo, Bertolacci, Jack
    Bacca

    Certo poi io vorrei al posto di Honda un certo Robben, al posto di Montolivo Witsel e al posto di Bertolacci Isco, sarebbe un centrocampo fantastico e Bacca farebbe 30 reti per stagione.

  7. #26
    Senior Member L'avatar di Serginho
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    West Sussex
    Messaggi
    6,056
    La nostra rosa è costruita male e non è adatta ad alcun modulo, bisogna di conseguenza trovare un schieramento che limiti i danni.
    Il portiere è naturalmente Donnarumma.
    La difesa a 4 è un must Abate, Alex, Romagnoli, Antonelli. Coi 2 terzini che devono attaccare molto, non devono stare inchiodati dietro, Abate è pure veloce....che sfrutti la sua unica qualità.
    Il gioco sulle fasce è fondamentale ma abbiamo un solo esterno in rosa, questo giocatore rende al massimo sull'out di sinistra e quindi è lì che deve giocare, mi riferisco a Bonaventura chiaramente.
    Il centrocampo a due soffre, credo ci sia bisogno di 3 elementi in mezzo, il problema è che quasi nessuno è decente per cui i meno peggio sono Kucka, Montolivo e poi si potrebbe provare Locatelli ma non mi aspetto grandi prestazioni essendo un ragazzino, Bertolacci si spera possa rendere di più (Poli non lo considero nemmeno).
    In attacco naturalmente Bacca e chi sta meglio tra Niang e Menez, in quanto sono i migliori da schierare nel ruolo di seconda punta.Luiz Adriano è la riserva di Bacca e può essere utile in determinate situazioni in quanto bravo a difendere il pallone. Honda invece per me non è un centrocampista ma un attaccante e se deve giocare deve fare la seconda punta, o al massimo sostituire in situazione di emergenza il possibile assente Bonaventura sulla sinistra.
    Gente come Balotelli, Boateng e Zapata non devono nemmeno entrare in tribuna.

    Donnarumma
    Abate, Alex, Romagnoli, Antonelli
    Kucka, Montolivo, Bertolacci (Locatelli), Bonaventura
    Menez, Bacca

    E' un modulo asimettrico, Kucka non fa l'esterno ma è colui che insieme a Bonaventura fa da collante tra centrocampo e attacco. Chiaramente al modulo vanno aggiunte le cose più importanti, ossia i movimenti. Bisogna decidere se giocare di contropiede o tenere sempre il pallone, bisogna sfruttare le ripartenze sulle fasce con i terzini e Bonaventura. Montolivo si deve schiaffare davanti alla difesa e non muoversi da lì, Bertolacci e Kucka devono aiutarlo a proteggere la difesa

  8. #27
    Senior Member L'avatar di diavoloINme
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    7,896
    Citazione Originariamente Scritto da Chrissonero Visualizza Messaggio
    E per me è giustamente quello il "segreto" dei numeri di Higuain..

    In questo Milan io proverei quel 4-5-1 sopratutto per valorizzare i centrocampisti, credo cosi sarebbe una squadra piu corta e compatta

    Gigio
    Abate, Alex, Romagnoli, Antonelli
    Honda, Kucka, Montolivo, Bertolacci, Jack
    Bacca

    Certo poi io vorrei al posto di Honda un certo Robben, al posto di Montolivo Witsel e al posto di Bertolacci Isco, sarebbe un centrocampo fantastico e Bacca farebbe 30 reti per stagione.
    Grande!!!!
    Sono pienamente d'accordo con te!! Un modulo, il 4-5-1, che possa far esprimere i nostri interpreti più tecnici al meglio, rendendo loro la fase di non possesso più facile da interpretare tatticamente e fisicamente e, affidandoci poi in fase di possesso, alla loro qualità. Francamente, quando vedo Bertolacci interno di un centrocampo a 4 sbattersi per rincorrere gli avversari mi pare una carta mal giocata. Una densità in mezzo al campo garantirebbe copertura, fitta rete di passaggi e , se i centrocampisti son bravi ad andare dentro coi tempi giusti, imprevedibilità e difficoltà di lettura per la difesa avversaria.
    Da non sottovalutare le innumerevoli soluzioni di passaggio che si avrebbero realizzando una sorta di 'triangolo' in più zone del campo. Credo che anche montolivo ne avrebbe giovamento, avendo più compagni di reparto.
    In quanto a bacca, meno gioca fuori dall'area di rigore e meglio è!! Lui è un animale da area di rigore e lì deve vivere.A lui chiedo solo di poter allungare la squadra e di impegnare i due difensori centrali poi, una volta portata palla negli ultimi 16 metri, c'è poco da insegnargli.
    Questa sarebbe la 'mia' base col materiale a disposizione attualmente.
    Una società seria poi andrebbe a puntellare aumentando il livello qualitativo( i nomi fatti da te sono perfetti ) degli undici in campo e degli eventuali ricambi. Non dimentichiamoci che abbiamo una rosa cortissima.

