Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 11 di 17 PrimaPrima ... 910111213 ... UltimaUltima
Risultati da 101 a 110 di 166
  1. #101
    Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    17,264
    Citazione Originariamente Scritto da Zosimo2410 Visualizza Messaggio
    Ma dove? Ma chi?
    Hai guardato i bilanci?

    Mi sai citare gli investimenti della proprietá di:
    Juventus
    Napoli
    Manchester Utd
    Liverpool
    Bayern
    Real
    Barcellona
    Borussia Dortmund
    Arsenal
    Lione
    ....

    Ho citato n squadre a caso.

    Vai a vedere quanti aumenti di capitale (é il modo con cui le proprietá iniettano i soldi nelle societá) hanno fatto!

    A me risultano zero virgola zero.

    Anzi i Glazer allo UTD hanno fatto assumere i figli come consulenti pagati 5 milioni l’anno per succhiare i soldi alla societá....

    Dai...l basta con queste favole della proprietá che mette i soldi...

    Forse un pó,lomfanno PSG, City e Inter, ma per far passare 20-30 milioni extra in bilancio devono fare dei pasticci assurdi (e il City per qualche magheggio di 7 anni fa rischia l’esclusione...)

    Ragazzi, capiamolo che é meglio.

    La Juventus ha investito a saldo negativo nel 2010 e nel 2011. Googla ultimouomo crescita sostenibile juventus

    In Inghilterra quasi tutti i club investono a saldo negativo. Uno dei pochissimi club che si è totalmente autofinanziato è l'Arsenal, e infatti si vedono i risultati.
    Questo è un grafico che mostra gli interventi diretti delle proprietà dal 2008 al 2017.
    La proprietà del City ci ha messo di suo oltre un miliardo di euro. Quella del Liverpool 257 milioni. Il Leicester (IL LEICESTER!) 205 milioni.



  2. #102
    Senior Member L'avatar di Super_Lollo
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    31,230
    Citazione Originariamente Scritto da Zosimo2410 Visualizza Messaggio
    Ma non é assolutamente vero!

    Non c’é una singola proprietá (tranne rare eccezioni) che mette un singolo euro nelle societá di calcio! Quasi tutti anzi portano via soldi sotto forma di dividendi talvolta.

    Secondo te gli Agnelli hanno messo un solo euro nella Juve negli ultimi 8 anni? No! Neanche un euro!

    Sapete invece chi é l’unico ad averceli messi di brutto? Elliot che ne ha messi 36 per l’aumento di capitale a Giugno dell’anno scorso e 170 piú gli interessi maturati (in totale 184 milioni) a Luglio dell’anno scorso azzerando i bond che aveva aperti verso il Milan!

    Questa favola del proprietario che mette i soldi per il mercato é una cosa di oltre 10 anni fa!

    Non é e non puó piú essere cosí. Anche Gazidis oggi lo ha spiegato!

    Prima i tifosi tutti lo capiscono e prima ci puó essere serenitá di giudizio.

    I soldi nelle squadre li mettono solo imtifosi o direttamente o comprando prodotti dagli sponsor o dai fornitori di servizi )tv...)
    Va beh ma è una cosa che non andrebbe neanche spiegata, basterebbe ragionare 2 secondi.
    Gattuso : " il giorno che arrivò Kaka a Milanello ci guardammo tutti in faccia chiedendoci chi fosse quello sfigato con gli occhialini ,due ore dopo iniziammo la partitella. Primo pallone toccato da Kaka mi salta come nulla fosse arriva davanti a Nesta si sposta la palla e spara un missile all incrocio dei pali. Che ci crediate o meno in quel momento capii che avremmo rivinto la Champions guidati da quello sfigato con gli occhialini "

