Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 40

  1. #11
    Senior Member L'avatar di Toby rosso nero
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    11,708
    E' sempre così, con i suoi diabolici colpi di coda (biforcuta, da demonio) riesce sempre a farla franca e a indirizzare le cose a suo piacimento dopo un periodo di illusione e speranza. E' la terza volta in pochi anni che succede.
    Più della pazzia di berlusconi, io temo sempre la lucidità di Galliani.

    Finchè lui avrà questo potere tentacolare nel calcio, supportato da un controllo mediatico che è spaventoso (guardate come ha sguinzagliato i suoi lacchè Di Stefano, Nosotti e Pellegatti, SUBITO allo scadere delle elezioni!!), non saremo mai veramente liberi.
    Balotelli sulla luna -> Fatto
    Brocchi sulla luna -> Fatto
    Galliani su Marte -> FATTO!!! ADDIO PER SEMPRE.
    De Sciglio sulla luna -> Fatto
    Bacca sulla luna -> Parzialmente fatto

    Montella sulla luna -> FATTO!!!!

    Montolivo sulla luna -> In corso...

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #12
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    8,939
    Il pessimismo lo avrà fatto uscire lui, sa bene che bisognerà preparare i tifosi al peggio e per questo servono giorni e giorni di "ripensamenti" "geli" e sciocchezze varie, questo vuole comandare ancora diversi anni perché si sente giovane, potente, con una voglia matta di avere la stessa popolarità di sempre che solo il Milan gli può dare.
    Galliani col calcio non c'entra nulla, se gli fosse fregato della parte calcistica non avremmo una squadra di pezze da anni, cioè da quando è finito il ciclo vincente dei Gattuso e co; del Milan non gliene frega nulla di nulla, gli interessa ciò che c'è dietro, guardate con che progettualità "programma" ogni singola campagna "acquisti", "giorni di riflessione", buchi neri, telefonate all'amichetto di turno per coprire il buco e stop.
    Anni fa non era così potente, veniva considerato solo come l'uomo mercato che andava a chiudere le trattative, quello era il suo compito, non doveva scegliere lui i giocatori.

  4. #13
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Località
    Fiesso d'Artico (VE)
    Messaggi
    7,074
    Di quest'uomo.c'é da aver paura, ad oggi é il vero burattinaio del Milan, é molto più potente di quanto pensiamo ... ad ogni modo attendiamo, tanto a breve usciranno sicuramente notizie rassicuranti e questo perché nessuno ha prove in mano
    "Quello che è successo quella sera a Barcellona è indescrivibile....immagina ottantamila persone che girano in tondo attorno al Camp Nou...brividi
    E' stata un'avventura pazzesca...il viaggio in pulman...il Camp Nou tutto rossonero...i Catalani che ci incitavano quando ci vedevano passare...la partita perfetta...Capitan Baresi che alza la coppa...
    E' stata un'avventura irripetibile..."
    Old.Memories.73

  5. #14
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    62,131
    Non si è mai visto nella storia dello sport un dirigente così odiato e schifato dai suoi tifosi. MAI.

    Questo qui a Roma sarebbe già...
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

  6. #15
    Member L'avatar di malos
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    2,904
    E' dall'inizio che ho questo avatar. Spero sempre di cambiarlo.

  7. #16
    Senior Member L'avatar di hiei87
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Massa
    Messaggi
    5,472
    La combo berlusconi - galliani è un concentrato di negatività mai visto nella storia del calcio.
    Il primo ormai è incapace di intendere e volere. Magari dentro di sè vorrebbe anche il bene del Milan, ma è schiavo della sua megalomania e della sua demenza senile, ed attorniato da lecchini o da approfittatori che lo assecondano solo per sfruttarlo.
    Il secondo, che fa parte di quest'ultima categoria, è l'individuo più pericoloso. E' subdolo e lucido. Se, nella sua follia, berlusconi potrebbe anche volere il bene del Milan, lui non ne è minimamente interessato. Usa il Milan soltanto per i suoi interessi personali, e ormai è troppo forte ed influente per essere scalzato.
    Quando morirà berlusconi, il valore del Milan sarà ormai ridotto a pochi spiccioli, e i figli venderanno al primo offerente. Che, ovviamente, sarà galliani, assieme ai suoi amici e a un prestanome venuto dal nulla. Così sarà del tutto libero di fare i suoi affari.

  8. #17
    Lo sapevamo già che è il male e che avrebbe fatto di tutto pur di continuare a fare i suoi comodi.

  9. #18
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    243
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    A questo punto c'è da chiedersi, nuovamente, ma siamo sicuri che questo qui sia un semplice "dipendente", AD? Che cosa c'è dietro questo losco figuro?
    Un semplice dipendente? Ma che ingenuità!
    Galliani era un industriale delle telecomunicazioni ben prima di Berlusconi.
    La dirigenza del Milan è stato solo uno dei tanti benefit ricevuti per aver messo i suoi mezzi di ricezione a disposizioni del primo canale Tv di Berlusconi, e per avergli poi venduto delle quote.
    Sono indivisibili perchè hanno fatto molte cose insieme e sanno tutto uno dell'altro.

  10. #19
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    62,131
    Citazione Originariamente Scritto da Carlo Visualizza Messaggio
    Un semplice dipendente? Ma che ingenuità!
    Galliani era un industriale delle telecomunicazioni ben prima di Berlusconi.
    La dirigenza del Milan è stato solo uno dei tanti benefit ricevuti per aver messo i suoi mezzi di ricezione a disposizioni del primo canale Tv di Berlusconi, e per avergli poi venduto delle quote.
    Sono indivisibili perchè hanno fatto molte cose insieme e sanno tutto uno dell'altro.
    Tecnicamente non ha nessuna quota del Milan. E' un dipendente. Quindi potrebbe essere cacciato a calci nel sedere.

    Steve Jobs fu cacciato senza problemi dagli azionisti della Apple. Questo qui, invece, fa i suoi porci comodi pur essendo un signor nessuno.
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

  11. #20
    Lungi da me l'idea di voler tentare di difendere adrianone, ma secondo me in questa cosa c'entra poco.

    Berlusconi non ha mai avuto intenzione di vendere il Milan, tutto il resto è contorno.

Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.