Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 2 di 6 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 55

  1. #11
    Senior Member L'avatar di Fabry_cekko
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    21,791
    Citazione Originariamente Scritto da Stanis La Rochelle Visualizza Messaggio
    La cosa più grave è che sti pagliacci pensano di estorcere soldi a google e ad altri con sta fesseria, quando invece andranno a dare una mazzata alle aziende IT italiane che magari usano i servizi di cloud computing di amazon, microsoft e soci..
    Ma quanto sono scemi?
    però è anche vero che siti come Amazon dovrebbero pagare le tasse
    https://mmacornerblog.wordpress.com

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #12
    Citazione Originariamente Scritto da Fabry_cekko Visualizza Messaggio
    però è anche vero che siti come Amazon dovrebbero pagare le tasse
    Amazon le paga le tasse...

  4. #13
    Senior Member L'avatar di Fabry_cekko
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    21,791
    Citazione Originariamente Scritto da Stanis La Rochelle Visualizza Messaggio
    Amazon le paga le tasse...
    non in Italia...almeno così leggevo
    https://mmacornerblog.wordpress.com

  5. #14
    Citazione Originariamente Scritto da Fabry_cekko Visualizza Messaggio
    non in Italia...almeno così leggevo
    No no, amazon paga le tasse anche in Italia.
    Poi col fatto che ha sede in lussemburgo tramite "artefizi" riesce a pagare meno, artefizi tutti regolari e non illeciti, ma le tasse le pagano.
    Basta vedere anche la differenza di prezzi poi che c'è tra amazon.it e gli altri amazon europei, tipo amazo.de amazon.fr ecc... "Il nostro" è più caro anche per via di Iva più alta e altre imposte strane tipo equo compenso e soci sulla roba elettronica.
    Se non pagasse proprio niente di tasse nei paesi dove opera, dovrebbe avere gli stessi prezzi ovunque

  6. #15
    Senior Member L'avatar di Z A Z A'
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    13,659
    Legge che avrebbe come unico effetto quello di distruggere le startup italiane che operano nell'IT (ovvero tutte).
    Già non contiamo più una mazza,con questa finiamo nel terzo Mondo.
    I am the one who KNOCKS!

  7. #16
    Senior Member L'avatar di iceman.
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    10,299
    Se ho capito bene sarebbe una sorta di protezionismo?

  8. #17
    Senior Member L'avatar di Z A Z A'
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    13,659
    Citazione Originariamente Scritto da iceman. Visualizza Messaggio
    Se ho capito bene sarebbe una sorta di protezionismo?
    Se la vedono così sono ancora più stupidi di quello che sembrano.
    Come dice giustamente @Stanis La Rochelle la quasi totalità (ma direi anche tutte) delle aziende italiane che operano nell'informatica si appoggia a strumenti software/hardware di qualche multinazionale americana,quindi gli unici a pagare saremmo proprio noi.Anche perchè il mercato italiano,presumo,è una briciola sul bilancio di certe aziende,se gli girano le palle ci mollano in due nanosecondi.
    I am the one who KNOCKS!

  9. #18
    Morto che parla
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Stanis La Rochelle Visualizza Messaggio
    No no, amazon paga le tasse anche in Italia.
    Poi col fatto che ha sede in lussemburgo tramite "artefizi" riesce a pagare meno, artefizi tutti regolari e non illeciti, ma le tasse le pagano.
    Basta vedere anche la differenza di prezzi poi che c'è tra amazon.it e gli altri amazon europei, tipo amazo.de amazon.fr ecc... "Il nostro" è più caro anche per via di Iva più alta e altre imposte strane tipo equo compenso e soci sulla roba elettronica.
    Se non pagasse proprio niente di tasse nei paesi dove opera, dovrebbe avere gli stessi prezzi ovunque
    L'iva la paga necessariamente.
    Le altre imposte, dipende. Se Amazon ha optato per il consolidato fiscale mondiale, di fatto, le "annulla".


    Ma i problemi secondo me non nascono per le "big", in questo caso.
    Dotarsi di partita iva propria per una multinazionale è uno scherzo, e adottando il consolidato mondiale quello che paga qui lo deduce in un altro paese, quindi non è una cosa che frena più di tanto un amazon, per restare sull'esempio.

    I problemi sono sicuramente legati ai mercati emergenti. Un gruppo cinese, un gruppetto medioorientale o dell'europa dell'est, già è diffidente verso di noi a prescindere, se poi ci applichiamo anche nuove gabole, ci saluta.



    E' una mossa che capisco da parte del Governo.

    Siccome il nostro rapporto Debito/Pil è una formula a circolo chiuso, non avendo più spazio di manovra internamente, cerca di attrarre nuovi elementi da fuori. E' una logica conseguenza.
    Solo che è una mossa "impaziente". I grandi paesi emergenti stanno "smettendo" di essere emergenti e cominciano finalmente a sedersi su un divano, quando prima avevano uno sgabello. Mi raccontava un imprenditore veneto settimana scorsa che solo in una determinata regione cinese hanno importato, nell'anno, qualcosa come 100.000 auto da 50.000 euro l'una. Auto che la Cina non è in grado (nè penso voglia, in fin dei conti) di produrre.
    Bisogna aprirsi al mercato, ORA. ORA. Bisogna incentivare l'esportazione come non mai adesso. Non chiudersi. La crisi finirà prima di quel crediamo. Non subito, è ovvio, ma nemmeno fra 10 anni. Dobbiamo stringere i denti ancora un po', e se ci riusciamo, riprenderemo meglio dei primi anni 2000.
    Oltretutto, come giustamente sottolineava il Sole di qualche giorno fa, grazie alle manovre Monti e affini, fra dieci anni noi avremo uno spazio di manovra in termini di investimenti assolutamente superiore rispetto a quelli delle altre nazioni europee. Proprio perché abbiamo sputato e sputiamo sangue ora, fra dieci anni ci ritroveremo con dei margini di investimento davvero importanti.


    Purtroppo, da un lato ci sono persone che faticano davvero a mettere insieme il pranzo con la cena, e a cui frega poco dell'interesse del paese a lungo termine. Vuole mangiare ora, è comprensibile. Dall'altro, c'è gente semplicemente ignorante, che pur non essendo in stato di povertà, crede di sapere cose di cui non conosce obiettivamente nulla. Queste due tipologie di individui stanno portando una forte spinta sociale che rischia di incrinare il precario meccanismo, con scelte come quella di cui sopra.

  10. #19
    Senior Member L'avatar di Super_Lollo
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    23,204
    Questi sono dei PAZZI

  11. #20
    Citazione Originariamente Scritto da Morto che parla Visualizza Messaggio
    L'iva la paga necessariamente.
    Le altre imposte, dipende. Se Amazon ha optato per il consolidato fiscale mondiale, di fatto, le "annulla".


    Ma i problemi secondo me non nascono per le "big", in questo caso.
    Dotarsi di partita iva propria per una multinazionale è uno scherzo, e adottando il consolidato mondiale quello che paga qui lo deduce in un altro paese, quindi non è una cosa che frena più di tanto un amazon, per restare sull'esempio.
    .
    Ma per me il problema non è quello, per le grandi aziende può anche non cambiare più di tanto, sta di fatto però che i prezzi da pagare per le aziende italiane che usufriscono di certi servizi saranno più alti presumo, per via di questa normativa no? Quindi è una legge che penalizza più le aziende italiane che usufruiscono di certe risorse che i colossi che le vendono.

Pagina 2 di 6 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.