Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Risultati da 1 a 10 di 10

  1. #1
    Senior Member L'avatar di Blu71
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Italia
    Messaggi
    16,001

    Neurochirurgo di Harvard: "Sono stato in paradiso...."

    Neurochirurgo di Harvard: "Sono stato in paradiso...."

    "Sono stato in Paradiso, ecco com'è" Il neuroscienziato racconta dopo il coma. Eben Alexander viene ricoverato per un attacco di meningite nel 2008. Entra in stato vegetativo e al risveglio ricorda un viaggio in una "dimensione più alta", popolata da angeli, in uno scenario paradisiaco.Tra dubbi e dichiarazioni, un'esperienza che arricchisce la complessa fenomenologia delle esperienze di "pre-morte"

    E' UNA STORIA particolare quella del dottor Eben Alexander, neurochirurgo a Harvard, con un curriculum accademico importante. Una storia finita sulla copertina di Newsweek, e ripresa - con una certa cautela - da altri giornali nel mondo. Certamente perché il settimanale è al centro di alcune polemiche negli ultimi tempi. Ma soprattutto perché il racconto della "settimana in paradiso" del neurochirurgo è quello di un salto notevole da una vita fatta di ricerche, accademia, dati, laboratori, a un'interpretazione della realtà profondamente diversa, durante i giorni in coma vissuti da Alexander. Che, va detto, sulla vicenda ha scritto un libro che vende, e non regala. Ma che dalla sua, ha i referti di un monitoraggio costante del suo stato cerebrale durante quello che lui definisce come un'esperienza in un altro mondo. Quello dopo la morte.

    NDE. Le Near Death Experience, esperienze (o presunte tali) di "pre-morte" non sono eventualità rare. Sono anzi migliaia i casi ogni anno di persone che raccontano di aver visto, se non vissuto, in un "aldilà" dalla realtà terrena. Sono tutte esperienze accomunate da almeno un elemento, ovvero la costante, profonda e pervasiva sensazione di pace, riservata a chi attraversa il confine tra la vita e la morte. Molti parlano di una vera e propria estasi. E nella stragrande maggioranza, chi è tornato indietro non aveva alcuna intenzione di farlo, e i racconti convergono tutti sull'intervento di una forza non meglio specificata, in grado di riavvicinare la coscienza al corpo "abbandonato".

    Farfalle e musica. Nello specifico caso di Alexander, 58 anni, la figura è quella di uno specialista con un curriculum di rilievo, che nell'arco della sua carriera avrà presumibilmente ascoltato decine di storie di questo tipo, e che lui stesso dice di aver sempre respinto. Ma dopo l'attacco di meningite nel 2008, e il ricovero in coma al Virigina Hospital, una condizione che avrebbe prodotto la NDE, il dottore ha la sua personale versione da raccontare. Mentre il suo cervello non comunicava attività, e il suo corpo era privo di conoscenza e non rispondeva agli stimoli, Alexander dice di essere giunto in un luogo "pieno di farfalle, in cui si udiva della musica e canti", in un viaggio che descrive come "molto vivido, in un universo coerente". Alexander narra del suo arrivo in un posto molto simile al Paradiso nella sua immagine più comune, quella di un "luogo pieno di nuvole", in cui è stato accolto da una donna "bellissima, con gli occhi azzurri", e ha percepito di essere "amato incondizionatamente" da un'entità spirituale, "volando su ali di farfalla". Tutto ciò mentre era privo di coscienza, il che porta lo scienziato a teorizzare l'esistenza di un'altra forma di coscienza, spirituale.

    Quella di Alexander è quindi un'esperienza che ha modificato profondamente una radicata visione scientifica della coscienza umana. "Come neurochirurgo, non credevo alle Nde", scrive lo scienziato su Newsweek, "e ho sempre preferito le ipotesi scientifiche". Il dottore dichiara di non essere cattolico, e di non credere nella vita eterna. Ma poi ha sperimentato "qualcosa di così profondo", da fargli riconsiderare le esperienze NDE in chiave scientifica.

