Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 19

  1. #1

    Opinione sul tentativo per Ancelotti

    Come ben sappiamo, per Ancelotti ci abbiam provato a più riprese per poi vedere quest'ultimo rifiutare definitivamente la nostra proposta di ritornare ad allenare il nostro Milan.
    Alla luce degli ultimi eventi di calciomercato con la (quasi) acquisizione di J.Martinez, e con le varie trattative aperte di cui lo stesso Berlusconi ne ha parlato chiaramente, forse il tentativo per Ancelotti non si è trattato di un semplice e squallido teatrino per veder salire i voti in vista della campagna elettorale, ma credo proprio che alla base di quello che stiamo vedendo, ci fosse un vero progetto di un Milan ambizioso pronto a tornare alla ribalta capitanato dal "vecchio" Ancelotti con cui abbiamo vinto, tra i vari trofei, 1 scudetto e 2 Champion's League.
    Se il mercato continua a riservare ottime sorprese per noi che siamo stati presi in giro più volte negli ultimi anni con promesse non mantenute e con campagne acquisti indegne, allora non capisco perchè Ancelotti non abbia voluto raccogliere questa, per me, stimolante sfida. C'era una questione di salute in discussione, ma ho letto che era un problema di durata limitata e dalla semplice risoluzione.
    Che Ancelotti non abbia avuto il fegato per tornare ad allenare un Milan ringalluzzito, "impigrito" dall'allenare squadre già rodate piene di campioni già affermati, oppure ha voluto realmente prendersi un anno sabbatico (per me privo di senso per un allenatore di caratura internazionale)?

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    62,362
    Non so. Probabilmente aveva davvero bisogno di fermarsi.

    Comunque, nonostante sia un grande allenatore, non rimpiango il suo rifiuto (soprattutto alla luce di quanto accaduto in seguito, a livello societario).

    Ripeto, è un grande allenatore ma è stato esonerato da quasi tutte le squadre che ha allenato. E poi i ritorni in panchina, si sa, da noi non funzionano.
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

  4. #3
    Senior Member L'avatar di Blu71
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Italia
    Messaggi
    16,001
    Citazione Originariamente Scritto da Lorenzo 89 Visualizza Messaggio
    Come ben sappiamo, per Ancelotti ci abbiam provato a più riprese per poi vedere quest'ultimo rifiutare definitivamente la nostra proposta di ritornare ad allenare il nostro Milan.
    Alla luce degli ultimi eventi di calciomercato con la (quasi) acquisizione di J.Martinez, e con le varie trattative aperte di cui lo stesso Berlusconi ne ha parlato chiaramente, forse il tentativo per Ancelotti non si è trattato di un semplice e squallido teatrino per veder salire i voti in vista della campagna elettorale, ma credo proprio che alla base di quello che stiamo vedendo, ci fosse un vero progetto di un Milan ambizioso pronto a tornare alla ribalta capitanato dal "vecchio" Ancelotti con cui abbiamo vinto, tra i vari trofei, 1 scudetto e 2 Champion's League.
    Se il mercato continua a riservare ottime sorprese per noi che siamo stati presi in giro più volte negli ultimi anni con promesse non mantenute e con campagne acquisti indegne, allora non capisco perchè Ancelotti non abbia voluto raccogliere questa, per me, stimolante sfida. C'era una questione di salute in discussione, ma ho letto che era un problema di durata limitata e dalla semplice risoluzione.
    Che Ancelotti non abbia avuto il fegato per tornare ad allenare un Milan ringalluzzito, "impigrito" dall'allenare squadre già rodate piene di campioni già affermati, oppure ha voluto realmente prendersi un anno sabbatico (per me privo di senso per un allenatore di caratura internazionale)?
    Secondo la mia opinione ha rifiutato il progetto del Milan - di lungo respiro - perché il prossimo anno potrebbe andare alla Nazionale al posto di Conte.