  3. #103
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Intervista esclusiva della GDS a Gazdis, AD del Milan. Ecco le dichiarazioni:"Il Milan del futuro? Idee, talenti e basi solide. Vorrei Maldini d.t. l'uomo che incarna i valori del club. Sono arrivato a dicembre e ho sfruttato tutto il tempo a disposizione per capire il calcio italiano e il club. E' stata una full immersion. Non ho parlato prima perchè era giusto studiare tutto. Ora è arrivato il momento di spiegare tutto. Elliott ha preso inaspettatamente il club in un paio di settimane per risolvere problemi enormi. Diciamolo: il Milan è stato salvato. . Sono stati versati 220 milioni. Altrimenti sarebbe stata bancarotta. Subito dopo abbiamo preso Leonardo, che ringrazio. Gli saremo sempre grati. La visione di Elliott è chiara: togliere dal Milan le zavorre finanziere e rimetterlo nella giusta direzione. Nel 2019 non abbiamo ancora una app. Dobbiamo modernizzare il club. Non si può continuare a guardare indietro. Tre punti fondamentali: 1) Riorganizazzione economica con la capacità di generare profitti e reinvestirli. 2) Aumentare la qualità della squadra riportandola al top 3)Giuste soluzioni per lo stadio, che sia San Siro o un nuovo impianto. Dovrà essere invidiato dal mondo. Elliott non ha una dead line e non facciamo promesse di accorciare i tempi. Il Milan deve essere orgoglioso della sua storia ma la soluzione ai problemi non la troveremo nel passato. Il Milan deve credere nel cambiamento. Non ci sarà nessun demiurgo che schiocca le dita e apra i rubinetti economici per risolvere i problemi. Di illusioni e bugie ce ne sono state abbastanza. Siamo qui per assicurare al Milan un futuro nei vertici mondiali con un percorso realistico. Abbiamo grandi sfide davanti e la volontà di essere stabilmente in Europa ma nel rispetto del FPF. Saltare le regole che se fossimo in un tavolo di poker è rischioso e sbagliato. L'obiettivo sarà crescere nel rispetto del FPF e portare al Milan giocatori di qualità che crescano col club. Ai tifosi faccio un discorso di onestà. Il periodo delle belle promesse non mantenute è finito. Ma sono ottimista,, si può fare. Possiamo riportare il Milan ai vertici. Troveremo la strada giusta. Il calcio senza passione non è nulla ma deve convogliare su basi solide. Vogliamo una società aperta contraria a ogni forma di discriminazione e razzismo. Vogliamo abbracciare il futuro in camp e fuori. Ci sarà bilanciamento tra giovani di qualità e giocatori con leadership ed esperienza. Non investiremo in chi top lo è già stato ma in chi lo può diventare. Vogliamo contruirci il futuro. Non acquisteremo giovani per poi rivenderli. Vogliamo che facciano la storia del Milan. Leo ha deciso di lasciare per vivere nuove sfide. Nessun conflitto. Gattuso è un uomo straordinario. Forse è assunta anche troppa responsabilità. Non ce la faceva a portare ancora questo peso. Resterà un amico del club. Campos? No resterà al Milan. Quello che la stava voleva far far a caso, io vorrei farlo fare a Maldini. Vorrei che restasse ad aiutarmi in questa sfida. Non gli chiedo di fare tutto da solo ma di lavorare in gruppo. Lui ha chiesto tempo per riflettere e capire se ha l'energia giusta per ripartire con questo progetto impegnativo. Deve essere al 100% condizione che vale per tutti. Prima aspetto la decisione di Paolo poi prenderemo tecnici e giocatori. Il nuovo allenatore sarà scelto con cura, indipendentemente da età e nazionalità. Deve essere adatto a ciò che vogliamo costruire. Io non mi sono mai vantato di giudicare tecnicamente un giocatore ma so studiare i profili di chi è interessato a ricoprire un ruolo in una struttira. La scelta del tecnico verrà fatta con calma studiando storia, personalità, statistiche, profilo e risultati. Non vogliamo sbagliare nulla. Abbiamo una partita stimolante da giocare sono sicuro che la vinceremo ".
    Mi ricorda molto il primo "onesto", "integerrimo", "appassionato", discorso di Monti da Presidente del Consiglio.

    E' andata bene poi, tantissimo.
    Ultima modifica di Toby rosso nero; 29-05-2019 alle 11:17

  4. #104
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    27,784
    Citazione Originariamente Scritto da robs91 Visualizza Messaggio
    Parole anche condivisibili,ma resta il fatto che siamo praticamente a giugno senza dt,ds e allenatore.Per la situazione in cui siamo e per il progetto dei "giovani" che hanno in mente(dove non puoi sbagliare quasi nulla) mi sembra un pò tutto improvvisato.
    Potrebbe anche essere che Leo abbiamo preso un po' tutti alla sprovvista..
    2014-2019: Seedorf-Inzaghi-Mihajlovic-Brocchi-Montella-Gattuso-Giampaolo-Pioli

    #aveteuccisoilmilan

  5. #105
    Member L'avatar di Solo
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    2,627
    Vabbé dai, progetto barboni.

    Così non si va da nessuna parte.

