Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 4 di 6 PrimaPrima ... 23456 UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 59

  1. #31
    Senior Member L'avatar di Jaqen
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Nella campagna Veneziana
    Messaggi
    9,304
    Non è male, soprattutto per una squadra che vede il settimo-ottavo posto come un buon risultato.
    Bradipismo is the way

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #32
    Senior Member L'avatar di diavoloINme
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    7,877
    Citazione Originariamente Scritto da Jino Visualizza Messaggio
    Il punto è che come sempre la maggior parte dei tifosi, quelli che di calcio ne capiscono un pochino (anche se per Galliani, lo ricordo, il parere dei tifosi non conta nulla) sanno che Pavoletti per tante ed ovvie ragioni sarà un fallimento.
    Pavoletti è quel tipo di attaccante che se gli dai una palla in verticale e lo metti uno contro uno col centrale difensivo al limite dell'area lui scarica sull'esterno per andare in area a prendere il cross.
    Al milan serve una punta capace di puntare il difensore, saltarlo e andare in porta.
    Perchè se non hai tali qualità ti marca un solo difensore. L'attaccante bravo invece come minimo è raddoppiato.
    Bierhoff, comandini, gilardino, adriano, matri sono attaccanti simili a pavoletti e hanno tutti faticato.
    Al milan fanno bene i weah, i crespo, i sheva, ibra.
    Forse l'eccezione è stato inzaghi ma il buon pippo aveva una furbizia e un fiuto del gol che sopperivano a palesi limiti.
    Se si vuole un centravanti d'area possente perchè non prendere zapata allora? Lui è uomo d'area ma ha ben altri numeri tecnici.
    Ora passiamo alle cose formali...

  4. #33
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,327
    Citazione Originariamente Scritto da diavoloINme Visualizza Messaggio
    Pavoletti è quel tipo di attaccante che se gli dai una palla in verticale e lo metti uno contro uno col centrale difensivo al limite dell'area lui scarica sull'esterno per andare in area a prendere il cross.
    Al milan serve una punta capace di puntare il difensore, saltarlo e andare in porta.
    Perchè se non hai tali qualità ti marca un solo difensore. L'attaccante bravo invece come minimo è raddoppiato.
    Bierhoff, comandini, gilardino, adriano, matri sono attaccanti simili a pavoletti e hanno tutti faticato.
    Al milan fanno bene i weah, i crespo, i sheva, ibra.
    Forse l'eccezione è stato inzaghi ma il buon pippo aveva una furbizia e un fiuto del gol che sopperivano a palesi limiti.
    Se si vuole un centravanti d'area possente perchè non prendere zapata allora? Lui è uomo d'area ma ha ben altri numeri tecnici.
    Infatti se vuoi quel genere di centravanti allora sei obbligato ad andare a prendere 2-3 ali come si deve, vecchio stampo. Cioè quell'esterno destro che gioca a destra e sinistro a sinistra, non robe moderne a piedi invertiti. Servono quindi esterni che vivano per metter dentro palloni come si deve.

  5. #34
    Senior Member L'avatar di diavoloINme
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    7,877
    Citazione Originariamente Scritto da Jino Visualizza Messaggio
    Infatti se vuoi quel genere di centravanti allora sei obbligato ad andare a prendere 2-3 ali come si deve, vecchio stampo. Cioè quell'esterno destro che gioca a destra e sinistro a sinistra, non robe moderne a piedi invertiti. Servono quindi esterni che vivano per metter dentro palloni come si deve.
    Perfetto!!! Ricordi guly quanti gol ha fatto fare a bierhoff?? Come coco del resto. Che senso ha mettere al centro dell'attacco un ariete se nessuno crossa e quando lo si fa poi con gli interpreti che abbiamo facciamo ridere i polli?
    Pavoletti dovrebbe giovarsi dei cross di abate? O di bonaventura e desciglio che giocando sul piede opposto devono frenare per poi mettersi la palla sul piede forte???
    Se poi giocheremo con tre attaccanti in un tridente offensivo coi due attaccanti a piede invertito allora ancora peggio. Vedi icardi all'inter. L'attaccante vive di attimi, se se smarca e il cross non arriva.... buonanotte.
    Non ha una minima logica prendere pavoletti per questi motivi. Abbiamo avuto l'esempio di luiz adriano. Quanto ha sofferto? E non mi dite che luiz adriano è inferiore a pavoletti !!!! State parlando di uno che ha giocato e segnato in champions.
    Ora passiamo alle cose formali...

