Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 4 di 8 PrimaPrima ... 23456 ... UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 73

  1. #31
    Junior Member L'avatar di nazdravi
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Messaggi
    283
    Citazione Originariamente Scritto da mandraghe Visualizza Messaggio
    Ma vedi ciò rientra nella normalità: è fisiologico che la squadra che perde cerchi di giustificare la sconfitta, accade in Italia come altrove, accade nel calcio ed in molti altri sport, posso citare la famosa finale olimpica tra USA e URSS del '72 a Monaco, oppure il black-out della finale NBA di quest'anno, insomma ci sta che il perdente dicordi gli episodi sfavorevoli per spiegare la sconfitta.

    Quello che non torna è quando certi episodi si ripetono e sempre, e sempre verso una sola parte, basta citare gli svariati gol non visti col pallone che entra di decine di centimetri (e non parlo solo del gol di Muntari) che sono stati sempre sistematicamente "ignorati", oppure le decisioni "stravaganti" che sono state usate per togliere le castagne dal fuoco ai bianconeri, ad. es. il famoso "fallo di confusione" usato in un Parma-Juve...
    Sono d'accordo con te nel constatare che tutti gli episodi 'eclatanti' siano a direzione della Juve.
    Per eclatante intendo un episodio che non ha bisogno della moviola per esser giudicato (gol di Muntari, mi ricordo un gol di Pellissier in Chievo Juve, Juve - Udinese, Empoli - Juve).

    Ciò che fa rabbia è sentire l'arroganza di questi personaggi (Nedved, Bonucci ecc) con la quale pretendono di possedere la verità assoluta. E chi li contesta, chi li attacca è solo un frustrato che ha giocato nel calcio che non conta (che poi loro nel calcio che conta veramente - Europa - mi pare abbiano combinato ben poco).

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #32
    Junior Member L'avatar di Juventino30
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    623
    Nedved ha semplicemente detto la verità. Alla Juventus sentire un capitano dire: "arriveremo secondi" avrebbe immediatamente comportato la sua defenestrazione. Totti, cresciuto in un ambito provinciale, locale, autoreferenziale, si accoda (e anzi ne è il massimo rappresentante) alla liturgia della "rometta": il rosicamento in diretta nazionale. Il pianto portato a celebrazione. La sconfitta elevata a dogma. E consegna potentissimi alibi alla sua squadra per rinunciare alla lotta già alla sesta giornata, una cosa inammissibile.

    Con la sua dichiarazione Totti costringe ancora la Roma entro i confini della piccola squadra, quella che non sa perdere e non sa far tesoro motivazionale di una sconfitta. E' quindi un piccolo capitano.

    Nedved in due parole non solo trasmette l'essenza juventina per come è ma ridimensiona il tanto celebrato Pupone e dice che il re è nudo - e piagnone. Un capitano fatto a dimensione della sua squadra e della sua tifoseria.

  4. #33
    Senior Member L'avatar di Angstgegner
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    9,922
    Citazione Originariamente Scritto da Juventino30 Visualizza Messaggio
    Nedved in due parole non solo trasmette l'essenza juventina per come è ma ridimensiona il tanto celebrato Pupone e dice che il re è nudo - e piagnone. Un capitano fatto a dimensione della sua squadra e della sua tifoseria.
    Anche Nedved e Bonucci sono fatti a dimensione della Juve e della sua tifoseria
    Posso anche trovarmi d'accordo, a me le parole di Totti non sono piaciute per niente. Capisco le polemiche per una partita totalmente falsata dagli errori arbitrali, ma non si può parlare di campionato falsato alla 6° giornata. Ma, come ho già detto, Nedved non si è mai distinto come giocatore corretto, per cui credo sia proprio l'ultima persona che possa denigrare Totti, anche perché, a dirla tutta, chi non sa cosa sia una grande squadra ha vinto un Mondiale.

  5. #34
    Member L'avatar di Mou
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    2,446
    Che poi si parla tanto di Nedved, ma Inzaghi, per esempio, non era uno noto per restare in piedi.
    Tenacemente gobbo!

  6. #35
    Senior Member L'avatar di Angstgegner
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    9,922
    Citazione Originariamente Scritto da mourinhomifottotuamoglie Visualizza Messaggio
    Che poi si parla tanto di Nedved, ma Inzaghi, per esempio, non era uno noto per restare in piedi.
    Infatti la stampa lo ha sempre fatto notare. Si vede che ha appreso l'arte da voi

  7. #36
    Citazione Originariamente Scritto da mourinhomifottotuamoglie Visualizza Messaggio
    Che poi si parla tanto di Nedved, ma Inzaghi, per esempio, non era uno noto per restare in piedi.
    Scuola Juventus infatti
    #fuorigiocoperlajuve

  8. #37
    Bannato
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    623
    Citazione Originariamente Scritto da SuperMilan Visualizza Messaggio
    Scuola Juventus infatti
    dovreste solo ringraziarci per avervelo venduto! e per avervi liberato di Zenoni.

  9. #38
    Citazione Originariamente Scritto da Brontolo Visualizza Messaggio
    dovreste solo ringraziarci per avervelo venduto! e per avervi liberato di Zenoni.
    Ciò che è giusto è giusto. E un grazie è dovuto davvero in questo caso.
    #fuorigiocoperlajuve

  10. #39
    Junior Member L'avatar di Juventino30
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    623
    Antonella Leardi: "Totti aizza i romanisti, che hanno coltello e pistola facile. Roma unica squadra a non chiederci scusa"

    Non sono piaciute ad Antonella Leardi, madre di Ciro Esposito, le dichiarazioni post Juve-Roma di Francesco Tottti. Il capitano giallorosso ha apertamente accusato i bianconeri di condizionare gli arbitri: "Totti ha sbagliato ad inasprire gli animi con certe frasi — ha detto la Leardi, come riportato dall'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport - aizza i tifosi romanisti dal coltello e dalla pistola facile in un momento in cui c’è già tanta tensione. La morte di mio figlio dovrebbe essere un monito, ma la Roma è l’unica società che non ci ha fatto ufficialmente le scuse per l’accaduto".

    Tuttonapoli.it
    Daje, capità.

  11. #40
    Citazione Originariamente Scritto da Liuk Visualizza Messaggio
    Dopo le dichiarazioni di Agnelli, di Marotta e di Pavel Cagnotto mi aspetto a seguire almeno qualche dichiarazione a difesa della povera e perseguitata Juve da parte di Moggi, di Riina, del signor Burns, di Hannibal Lecter e di Satana.

    Come già detto, una squadra che è grande davvero vince senza aiuti e senza polemiche, come il Milan di Sacchi, di Capello o di Ancelotti.. squadre che dominavano e vincevano anche più di questa Juve, ma senza risultare antipatiche perché non c'era mai un'ombra su quelle vittorie. La Juve invece son 40 anni che nei momenti decisivi ha bisogno della spintarella.
    .
    Citazione Originariamente Scritto da Hammer Visualizza Messaggio
    È impressionante come tentino (e a volte riescano) a distorcere la realtà obiettiva, provata dai fatti e dalle sentenze. Prima Moggi e Marotta, ora Nedved. Vedremo entro quanto tempo il cervello di alcuni avrà dimenticato le intercettazioni e si riuscirà a far passare la Juventus come vittima indiscussa dei tribunali.
    .

Pagina 4 di 8 PrimaPrima ... 23456 ... UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.