Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 18 di 18

  1. #11
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Qui
    Messaggi
    9,029
    Citazione Originariamente Scritto da Hammer Visualizza Messaggio
    Pensare che "pochi" imbecilli rappresentino un miliardo e settecentomilioni di persone è una generalizzazione da non fare.
    Non ho capito c'e stato un censimento?

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #12
    Senior Member L'avatar di Hammer
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    8,872
    Citazione Originariamente Scritto da Corpsegrinder Visualizza Messaggio
    Beh,la religione c'entra eccome,invece.
    L'attentato è stato organizzato perché i terroristi dell'ISIS sono di fede sunnita,mentre le vittime dell'attentato sono sciiti. Non è una roba da poco. Un cattolico ovviamente non organizzerà mai un attentato contro il Duomo di Milano,però un cattolico che massacra un ortodosso o un protestante.
    I valdesi,per dire,erano dei cristiani,ma nel Medioevo furono sterminati dai cattolici.

    E comunque dubito che siano così "pochi" come si dice in giro,purtroppo.
    Guarda, io sono sempre più concorde con molti esperti che ritengono che la guerra di religione - in linea generalissima, così come lo furono le crociate - rappresenti una guerra di interessi e di potere, la religione è un pretesto ma soprattutto un collante. Però su questo il dibattito è aperto e solo il tempo ci dirà la verità, come con le Crociate appunto.

    Sul "numero", la tua frase è molto forte. In base a cosa la sostieni? A freddo mi viene in mente l'esempio della campagna "not in my name" promossa da musulmani stessi poco tempo fa proprio perché si evitino queste generalizzazioni che coinvolgono chi non c'entra nulla.

    Citazione Originariamente Scritto da Doctore Visualizza Messaggio
    Non ho capito c'e stato un censimento?
    La popolazione di religione musulmana nel mondo è stata stimata più volte da studi dedicati.

    Se vuoi un paio di esempi (non posso fare copiaincolla dei link) ti basta guardare tra le note della voce di wiki "Islam by country"
    "Il calcio italiano ad alto livello sta perdendo la Juventus. La squadra bianconera è arrivata settima l’anno scorso e rischia di fare il bis quest’anno. [...] Credo che la Juventus vada aiutata. [...] E’ un Club con il maggior numero di Scudetti e di tifosi in Italia, merita un piano Marshall per il suo futuro. Aiutare la Juventus significherebbe aiutare il calcio italiano. Senza dubbi e senza riserve." Mauro Suma, 02/04/2011

  4. #13
    Una curiosità, Putin riguardo l'Isis che posizione tiene?

  5. #14
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Qui
    Messaggi
    9,029
    Citazione Originariamente Scritto da Mille e una notte Visualizza Messaggio
    Una curiosità, Putin riguardo l'Isis che posizione tiene?
    terrorismo ceceno di matrice islamica in russia...In apparenza è contro.

  6. #15
    Senior Member L'avatar di Hammer
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    8,872
    Citazione Originariamente Scritto da Mille e una notte Visualizza Messaggio
    Una curiosità, Putin riguardo l'Isis che posizione tiene?
    Ha criticato l'insufficienza delle mosse "occidentali" per combattere l'Isis, ma non credo che la Russia si sia ancora mossa attivamente.
    "Il calcio italiano ad alto livello sta perdendo la Juventus. La squadra bianconera è arrivata settima l’anno scorso e rischia di fare il bis quest’anno. [...] Credo che la Juventus vada aiutata. [...] E’ un Club con il maggior numero di Scudetti e di tifosi in Italia, merita un piano Marshall per il suo futuro. Aiutare la Juventus significherebbe aiutare il calcio italiano. Senza dubbi e senza riserve." Mauro Suma, 02/04/2011

  7. #16
    Member
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    3,451
    Citazione Originariamente Scritto da Mille e una notte Visualizza Messaggio
    Una curiosità, Putin riguardo l'Isis che posizione tiene?
    E' il principale alleato di tutti gli stati sciiti.

  8. #17
    L'IS nasce come frazione sunnita baahtista della ex resistenza irachena all'invasione alleata, divenuta progressivamente sempre più potente. Se non si comprende questo, si comprende poco dell'IS e della sua forza. Derubricare il tutto al fondamentalismo religioso, e identificare sic et simpliciter l'IS con l'Islam, senza calare il fenomeno nella complessità del contesto geopolitico di riferimento è piuttosto superficiale, e lo scrive il più antireligioso del forum.

  9. #18
    Citazione Originariamente Scritto da Hammer Visualizza Messaggio
    Guarda, io sono sempre più concorde con molti esperti che ritengono che la guerra di religione - in linea generalissima, così come lo furono le crociate - rappresenti una guerra di interessi e di potere, la religione è un pretesto ma soprattutto un collante. Però su questo il dibattito è aperto e solo il tempo ci dirà la verità, come con le Crociate appunto.

    Sul "numero", la tua frase è molto forte. In base a cosa la sostieni? A freddo mi viene in mente l'esempio della campagna "not in my name" promossa da musulmani stessi poco tempo fa proprio perché si evitino queste generalizzazioni che coinvolgono chi non c'entra nulla.
    Ma l'Islam non è semplicemente una religione,è soprattutto una ideologia,come il Comunismo o il Nazismo. Oggettivamente,la guerra di religione è prescritta nel Corano,quindi mi sento di dissentire all'argomentazione secondo la quale la religione sarebbe solo un pretesto.
    Nel Corano c'è scritto questo: "Combattete coloro che non credono in Allah e nell'Ultimo Giorno, che non vietano quello che Allah
    e il Suo Messaggero hanno vietato, e quelli, tra la gente della Scrittura, che non scelgono la religione
    della verità, finché non versino umilmente il tributo, e siano soggiogati.
    "
    Ed è proprio quello che sta facendo l'ISIS. Combatte contro tutti coloro che non sono musulmani,compresi gli sciiti (che a quanto pare non sono considerati "veri musulmani"),e mira alla sottomissione degli infedeli. Al Baghdadi in questo è perfettamente in linea con gli insegnamenti di Maometto (anche se a dire il vero,il primo se non altro non sostiene di aver avuto un colloquio di lavoro con l'Arcangelo Gabriele. LOL).

    Nell'Islam sunnita ci sono quattro scuole giuridiche,seguite da centinaia di milioni di persone. Nessuna di queste si avvicina minimamente al concetto di "Islam Moderato". Tutte propendono per applicare alla lettera il Corano. Detto questo,non mi pare che la reazione dei musulmani sia stata particolarmente netta. Su Facebook,per dire,moltissimi islamici esprimono un concetto del tipo: "Si,l'ISIS compie dei crimini,ma è una creatura degli sionisti". Un anno fa ci fu una manifestazione a Milano,e un esponente di un'associazione di musulmani italiani ha detto che l'ISIS è come Israele,e che Hamas è un movimento di resistenza,come i partigiani che combattevano i nazifascisti. Se tanto mi da tanto,mi pare che molti musulmani ce l'hanno con l'ISIS perché non organizza qualche attentato contro gli ebrei.

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.