Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Risultati da 1 a 10 di 10
  1. #1
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    56,664

    Padre FPF:"Milan ecco cosa devi fare per evitare sanzioni".

    Repubblica in edicola oggi ha intervistato l'economista Umberto Lago, uno dei padri del Fair Play Finanziario, il quale, tra il caso Neymar e tutto il resto, ha parlato anche della situazione del Milan. Ecco le dichiarazioni:"Voluntary Agreement del Milan bocciato? Nessuna bocciatura. Per il ritardo nel closing con la nuova proprietà i tempi di analisi dell’Uefa erano stretti. Il dossier verrà ripresentato dopo la pausa estiva e il mercato, in un periodo più adeguato per l’istruttoria. Il Milan dovrà dimostrare la continuità del business plan per 4 stagioni. La prima è libera e la campagna acquisti senza restrizioni. Con spese azzardate, data l'esposizione finanziaria? No, se il business plan sarà credibile. Per evitare sanzioni finanziarie o sportive, il Milan deve portare il bilancio in equilibrio in 4 anni, incrementando i ricavi. Nel piano potrebbero essere inseriti obiettivi: se incrementi gli stipendi più di un tot, scatta la sanzione. Ma le spese per la Champions rientrano nel- la logica di chi investe".
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Junior Member
    Data Registrazione
    Aug 2016
    Località
    Corsico (MI)
    Messaggi
    670
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Repubblica in edicola oggi ha intervistato l'economista Umberto Lago, uno dei padri del Fair Play Finanziario, il quale, tra il caso Neymar e tutto il resto, ha parlato anche della situazione del Milan. Ecco le dichiarazioni:"Voluntary Agreement del Milan bocciato? Nessuna bocciatura. Per il ritardo nel closing con la nuova proprietà i tempi di analisi dell’Uefa erano stretti. Il dossier verrà ripresentato dopo la pausa estiva e il mercato, in un periodo più adeguato per l’istruttoria. Il Milan dovrà dimostrare la continuità del business plan per 4 stagioni. La prima è libera e la campagna acquisti senza restrizioni. Con spese azzardate, data l'esposizione finanziaria? No, se il business plan sarà credibile. Per evitare sanzioni finanziarie o sportive, il Milan deve portare il bilancio in equilibrio in 4 anni, incrementando i ricavi. Nel piano potrebbero essere inseriti obiettivi: se incrementi gli stipendi più di un tot, scatta la sanzione. Ma le spese per la Champions rientrano nel- la logica di chi investe".
    Più chiaro di così non poteva essere. Il FPF è proprio l'ultimo dei nostri problemi

  4. #3
    Senior Member L'avatar di Crox93
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    5,455
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Repubblica in edicola oggi ha intervistato l'economista Umberto Lago, uno dei padri del Fair Play Finanziario, il quale, tra il caso Neymar e tutto il resto, ha parlato anche della situazione del Milan. Ecco le dichiarazioni:"Voluntary Agreement del Milan bocciato? Nessuna bocciatura. Per il ritardo nel closing con la nuova proprietà i tempi di analisi dell’Uefa erano stretti. Il dossier verrà ripresentato dopo la pausa estiva e il mercato, in un periodo più adeguato per l’istruttoria. Il Milan dovrà dimostrare la continuità del business plan per 4 stagioni. La prima è libera e la campagna acquisti senza restrizioni. Con spese azzardate, data l'esposizione finanziaria? No, se il business plan sarà credibile. Per evitare sanzioni finanziarie o sportive, il Milan deve portare il bilancio in equilibrio in 4 anni, incrementando i ricavi. Nel piano potrebbero essere inseriti obiettivi: se incrementi gli stipendi più di un tot, scatta la sanzione. Ma le spese per la Champions rientrano nel- la logica di chi investe".
    Ennesima prova che é tutto sotto controllo

  5. #4
    Junior Member L'avatar di Edric
    Data Registrazione
    May 2016
    Messaggi
    524
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Voluntary Agreement del Milan bocciato? Nessuna bocciatura.
    Più chiaro di così.
    Dove sono ora i "fenomeni" che hanno straparlato di "bocciatura" una volta ufficializzato il rinvio ?

