Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 16
  1. #1
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    25,252

    Perché la stampa ci tratta male, ve lo spiego io

    Siccome ogni giorno leggo decine di notizie sul nostro Milan che sono quasi sempre notizie pessime o che comunque vanno contro i desideri dei tifosi, tanto che infatti le lamentele sono continue, direi che è il caso di spiegare perché veniamo trattati così.

    Al netto di dietrologie su un disegno arcoriano volto a tenerci in stato di "coma sportivo", la verità è molto più banale: i giornali e i grossi network, e soprattutto chi fa informazione sportiva dozzinale (siti di mercato, blog di presunti esperti, tv locali, etc..) devono vendere spazi pubblicitari perché campano di quello, non di informazione. Traducendo questa banalità significa che devono attrarre il tifoso con notizie che lo inducano a leggere, vedere e commentare.

    E quindi compito di ogni editorialista "serio" è quello di catalogare il tifoso medio di una squadra e capire gli argomenti più interessanti per lui.

    Quindi il tifoso gobbo sanno che va caricato nel suo ego, gli va detto che la Juve e è poderosa, che ha in mente colpi mirabolanti, che ha budget che il Real gli fa una pippa e che ogni calciatore si straccerebbe le vesti pur di indossare il bianconero..
    L'interista invece è il credulone sognatore, che necessita di approvazione..gli vanno prospettate operazioni di mercato importanti (ma credibili), gli va detto che l'inter l'anno dopo sarà competitiva e che gli altri avranno motivo di invidiarli

    Il milanista ahinoi invece è un tifoso "tafazzi"..al milanista piace prendersi a martellate le palle da solo, e quindi gli va dato pane per questo sforzo..gli va prospettata sempre la possibilità peggiore, va paventata sempre la cosa che non dovrebbe capitare..insomma avete capito..se il 99% dei tifosi non vuole più Gattuso dopo una vittoria gli devi dire che "Gattuso può rinnovare...." così il tifo si fionda a leggere per poi dire "NO" "complotto" "Dirigenza incompetente, o peggio...."

    Spero di esser stato chiaro..

    Oh, poi è anche normale dopo l'ultimo lustro, anzi, dopo 10 anni di prese in giro che il tifoso si sia ridotto così..in effetti le cose sono andate male, e quasi sempre l'ipotesi peggiore era vera..ma quante fake news abbiamo letto anche? Specie sul mercato...ecco, io oggi non voglio credere ad un Milan che ha come obbiettivo la mediocrità, quandi proviamo ad essere fiduciosi e a non credere a tutti quelli che ci tirano feci addosso
    Welcome back LEG3ND!

  2. #2
    gran bel Member L'avatar di egidiopersempre
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Località
    bergamo
    Messaggi
    1,260
    Citazione Originariamente Scritto da Milanforever26 Visualizza Messaggio
    Siccome ogni giorno leggo decine di notizie sul nostro Milan che sono quasi sempre notizie pessime o che comunque vanno contro i desideri dei tifosi, tanto che infatti le lamentele sono continue, direi che è il caso di spiegare perché veniamo trattati così.

    Al netto di dietrologie su un disegno arcoriano volto a tenerci in stato di "coma sportivo", la verità è molto più banale: i giornali e i grossi network, e soprattutto chi fa informazione sportiva dozzinale (siti di mercato, blog di presunti esperti, tv locali, etc..) devono vendere spazi pubblicitari perché campano di quello, non di informazione. Traducendo questa banalità significa che devono attrarre il tifoso con notizie che lo inducano a leggere, vedere e commentare.

    E quindi compito di ogni editorialista "serio" è quello di catalogare il tifoso medio di una squadra e capire gli argomenti più interessanti per lui.

    Quindi il tifoso gobbo sanno che va caricato nel suo ego, gli va detto che la Juve e è poderosa, che ha in mente colpi mirabolanti, che ha budget che il Real gli fa una pippa e che ogni calciatore si straccerebbe le vesti pur di indossare il bianconero..
    L'interista invece è il credulone sognatore, che necessita di approvazione..gli vanno prospettate operazioni di mercato importanti (ma credibili), gli va detto che l'inter l'anno dopo sarà competitiva e che gli altri avranno motivo di invidiarli

    Il milanista ahinoi invece è un tifoso "tafazzi"..al milanista piace prendersi a martellate le palle da solo, e quindi gli va dato pane per questo sforzo..gli va prospettata sempre la possibilità peggiore, va paventata sempre la cosa che non dovrebbe capitare..insomma avete capito..se il 99% dei tifosi non vuole più Gattuso dopo una vittoria gli devi dire che "Gattuso può rinnovare...." così il tifo si fionda a leggere per poi dire "NO" "complotto" "Dirigenza incompetente, o peggio...."

