Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 24

  1. #1
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    62,185

    Peppe Di Stefano: Ecco gli obiettivi di Mr Bee e Mr Lee per il Milan

    Peppe Di Stefano, a Sky, parla dei due gruppi interessati al Milan e dei loro obiettivi:" Il gruppo cinese, capeggiato da Richard Lee, ha un solo obiettivo: tifare grande il Milan. L'altro gruppo, quello di Mr Bee, invece, terrebbe più d'occhio il marketing ed il business legato allo sport ed al fondo Doyen.. Nelio Lucas, presidente del fondo Doyen (che diventerebbe un dirigente del Milan), lo scorso anno venne in Italia e andò a pranzo con Gallini, Cosentino, Preziosi e Lotito.

    Il fondo Doyen ha cartellini di diversi giocatori. Il problema è che tale fondo in Italia è proibito. Per portare un giocatore, dunque, servirebbero diverse dinamiche.

    In questi due giorni si chiudono le due diligence. Entro i primi 15 giorni di Maggio scopriremo in che mani finirà il Milan. Che fine faranno Galliani e Barbara? Siamo a Maggio, i tempi sono stretti. E' impensabile che cambino tutti i dirigenti in tempi così brevi: bisogna programmare la prossima stagione, il mercato e lo stadio".
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Senior Member L'avatar di MaggieCloun
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    25,869
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Peppe Di Stefano, a Sky, parla dei due gruppi interessati al Milan e dei loro obiettivi:" Il gruppo cinese, capeggiato da Richard Lee, ha un solo obiettivo: tifare grande il Milan. L'altro gruppo, quello di Mr Bee, invece, terrebbe più d'occhio il marketing ed il business legato allo sport ed al fondo Doyen.. Nelio Lucas, presidente del fondo Doyen (che diventerebbe un dirigente del Milan), lo scorso anno venne in Italia e andò a pranzo con Gallini, Cosentino, Preziosi e Lotito.

    Il fondo Doyen ha cartellini di diversi giocatori. Il problema è che tale fondo in Italia è proibito. Per portare un giocatore, dunque, servirebbero diverse dinamiche.

    In questi due giorni si chiudono le due diligence. Entro i primi 15 giorni di Maggio scopriremo in che mani finirà il Milan. Che fine faranno Galliani e Barbara? Siamo a Maggio, i tempi sono stretti. E' impensabile che cambino tutti i dirigenti in tempi così brevi: bisogna programmare la prossima stagione, il mercato e lo stadio".
    Io spero che arrivi qualcuno che presenti un progetto serio non credo di chiedere chissà cosa altrimenti tanto vale rimanere cosi.

  4. #3
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887
    Certo che qui si vedrà la vera natura di Berlusconi, se sarebbero confermate le illazioni sarebbe un atto criminale se vendesse a M. Bee invece che ai cinesi

  5. #4
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Peppe Di Stefano, a Sky, parla dei due gruppi interessati al Milan e dei loro obiettivi:" Il gruppo cinese, capeggiato da Richard Lee, ha un solo obiettivo: tifare grande il Milan. L'altro gruppo, quello di Mr Bee, invece, terrebbe più d'occhio il marketing ed il business legato allo sport ed al fondo Doyen.. Nelio Lucas, presidente del fondo Doyen (che diventerebbe un dirigente del Milan), lo scorso anno venne in Italia e andò a pranzo con Gallini, Cosentino, Preziosi e Lotito.

    Il fondo Doyen ha cartellini di diversi giocatori. Il problema è che tale fondo in Italia è proibito. Per portare un giocatore, dunque, servirebbero diverse dinamiche.

    In questi due giorni si chiudono le due diligence. Entro i primi 15 giorni di Maggio scopriremo in che mani finirà il Milan. Che fine faranno Galliani e Barbara? Siamo a Maggio, i tempi sono stretti. E' impensabile che cambino tutti i dirigenti in tempi così brevi: bisogna programmare la prossima stagione, il mercato e lo stadio".
    Peppe Di Stefano dice che il fondo Doyen entrando in società si legalizzerebbe quindi potrebbe operare senza i vincoli della Fifa. Loro avrebbero più interessi sportivi, mentre i cinesi penserebbero solo al marketing. Su questo punto ho i miei dubbi, mentre sul fatto che la Doyen operando come società e non come fondo non avrebbe più problemi sono d'accordo.
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  6. #5
    Member L'avatar di The P
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    4,634
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Peppe Di Stefano, a Sky, parla dei due gruppi interessati al Milan e dei loro obiettivi:" Il gruppo cinese, capeggiato da Richard Lee, ha un solo obiettivo: tifare grande il Milan. L'altro gruppo, quello di Mr Bee, invece, terrebbe più d'occhio il marketing ed il business legato allo sport ed al fondo Doyen.. Nelio Lucas, presidente del fondo Doyen (che diventerebbe un dirigente del Milan), lo scorso anno venne in Italia e andò a pranzo con Gallini, Cosentino, Preziosi e Lotito.

    Il fondo Doyen ha cartellini di diversi giocatori. Il problema è che tale fondo in Italia è proibito. Per portare un giocatore, dunque, servirebbero diverse dinamiche.

    In questi due giorni si chiudono le due diligence. Entro i primi 15 giorni di Maggio scopriremo in che mani finirà il Milan. Che fine faranno Galliani e Barbara? Siamo a Maggio, i tempi sono stretti. E' impensabile che cambino tutti i dirigenti in tempi così brevi: bisogna programmare la prossima stagione, il mercato e lo stadio".
    mi sembrano dichiarazioni molto campate in aria. Uno, imprenditore, non avrebbe altro interesse che vedere un grande Milan. L'altro imprenditore e broker, sarebbe in pratica un galoppino della Doyen. Bah...

