Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito!
Pagina 59 di 63 PrimaPrima ... 9495758596061 ... UltimaUltima
Risultati da 581 a 590 di 622
  1. #581
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    9,983
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Come ti è stato già detto tante volte, evita queste uscite e rispetta le idee altrui.

    Forse non ti accorgi che il primo perdente è l'allenatore che tanto difendi. Può essere mai un vincente uno che dice:""Non mi interessa il risultato ma la prestazione"?

    Il bel giuoco non c'entra assolutamente nulla con la mentalità vincente. Anzi, spesso e volentieri è il contrario. Gli allenatori più titolati sono quelli che fanno un calcio efficace ed equilibrato.

    Chi non cura la fase difensiva, può vincere solo i titoli del (falso) del giuoco o del calcio parrocchiale.
    Non credo di aver mancato di rispetto a nessuno, ho espresso una critica "molto forte" verso alcuni utenti, ma l'ho motivata.

    Ragazzi siamo il Milan, io di questa squadra non amo solo le vittorie, ma sopratutto la sua identità secolare,
    io delle vittorie simil juventine non so che farmene.

    Su Montella come sempre il tempo sarà il vero giudice, ma se un giorno venisse sostituito io pretenderò sempre un allenatore con un idea di gioco in testa.
    Storicamente sono sempre stato molto critico con Sacchi su questo forum, per me era troppo integralista e pertanto alla lunga dannoso, ma mille volte meglio questi personaggi.
    ma non vorrei mai più rivedere gli Allegri o i Miha, e non mi riferisco al loro valore generale ma proprio alla nostra identità storica,
    Milan = bel gioco.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #582
    Citazione Originariamente Scritto da tifoso evorutto Visualizza Messaggio
    Quello che spiace veramente e mi fà male è la mentalità perdente che ormai hanno acquisito molti tifosi in questo forum,

    Chiarisco che per me mentalità vincente non è gridare istericamente che nel MIlan debbono giocare solo top player (questo sarebbe ovvio) ma pretendere sempre una squadra non passiva che giochi a calcio, quello che stà provando a fare Montella.
    Naturalmentei anche un asino sà che se provi a giocare a calcio rischi, sopratutto all'inizio, di prendere più gol rispetto che se ti chiudi e giochi di rimessa.

    perfino nell'era pre Berlusconi, con rose ridicole il Milan ha sempre cercato il gioco, già Liedholm era un innovatore,

    eppure qua c'è gente che non ci penserebbe un attimo a tornare ai Miha e passare agli schemi conservativi dei passati anni, che per inciso alla lunga oltre a non portare risultati e a dar vita a partite mortalmente noiose hanno anche condannato i pochi giocatori buoni a disimparare a giocare a calcio.

    Per la partita, abbiamo provato a giocare contro una formazione dotata di un organico migliore ma sopratutto di una organizzazione di squadra superiore, del resto Sarri è uno dei pochi tecnici in Italia che vale Montella, ed è già un anno che lavora sulla squadra, l'anno scorso ebbe anche lui una partenza difficile.

    A Montella per costruire una squadra in grado di tenere il campo in tutte le situazioni occorrerebbero almeno i 6 mesi che sono serviti a gente come Sacchi e Ancellotti con un organico non raffazzonato da Galliani, in questo caso non sono certo che basteranno.

    Sulla partita in specifico:

    I due terzini molto male, sono rimasto molto deluso sopratutto da De Sciglio, da me sempre difeso ma che pare essere tornato il pulcino bagnato, ieri in costruzione spesso ha rinunciato alla giocata più impegnativa per darsi al facile passaggino di disimpegno, no così non ci siamo.
    Ciononostante sono certo che la nostra batteria di terzino non sia affatto inferiore a quelle di Roma, Napoli, Inter, purtroppoi n Italia mancano i grandi interpreti proprio in generale.

    Ieri Kucka molto male.

    Bacca a questa squadra non serve, i 15/20 gol che assicura li possono benissimo segnare Niang, Lapadula o L. Adriano,
    ma tutti tre garantiscono tutt'altro appoggio alla manovra, sopratutto in partite complicate.

    Molto bene Suso, magari diventa un giocatore da Milan, già adesso è meglio di Honda.

    Tutti gli altri sono da rivedere in partite più alla loro portata, a partire dalle prossime tre.

    Ultima cosa su Montolivo, non è così scandaloso come viene dipinto, ma è molto, molto meno di quello che ci occorre, il problema è che non si può sostituire con il primo giocatorino che passa, come molti scioccamente sostengono, li occorre piazzarci un vero top player.
    Dai... non è una questione di mentalità, la idea di Montella si vede e mi sembra bellissima ma semplicemente non può essere applicata con questi interpreti, non siamo ciechi.. Abate e De Sciglio non hanno un minimo di creativita e tecnica per aiutare il centrocampo e poi in difesa si fanno umiliare col Mertens o Papu Gomez della situazione, poi Kucka e solo un discreto giocatore e si quel capitano quel giocatorino che abbiamo davanti la difesa è scandaloso, è indefendibile, e una vergogna per questa maglia, ieri prima di tutto doveva proteggere la sua difesa, aiutare i terzini nella copertura e tenere palla con un certo criterio, non ha fatto assolutamente nulla bene... quel signorino dovrebbe andarsene il prima possibile.

    6 reti in 180 minuti con almeno altri 6 miracoli del portiero.. anche in posseso palla siamo dietro sia a Torino che Napoli, Montella deve capire, deve essere intelligente e avere la umiltà che cosi non va, con questa gente non possiamo fare quel calcio.