    Il suo viaggio tra "nuvole rosa e creature angeliche che lasciavano scie in cielo" racconta di incontri con creature "diverse da qualunque altra abbia mai visto su questo pianeta", dice Alexander. "Erano più avanzate, forme più alte. E poi il canto corale che arrivava dall'alto, mi riempiva di gioia e stupore". Tutto questo, dicono i referti, durante uno stato in cui la corteccia cerebrale, la parte che controlla le emozioni e il pensiero, costantemente monitorata, è risultata priva di attività. Alexander aggiunge: "Non c'è una spiegazione scientifica a quello che è successo: mentre i neuroni della corteccia erano inattivi a causa dell'infezione, qualcosa come una coscienza slegata dalla mente è arrivata in un altro universo. Una dimensione di cui mai avrei immaginato l'esistenza". Un'esperienza che lo stesso dottore ha ben chiaro possa ricordare un set hollywoodiano. E che però, dichiara, "Non era di fantasia. E ha prodondamente inciso sulla mia attività professionale e sfera spirituale". Forse il libro che ha scritto porterà cambiamenti anche sul conto in banca di Alexander, e un pezzettino di paradiso potrà materializzarsi anche in Terra. Con l'auspicio però che un contributo firmato da un neuroscienziato possa aiutare a fare più luce, terrena, sul complesso fenomeno delle Nde.

    Fonte: La Repubblica

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Junior Member L'avatar di FeboApolloManuel
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Lecce
    Messaggi
    74
    Ma che notizie sono queste?! Ebbasta dai
    MANUEL RUI COSTA. L'ULTIMO, VERO, NUMERO 10 MILANISTA

  4. #3
    Senior Member L'avatar di Blu71
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Italia
    Messaggi
    16,001
    Citazione Originariamente Scritto da FeboApolloManuel Visualizza Messaggio
    Ma che notizie sono queste?! Ebbasta dai
    A me sembra degna di rilievo.

  5. #4
    Junior Member L'avatar di FeboApolloManuel
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Lecce
    Messaggi
    74
    Citazione Originariamente Scritto da Blu71 Visualizza Messaggio
    A me sembra degna di rilievo.
    Non dicevo a te Blu, ci mancherebbe Ma di queste notizie ne è pieno il mondo, e La Repubblica potrebbe evitare.

    Una cosa non mi quadra, non credeva ai suoi pazienti per ovvi motivi scientifici, ora che lui ha avuto queste apparizioni, ci crede. MAH
    MANUEL RUI COSTA. L'ULTIMO, VERO, NUMERO 10 MILANISTA

  6. #5
    Senior Member L'avatar di Blu71
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Italia
    Messaggi
    16,001
    Citazione Originariamente Scritto da FeboApolloManuel Visualizza Messaggio
    Non dicevo a te Blu, ci mancherebbe Ma di queste notizie ne è pieno il mondo, e La Repubblica potrebbe evitare.

    Una cosa non mi quadra, non credeva ai suoi pazienti per ovvi motivi scientifici, ora che lui ha avuto queste apparizioni, ci crede. MAH
    Ok ma credo sia uno spunto per discutere del fenomeno decritto.

  7. #6
    Junior Member L'avatar di Kundera
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    55
    Ma na tazzulell e cafè se le bevuta?

  8. #7
    Senior Member L'avatar di Jaqen
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Nella campagna Veneziana
    Messaggi
    9,303
    Si sa che tutti quelli che sono stati a un passo dalla morte (es. il cuore si ferma e poi viene rianimato o altre cose insomma) hanno avuto esperienze molto, ma molto, molto simili. Sapevo di gente che a un passo dalla morte vedevano una persona morta a loro cara che gli accoglieva e diceva che non era ancora ora per loro.. E non sono bugie, a moltissime persone sono capitate queste cose. Chissà, magari è il nostro cervello che prima di morire ci vuole far rilassare e lasciarci morire in pace. Certo che questo prof... era praticamente morto!
    Bradipismo is the way

  9. #8
    Senior Member L'avatar di Djici
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Liège
    Messaggi
    10,990
    vedi solo quello che vuoi vedere in quei momenti

  10. #9
    Senior Member L'avatar di Darren Marshall
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    9,245
    Chi sà cosa accade al nostro cervello in quei momenti, anche perchè è successo a molte persone. Bisognerebbe però confrontare le esperienze pre morte tra persone di religione diversa.

  11. #10
    Senior Member L'avatar di Jaqen
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Nella campagna Veneziana
    Messaggi
    9,303
    Darren, mi ero informato... e tutti più o meno vedono una cosa simile. Ovviamente, potrebbe essere una cosa del nostro cervello, una suggestione, che ci fa morire tranquillamente.
    Bradipismo is the way

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.