  6. #35
    Senior Member L'avatar di Now i'm here
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    prov. di bs
    Messaggi
    12,750
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Secondo quanto riportato da Sportitalia, Leonardo Pavoletti sta rifiutando tutte le offerte che gli sono arrivate, a cominciare da quelle di Lazio e Fiorentina. Il giocatore vuole solo il Milan ma Galliani, per il momento, non può muoversi perchè bloccato dalla trattativa per la cessione del club. Il giocatore aspetta, con calma, gli sviluppi. Ma spera fortemente di indossare la maglia rossonera.
    da una parte le discussioni sui cinesi e i loro obbiettivi, dall'altra topic tipo questo che significano una sola cosa: italmilan.

    non so più a chi credere, non vedo l'ora sia tutto finito.
    ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
    13-04-2017 festa della Liberazione

  7. #36
    Citazione Originariamente Scritto da diavoloINme Visualizza Messaggio
    Guarda che pazzini e matri sono di ben altra caratura rispetto a pavoletti. E lo erano pure quando , in tempi diversi, giunsero al milan. I due giocatori citati possono anzi aiutare per capire quanto al milan possa far fatica il 'classico' centravanti che vive di cross e che si esalta con una manovra avvolgente. A memoria ricordo bene bierhoff in un milan che crossava molto e poi... il nulla!!!! Pavoletti al milan farebbe una fatica cane perchè nella grande squadra non si gioca, si incide e si vince. Servono tecnica, carattere , spessore e numeri. E al buon pavoletti mancano troppi numeri tecnici.
    Non vorrei insistere o dubitare del fatto che si conosca il giocatore, ma anche solo un superficiale scouting report tra Matri/Pazzini e Pavoletti dice palesemente tutt'altro, ed anche sforzandomi fatico a capire in cosa Matri e Pazzini hanno dimostrato di essere di ben altra caratura rispetto a Pavoletti.

    Pavoletti ovviamente ha a sua volta alcuni limiti, ma sicuramente è superiore nella partecipazione alla manovra, nello slancio fisico, nella progressione in profondità anche con la palla, nell'uso di entrambi i piedi, nel gioco fronte alla porta, nel tiro da fuori, nei tempi tra ricezione e conclusione, ovviamente nel colpo di testa, nella capacità di creare gol in acrobazia (qui bene anche il Pazzo), per non parlare della generosità e dello spirito di sacrificio in fase di non possesso che non sono certo peculiarità di Matri e Pazzini.

    Può non piacere lo stesso, ci mancherebbe altro, ma dire che Pavoletti è una vecchia fattispecie di attaccante che sa solo fare sponde spalle alla porta e che addirittura è meno manovriero di Matri e Pazzini vuol dire non avere una chiara idea del giocatore.

    Poi che non sia Suarez o Ibra siamo d'accordo.

    P.S.: altrettanto discutibile è bocciare Pavoletti perché non arriverebbero i rifornimenti, ed auspicare la conferma di Bacca. Le due cose sono in contraddizione.

  8. #37
    Senior Member L'avatar di diavoloINme
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    7,877
    Citazione Originariamente Scritto da Djerry Visualizza Messaggio
    Non vorrei insistere o dubitare del fatto che si conosca il giocatore, ma anche solo un superficiale scouting report tra Matri/Pazzini e Pavoletti dice palesemente tutt'altro, ed anche sforzandomi fatico a capire in cosa Matri e Pazzini hanno dimostrato di essere di ben altra caratura rispetto a Pavoletti.

