Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 18 di 18
  1. #11
    Member L'avatar di Wildbone
    Data Registrazione
    Aug 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,512
    Siamo l'Udinese già da un pezzo; la differenza è che la proprietà attuale vuole farci diventare una squadra come l'Atalanta, e cioè coi conti a posto e con giovani da promettenti da rivendere.

  2. #12
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Come riportato da Franco Ordine, a Radio 24, Gazidis pensava che l'unico ad andare via fosse Leonardo. Invece è crollato tutto il castello. Chi arriverà? Campos è un libero professionista e non potrà fare il DS del Milan. C'è il rischio che il Milan senza aumento del fatturato e senza vittorie tra 4-5 anni possa diventare la nuova Udinese. Ma a breve non si potrà vincere comunque.
    L'errore di fondo, da anni, è stato presumere che la grandezza di una società sia un atto dovuto implicito nel nome che porti e nella storia che hai alle spalle. La gloria non è un diritto acquisito, nemmeno in minima parte.

    Diventeremo un'Udinese? Siamo già come la Fiorentina? Finiremo in serie B? Se è ciò che meriterà il lavoro di chi gestisce il club, allora sarà inevitabile. Personalmente continuerò a seguire la mia squadra, a criticarne gli errori e a esultare per le poche soddisfazioni, sperando nel frattempo che tutti quei tifosi menagrami e dietrologisti che sbattono i piedini di collera e insultano i propri idoli del passato lascino perdere col tifo e con lo sport in generale, potendosi così dedicare a passioni a loro più congeniali.

    Per tornare grandi, alle condizioni di spesa imposte dalle istituzioni sportive, non esistono scorciatoie: serve investire in asset calciatori, quindi giovani e talentuosi, da sviluppare per incrementarne il valore. Un progetto tecnico senza il quale non può esserci rivalutazione economica. Andava fatto anni e anni or sono, prima di dilapidare l'enorme vantaggio sulle avversarie e poteva essere fatto con calma. Adesso, ogni stagione che passa presumendo che basti puntare tutto il "cucuzzaro" su un'unica manche, è una stagione buttata, è ulteriore ritardo. Se Maldini, che ho sempre stimato, non vuole assumersi la responsabilità e la pressione di rappresentare una lenta e difficile rinascita, vada. Se i tifosi non riescono a sopportare la situazione, mollino. Eravamo il Milan anche in serie B, e l'orgoglio non è mai mancato.
    Parlo di calcio con chiunque, purché siate in grado di rispettare persone e idee: non risponderò mai a messaggi boriosi, provocatori o offensivi. Sappiatevi regolare.

  3. #13
    Member L'avatar di gabuz
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    4,248
    Citazione Originariamente Scritto da sunburn Visualizza Messaggio
    Da 7 anni facciamo schifo sportivamente e siamo gestiti a caso, ma abbiamo ancora il quarto fatturato della serie a e un valore di oltre 500 milioni. Giusto per capire il potenziale del nostro club.
    I pragoni con realtà di provincia non stanno né in cielo né in terra.
    A me interessano i risultati sportivi. Solo e solamente quelli. Sono un tifoso, di bilanci, ammortamento, plusvalenze me ne frega meno dello zero.

  4. #14
    Senior Member L'avatar di 666psycho
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Messaggi
    11,783
    Citazione Originariamente Scritto da enigmistic02 Visualizza Messaggio
    L'errore di fondo, da anni, è stato presumere che la grandezza di una società sia un atto dovuto implicito nel nome che porti e nella storia che hai alle spalle. La gloria non è un diritto acquisito, nemmeno in minima parte.

    Diventeremo un'Udinese? Siamo già come la Fiorentina? Finiremo in serie B? Se è ciò che meriterà il lavoro di chi gestisce il club, allora sarà inevitabile. Personalmente continuerò a seguire la mia squadra, a criticarne gli errori e a esultare per le poche soddisfazioni, sperando nel frattempo che tutti quei tifosi menagrami e dietrologisti che sbattono i piedini di collera e insultano i propri idoli del passato lascino perdere col tifo e con lo sport in generale, potendosi così dedicare a passioni a loro più congeniali.