  5. #4
    Member L'avatar di Gekyn
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Ventimiglia (IM)
    Messaggi
    2,868
    Secondo me Carletto è molto intelligente e si è fatto 2 calcoli...c era più da perdere che da guadagnarci per uno come lui ripartire con questo Milan, rischio troppo alto.

  6. #5
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    30,773
    Alla luce di quanto successo nell'assetto societario, anche io ho rivalutato la questione Ancelotti. Ero convinto ed eravamo convinti fosse il solito teatrino ma vista la cessione di quote, visto l'impegno nel mercato e la volontà di ricostruire un grande Milan, non si è trattato di un teatrino e forse sul serio si voleva ripartire con un grande allenatore come Ancelotti.
    A questo punto il problema è uno, perché Carletto ha rifiutato? L'unica soluzione è prendere per buono quanto è stato detto dai giornali e cioè che aveva bisogno di fermarsi.

  7. #6
    anzitutto credo sia doveroso ricredermi sull'operato della società,in quanto pensavo che la trattativa per riportare Ancelotti al Milan fosse la solita farsa messa in piedi per accaparrare qualche voto in più alle regionali. Alla luce di quanto sta succedendo,tra ingresso di nuovi capitali,acquisti e trattative importanti,adesso possiamo prendere atto che il tentativo di ingaggiare Carletto è stato molto serio.

    Probabilmente Ancelotti non se l'è sentita ed ha optato per l'anno sabbatico,per riprendersi dall'intervento a cui si è sottoposto,ma anche psicologicamente dopo anni passati su panchine importanti,panchine che scottano,come quelle di Psg,Chelsea e soprattutto Real Madrid.In particolare l'esonero al Real pare sia stato davvero un brutto colpo per lui,stando ai si dice.

    Da qualche giorno sto maturando una mezza convinzione personale: ma perchè dopo il rifiuto di Ancelotti non si è virato su un altro tecnico di prestigio internazionale e si è deciso di affidarsi a Mihajlovic?

    L'unica risposta che riesco a darmi è che il prossimo anno lo stesso Ancelotti e Conte saranno sul mercato,scadranno i contratti di Seedorf ed Inzaghi e ne rimarrà soltanto uno a Mihajlovic(ha firmato un biennale,i grandi allenatori firmano triennali,solitamente).

    Quindi ho come la sensazione che Mihajlovic sia solo di passaggio,a meno che poi non si dimostri davvero all'altezza della situazione

  8. #7
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,313
    Se il mercato sarà veramente quello che sembra essere, allora non è stato affatto un teatrino, Ancelotti lo volevano fortemente con un bel mercato al seguito. Si è veramente fermato per problemi di salute.

  9. #8
    Citazione Originariamente Scritto da Jino Visualizza Messaggio
    Se il mercato sarà veramente quello che sembra essere, allora non è stato affatto un teatrino, Ancelotti lo volevano fortemente con un bel mercato al seguito. Si è veramente fermato per problemi di salute.
    L'averci provato, teatrino o meno, ha reso più accettabile l'ingaggio di Mihajlovic: molti avrebbero storto il naso se si fosse andati dritti sull'ex interista senza aver fatto un tentativo con Ancelotti.

  10. #9
    Member L'avatar di bmb
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    3,141
    Ha vinto tutti i campionati in cui ha allenato (a parte quello spagnolo, per un soffio, 2 volte). Ha vinto 3 coppe dei campioni, ha fatto vincere manciate di palloni d'oro ai suoi attaccanti. Rimpiango moltissimo il suo rifiuto, soprattutto con il cash che stiamo cacciando fuori. Non ho mai pensato che fosse una manovra politica.

  11. #10
    Member L'avatar di The P
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    4,634
    Non è stato un teatrino e la scelta era azzeccatissima: se formi una squadra di grandi giocatori serve un mister capace di gestirli. Ancelotti da questo punto di vista è una garanzia. Mihajlovic un incognita.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.