Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 23

  1. #11
    Member L'avatar di Tifoso Di Tastiera
    Data Registrazione
    Jul 2014
    Località
    Germania
    Messaggi
    4,634
    'L unico film che non ho visto di questi e Foxcatcher di cui si parla benissimo. Per adesso Whiplash e nettamente il migliore, un film semplicemente fantastico. Comunque credo che il premio andra o a Birdman(molto adatto alla Academy) o Boyhood per premiare il lavoro dietro il film, che e qualcosa di nuovo. Poi il film e validissimo ma non e fenomenale, nettamente inferiore a Whiplash per me.

    Citazione Originariamente Scritto da Fabry_cekko Visualizza Messaggio
    Ma è veramente bello sto American Sniper???
    No, e un film normalissimo che al momento ha tanto successo perche in America sono pazzi per il militare. Le cose che si leggono su Facebook...mi viene da spararmi per non vivere piu in un mondo con certa gente.


    Il film ha diversi aspetti molto buoni(Eastwood sa cosa fa e Bradley Cooper e in grandissima forma e merita la nominazione), ma anche grandissimi difetti: Il carattere Chris Kyle non viene mai approfondito, poi io ho anche letto il libro e Kyle e un macho, razzista e in generale una persona molto antipatica(ha una logica e vista del monto pari a quella di un bambino di 12 anni). Questo non si vede nel Film e per me non e un caso che Eastwood ha preferito lasciare fuori questi aspetti per dipingerlo come eroe e buona persona(per quel po che si vede). Oltre a questo Eastwood prova di rubare un po della dramma di Enemy At The Gates e lo fa in modo pennoso, la grande scena della incontro "finale" e incredibilmente ridicola e completamente inventata da Eastwood. Quando vedi il film si nota proprio che e troppo assurda sta scena.

    Questa e la mia recensione scritta su un forum inglese:
    Very mixed feelings about this, mostly because I read the book and the guy (Chris Kyle) seemed to be an uTter bully and douche that revelled in displays of machoisim. Quite a few of his statements within the book make you shake your head and wonder if it really is an adult writing it.
    This isn't translated onto the screen at all. Instead we get a way more positive character which makes sense for the movie to make him more likeable but simply isn't keeping true to his book. It has to be said that this isn't a biopic but rather a partially fictionalized version of events.

    Clint Eastwood's direction is also a bit hit & miss IMO. While the ending is fantastic and the action scenes are always gripping, tense and perfectly choreographed with the bulked up Bradley Cooper putting in a great performance, the movie's main character stays rather flat throughout most of the movie which makes it rather difficult to care about him or the guys surrounding him. This may be due to the exposition which felt very rushed to me. We basically get a few early life sequences and then it's already SEAL training and deployment. While I get that his pre-military life isn't the most interesting, fleshing the character out a bit couldn't have hurt, alas, what I can't look past is the fact that the SEAL training sequences lasted all of 5 minutes. I mean...come on! That would have been very important, show us how he suffers and pulls through, make us care about him, show us how hard the training is. Nope, just some very, very rushed scenes and then we're already on a rooftop in Afghanistan. Yikes! This could and should have been done better.
    Furthermore the movies has now fleshed out enemies which makes sense. That shouldn't be the case. He's a sniper and doing his job without knowing who he's shooting most of the time. Some may don't like this, I'm ok with this as it simply is how it is. However, Eastwood tried to address this issue by making it seem like a duel of snipers with an insurgent sniper was taking place. This felt like a very cheap and amateurish take on 'Enemy At The Gates'. Why? Does it make the movie better? No. Does it spark interest? No. It's just useless.
    There also is a rooftop scene involving the other sniper which is extremely fictionalized and you can tell while watching. It's just incredibly cliched and made me sigh while watching it. Luckily after this horrid scene, we get the ending scenes which finally manage to make me care a bit more and particularly the ending hit all the right notes in the classic Eastwood-ian way.

    It's a solid movie with some very good scenes but also some flaws I simply can't look past. I'm generally looking at military intervention from a neutral, scholarly position, so Americans may be - no scratch that - surely are more inclined to be emotionally involved even with a flat character, I'd like to hear what you guys thought after watching it.
    Essentially it's a nice compagnion piece to The Hurt Locker but nowhere near as good as it. For me there are worlds between both movies(and also between AS and Zero Dark Thirty). Give it a watch but don't expect too much
    Ser Gregor. Dunsen. Raff the Sweetling. Ser Ilyn. Ser Meryn. Queen Cersei. Adriano Galliani. Filippo Inzaghi. Valar Morghulis.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #12
    Senior Member L'avatar di Fabry_cekko
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    21,791
    Citazione Originariamente Scritto da Tifoso Di Tastiera Visualizza Messaggio
    'L unico film che non ho visto di questi e Foxcatcher di cui si parla benissimo. Per adesso Whiplash e nettamente il migliore, un film semplicemente fantastico. Comunque credo che il premio andra o a Birdman(molto adatto alla Academy) o Boyhood per premiare il lavoro dietro il film, che e qualcosa di nuovo. Poi il film e validissimo ma non e fenomenale, nettamente inferiore a Whiplash per me.