    Io l'avrei messo anche come titolo della news

  6. #5
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Repubblica in edicola oggi ha intervistato l'economista Umberto Lago, uno dei padri del Fair Play Finanziario, il quale, tra il caso Neymar e tutto il resto, ha parlato anche della situazione del Milan. Ecco le dichiarazioni:"Voluntary Agreement del Milan bocciato? Nessuna bocciatura. Per il ritardo nel closing con la nuova proprietà i tempi di analisi dell’Uefa erano stretti. Il dossier verrà ripresentato dopo la pausa estiva e il mercato, in un periodo più adeguato per l’istruttoria. Il Milan dovrà dimostrare la continuità del business plan per 4 stagioni. La prima è libera e la campagna acquisti senza restrizioni. Con spese azzardate, data l'esposizione finanziaria? No, se il business plan sarà credibile. Per evitare sanzioni finanziarie o sportive, il Milan deve portare il bilancio in equilibrio in 4 anni, incrementando i ricavi. Nel piano potrebbero essere inseriti obiettivi: se incrementi gli stipendi più di un tot, scatta la sanzione. Ma le spese per la Champions rientrano nel- la logica di chi investe".
    Bene, anzi benissimo

  7. #6
    Citazione Originariamente Scritto da Edric Visualizza Messaggio
    Più chiaro di così.
    Dove sono ora i "fenomeni" che hanno straparlato di "bocciatura" una volta ufficializzato il rinvio ?

    Io l'avrei messo anche come titolo della news
    Te lo dico io che diranno i "fenomeni", ormai i miei polli li conosco fin troppo bene:

    -se non vanno in pareggio falliscono!!!11!1!

    -quest'anno hanno speso perchè non ci sono le restrizioni!!11!!!1! l'anno prossimo non comprano nessuno, anzi venderanno!!!!11!!

  8. #7
    Junior Member
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Messaggi
    642
    CR7 o ora o mai più

  9. #8
    Junior Member L'avatar di AllanX
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    197
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Repubblica in edicola oggi ha intervistato l'economista Umberto Lago, uno dei padri del Fair Play Finanziario, il quale, tra il caso Neymar e tutto il resto, ha parlato anche della situazione del Milan. Ecco le dichiarazioni:"Voluntary Agreement del Milan bocciato? Nessuna bocciatura. Per il ritardo nel closing con la nuova proprietà i tempi di analisi dell’Uefa erano stretti. Il dossier verrà ripresentato dopo la pausa estiva e il mercato, in un periodo più adeguato per l’istruttoria. Il Milan dovrà dimostrare la continuità del business plan per 4 stagioni. La prima è libera e la campagna acquisti senza restrizioni. Con spese azzardate, data l'esposizione finanziaria? No, se il business plan sarà credibile. Per evitare sanzioni finanziarie o sportive, il Milan deve portare il bilancio in equilibrio in 4 anni, incrementando i ricavi. Nel piano potrebbero essere inseriti obiettivi: se incrementi gli stipendi più di un tot, scatta la sanzione. Ma le spese per la Champions rientrano nel- la logica di chi investe".
    Bastava dicesse: fate come il PSG e sarà tutto ok

  10. #9
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    56,664
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Repubblica in edicola oggi ha intervistato l'economista Umberto Lago, uno dei padri del Fair Play Finanziario, il quale, tra il caso Neymar e tutto il resto, ha parlato anche della situazione del Milan. Ecco le dichiarazioni:"Voluntary Agreement del Milan bocciato? Nessuna bocciatura. Per il ritardo nel closing con la nuova proprietà i tempi di analisi dell’Uefa erano stretti. Il dossier verrà ripresentato dopo la pausa estiva e il mercato, in un periodo più adeguato per l’istruttoria. Il Milan dovrà dimostrare la continuità del business plan per 4 stagioni. La prima è libera e la campagna acquisti senza restrizioni. Con spese azzardate, data l'esposizione finanziaria? No, se il business plan sarà credibile. Per evitare sanzioni finanziarie o sportive, il Milan deve portare il bilancio in equilibrio in 4 anni, incrementando i ricavi. Nel piano potrebbero essere inseriti obiettivi: se incrementi gli stipendi più di un tot, scatta la sanzione. Ma le spese per la Champions rientrano nel- la logica di chi investe".
    .
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

  11. #10
    "Primo calciomercato libero".
    Stanno facendo un piano cessioni che prevedono incassi l'anno prossimo.
    qualcosa mi dice che con i milioni che andremo a guadagnare dalle cessioni (io ipotizzo almeno 80), andremo a finanziare le rate del prossimo anno più il mercato.
    Non è Lupus!

    Saluti da RolandBarthes

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.