    Per tornare grandi, alle condizioni di spesa imposte dalle istituzioni sportive, non esistono scorciatoie: serve investire in asset calciatori, quindi giovani e talentuosi, da sviluppare per incrementarne il valore. Un progetto tecnico senza il quale non può esserci rivalutazione economica. Andava fatto anni e anni or sono, prima di dilapidare l'enorme vantaggio sulle avversarie e poteva essere fatto con calma. Adesso, ogni stagione che passa presumendo che basti puntare tutto il "cucuzzaro" su un'unica manche, è una stagione buttata, è ulteriore ritardo. Se Maldini, che ho sempre stimato, non vuole assumersi la responsabilità e la pressione di rappresentare una lenta e difficile rinascita, vada. Se i tifosi non riescono a sopportare la situazione, mollino. Eravamo il Milan anche in serie B, e l'orgoglio non è mai mancato.
    Condivido tutto
    Sempre forza milan!

  5. #15
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    44,686
    Citazione Originariamente Scritto da Gunnar67 Visualizza Messaggio
    Ordine signori, ordine... Ma per favore! Mettiamola cosi: mi accontenterei di essere l'Atalanta, qualificata in CL, conti in ordine (eh eh) e stadio di proprieta' in costruzione, allenatatore e direttore sportivo bravi e in sintonia...
    L'Atalanta è una fiaba, inutile negarlo. Capitano sempre, durano qualche anno, finiscono e spesso retrocedono. Ad oggi bello il progetto della Dea, coppa campioni e stadio suo...ma vediamo quanto durano, ad ogni anno perderanno un pezzo...

    La Samp qualche anno fa era una bella squadra, ha giocato la CL ed è retrocessa, la Fiorentina ha fatto qualche anno di coppa campioni e dopo anni di nulla...prima di loro il Chievo..ancora la Samp...l'Udinese...

    Noi non possiamo sperare ed accontentarci di esser una fiaba...

  6. #16
    Member
    Data Registrazione
    Jun 2018
    Messaggi
    2,562
    Citazione Originariamente Scritto da gabuz Visualizza Messaggio
    A me interessano i risultati sportivi. Solo e solamente quelli. Sono un tifoso, di bilanci, ammortamento, plusvalenze me ne frega meno dello zero.
    Ah ma io sono d'accordissimo con te. Era solo per dire che noi abbiamo un potenziale di espansione che realtà di provincia non hanno. Per capirci: se becchiamo 5 giovani fortissimi, l'udinese magari li deve vendere tutti, non possiamo venderne solo uno e col ricavato rinforzare la squadra.

  7. #17
    Moderatore
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    25,335
    Ordine Ancora

    "Il Milan ricomincia da sottozero, vengono buttati via i 18 mesi di Gattuso e il lavoro di Leonardo. Siamo alla terza rivoluzione in due anni. Quando c'era Berlusconi la linea di comando era Berlusconi-Galliani-Braida-Ramaccioni, è stato così per 30 anni. Oggi, invece, si cambia ancora tutto dopo pochi mesi"

  8. #18
    Citazione Originariamente Scritto da Tifo'o Visualizza Messaggio
    Ordine Ancora

    "Il Milan ricomincia da sottozero, vengono buttati via i 18 mesi di Gattuso e il lavoro di Leonardo. Siamo alla terza rivoluzione in due anni. Quando c'era Berlusconi la linea di comando era Berlusconi-Galliani-Braida-Ramaccioni, è stato così per 30 anni. Oggi, invece, si cambia ancora tutto dopo pochi mesi"
    30? E no, serve anche un po' di memoria storica. È troppo facile ricordare il periodo d'oro di Berlusconi e non menzionare mai il periodo buio.

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.



P. Iva 03003620600