    No, e un film normalissimo che al momento ha tanto successo perche in America sono pazzi per il militare. Le cose che si leggono su Facebook...mi viene da spararmi per non vivere piu in un mondo con certa gente.


    Il film ha diversi aspetti molto buoni(Eastwood sa cosa fa e Bradley Cooper e in grandissima forma e merita la nominazione), ma anche grandissimi difetti: Il carattere Chris Kyle non viene mai approfondito, poi io ho anche letto il libro e Kyle e un macho, razzista e in generale una persona molto antipatica(ha una logica e vista del monto pari a quella di un bambino di 12 anni). Questo non si vede nel Film e per me non e un caso che Eastwood ha preferito lasciare fuori questi aspetti per dipingerlo come eroe e buona persona(per quel po che si vede). Oltre a questo Eastwood prova di rubare un po della dramma di Enemy At The Gates e lo fa in modo pennoso, la grande scena della incontro "finale" e incredibilmente ridicola e completamente inventata da Eastwood. Quando vedi il film si nota proprio che e troppo assurda sta scena.

    Questa e la mia recensione scritta su un forum inglese:
    Very mixed feelings about this, mostly because I read the book and the guy (Chris Kyle) seemed to be an uTter bully and douche that revelled in displays of machoisim. Quite a few of his statements within the book make you shake your head and wonder if it really is an adult writing it.
    This isn't translated onto the screen at all. Instead we get a way more positive character which makes sense for the movie to make him more likeable but simply isn't keeping true to his book. It has to be said that this isn't a biopic but rather a partially fictionalized version of events.

    Clint Eastwood's direction is also a bit hit & miss IMO. While the ending is fantastic and the action scenes are always gripping, tense and perfectly choreographed with the bulked up Bradley Cooper putting in a great performance, the movie's main character stays rather flat throughout most of the movie which makes it rather difficult to care about him or the guys surrounding him. This may be due to the exposition which felt very rushed to me. We basically get a few early life sequences and then it's already SEAL training and deployment. While I get that his pre-military life isn't the most interesting, fleshing the character out a bit couldn't have hurt, alas, what I can't look past is the fact that the SEAL training sequences lasted all of 5 minutes. I mean...come on! That would have been very important, show us how he suffers and pulls through, make us care about him, show us how hard the training is. Nope, just some very, very rushed scenes and then we're already on a rooftop in Afghanistan. Yikes! This could and should have been done better.
    Furthermore the movies has now fleshed out enemies which makes sense. That shouldn't be the case. He's a sniper and doing his job without knowing who he's shooting most of the time. Some may don't like this, I'm ok with this as it simply is how it is. However, Eastwood tried to address this issue by making it seem like a duel of snipers with an insurgent sniper was taking place. This felt like a very cheap and amateurish take on 'Enemy At The Gates'. Why? Does it make the movie better? No. Does it spark interest? No. It's just useless.
    There also is a rooftop scene involving the other sniper which is extremely fictionalized and you can tell while watching. It's just incredibly cliched and made me sigh while watching it. Luckily after this horrid scene, we get the ending scenes which finally manage to make me care a bit more and particularly the ending hit all the right notes in the classic Eastwood-ian way.

    It's a solid movie with some very good scenes but also some flaws I simply can't look past. I'm generally looking at military intervention from a neutral, scholarly position, so Americans may be - no scratch that - surely are more inclined to be emotionally involved even with a flat character, I'd like to hear what you guys thought after watching it.
    Essentially it's a nice compagnion piece to The Hurt Locker but nowhere near as good as it. For me there are worlds between both movies(and also between AS and Zero Dark Thirty). Give it a watch but don't expect too much
    Grazie mille. Beh era scontato il fatto di farlo sembrare una persona buona. La morte è veramente molto, molto triste.

    Ma Bradley quei 20 kg di muscoli (mangiava ogni 55 minuti!!!) in quanto tempo l'ha presi??? Ora li perde subito.

  4. #13
    Senior Member L'avatar di Jaqen
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Nella campagna Veneziana
    Messaggi
    9,275
    Only WES
    Bradipismo is the way

  5. #14
    Senior Member L'avatar di Dumbaghi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    20,615
    Interstellar meritava di più

  6. #15
    Senior Member L'avatar di juventino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Latina
    Messaggi
    9,783
    L'esclusione di Interstellar trovo che sia veramente una cattiveria a questa giro.
    I film devo ancora vederli quasi tutti per giudicare. Così a simpatia mi viene da sperare che sia la volta buona per Edward Norton, che per la carriera che ha fatto meriterebbe di avere finalmente la statuetta, ma ripeto, devo ancora vedere tutto per giudicare.

