Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 3 di 8 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 73

  1. #21
    pizzamafiaberlusconi
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Shevchenko Visualizza Messaggio
    Secondo me questa è una bella cavolata. Senza offesa sia chiaro. Non si parla mai di solo affetto. Se fosse cosi basterebbero appunto amici e morosa come tu dici. Si parla anche di momenti epici. Di piccole cose che possono sembrare inutili, ma che in realtà non lo sono affatto. Io con mio padre ho sempre avuto un bellissimo rapporto, ma con pochissime smancerie. Ci saremmo abbracciati 10 volte in tutta la nostra vita, ma non è questa la cosa che conta. Noi sappiamo com'è il nostro rapporto. Personalmente nella mia vita i ricordi più belli che ho con mio padre sono quelli che all'apparenza possono sembrare i più stupidi. Momenti che non dimenticherò mai. Le prime battute sulle femmine, fare la pipi' in un bosco sparando cavolate, andare a fare la spesa e dire "che rottura di palle!" ridendo come matti perché mia madre ci cazziava. Andare al bancone del bar a farsi qualche birra sparando cavolate e potrei fare mille altri esempi. Son tutti comportamenti che appartengono all'uomo per natura. Difficilmente ci sono donne che fanno ste cose, esistono eh! Ma sono una piccola percentuale. Mi immagino la finale di Manchester del 2003... L'ho vista con mio padre a tifare come un matto, immaginarla con due madri mi fa strano, non sarebbe stata la stessa cosa. La famiglia non puo' essere racchiusa in un "conta solo la presenza nei momenti duri e difficili" non è affatto cosi. Non puo' essere solo questo. E' una cosa molto più ampia. I genitori ci devono essere anche nei momenti belli, soprattutto in quelli belli, devono contribuirne a crearne di bei momenti etc. Non si puo' racchiudere tutto in un discorso cosi meschino "Aiutatemi e basta." Lo stesso discorso lo si puo' fare al contrario. Con mia madre il rapporto è sempre stato più turbolento, ma certi momenti della mia vita li ho potuti vivere solo grazie a lei. Con due padri non ce l'avrei fatta. E' un discorso di semplice natura. Nulla più nulla meno.
    il rapporto che hai avuto con tuo padre è roba quasi rara sai...conosco una marea di amici con padri assenti e menefreghisti...ma una marea proprio,compreso me.Questo mi ha indotto a pensare che uomo o donna non fa differenza anzi,l'uomo è fondamentalmente menefreghista per natura in moltissime razze animali compresa la nostra che seppur tenta di civilizzarsi ha sempre una componente animalesca.Per me conta solo chi ti sta dietro,ti sfama e ti difende nei momenti di crescita.L'importante è che sia abbastanza forte o intelligente da proteggerti dai pericoli nella crescita.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
     