    Spero di esser stato chiaro..

    Oh, poi è anche normale dopo l'ultimo lustro, anzi, dopo 10 anni di prese in giro che il tifoso si sia ridotto così..in effetti le cose sono andate male, e quasi sempre l'ipotesi peggiore era vera..ma quante fake news abbiamo letto anche? Specie sul mercato...ecco, io oggi non voglio credere ad un Milan che ha come obbiettivo la mediocrità, quandi proviamo ad essere fiduciosi e a non credere a tutti quelli che ci tirano feci addosso
    discussione interessante :

    - notare anche che alimentano le flame fra tifosi, in primis sugli allenatori : Allegri contestato, Spalletti contestato, Ancelotti contestato, Gattuso non ne parliamo, lo stesso Simone Inzaghi, Di Francesco contestato e esonerato. Praticamente tutti gli allenatori (delle prime 6!!) sono fortemente contestati dai tifosi (Gasperini escluso, ma solo perchè i risultati, al di là dei meriti, zittiscono tutti).

    Notare come vengano rispoverate questioni morte e sepolte (vedi il caso Montolivo) o periodicamente alimentate dicotomie (Gattuso/Leonardo) o antipatie dei tifosi (rinnovi di cariatidi tipo Zbate e Zapata, soprattutto dopo prestazioni personali o di squadra pessime).
    --------------------------------------------------------

    «Calloni, sotto porta, sventa la minaccia...» (B.Viola)

  3. #3
    Junior Member L'avatar di James45
    Data Registrazione
    Jul 2017
    Località
    Milan
    Messaggi
    929
    Citazione Originariamente Scritto da Milanforever26 Visualizza Messaggio
    Siccome ogni giorno leggo decine di notizie sul nostro Milan che sono quasi sempre notizie pessime o che comunque vanno contro i desideri dei tifosi, tanto che infatti le lamentele sono continue, direi che è il caso di spiegare perché veniamo trattati così.

    Al netto di dietrologie su un disegno arcoriano volto a tenerci in stato di "coma sportivo", la verità è molto più banale: i giornali e i grossi network, e soprattutto chi fa informazione sportiva dozzinale (siti di mercato, blog di presunti esperti, tv locali, etc..) devono vendere spazi pubblicitari perché campano di quello, non di informazione. Traducendo questa banalità significa che devono attrarre il tifoso con notizie che lo inducano a leggere, vedere e commentare.

    E quindi compito di ogni editorialista "serio" è quello di catalogare il tifoso medio di una squadra e capire gli argomenti più interessanti per lui.

    Quindi il tifoso gobbo sanno che va caricato nel suo ego, gli va detto che la Juve e è poderosa, che ha in mente colpi mirabolanti, che ha budget che il Real gli fa una pippa e che ogni calciatore si straccerebbe le vesti pur di indossare il bianconero..
    L'interista invece è il credulone sognatore, che necessita di approvazione..gli vanno prospettate operazioni di mercato importanti (ma credibili), gli va detto che l'inter l'anno dopo sarà competitiva e che gli altri avranno motivo di invidiarli

    Il milanista ahinoi invece è un tifoso "tafazzi"..al milanista piace prendersi a martellate le palle da solo, e quindi gli va dato pane per questo sforzo..gli va prospettata sempre la possibilità peggiore, va paventata sempre la cosa che non dovrebbe capitare..insomma avete capito..se il 99% dei tifosi non vuole più Gattuso dopo una vittoria gli devi dire che "Gattuso può rinnovare...." così il tifo si fionda a leggere per poi dire "NO" "complotto" "Dirigenza incompetente, o peggio...."

    Spero di esser stato chiaro..

