Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 19

  1. #1
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    62,275

    Pantani è stato ucciso. Costretto a bere cocaina. Caso riaperto.

    Aggiornamento: la ricostruzione dell'accaduto secondo quanto pubblicato dalla Gazzetta:

    Marco Pantani arriva il 9 febbraio al Residence Le Rose di Rimini, occupa il bilocale D5. Il 14 febbraio, al
    mattino, i presunti assassini salgono dal garage, non visti, e bussano alla porta della stanza del Pirata.
    Inizia il litigio Pantani chiama la reception, vuole i Carabinieri
    Marco apre la porta, conosce quelle persone. Il tono è sempre più concitato, Pantani litiga con loro,
    non li vuole più vedere. Telefona 2 volte alla reception del residence e chiede di chiamare i Carabinieri. Marco immobilizzato Colpito e aggredito
    Passano pochi minuti, e la situazione degenera. Pantani viene aggredito e picchiato. E’ immobilizzato
    a terra, il polso sinistro bloccato. Riporta ferite a testa, fronte, sopracciglio, nuca, polso e gambe. La cocaina sciolta nell’acqua Viene obbligato a berla
    I presunti assassini di Pantani prendono una bottiglia d’acqua e vi sciolgono la cocaina. La versano
    in un bicchiere e la fanno bere al romagnolo. Almeno mezza bottiglia: resta sul tavolo, mai analizzata.
    Pantani muore Entro le 11.45
    L’autopsia indica nell’arco tra le 10.45 e le 11.45 l’ora della morte di Pantani. Poi il corpo del Pirata viene
    portato sul soppalco del locale, dove c’è il letto, che non usava mai: Marco dormiva sul divano. Sul soppalco La parte destra più alta
    Pantani è lasciato sul soppalco, tra il letto e la balaustra. Indossa soltanto jeans. Riverso a terra,
    le braccia a protezione del viso, in una pozza di sangue. Un lenzuolo avvolto in una gamba. Spuntano i tre giubbotti Chi li ha portati?
    Pantani riverso a terra nella stanza da letto. La polizia trova tre giubbotti da sci, che il Pirata non aveva
    con sé al momento dell’arrivo nel residence. Chi li ha portati? E’ uno dei grandi misteri dell’indagine. Nessuna impronta digitale Troppe persone prima della Scientifica
    La stanza non è «sterilizzata» prima dell’arrivo della Polizia Scientifica. Dal soppalco, 5 persone salgono
    e scendono, senza protezioni né guanti. Nessuno prende impronte digitali


    Clamorosa notizia riportata dalla Gazzetta dello Sport in edicola oggi, 2 Agosto 2014. Marco Pantani il 14 Febbraio 2004 non era solo e non si suicidò. Fu ucciso. Per la precisione, fu costretto a bere cocaina.

    La procura di Rimini, dopo 10 anni, ha riaperto il caso. Si parla di "omicidio con alterazione del cadavere e dei luoghi".

    Tutti i dettagli sulla Gazzetta dello Sport tra poche ore in edicola.




    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    30,767
    Lo si sospettava da tempo...

  4. #3
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Clamorosa notizia riportata dalla Gazzetta dello Sport in edicola oggi, 2 Agosto 2014. Marco Pantani il 14 Febbraio 2004 non era solo e non si suicidò. Fu ucciso. Per la precisione, fu costretto a bere cocaina.

    La procura di Rimini, dopo 10 anni, ha riaperto il caso. Si parla di "omicidio con alterazione del cadavere e dei luoghi".

    Tutti i dettagli sulla Gazzetta dello Sport tra poche ore in edicola.




    Auguro tutto il male possibile a chi ha fatto tutto ciò , marco sempre nel cuore , pantani ultimo grande campione .

  5. #4
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Clamorosa notizia riportata dalla Gazzetta dello Sport in edicola oggi, 2 Agosto 2014. Marco Pantani il 14 Febbraio 2004 non era solo e non si suicidò. Fu ucciso. Per la precisione, fu costretto a bere cocaina.

    La procura di Rimini, dopo 10 anni, ha riaperto il caso. Si parla di "omicidio con alterazione del cadavere e dei luoghi".

    Tutti i dettagli sulla Gazzetta dello Sport tra poche ore in edicola.





    Pantani ha avuto il merito di avvicinare al ciclismo persone che fino a quel momento non sapevano nemmeno che esistesse, tipo me.
    Ha commesso alcuni errori, che ha pagato in maniera crudele.