  6. #106
    Senior Member L'avatar di Super_Lollo
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    31,230
    Citazione Originariamente Scritto da Ema2000 Visualizza Messaggio
    Mi interessa il tuo parere, perchè sei sempre equilibrato,
    tu cosa capisci di nuovo che non era già stato ribadito in precedenza?
    Niente di nuovo nuovo, ha però messo in chiaro le cose.
    Crescita coerente, niente soldi buttati e soprattutto “ prenderemo giovani forti, non li rivenderemo e li faremo diventare fortissimi da noi” . Praticamente ha sbugiardato mesi di notizie dei media.

    Ha spiegato tutto in modo chiaro e limpido senza fare voli pindarici.

  7. #107
    Senior Member L'avatar di Black
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Località
    veneto
    Messaggi
    8,760
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Intervista esclusiva della GDS a Gazdis, AD del Milan. Ecco le dichiarazioni:"Il Milan del futuro? Idee, talenti e basi solide. Vorrei Maldini d.t. l'uomo che incarna i valori del club. Sono arrivato a dicembre e ho sfruttato tutto il tempo a disposizione per capire il calcio italiano e il club. E' stata una full immersion. Non ho parlato prima perchè era giusto studiare tutto. Ora è arrivato il momento di spiegare tutto. Elliott ha preso inaspettatamente il club in un paio di settimane per risolvere problemi enormi. Diciamolo: il Milan è stato salvato. . Sono stati versati 220 milioni. Altrimenti sarebbe stata bancarotta. Subito dopo abbiamo preso Leonardo, che ringrazio. Gli saremo sempre grati. La visione di Elliott è chiara: togliere dal Milan le zavorre finanziere e rimetterlo nella giusta direzione. Nel 2019 non abbiamo ancora una app. Dobbiamo modernizzare il club. Non si può continuare a guardare indietro. Tre punti fondamentali: 1) Riorganizazzione economica con la capacità di generare profitti e reinvestirli. 2) Aumentare la qualità della squadra riportandola al top 3)Giuste soluzioni per lo stadio, che sia San Siro o un nuovo impianto. Dovrà essere invidiato dal mondo. Elliott non ha una dead line e non facciamo promesse di accorciare i tempi. Il Milan deve essere orgoglioso della sua storia ma la soluzione ai problemi non la troveremo nel passato. Il Milan deve credere nel cambiamento. Non ci sarà nessun demiurgo che schiocca le dita e apra i rubinetti economici per risolvere i problemi. Di illusioni e bugie ce ne sono state abbastanza. Siamo qui per assicurare al Milan un futuro nei vertici mondiali con un percorso realistico. Abbiamo grandi sfide davanti e la volontà di essere stabilmente in Europa ma nel rispetto del FPF. Saltare le regole che se fossimo in un tavolo di poker è rischioso e sbagliato. L'obiettivo sarà crescere nel rispetto del FPF e portare al Milan giocatori di qualità che crescano col club. Ai tifosi faccio un discorso di onestà. Il periodo delle belle promesse non mantenute è finito. Ma sono ottimista,, si può fare. Possiamo riportare il Milan ai vertici. Troveremo la strada giusta. Il calcio senza passione non è nulla ma deve convogliare su basi solide. Vogliamo una società aperta contraria a ogni forma di discriminazione e razzismo. Vogliamo abbracciare il futuro in camp e fuori. Ci sarà bilanciamento tra giovani di qualità e giocatori con leadership ed esperienza. Non investiremo in chi top lo è già stato ma in chi lo può diventare. Vogliamo contruirci il futuro. Non acquisteremo giovani per poi rivenderli. Vogliamo che facciano la storia del Milan. Leo ha deciso di lasciare per vivere nuove sfide. Nessun conflitto. Gattuso è un uomo straordinario. Forse è assunta anche troppa responsabilità. Non ce la faceva a portare ancora questo peso. Resterà un amico del club. Campos? No resterà al Milan. Quello che la stava voleva far far a caso, io vorrei farlo fare a Maldini. Vorrei che restasse ad aiutarmi in questa sfida. Non gli chiedo di fare tutto da solo ma di lavorare in gruppo. Lui ha chiesto tempo per riflettere e capire se ha l'energia giusta per ripartire con questo progetto impegnativo. Deve essere al 100% condizione che vale per tutti. Prima aspetto la decisione di Paolo poi prenderemo tecnici e giocatori. Il nuovo allenatore sarà scelto con cura, indipendentemente da età e nazionalità. Deve essere adatto a ciò che vogliamo costruire. Io non mi sono mai vantato di giudicare tecnicamente un giocatore ma so studiare i profili di chi è interessato a ricoprire un ruolo in una struttira. La scelta del tecnico verrà fatta con calma studiando storia, personalità, statistiche, profilo e risultati. Non vogliamo sbagliare nulla. Abbiamo una partita stimolante da giocare sono sicuro che la vinceremo ".
    dichiarazioni interessanti e condivisibili. Purtroppo, vista la situazione, serve ripartire da zero.