    Oh, poi è anche normale dopo l'ultimo lustro, anzi, dopo 10 anni di prese in giro che il tifoso si sia ridotto così..in effetti le cose sono andate male, e quasi sempre l'ipotesi peggiore era vera..ma quante fake news abbiamo letto anche? Specie sul mercato...ecco, io oggi non voglio credere ad un Milan che ha come obbiettivo la mediocrità, quandi proviamo ad essere fiduciosi e a non credere a tutti quelli che ci tirano feci addosso
    Posso anche essere d'accordo con te in linea di massima.
    Ti ricordo solo che parlare di feci al Milan porta male... a tal proposito, ricordo qualcuno, a caso, che sputava sui cinesi e che poi, tutto sommato, l'aveva beccata in pieno...

  4. #4
    Member L'avatar di Manue
    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    1,443
    Citazione Originariamente Scritto da Milanforever26 Visualizza Messaggio
    Siccome ogni giorno leggo decine di notizie sul nostro Milan che sono quasi sempre notizie pessime o che comunque vanno contro i desideri dei tifosi, tanto che infatti le lamentele sono continue, direi che è il caso di spiegare perché veniamo trattati così.

    Al netto di dietrologie su un disegno arcoriano volto a tenerci in stato di "coma sportivo", la verità è molto più banale: i giornali e i grossi network, e soprattutto chi fa informazione sportiva dozzinale (siti di mercato, blog di presunti esperti, tv locali, etc..) devono vendere spazi pubblicitari perché campano di quello, non di informazione. Traducendo questa banalità significa che devono attrarre il tifoso con notizie che lo inducano a leggere, vedere e commentare.

    E quindi compito di ogni editorialista "serio" è quello di catalogare il tifoso medio di una squadra e capire gli argomenti più interessanti per lui.

    Quindi il tifoso gobbo sanno che va caricato nel suo ego, gli va detto che la Juve e è poderosa, che ha in mente colpi mirabolanti, che ha budget che il Real gli fa una pippa e che ogni calciatore si straccerebbe le vesti pur di indossare il bianconero..
    L'interista invece è il credulone sognatore, che necessita di approvazione..gli vanno prospettate operazioni di mercato importanti (ma credibili), gli va detto che l'inter l'anno dopo sarà competitiva e che gli altri avranno motivo di invidiarli

    Il milanista ahinoi invece è un tifoso "tafazzi"..al milanista piace prendersi a martellate le palle da solo, e quindi gli va dato pane per questo sforzo..gli va prospettata sempre la possibilità peggiore, va paventata sempre la cosa che non dovrebbe capitare..insomma avete capito..se il 99% dei tifosi non vuole più Gattuso dopo una vittoria gli devi dire che "Gattuso può rinnovare...." così il tifo si fionda a leggere per poi dire "NO" "complotto" "Dirigenza incompetente, o peggio...."

    Spero di esser stato chiaro..

    Oh, poi è anche normale dopo l'ultimo lustro, anzi, dopo 10 anni di prese in giro che il tifoso si sia ridotto così..in effetti le cose sono andate male, e quasi sempre l'ipotesi peggiore era vera..ma quante fake news abbiamo letto anche? Specie sul mercato...ecco, io oggi non voglio credere ad un Milan che ha come obbiettivo la mediocrità, quandi proviamo ad essere fiduciosi e a non credere a tutti quelli che ci tirano feci addosso
    Berlusconi per anni governava anche i media...
    e ci trattano come lui ha trattato loro

  5. #5
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Messaggi
    240
    Citazione Originariamente Scritto da James45 Visualizza Messaggio
    Posso anche essere d'accordo con te in linea di massima.
    Ti ricordo solo che parlare di feci al Milan porta male... a tal proposito, ricordo qualcuno, a caso, che sputava sui cinesi e che poi, tutto sommato, l'aveva beccata in pieno...
    Vero e no, anche lì credo vi sia stata tanta incompetenza (nel commentare l'epopea Cinese)