    PS: Con tutto il rispetto per Meryl, ma l'Academy ha veramente rotto le palle. E' la migliore di sempre, lo sappiamo tutti, non c'è bisogno che la continuino a nominare, togliendo spazio ad altre, per farcelo capire.

  7. #16
    ADVANCED L'avatar di BB7
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    2,994
    Boyhood: Un esperimento ben riuscito, è un bel film ma manca qualcosa perchè sia eccezionale. 7

    Grand Budapest Hotel: Un ottimo film con una fotografia e una regia fantastiche. 8

    The Imitation Game: Davvero molto bello e intrigante, fa riflettere. 8

    Birdman: Un film geniale, forse un capolavoro. Recitazione e regia da Oscar. 9

    Fin'ora ho visto questi tra quelli nominati a miglior film. A mio parere vincerà giustamente Birdman, gli altri pur essendo ottimi film sono inferiori imho.

  8. #17
    Member L'avatar di Tifoso Di Tastiera
    Data Registrazione
    Jul 2014
    Località
    Germania
    Messaggi
    4,634
    Citazione Originariamente Scritto da BB7 Visualizza Messaggio
    Boyhood: Un esperimento ben riuscito, è un bel film ma manca qualcosa perchè sia eccezionale. 7

    Grand Budapest Hotel: Un ottimo film con una fotografia e una regia fantastiche. 8

    The Imitation Game: Davvero molto bello e intrigante, fa riflettere. 8

    Birdman: Un film geniale, forse un capolavoro. Recitazione e regia da Oscar. 9

    Fin'ora ho visto questi tra quelli nominati a miglior film. A mio parere vincerà giustamente Birdman, gli altri pur essendo ottimi film sono inferiori imho.
    Guarda Whiplash. Basandomi sui tuoi voti penso che sara un 9 o 10 per te. A me e piaciuto decisamente piu di Birdman, il quale vedo anche un gradino sopra Imitation Game Boyhood(ma a parilivello con GBH, il miglior film die Wes Anderson per me). Whiplash e veramente fantastico
    Ser Gregor. Dunsen. Raff the Sweetling. Ser Ilyn. Ser Meryn. Queen Cersei. Adriano Galliani. Filippo Inzaghi. Valar Morghulis.

  9. #18
    Moderatore L'avatar di mefisto94
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    23,272
    Citazione Originariamente Scritto da BB7 Visualizza Messaggio
    Boyhood: Un esperimento ben riuscito, è un bel film ma manca qualcosa perchè sia eccezionale. 7

    Grand Budapest Hotel: Un ottimo film con una fotografia e una regia fantastiche. 8

    The Imitation Game: Davvero molto bello e intrigante, fa riflettere. 8

    Birdman: Un film geniale, forse un capolavoro. Recitazione e regia da Oscar. 9

    Fin'ora ho visto questi tra quelli nominati a miglior film. A mio parere vincerà giustamente Birdman, gli altri pur essendo ottimi film sono inferiori imho.
    Devo vedere boyhood, Andreson non mi piace ma è un mio gusto personale, ma comunque direi che possiamo quasi escluderlo dalla corsa. The imitation game e birdman molto belli, se devo giocarmi un centesimo lo punterei anch'io su quest'ultimo. Anche American Sniper può essere un candidato ma personalmente lo metterei sotto questi due.

  10. #19
    ADVANCED L'avatar di BB7
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    2,994
    Foxcatcher: Un film esageratamente lento, a tratti esasperante. 6,5

    Whiplash: Senza dubbio il miglior film musicale che io abbia mai visto. 9

    Ho visto anche questi due nei giorni scorsi. Whiplash a questo punto lo vedo come potenziale sorpresa, un film incredibile che apre uno spunto di riflessione molto interessante, oltre ad essere diretto in modo eccezionale. L'ho messo alla pari di Birdman ma preferisco di poco quest'ultimo e se consideriamo il tema continuo a pensare che sia il favorito. Foxcatcher non l'ho proprio digerito, amo i film che si prendono i loro tempi ma in questo caso mi è sembrato tutto poco collegato. Si salva solo perchè parla di una storia vera.

  11. #20
    Senior Member L'avatar di Jaqen
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Nella campagna Veneziana
    Messaggi
    9,275
    The imitation game è incredibilmente sopravvalutato.
    Keira è imbarazzante e sembra di vedere una puntata di Sherlock.
    io sono rimasto incantato da Ralph Fiennes in Grand Budapest Hotel, ma probabilmente....solo io..
    Bradipismo is the way

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.