    Quello però che non capisco è come mai al 29 Maggio siamo senza allenatore e soprattutto senza DS? la ricostruzione della squadra chi dovrebbe farla? se si vuole intervenire sul mercato, acquistando e vendendo ci serve assolutamente un DS... mi aspetto che venga annunciato a brevissimo. Idem per l'allenatore perchè se si vuole sbandierare un progetto di rifondazione l'allenatore è essenziale, anche per scegliere i giocatori.
    Altrimenti è tutta aria fritta, come fece Fassone

  8. #108
    Senior Member L'avatar di Black
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Località
    veneto
    Messaggi
    8,760
    Citazione Originariamente Scritto da Super_Lollo Visualizza Messaggio
    Niente di nuovo nuovo, ha però messo in chiaro le cose.
    Crescita coerente, niente soldi buttati e soprattutto “ prenderemo giovani forti, non li rivenderemo e li faremo diventare fortissimi da noi” . Praticamente ha sbugiardato mesi di notizie dei media.

    Ha spiegato tutto in modo chiaro e limpido senza fare voli pindarici.
    ok, si tutto bello. Ma non ti sembra che siamo un pò in ritardo? se vuoi rifondare, e siamo ormai a Giugno, come fai a presentarti senza un DS? non lo sapeva già che Leo era inadatto per puntare sui giovani? le trattative vanno cominciate per tempo. A meno che non si stia muovendo Moncada, non capisco come può pensare di iniziare da zero a Giugno

  9. #109
    Senior Member L'avatar di Super_Lollo
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    31,230
    Citazione Originariamente Scritto da Black Visualizza Messaggio
    ok, si tutto bello. Ma non ti sembra che siamo un pò in ritardo? se vuoi rifondare, e siamo ormai a Giugno, come fai a presentarti senza un DS? non lo sapeva già che Leo era inadatto per puntare sui giovani? le trattative vanno cominciate per tempo. A meno che non si stia muovendo Moncada, non capisco come può pensare di iniziare da zero a Giugno
    Fratello questo è quello che pensi tu, magari ( ma ovviamente non lo può dire ) ha già pronti 2 nomi da sottoporre a Maldini i quali hanno già mosso le loro pedine.

    Non abbiamo a che fare con dei pirla, so che fa meno notizia ma è così. Lasciateli lavorare.
    Gattuso : " il giorno che arrivò Kaka a Milanello ci guardammo tutti in faccia chiedendoci chi fosse quello sfigato con gli occhialini ,due ore dopo iniziammo la partitella. Primo pallone toccato da Kaka mi salta come nulla fosse arriva davanti a Nesta si sposta la palla e spara un missile all incrocio dei pali. Che ci crediate o meno in quel momento capii che avremmo rivinto la Champions guidati da quello sfigato con gli occhialini "