    il giornalismo oggi è pessimo, inascoltabile al 99%. L'unica persona che personalmente apprezzo è diMarzio (non SKY, ma diMarzio).
    Lui stesso ci dà spunto di riflessione sul thread aperto (e Leonardo fà l'assist con l'intervista con DI Stefano):
    - Contro il Bologna se non erro, nel post partita, Leonardo si è rivolto al giornalista dicendogli "so che anche tu sei arrabbiato perchè non passiamo informazioni" (una frase simile, non ricordo il dettaglio)
    - diMarzio l'anno scorso e anche quest'anno ha confermato quanto alcuni utenti avevano già capito, Elliott ha il suo modo di operare, e in tal senso a quanto pare il silenzio è la politica contemplata. Se devo dire qualcosa, comunicato, fine..senza spifferi (di solito si sapeva prima, magari anche tramite siti ufficiosi di informazione sul Milan, se sarebbe uscito anche solo un comunicato, ora nulla...vedi anche questione Morace)
    Comunque, ritornando al discorso Sky, sia ultimamente che l anno scorso diMarzio ha detto su twitter e in tv che il milan non lascia trapelare informazioni, non rilascia interviste volentieri e che questa è la politica decisa dalla società

    Tutto ciò ci fà, secondo me, ben comprendere l'irritazione dei giornalisti e di conseguenza un minimo di astio nei confronti della dirigenza
    Non ci passano informazioni -> noi cosa vendiamo -> inventiamo e screditiamo

    Aggiungete il fatto che comunque le società usano a loro favore la stampa facendo trapelare notizie, vere o false che siano, per destabilizzare l'ambiente (tipo Conte all'Inter secondo me è uno sgambetto proveniente da Torino..o magari Milano ahah)

  6. #6
    in sostanza quello che accade su youtube e su altri portali quando mettono dei titoli enfatizzati o delle foto negli avatar attraenti per indurre l'utente medio a cliccare.
    i mass media ridotti a clickbait

  7. #7
    Senior Member L'avatar di hiei87
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    7,030
    La stampa fa bene a trattarci male. Siamo una barzelletta da almeno 7 anni. Al massimo stupisce il fatto che trattino così bene Gattuso..

  8. #8
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    25,252
    Citazione Originariamente Scritto da egidiopersempre Visualizza Messaggio
    discussione interessante :

    - notare anche che alimentano le flame fra tifosi, in primis sugli allenatori : Allegri contestato, Spalletti contestato, Ancelotti contestato, Gattuso non ne parliamo, lo stesso Simone Inzaghi, Di Francesco contestato e esonerato. Praticamente tutti gli allenatori (delle prime 6!!) sono fortemente contestati dai tifosi (Gasperini escluso, ma solo perchè i risultati, al di là dei meriti, zittiscono tutti).

    Notare come vengano rispoverate questioni morte e sepolte (vedi il caso Montolivo) o periodicamente alimentate dicotomie (Gattuso/Leonardo) o antipatie dei tifosi (rinnovi di cariatidi tipo Zbate e Zapata, soprattutto dopo prestazioni personali o di squadra pessime).
    Eh si..tutto fa brodo..o visualizzazioni in questo caso
    Welcome back LEG3ND!

  9. #9
    Senior Member L'avatar di diavoloINme
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    16,109
    Citazione Originariamente Scritto da Milanforever26 Visualizza Messaggio
    Siccome ogni giorno leggo decine di notizie sul nostro Milan che sono quasi sempre notizie pessime o che comunque vanno contro i desideri dei tifosi, tanto che infatti le lamentele sono continue, direi che è il caso di spiegare perché veniamo trattati così.

    Al netto di dietrologie su un disegno arcoriano volto a tenerci in stato di "coma sportivo", la verità è molto più banale: i giornali e i grossi network, e soprattutto chi fa informazione sportiva dozzinale (siti di mercato, blog di presunti esperti, tv locali, etc..) devono vendere spazi pubblicitari perché campano di quello, non di informazione. Traducendo questa banalità significa che devono attrarre il tifoso con notizie che lo inducano a leggere, vedere e commentare.

    E quindi compito di ogni editorialista "serio" è quello di catalogare il tifoso medio di una squadra e capire gli argomenti più interessanti per lui.