  3. #22
    Junior Member L'avatar di CIppO
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    North London
    Messaggi
    118
    Citazione Originariamente Scritto da Shevchenko Visualizza Messaggio
    Secondo me questa è una bella cavolata. Senza offesa sia chiaro. Non si parla mai di solo affetto. Se fosse cosi basterebbero appunto amici e morosa come tu dici. Si parla anche di momenti epici. Di piccole cose che possono sembrare inutili, ma che in realtà non lo sono affatto. Io con mio padre ho sempre avuto un bellissimo rapporto, ma con pochissime smancerie. Ci saremmo abbracciati 10 volte in tutta la nostra vita, ma non è questa la cosa che conta. Noi sappiamo com'è il nostro rapporto. Personalmente nella mia vita i ricordi più belli che ho con mio padre sono quelli che all'apparenza possono sembrare i più stupidi. Momenti che non dimenticherò mai. Le prime battute sulle femmine, fare la pipi' in un bosco sparando cavolate, andare a fare la spesa e dire "che rottura di palle!" ridendo come matti perché mia madre ci cazziava. Andare al bancone del bar a farsi qualche birra sparando cavolate e potrei fare mille altri esempi. Son tutti comportamenti che appartengono all'uomo per natura. Difficilmente ci sono donne che fanno ste cose, esistono eh! Ma sono una piccola percentuale. Mi immagino la finale di Manchester del 2003... L'ho vista con mio padre a tifare come un matto, immaginarla con due madri mi fa strano, non sarebbe stata la stessa cosa. La famiglia non puo' essere racchiusa in un "conta solo la presenza nei momenti duri e difficili" non è affatto cosi. Non puo' essere solo questo. E' una cosa molto più ampia. I genitori ci devono essere anche nei momenti belli, soprattutto in quelli belli, devono contribuirne a crearne di bei momenti etc. Non si puo' racchiudere tutto in un discorso cosi meschino "Aiutatemi e basta." Lo stesso discorso lo si puo' fare al contrario. Con mia madre il rapporto è sempre stato più turbolento, ma certi momenti della mia vita li ho potuti vivere solo grazie a lei. Con due padri non ce l'avrei fatta. E' un discorso di semplice natura. Nulla più nulla meno.
    Il tuo discorso è giusto e la tua irripetibilità come persona è frutto di queste tue esperienze. Così come lo potrebbero essere di un qualsiasi individuo nato e cresciuto in una famiglia di un genitore o cresciuto in una con due madri o con due padri. Come già scrivevo, vi è una rete di connessioni che fanno parte della tua vita gravitanti nella dimensione famigliare -zii, cugini, amici, padri di amici etc.- che ti consentono di sopperire a quello che ti manca. La consapevolezza di ogni sfumatura che hai vissuto (che anche quello che hai testimoniato) rendono te persona particolare e unica. Non si parla però di "condizione d'aiuto" ma di opportunità, opportunità di forgiare sensibilità nell'approccio alla vita.
    -Gullit è come cervo che esce di foresta.-
    Vujadin Boškov

  4. #23
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    15,015
    Citazione Originariamente Scritto da pizzamafiaberlusconi Visualizza Messaggio
    se i padri gay sono abbastanza forti da difenderti dai bulletti allora non ci sono problemi.Perchè il discorso è tutto li,i problemi ce li hanno gli altri che vedono attaccata la loro presunta virilità.
    Questa è una cosa che io non condivido e mi sembra una delle più subdole fandonie che si possono raccontare a un minore o in generale alla gente (che purtroppo poi riprende ste affermazioni credendoci davvero come fai tu ora)...
    A me pare finanche evidente che i problemi ce li hanno quelli che, vittime di bullismo, finiscono per vivere una vita di schifo e a volte arrivano perfino a suicidarsi per colpa delle prese in giro...ci vuole coraggio a dire a ste persone "Eh ma guarda che sono loro ad avere un problema non tu"...si certo, loro sono i cretini e tutto il resto..ma quando varco il cancello della scuola e sono bersagliato sono io quello che soffre non loro..e nemmeno quando tornano a casa..e non crediamo che chi si comporta così siano solo le persone disadattate, non è vero, anche i deboli che hanno bisogno di sentirsi accettati nel gruppo finiscono per assecondare i bulli contro le vittime..
    Si torna a giocare e a tifare davvero

  5. #24
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887
    Citazione Originariamente Scritto da Milanforever26 Visualizza Messaggio
    Questa è una cosa che io non condivido e mi sembra una delle più subdole fandonie che si possono raccontare a un minore o in generale alla gente (che purtroppo poi riprende ste affermazioni credendoci davvero come fai tu ora)...
    A me pare finanche evidente che i problemi ce li hanno quelli che, vittime di bullismo, finiscono per vivere una vita di schifo e a volte arrivano perfino a suicidarsi per colpa delle prese in giro...ci vuole coraggio a dire a ste persone "Eh ma guarda che sono loro ad avere un problema non tu"...si certo, loro sono i cretini e tutto il resto..ma quando varco il cancello della scuola e sono bersagliato sono io quello che soffre non loro..e nemmeno quando tornano a casa..e non crediamo che chi si comporta così siano solo le persone disadattate, non è vero, anche i deboli che hanno bisogno di sentirsi accettati nel gruppo finiscono per assecondare i bulli contro le vittime..
    Avete ragione entrambi, i problemi gli ha chi discrimina, ma purtroppo ricadono interamente sulle spalle di chi la discriminazione la subisce.