    Pavoletti ovviamente ha a sua volta alcuni limiti, ma sicuramente è superiore nella partecipazione alla manovra, nello slancio fisico, nella progressione in profondità anche con la palla, nell'uso di entrambi i piedi, nel gioco fronte alla porta, nel tiro da fuori, nei tempi tra ricezione e conclusione, ovviamente nel colpo di testa, nella capacità di creare gol in acrobazia, per non parlare della generosità e dello spirito di sacrificio in fase di non possesso che non sono certo peculiarità di Matri e Pazzini.

    Può non piacere lo stesso, ci mancherebbe altro, ma dire che Pavoletti è una vecchia fattispecie di attaccante che sa solo fare sponde spalle alla porta e che addirittura è meno manovriero di Matri e Pazzini vuol dire non avere una chiara idea del giocatore.

    Poi che non sia Suarez o Ibra siamo d'accordo.

    P.S.: altrettanto discutibile è bocciare Pavoletti perché non arriverebbero i rifornimenti, ed auspicare la conferma di Bacca. Le due cose sono in contraddizione.
    Il paragone con pazzini è a mio parere fuori luogo. Pazzini è arrivato in serie a ragazzino, ragazzo prodigio della primavera bergamasca, ed ha da subito segnato caterve di gol.E lo ha fatto in diverse squadre : fiorentina, sampdoria, inter. Pavoletti alla sua età giocava in d e sino ad ora è arrivato solo tre volte solo in doppia cifra, in seria A solo quest'anno. Tecnicamente è simile a pavoletti solo nel gioco aereo dentro l'area ma pazzini ha in più il tiro da fuori e la capacità di allungare la difesa con movimenti in vericale.
    Matri ha fatto gol a raffica a cagliari ed è stato protagonista dello scudetto juve. Tecnicamente molto simile a pavoletti ma riconosco pavoletti più abile nelle spizzate aeree. Penso , ti ripeto, che pavoletti ad oggi sia nettamente inferiore ai due citati sia per tecnica che per curriculum.
    Pavoletti ha limiti palesi, non salta l'uomo, non ha il tiro dai 20 metri, non attacca la profondità. Si fa in 4 per un gioco corale ma , come ho detto in un'altra discussione tempo fa, per far gol con pavoletti devi portare la palla nella metà campo avversaria, allargare il gioco, crossare e servire il calciatore. Attaccante da azione manovrata. Pazzini e matri sanno andare in gol anche con la giocata in verticale quando lanciati. Ora un pò meno, in verità, perche le carriere dei due sono in calo.
    Ora passiamo alle cose formali...

  9. #38
    Senior Member L'avatar di diavoloINme
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    7,877
    Citazione Originariamente Scritto da Djerry Visualizza Messaggio
    Non vorrei insistere o dubitare del fatto che si conosca il giocatore, ma anche solo un superficiale scouting report tra Matri/Pazzini e Pavoletti dice palesemente tutt'altro, ed anche sforzandomi fatico a capire in cosa Matri e Pazzini hanno dimostrato di essere di ben altra caratura rispetto a Pavoletti.

    Pavoletti ovviamente ha a sua volta alcuni limiti, ma sicuramente è superiore nella partecipazione alla manovra, nello slancio fisico, nella progressione in profondità anche con la palla, nell'uso di entrambi i piedi, nel gioco fronte alla porta, nel tiro da fuori, nei tempi tra ricezione e conclusione, ovviamente nel colpo di testa, nella capacità di creare gol in acrobazia (qui bene anche il Pazzo), per non parlare della generosità e dello spirito di sacrificio in fase di non possesso che non sono certo peculiarità di Matri e Pazzini.