    Quindi il tifoso gobbo sanno che va caricato nel suo ego, gli va detto che la Juve e è poderosa, che ha in mente colpi mirabolanti, che ha budget che il Real gli fa una pippa e che ogni calciatore si straccerebbe le vesti pur di indossare il bianconero..
    L'interista invece è il credulone sognatore, che necessita di approvazione..gli vanno prospettate operazioni di mercato importanti (ma credibili), gli va detto che l'inter l'anno dopo sarà competitiva e che gli altri avranno motivo di invidiarli

    Il milanista ahinoi invece è un tifoso "tafazzi"..al milanista piace prendersi a martellate le palle da solo, e quindi gli va dato pane per questo sforzo..gli va prospettata sempre la possibilità peggiore, va paventata sempre la cosa che non dovrebbe capitare..insomma avete capito..se il 99% dei tifosi non vuole più Gattuso dopo una vittoria gli devi dire che "Gattuso può rinnovare...." così il tifo si fionda a leggere per poi dire "NO" "complotto" "Dirigenza incompetente, o peggio...."

    Spero di esser stato chiaro..

    Oh, poi è anche normale dopo l'ultimo lustro, anzi, dopo 10 anni di prese in giro che il tifoso si sia ridotto così..in effetti le cose sono andate male, e quasi sempre l'ipotesi peggiore era vera..ma quante fake news abbiamo letto anche? Specie sul mercato...ecco, io oggi non voglio credere ad un Milan che ha come obbiettivo la mediocrità, quandi proviamo ad essere fiduciosi e a non credere a tutti quelli che ci tirano feci addosso
    Io invece credo per molti il milan è morto dopo la cessione di Berlusconi.
    Il milan di oggi va solo criticato a priori e a prescindere.
    Il potere mediatico di Berlusconi ci sta tornando dietro dritto sul naso come un boomerang.
    I got guns in my head and they won’t go....

  10. #10
    Senior Member L'avatar di Andreas89
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    23,495
    Citazione Originariamente Scritto da Milanforever26 Visualizza Messaggio
    Siccome ogni giorno leggo decine di notizie sul nostro Milan che sono quasi sempre notizie pessime o che comunque vanno contro i desideri dei tifosi, tanto che infatti le lamentele sono continue, direi che è il caso di spiegare perché veniamo trattati così.

    Al netto di dietrologie su un disegno arcoriano volto a tenerci in stato di "coma sportivo", la verità è molto più banale: i giornali e i grossi network, e soprattutto chi fa informazione sportiva dozzinale (siti di mercato, blog di presunti esperti, tv locali, etc..) devono vendere spazi pubblicitari perché campano di quello, non di informazione. Traducendo questa banalità significa che devono attrarre il tifoso con notizie che lo inducano a leggere, vedere e commentare.

    E quindi compito di ogni editorialista "serio" è quello di catalogare il tifoso medio di una squadra e capire gli argomenti più interessanti per lui.

    Quindi il tifoso gobbo sanno che va caricato nel suo ego, gli va detto che la Juve e è poderosa, che ha in mente colpi mirabolanti, che ha budget che il Real gli fa una pippa e che ogni calciatore si straccerebbe le vesti pur di indossare il bianconero..
    L'interista invece è il credulone sognatore, che necessita di approvazione..gli vanno prospettate operazioni di mercato importanti (ma credibili), gli va detto che l'inter l'anno dopo sarà competitiva e che gli altri avranno motivo di invidiarli

    Il milanista ahinoi invece è un tifoso "tafazzi"..al milanista piace prendersi a martellate le palle da solo, e quindi gli va dato pane per questo sforzo..gli va prospettata sempre la possibilità peggiore, va paventata sempre la cosa che non dovrebbe capitare..insomma avete capito..se il 99% dei tifosi non vuole più Gattuso dopo una vittoria gli devi dire che "Gattuso può rinnovare...." così il tifo si fionda a leggere per poi dire "NO" "complotto" "Dirigenza incompetente, o peggio...."

    Spero di esser stato chiaro..

    Oh, poi è anche normale dopo l'ultimo lustro, anzi, dopo 10 anni di prese in giro che il tifoso si sia ridotto così..in effetti le cose sono andate male, e quasi sempre l'ipotesi peggiore era vera..ma quante fake news abbiamo letto anche? Specie sul mercato...ecco, io oggi non voglio credere ad un Milan che ha come obbiettivo la mediocrità, quandi proviamo ad essere fiduciosi e a non credere a tutti quelli che ci tirano feci addosso
    Il tifoso del Milan è il Tafazzi della situazione per eccellenza. Poi figuriamoci quest'estate. Non oso immaginare...

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.



P. Iva 03003620600