    Certo non si uccise ed è importante stabilire chi e per quale motivo l'abbia fatto, almeno per rendergli un po' di giustizia agli occhi della gente che fino a qualche tempo prima erano in mezzo alla strada per incitarlo e dopo lo scandalo lo avevano impiccato in piazza.
    « Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che verranno gettate in mare delle sardine. »

  6. #5
    Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Bucci beach and Franciacorta
    Messaggi
    6,725
    ho sempre avuto,fin da quel giorno,il dubbio

  7. #6
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    8,927
    Questo dubbio c'è SEMPRE stato. E penso sia la verità.

  8. #7
    Senior Member L'avatar di Darren Marshall
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    9,245
    Se ne sono accorti dopo 10 anni?!

  9. #8
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    62,275
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Aggiornamento: la ricostruzione dell'accaduto secondo quanto pubblicato dalla Gazzetta:

    Marco Pantani arriva il 9 febbraio al Residence Le Rose di Rimini, occupa il bilocale D5. Il 14 febbraio, al
    mattino, i presunti assassini salgono dal garage, non visti, e bussano alla porta della stanza del Pirata.
    Inizia il litigio Pantani chiama la reception, vuole i Carabinieri
    Marco apre la porta, conosce quelle persone. Il tono è sempre più concitato, Pantani litiga con loro,
    non li vuole più vedere. Telefona 2 volte alla reception del residence e chiede di chiamare i Carabinieri. Marco immobilizzato Colpito e aggredito
    Passano pochi minuti, e la situazione degenera. Pantani viene aggredito e picchiato. E’ immobilizzato
    a terra, il polso sinistro bloccato. Riporta ferite a testa, fronte, sopracciglio, nuca, polso e gambe. La cocaina sciolta nell’acqua Viene obbligato a berla
    I presunti assassini di Pantani prendono una bottiglia d’acqua e vi sciolgono la cocaina. La versano
    in un bicchiere e la fanno bere al romagnolo. Almeno mezza bottiglia: resta sul tavolo, mai analizzata. Pantani muore Entro le 11.45L’autopsia indica nell’arco tra le 10.45 e le 11.45 l’ora della morte di Pantani. Poi il corpo del Pirata viene
    portato sul soppalco del locale, dove c’è il letto, che non usava mai: Marco dormiva sul divano. Sul soppalco La parte destra più alta
    Pantani è lasciato sul soppalco, tra il letto e la balaustra. Indossa soltanto jeans. Riverso a terra,
    le braccia a protezione del viso, in una pozza di sangue. Un lenzuolo avvolto in una gamba. Spuntano i tre giubbotti Chi li ha portati?
    Pantani riverso a terra nella stanza da letto. La polizia trova tre giubbotti da sci, che il Pirata non aveva
    con sé al momento dell’arrivo nel residence. Chi li ha portati? E’ uno dei grandi misteri dell’indagine. Nessuna impronta digitale Troppe persone prima della Scientifica
    La stanza non è «sterilizzata» prima dell’arrivo della Polizia Scientifica. Dal soppalco, 5 persone salgono
    e scendono, senza protezioni né guanti. Nessuno prende impronte digitali




    Clamorosa notizia riportata dalla Gazzetta dello Sport in edicola oggi, 2 Agosto 2014. Marco Pantani il 14 Febbraio 2004 non era solo e non si suicidò. Fu ucciso. Per la precisione, fu costretto a bere cocaina.

    La procura di Rimini, dopo 10 anni, ha riaperto il caso. Si parla di "omicidio con alterazione del cadavere e dei luoghi".

    Tutti i dettagli sulla Gazzetta dello Sport tra poche ore in edicola.





    Aggiornato con la ricostruzione
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

  10. #9
    Senior Member L'avatar di Roten1896
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Brisbane
    Messaggi
    18,271
    dieci anni dopo... forse troppo tardi per riuscire a fare giustizia
    Il Mio Milan!
    #GD99 #AD90 #MS30 #LB19 #AR13 #MM22 #GG15 #CZ17 #RR68 #LA31 #AC12 #IA20 #DC2 #LB21 #FK79 #ML73 #RM18 #GB5 #HC10 #FB11 #JFS8 #AS9 #PC63 #NK7

  11. #10
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    12,837
    Veramente inquietante.
    Filippo Inzaghi (proveniente da 5 partite, di cui 4 perse e 1 vinta): "Ho rivisto lo spirito giusto: una l'abbiamo vinta, le altre... le abbiamo giocate bene."

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.