Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 18 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12
  1. #1
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    52,595

    Niang si racconta alla Gazzetta:"Ora non sono più matto".

    Intervista esclusiva della Gazzetta dello Sport in edicola oggi, 24 settembre 2016, a M'baye Niang. Ecco di seguito i passaggi più importanti:"Dumas, il mio allenatore al Caen, mi ha insegnato a non avere paura in campo; Allegri mi ha spiegato l’importanza della tattica; Gasperini mi ha rilanciato; Mihajlovic mi voleva già al Torino, lui è simile a Montella. Ecco, con il mister ho un feeling a pelle perché mi ha fatto sentire che mi vuole, dal primo giorno. Mi ha messo al centro del suo progetto: mi parla se ho bisogno o se sbaglio, si interessa a me. Prova affetto per me, vorrei dire. Ci siamo detti cosa ci aspettavamo l’uno dall’altro e continuiamo a farlo. E non è vero che il suo calcio è cambiato rispetto a Firenze: ha solo adattato il suo possesso palla ai giocatori che ha. Le mattate? Tante, non passava mese senza che ne facessi una. Ma la peggiore è stata l’incidente in macchina, a febbraio: quella che mi ha fatto dire basta. Il tutto in piscina? Ma lì per lì quella per me non era una mattata: l’ho capito dopo. Una inedita? Non esiste e sa perché? C’è chi ne fa un sacco e non se ne sa mai nulla, invece le mie si sanno tutte: o sono sfigato, o le nascondo male. Anzi, invece di nasconderle pubblico un video... Ma “basta così” l’ho pro* messo a me stesso. E se l’ho fatto è perché so di poter mantenere. Io centra*vanti lo sarò sempre, perché sono nato così nelle giovanili. Poi in Italia ho fatto subito l’esterno destro al Milan, sinistro al Genoa e non è stato facile: riavvicinato alla porta da seconda punta, ero felice come un bambino. Ma sono felice pure adesso, mica faccio più l’esterno da quinto: difendo ma un po’ meno, e così ho più forza per attaccare. E comunque dove giochi, giochi: certe cose non le dimentichi, centravanti lo sei dentro. Anche se sbagli certi gol davanti alla porta come ho fatto contro la Lazio... Il Leicester che mi voleva? La Premier poteva essere e un giorno spero sarà: giocare lì è un mio sogno, il calcio giusto per il mio stile di gioco. Poteva essere due volte: la prima quando scelsi il Milan, anche se il Caen aveva già accettato le offerte di Arsenal e Everton. La seconda a gennaio, due tre giorni prima del derby. Mi chiama il mio procuratore: “Il Leicester ha fatto un’offerta al Milan”. “E loro?”. “Per loro non ti muovi”. Anche per Mihajlovic: “Stai qui e fai pure gol nel derby”. Rimasi, e senza rimpianti. Anche dopo il titolo del Leicester, tanto il rischio era di fare la riserva di Vardy: lì sono pieni di soldi, ti pagano 20 milioni e poi magari non ti fanno giocare. Bacca? Se c’è Carlos davanti alla porta io smetto di correre, tanto non c’è respinta. E se non fai gol tu, sai che lo farà lui. Ti dà tante soluzioni, difende anche nella nostra area e se arrivo fino sul fondo va sempre nella mia zona per farmi recuperare. Che non giochi per la squadra è una scemenza: vero è che il nostro pressing inizia da lui, e se non lo fa andiamo in difficoltà. Comunque la classifica marcatori la vince Carlos: 5 gol contro i 6 di Icardi, ma giocando e tirando meno di lui. Serviamolo di più e tirerà di più. Galliani? Questa è facile, come un padre può essere solo Galliani. Ricordo a memoria le sue prime parole: “Sono venuto a Caen per tornare a Milano con te, e stasera torniamo insieme”. Con un volo privato: per forza non ci ho dormito la notte. Galliani è come Florentino Perez, chi non lo conosce? Beh, era lì per me e io avevo la valigia già pronta... Poi è arrivato il tempo dei tanti amici. “Che bello”, dicevo, ma volevano il mio male: sapevano che era dietro l’angolo e però mica mi dicevano “M’Baye, questo no”. Galliani sì, senza urlare: “M’Baye, nel Milan non hai il diritto di sbagliare. Sei giovane, ma non puoi fare le cose che fanno quelli della tua età”. Un Milan senza Galliani? Faccio fatico a immaginarlo: nel caso, mi mancherà molto".

    Altre notizie di giornata

    QUI -) Milan: gli investitori cinesi sono nove. Il closing il 15 novembre.


    QUI -) Milan: altri documenti contro i cinesi. E' guerra tra cordate.