  10. #110
    Junior Member L'avatar di First93
    Data Registrazione
    Jul 2018
    Messaggi
    513
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Intervista esclusiva della GDS a Gazdis, AD del Milan. Ecco le dichiarazioni:"Il Milan del futuro? Idee, talenti e basi solide. Vorrei Maldini d.t. l'uomo che incarna i valori del club. Sono arrivato a dicembre e ho sfruttato tutto il tempo a disposizione per capire il calcio italiano e il club. E' stata una full immersion. Non ho parlato prima perchè era giusto studiare tutto. Ora è arrivato il momento di spiegare tutto. Elliott ha preso inaspettatamente il club in un paio di settimane per risolvere problemi enormi. Diciamolo: il Milan è stato salvato. . Sono stati versati 220 milioni. Altrimenti sarebbe stata bancarotta. Subito dopo abbiamo preso Leonardo, che ringrazio. Gli saremo sempre grati. La visione di Elliott è chiara: togliere dal Milan le zavorre finanziere e rimetterlo nella giusta direzione. Nel 2019 non abbiamo ancora una app. Dobbiamo modernizzare il club. Non si può continuare a guardare indietro. Tre punti fondamentali: 1) Riorganizazzione economica con la capacità di generare profitti e reinvestirli. 2) Aumentare la qualità della squadra riportandola al top 3)Giuste soluzioni per lo stadio, che sia San Siro o un nuovo impianto. Dovrà essere invidiato dal mondo. Elliott non ha una dead line e non facciamo promesse di accorciare i tempi. Il Milan deve essere orgoglioso della sua storia ma la soluzione ai problemi non la troveremo nel passato. Il Milan deve credere nel cambiamento. Non ci sarà nessun demiurgo che schiocca le dita e apra i rubinetti economici per risolvere i problemi. Di illusioni e bugie ce ne sono state abbastanza. Siamo qui per assicurare al Milan un futuro nei vertici mondiali con un percorso realistico. Abbiamo grandi sfide davanti e la volontà di essere stabilmente in Europa ma nel rispetto del FPF. Saltare le regole che se fossimo in un tavolo di poker è rischioso e sbagliato. L'obiettivo sarà crescere nel rispetto del FPF e portare al Milan giocatori di qualità che crescano col club. Ai tifosi faccio un discorso di onestà. Il periodo delle belle promesse non mantenute è finito. Ma sono ottimista,, si può fare. Possiamo riportare il Milan ai vertici. Troveremo la strada giusta. Il calcio senza passione non è nulla ma deve convogliare su basi solide. Vogliamo una società aperta contraria a ogni forma di discriminazione e razzismo. Vogliamo abbracciare il futuro in camp e fuori. Ci sarà bilanciamento tra giovani di qualità e giocatori con leadership ed esperienza. Non investiremo in chi top lo è già stato ma in chi lo può diventare. Vogliamo contruirci il futuro. Non acquisteremo giovani per poi rivenderli. Vogliamo che facciano la storia del Milan. Leo ha deciso di lasciare per vivere nuove sfide. Nessun conflitto. Gattuso è un uomo straordinario. Forse è assunta anche troppa responsabilità. Non ce la faceva a portare ancora questo peso. Resterà un amico del club. Campos? No resterà al Milan. Quello che la stava voleva far far a caso, io vorrei farlo fare a Maldini. Vorrei che restasse ad aiutarmi in questa sfida. Non gli chiedo di fare tutto da solo ma di lavorare in gruppo. Lui ha chiesto tempo per riflettere e capire se ha l'energia giusta per ripartire con questo progetto impegnativo. Deve essere al 100% condizione che vale per tutti. Prima aspetto la decisione di Paolo poi prenderemo tecnici e giocatori. Il nuovo allenatore sarà scelto con cura, indipendentemente da età e nazionalità. Deve essere adatto a ciò che vogliamo costruire. Io non mi sono mai vantato di giudicare tecnicamente un giocatore ma so studiare i profili di chi è interessato a ricoprire un ruolo in una struttira. La scelta del tecnico verrà fatta con calma studiando storia, personalità, statistiche, profilo e risultati. Non vogliamo sbagliare nulla. Abbiamo una partita stimolante da giocare sono sicuro che la vinceremo ".
    Era ora che parlasse e facesse un po' di chiarezza, in un anno ha rilasciato appena 2 interviste. La strada da intraprendere è questa, che piaccia o no, vuoi per il FFP o perchè Elliot non vuole smiliardare, altre scorciatoie non ci sono. Quello che ci aspetta è un percorso come l'inter, fatto di prestiti e acquisti di giovani promettenti, anche se devo ammettere che un po' la cosa mi spaventa. I cuginastri hanno una proprietà che ha gonfiato il fatturato autosponsorizzandosi, in modo tale da rientrare più facilmente nei parametri del FFP, inoltre hanno fatto diversi accordi con altre società per fare più plusvalenze (Bastoni, Radu e tanti altri), noi faremo altrettanto? O meglio, saremo in grado di fare altrettanto?

    Riguardo al discorso "nuova Udinese" come dicono alcuni, sappiate che è praticamente impossibile. Il Milan fattura 3 volte l'udinese, quindi ha maggiore possibilità di spese in ottica FFP. Le uniche squadre che fatturano più di noi sono Juve e Inter, con le altre siamo circa in pari o superiori. La nostra fortuna è che ci chiamiamo Milan, altrimenti questa squadra sarebbe già morta da un pezzo, però grazie a questo nome abbiamo la possibilità di tornare su.

Pagina 11 di 17 PrimaPrima ... 910111213 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.



P. Iva 03003620600