  7. #6
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    15,080
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Peppe Di Stefano, a Sky, parla dei due gruppi interessati al Milan e dei loro obiettivi:" Il gruppo cinese, capeggiato da Richard Lee, ha un solo obiettivo: tifare grande il Milan. L'altro gruppo, quello di Mr Bee, invece, terrebbe più d'occhio il marketing ed il business legato allo sport ed al fondo Doyen.. Nelio Lucas, presidente del fondo Doyen (che diventerebbe un dirigente del Milan), lo scorso anno venne in Italia e andò a pranzo con Gallini, Cosentino, Preziosi e Lotito.

    Il fondo Doyen ha cartellini di diversi giocatori. Il problema è che tale fondo in Italia è proibito. Per portare un giocatore, dunque, servirebbero diverse dinamiche.

    In questi due giorni si chiudono le due diligence. Entro i primi 15 giorni di Maggio scopriremo in che mani finirà il Milan. Che fine faranno Galliani e Barbara? Siamo a Maggio, i tempi sono stretti. E' impensabile che cambino tutti i dirigenti in tempi così brevi: bisogna programmare la prossima stagione, il mercato e lo stadio".
    Ovviamente Fester ronza attorno ai furfanti e probabilmente tiferebbe per Bee così poi potrebbe infilarsi con l'amico di merende preziosi negli scambi di giocatori..anche se la volontà di questo ectoplasma thailandese di mettere Maldini in società è un ostacolo..mah..di certo Fester spingerà per il male maggiore e per il suo tornaconto..il nano spero si faccia convincere dalle figlie che sono sicuro preferiscono i cinesi..

  8. #7
    Citazione Originariamente Scritto da Milanforever26 Visualizza Messaggio
    Ovviamente Fester ronza attorno ai furfanti e probabilmente tiferebbe per Bee così poi potrebbe infilarsi con l'amico di merende preziosi negli scambi di giocatori..anche se la volontà di questo ectoplasma thailandese di mettere Maldini in società è un ostacolo..mah..di certo Fester spingerà per il male maggiore e per il suo tornaconto..il nano spero si faccia convincere dalle figlie che sono sicuro preferiscono i cinesi..
    Peppe, vieni qui a Milanworld, leggi quello che scriviamo e ci tiri fuori l'articolo.

  9. #8
    Senior Member L'avatar di Toby rosso nero
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    11,715
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Peppe Di Stefano, a Sky, parla dei due gruppi interessati al Milan e dei loro obiettivi:" Il gruppo cinese, capeggiato da Richard Lee, ha un solo obiettivo: tifare grande il Milan. L'altro gruppo, quello di Mr Bee, invece, terrebbe più d'occhio il marketing ed il business legato allo sport ed al fondo Doyen.. Nelio Lucas, presidente del fondo Doyen (che diventerebbe un dirigente del Milan), lo scorso anno venne in Italia e andò a pranzo con Gallini, Cosentino, Preziosi e Lotito.

    Il fondo Doyen ha cartellini di diversi giocatori. Il problema è che tale fondo in Italia è proibito. Per portare un giocatore, dunque, servirebbero diverse dinamiche.

    In questi due giorni si chiudono le due diligence. Entro i primi 15 giorni di Maggio scopriremo in che mani finirà il Milan. Che fine faranno Galliani e Barbara? Siamo a Maggio, i tempi sono stretti. E' impensabile che cambino tutti i dirigenti in tempi così brevi: bisogna programmare la prossima stagione, il mercato e lo stadio".
    "Lucas ha già fatto pranzi con Preziosi e Lotito"... questa frase già da sola accende ogni campanello d'allarme immaginabile sulla cordata Bee, e fa ben capire chi sia il maggiore sostenitore di tale possibilità.

  10. #9
    Senior Member L'avatar di Z A Z A'
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    13,655
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Peppe Di Stefano, a Sky, parla dei due gruppi interessati al Milan e dei loro obiettivi:" Il gruppo cinese, capeggiato da Richard Lee, ha un solo obiettivo: tifare grande il Milan. L'altro gruppo, quello di Mr Bee, invece, terrebbe più d'occhio il marketing ed il business legato allo sport ed al fondo Doyen.. Nelio Lucas, presidente del fondo Doyen (che diventerebbe un dirigente del Milan), lo scorso anno venne in Italia e andò a pranzo con Gallini, Cosentino, Preziosi e Lotito.

    Il fondo Doyen ha cartellini di diversi giocatori. Il problema è che tale fondo in Italia è proibito. Per portare un giocatore, dunque, servirebbero diverse dinamiche.

    In questi due giorni si chiudono le due diligence. Entro i primi 15 giorni di Maggio scopriremo in che mani finirà il Milan. Che fine faranno Galliani e Barbara? Siamo a Maggio, i tempi sono stretti. E' impensabile che cambino tutti i dirigenti in tempi così brevi: bisogna programmare la prossima stagione, il mercato e lo stadio".
    Doyen Sports con le mani in pasta nel Milan sarebbe un problema. Mi danno l'idea di essere essenzialmente mafiosi del calcio oltre ad essere pappa e ciccia con Galliani,che probabilmente sta spingendo dall'interno verso questa soluzione.
    I am the one who KNOCKS!

  11. #10
    Senior Member L'avatar di Frikez
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    11,649
    Di Stefano sa poco o nulla e questa uscita lo conferma, finché non ci sarà chiarezza da parte dei diretti interessati ogni giorno ci saranno voci e supposizioni di ogni genere.

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.