    QUI -) Milan: ancora da capire se il governo cinese è coinvolto.


    QUI -) Milan: Abate può tornare titolare contro la Fiorentina.


    QUI -) Milan: le informazioni negative sui cinesi arrivano dal gruppo GSR.



    QUI -) Borja Valero:"In estate c'è stato l'interesse del Milan, ma..."
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    SOLO LA MAGLIA! L'avatar di rossonero_nel_cuore
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Chioggia (VE)
    Messaggi
    833
    Speriamo non si bruci... Le qualità le ha... Staremo a vedere..

  4. #3
    Member L'avatar di DeviLInsideMe
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Lamezia Terme
    Messaggi
    4,577
    Che non sei matto ugualmente parliamone...
    ma la qualità non si mette in dubbio e, secondo me, può ancora crescere!
    Once a Bull always a Bull.

    ACM1899

  5. #4
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    36,356
    Le capacità ci sono...l'età ancora dalla sua...dai Mbaye.

  6. #5
    Senior Member L'avatar di Toby rosso nero
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    10,210
    La testa è quasi a posto, ora tocca al piede.
    Se aggiusta il piede a banana questo diventa un top player.
    Balotelli sulla luna -> Fatto

    Brocchi sulla luna -> Fatto

    Galliani su Marte -> FATTO!!! ADDIO PER SEMPRE.

    De Sciglio sulla luna -> In corso...

    Bacca sulla luna -> In corso...

    Montolivo sulla luna -> In corso...

  7. #6
    Senior Member L'avatar di AntaniPioco
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Sanremo
    Messaggi
    7,363
    A me onestamente non piace, ma c'è da dire che dopo gli inizi disastrosi delle scorse stagioni ora è sicuramente meglio, soprattutto nel contesto squadra, prima era molto più individualista

  8. #7
    Member L'avatar di Old.Memories.73
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Località
    Como
    Messaggi
    1,678
    Citazione Originariamente Scritto da AntaniPioco Visualizza Messaggio
    A me onestamente non piace, ma c'è da dire che dopo gli inizi disastrosi delle scorse stagioni ora è sicuramente meglio, soprattutto nel contesto squadra, prima era molto più individualista
    Nemmeno a me...va bene l'impegno...va bene la forza fisica ma tecnicamente rimane un giocatore mediocre...contro la Lazio ''tecnicamente'' parlando ho rivisto il miglior/peggior Blissett
    In questo Milan dobbiamo farcelo andare bene vista la modestia della rosa e dell'obbiettivo di squadra...ma se vogliamo tornare competitivi a certi livelli Niang può al massimo trovare posto tra le riserve...e se poi si presenta l'occasione giusta...dobbiamo prendere esempio dalla Juve che piazza dei pacchi clamorosi a cifre impensabili per la qualità del giocatore ceduto...
    "A pallone ci possono giocare tutti...a calcio soltanto in pochi." (Arrigo Sacchi)

  9. #8
    Bannato
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,159
    Le qualità di Niang non sono in dubbio, ma nel momento in cui dice che "il mio sogno è quello di giocare in premier league" per me come tifoso ha chiuso.
    Le parole su Galliani ci stanno e lo posso pure capire,ma quelle sulla premier league assolutamente NO.

    Ma davvero a nessuno danno fastidio queste parole ?

  10. #9
    Member L'avatar di Symon
    Data Registrazione
    Jul 2015
    Messaggi
    1,011
    Io sono sempre dello stesso parere, ha un gran potenziale e si intravede, quello che gli manca è la gestione delle energie.
    Risolta quella può anche diventare una grande seconda punta.
    -----------------------------------ABATE CAPITANO SUBITO--------------------------------

  11. #10
    Senior Member L'avatar di Serginho
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Newcastle
    Messaggi
    5,450
    Citazione Originariamente Scritto da Reblanck Visualizza Messaggio
    Le qualità di Niang non sono in dubbio, ma nel momento in cui dice che "il mio sogno è quello di giocare in premier league" per me come tifoso ha chiuso.
    Le parole su Galliani ci stanno e lo posso pure capire,ma quelle sulla premier league assolutamente NO.

    Ma davvero a nessuno danno fastidio queste parole ?
    Doveva dire "Il mio sogno è giocare nella fantastica serie A, chi se ne fotte di quel cesso di campionato che è la Premier League, campionato brutto e povero".
    Poi finita la recita davanti alle telecamere, viene comprato da una squadra inglese e i tifosi partono con gli insulti "ipocrita" ecc ecc. Ma ragionare un attimo, anziché indossare i paraocchi rossoneri, no?

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.