    Però è fondamentalmente un problema di cultura e integrazione,

    presumo che oggigiorno molti meno meridionali o neri subiscano a scuola discriminazioni rispetto ai miei tempi.

    Certo se poi ci sono im.becilli che si presentano in tv a condannare l'omosessualità e organizzano addirittura manifestazioni omofobe pro famiglie tradizionali, chiaro che diviene più complicato culturalizzare gli incivili.

  6. #25
    Member
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    3,449
    Però se ci sono una zia o uno zio potrebbero assumere molta più importanza del "doppione" inutile. Ad esempio due padri e una zia, se la zia è presente funge da madre anche se probabilmente non allatta mentre uno dei padri può divenire semplicemente uno zio sempre presente.

  7. #26
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887
    Citazione Originariamente Scritto da vota DC Visualizza Messaggio
    Però se ci sono una zia o uno zio potrebbero assumere molta più importanza del "doppione" inutile. Ad esempio due padri e una zia, se la zia è presente funge da madre anche se probabilmente non allatta mentre uno dei padri può divenire semplicemente uno zio sempre presente.
    Credo che possano essere ancora più importanti del solito anche i nonni, se accettano tutta la situazione.

  8. #27
    Milano vende moda L'avatar di Marilson
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    UK
    Messaggi
    3,683
    Vi e' mai immaginato di pensare, solo per un secondo, che le vostre sono solo opinioni e che l'unica cosa che conta e' la posizione ufficiale di uno psicologo, o meglio ancora della Associazione Italiana di Psicologia? Secondo gli psicologi non esiste uno straccio di prova scientifica che sia una che affermi che l'educazione di una coppia di genitori dello stesso sesso possa influenzare in negativo il comportamento, la crescita e la personalita' di un bambino. Non c'e' uno studio che sia uno ad affermare il contrario.

  9. #28
    Moderatore L'avatar di mefisto94
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    23,266
    Citazione Originariamente Scritto da Marilson Visualizza Messaggio
    Vi e' mai immaginato di pensare, solo per un secondo, che le vostre sono solo opinioni e che l'unica cosa che conta e' la posizione ufficiale di uno psicologo, o meglio ancora della Associazione Italiana di Psicologia? Secondo gli psicologi non esiste uno straccio di prova scientifica che sia una che affermi che l'educazione di una coppia di genitori dello stesso sesso possa influenzare in negativo il comportamento, la crescita e la personalita' di un bambino. Non c'e' uno studio che sia uno ad affermare il contrario.
    Non è certa la fisica, figuriamoci la psicologia.

  10. #29
    Milano vende moda L'avatar di Marilson
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    UK
    Messaggi
    3,683
    Citazione Originariamente Scritto da mefisto94 Visualizza Messaggio
    Non è certa la fisica, figuriamoci la psicologia.
    ah guarda, ci mancherebbe. Alzo solo le mani. In Italia come ci sono 60 milioni di CT della Nazionale ci sono altrettanti 60 milioni di Psicologi dell'Infanzia, niente da dire.

  11. #30
    Moderatore L'avatar di mefisto94
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    23,266
    Citazione Originariamente Scritto da Marilson Visualizza Messaggio
    ah guarda, ci mancherebbe. Alzo solo le mani. In Italia come ci sono 60 milioni di CT della Nazionale ci sono altrettanti 60 milioni di Psicologi dell'Infanzia, niente da dire.
    Ma io sono d'accordo con te in generale, però l'approccio del topic era diverso. Poi se ci mettiamo che è comunque una materia opinabile (come può essere l'interpretazione dei sogni)...

Pagina 3 di 8 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.