    Può non piacere lo stesso, ci mancherebbe altro, ma dire che Pavoletti è una vecchia fattispecie di attaccante che sa solo fare sponde spalle alla porta e che addirittura è meno manovriero di Matri e Pazzini vuol dire non avere una chiara idea del giocatore.

    Poi che non sia Suarez o Ibra siamo d'accordo.

    P.S.: altrettanto discutibile è bocciare Pavoletti perché non arriverebbero i rifornimenti, ed auspicare la conferma di Bacca. Le due cose sono in contraddizione.
    Senza scomodare suarez o ibra, pavoletti è inferiore e di gran lunga pure ad eder!! Che gioca anche da centravanti. Il brasiliano ha il profilo da grande squadra, pavoletti no. Quando arrivarono al milan pazzo e matri erano di gran lunga superiori a pavoletti. Ora le loro prestazioni sono nettamente calate.
    Ora passiamo alle cose formali...

  10. #39
    Senior Member L'avatar di diavoloINme
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    7,877
    Citazione Originariamente Scritto da Djerry Visualizza Messaggio
    Non vorrei insistere o dubitare del fatto che si conosca il giocatore, ma anche solo un superficiale scouting report tra Matri/Pazzini e Pavoletti dice palesemente tutt'altro, ed anche sforzandomi fatico a capire in cosa Matri e Pazzini hanno dimostrato di essere di ben altra caratura rispetto a Pavoletti.

    Pavoletti ovviamente ha a sua volta alcuni limiti, ma sicuramente è superiore nella partecipazione alla manovra, nello slancio fisico, nella progressione in profondità anche con la palla, nell'uso di entrambi i piedi, nel gioco fronte alla porta, nel tiro da fuori, nei tempi tra ricezione e conclusione, ovviamente nel colpo di testa, nella capacità di creare gol in acrobazia (qui bene anche il Pazzo), per non parlare della generosità e dello spirito di sacrificio in fase di non possesso che non sono certo peculiarità di Matri e Pazzini.

    Può non piacere lo stesso, ci mancherebbe altro, ma dire che Pavoletti è una vecchia fattispecie di attaccante che sa solo fare sponde spalle alla porta e che addirittura è meno manovriero di Matri e Pazzini vuol dire non avere una chiara idea del giocatore.

    Poi che non sia Suarez o Ibra siamo d'accordo.

    P.S.: altrettanto discutibile è bocciare Pavoletti perché non arriverebbero i rifornimenti, ed auspicare la conferma di Bacca. Le due cose sono in contraddizione.
    Guarda che bacca non va servito tanto col cross dal fondo ma con la verticalizzazione del centrocampista. I gol che fa bacca pavoletti non li farà mai.
    Ora passiamo alle cose formali...

  11. #40
    Senior Member
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    6,728
    Citazione Originariamente Scritto da diavoloINme Visualizza Messaggio
    Pavoletti è quel tipo di attaccante che se gli dai una palla in verticale e lo metti uno contro uno col centrale difensivo al limite dell'area lui scarica sull'esterno per andare in area a prendere il cross.
    Al milan serve una punta capace di puntare il difensore, saltarlo e andare in porta.
    Perchè se non hai tali qualità ti marca un solo difensore. L'attaccante bravo invece come minimo è raddoppiato.
    Bierhoff, comandini, gilardino, adriano, matri sono attaccanti simili a pavoletti e hanno tutti faticato.
    Al milan fanno bene i weah, i crespo, i sheva, ibra.
    Forse l'eccezione è stato inzaghi ma il buon pippo aveva una furbizia e un fiuto del gol che sopperivano a palesi limiti.
    Se si vuole un centravanti d'area possente perchè non prendere zapata allora? Lui è uomo d'area ma ha ben altri numeri tecnici.
    Sono d'accordo, credo un Pavoletti nel Milan potreve solo esistere come alternativa, per fare disturbo alla difesa contraria negli ultimi minuti.

Pagina 4 di 6 PrimaPrima ... 23456 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.