  9. #28
    Senior Member L'avatar di diavoloINme
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    7,896
    Citazione Originariamente Scritto da Serginho Visualizza Messaggio
    La nostra rosa è costruita male e non è adatta ad alcun modulo, bisogna di conseguenza trovare un schieramento che limiti i danni.
    Il portiere è naturalmente Donnarumma.
    La difesa a 4 è un must Abate, Alex, Romagnoli, Antonelli. Coi 2 terzini che devono attaccare molto, non devono stare inchiodati dietro, Abate è pure veloce....che sfrutti la sua unica qualità.
    Il gioco sulle fasce è fondamentale ma abbiamo un solo esterno in rosa, questo giocatore rende al massimo sull'out di sinistra e quindi è lì che deve giocare, mi riferisco a Bonaventura chiaramente.
    Il centrocampo a due soffre, credo ci sia bisogno di 3 elementi in mezzo, il problema è che quasi nessuno è decente per cui i meno peggio sono Kucka, Montolivo e poi si potrebbe provare Locatelli ma non mi aspetto grandi prestazioni essendo un ragazzino, Bertolacci si spera possa rendere di più (Poli non lo considero nemmeno).
    In attacco naturalmente Bacca e chi sta meglio tra Niang e Menez, in quanto sono i migliori da schierare nel ruolo di seconda punta.Luiz Adriano è la riserva di Bacca e può essere utile in determinate situazioni in quanto bravo a difendere il pallone. Honda invece per me non è un centrocampista ma un attaccante e se deve giocare deve fare la seconda punta, o al massimo sostituire in situazione di emergenza il possibile assente Bonaventura sulla sinistra.
    Gente come Balotelli, Boateng e Zapata non devono nemmeno entrare in tribuna.

    Donnarumma
    Abate, Alex, Romagnoli, Antonelli
    Kucka, Montolivo, Bertolacci (Locatelli), Bonaventura
    Menez, Bacca

    E' un modulo asimettrico, Kucka non fa l'esterno ma è colui che insieme a Bonaventura fa da collante tra centrocampo e attacco. Chiaramente al modulo vanno aggiunte le cose più importanti, ossia i movimenti. Bisogna decidere se giocare di contropiede o tenere sempre il pallone, bisogna sfruttare le ripartenze sulle fasce con i terzini e Bonaventura. Montolivo si deve schiaffare davanti alla difesa e non muoversi da lì, Bertolacci e Kucka devono aiutarlo a proteggere la difesa
    Il tuo 11 mi piace : hai messo in campo gli elementi più forti della rosa cercando una disposizione tattica che li possa far convivere al meglio. Se mi posso permette però, avrei una sola riserva : abate!!
    Malgrado qualcuno gli dia addirittura la fascia di capitano ( bestemmia ) , per me non è da milan. Ti spiego subito il perchè. Verissimo che ignazio è veloce, anzi velocissimo , cosi come è vero che in sovrapposizione giunge coi tempi giusti ma , una volta arrivato sul fondo, incide praticamente zero. Cross sistematicamente sbagliati tecnicamente. A ciò si aggiunga che quando invece punta l'uomo palla al piede ormai siamo arrivati al paradosso. Solitamente quando un calciatore ti punta sulla linea di fondo il difendente di turno si posiziona con la postura del corpo in modo tale da chiudergli il centro del campo e mandarlo verso il fondo, zona in teoria meno pericolosa. Ricordate maicon? Spesso veniva dentro ed era devastante. Con abate invece sta succedendo l'inverosimile : gli si chiude il fondo del campo e lo si fa andare dentro dove è praticamente inguardabile perchè totalmente sprovveduto a qualsiasi giocata che non sia la corsa in ampi spazi. Tutto ciò è intollerabile nel milan. La forza di una squadra e l'autostima si autoalimentano con le giocate del singolo, di pari passo il timore degli avversari aumenta ad ogni soluzione valida
    e i tifosi si infiammano e ti danno una carica indescrivibile, un delirio di onnipotenza.
    Attualmente noi abbiamo : pochissime certezze tecniche, diamo mille speranze agli avversari( anzi addirittura spavalderia) e abbiamo depresso il nostro pubblico.

  10. #29
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,327
    Premessa.

    Con questa rosa non esiste un modulo adatto, per il semplice fatto che comunque la coperta è sempre corta, da qualsiasi lato la si guardi.

    Si deve quindi ragionare sul meno peggio, ed il meno peggio non può che essere il 4-4-2.

  11. #30
    Citazione Originariamente Scritto da Jino Visualizza Messaggio
    Premessa.

    Con questa rosa non esiste un modulo adatto, per il semplice fatto che comunque la coperta è sempre corta, da qualsiasi lato la si guardi.

    Si deve quindi ragionare sul meno peggio, ed il meno peggio non può che essere il 4-4-2.
    Secondo me si potrebbe anche giocare col 4-3-1-2 che vorrebbe utilizzare Brocchi, il problema con tale modulo è che non abbiamo un terzino di spinta e qualità decente. E senza quello il 4-3-1-2 non si può fare. Inoltre bisogna vedere come si trova Kucka da mezzala e se Bertolacci fa veramente così schifo, serve un giocatore velocissimo di cervello nel mezzo e Montolivo non lo è.
    I problemi per il 4-4-2 ci sono in ogni caso: zero ricambi sugli esterni, non abbiamo crossatori a parte Honda sulle fasce, non abbiamo attaccanti bravi nel gioco aereo e nelle sponde a parte Luiz Adriano che però dovrebbe venir affiancato da un giocatore che "viene fuori" ed abbia un buon tiro dei quali abbiamo solo il cadavere decomposto di Menez e Balotelli che è un punto di domanda gigantesco.
    Il problema del Milan di quest'anno è proprio questo..i giocatori acquistati sono buoni ma non sono tutti funzionali ad un metodo di gioco. Vuoi fare il 4-3-1-2 caro presidente? Quest'estate compravi Alex Sandro (Vrsaliko), Gundogan (Witsel).

    Donnarumma
    Abate Alex Romagnoli Alex Sandro(vrsaliko)
    Gundogan(witsel)
    Kucka Montolivo
    Bonaventura(Honda)
    Bacca Niang(???)
    Niang o comunque un giocatore che venga incontro al pallone e sappia fare sponde per il trq.

Pagina 3 di 5 PrimaPrima 12345 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.