  4. #583
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    9,983

    Citazione Originariamente Scritto da Chrissonero Visualizza Messaggio
    Dai... non è una questione di mentalità, la idea di Montella si vede e mi sembra bellissima ma semplicemente non può essere applicata con questi interpreti, non siamo ciechi.. Abate e De Sciglio non hanno un minimo di creativita e tecnica per aiutare il centrocampo e poi in difesa si fanno umiliare col Mertens o Papu Gomez della situazione, poi Kucka e solo un discreto giocatore e si quel capitano quel giocatorino che abbiamo davanti la difesa è scandaloso, è indefendibile, e una vergogna per questa maglia, ieri prima di tutto doveva proteggere la sua difesa, aiutare i terzini nella copertura e tenere palla con un certo criterio, non ha fatto assolutamente nulla bene... quel signorino dovrebbe andarsene il prima possibile.

    6 reti in 180 minuti con almeno altri 6 miracoli del portiero.. anche in posseso palla siamo dietro sia a Torino che Napoli, Montella deve capire, deve essere intelligente e avere la umiltà che cosi non va, con questa gente non possiamo fare quel calcio.
    Concordo in generale, ma occorre fare un distinguo, che Milan saremo?

    Se si andasse avanti con le pagliacciate dell'attuale dirigenza l'operato attuale di Montella non avrebbe nessun senso e sarebbe pertanto dannoso, perchè gli interpreti indispensabili per il suo gioco non arriverebbero mai.

    Se invece sono vere le voci dei cinesi (e me lo auguro con tutto il cuore) che hanno intenzione di investire e riportare il Milan al suo ruolo storico, il fatto che Montella si porti avanti ricreando una mentalità di gioco da grande club , anche rischiando come stà facendo, è del tutto logico e indispensabile, probabilmente non si raccoglieranno i frutti in questa stagione, ma si porranno le basi per accellerare la cosa.
    Faccio un esempio su tutti, se vuoi costruire qualcisa per il futuro insisti su Suso confidando in una sua piena maturazione, se pensi solo al risultato immediato ripunti su Honda che sappiamo mediocrissimo ma che di certo ti garantisce più copertura della fascia.

  5. #584
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    35,401
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Come ti è stato già detto tante volte, evita queste uscite e rispetta le idee altrui.

    Forse non ti accorgi che il primo perdente è l'allenatore che tanto difendi. Può essere mai un vincente uno che dice:""Non mi interessa il risultato ma la prestazione"?

    Il bel giuoco non c'entra assolutamente nulla con la mentalità vincente. Anzi, spesso e volentieri è il contrario. Gli allenatori più titolati sono quelli che fanno un calcio efficace ed equilibrato.

    Chi non cura la fase difensiva, può vincere solo i titoli del (falso) del giuoco o del calcio parrocchiale.
    Bravo... lo sostengo sempre pure io, le migliori squadre hanno una fase difensiva come dio comanda. Chissà perchè i campionati vengono vinti dalla miglior difesa, ogni tanto capita lo vinca la seconda miglior difesa, ma siamo sempre li... Con Montella ragazzi pigliamo tre gol a partita, ma come potete essere relativamente ottimisti o contenti?! Io sono seriamente preoccupato.

  6. #585
    Citazione Originariamente Scritto da tifoso evorutto Visualizza Messaggio
    Concordo in generale, ma occorre fare un distinguo, che Milan saremo?

    Se si andasse avanti con le pagliacciate dell'attuale dirigenza l'operato attuale di Montella non avrebbe nessun senso e sarebbe pertanto dannoso, perchè gli interpreti indispensabili per il suo gioco non arriverebbero mai.

    Se invece sono vere le voci dei cinesi (e me lo auguro con tutto il cuore) che hanno intenzione di investire e riportare il Milan al suo ruolo storico, il fatto che Montella si porti avanti ricreando una mentalità di gioco da grande club , anche rischiando come stà facendo, è del tutto logico e indispensabile, probabilmente non si raccoglieranno i frutti in questa stagione, ma si porranno le basi per accellerare la cosa.
    Faccio un esempio su tutti, se vuoi costruire qualcisa per il futuro insisti su Suso confidando in una sua piena maturazione, se pensi solo al risultato immediato ripunti su Honda che sappiamo mediocrissimo ma che di certo ti garantisce più copertura della fascia.
    Allora siamo il Milan che vuole Montella ma con più equillibrio.. metti un difensore centrale, uno tosto e forte nella marca al posto di Abate (Caceres) che possa chiudere quel settore e cosi proteggere il primo centrale di difesa (questo lo ha fatto pure Ancelloti in parecchi squadre), poi Antonelli al posto di De Sciglio e poi davanti alla difesa non saprei onestamente, in rosa non abbiamo nessuno... credo abbiamo bisogno di uno come Badelj con urgenza, altrimenti con Montolivo sara la stessa storia di sempre..

    Gomez o Caceres, Paletta o Gomez, Romagnoli, Antonelli
    XxxxxxxxxxxxxBadeljxxxxxxxxxxxxxx

    Poi davanti a questi metti pure Suso, Sosa, Pasalic, Jack, Niang o lo stesso Montolivo o Bertolacci che credo cosi sarebbe anche piu semplice per loro.

  7. #586
    Member L'avatar di Old.Memories.73
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Località
    Como
    Messaggi
    1,218
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Come ti è stato già detto tante volte, evita queste uscite e rispetta le idee altrui.

    Forse non ti accorgi che il primo perdente è l'allenatore che tanto difendi. Può essere mai un vincente uno che dice:""Non mi interessa il risultato ma la prestazione"?

    Il bel giuoco non c'entra assolutamente nulla con la mentalità vincente. Anzi, spesso e volentieri è il contrario. Gli allenatori più titolati sono quelli che fanno un calcio efficace ed equilibrato.

    Chi non cura la fase difensiva, può vincere solo i titoli del (falso) del giuoco o del calcio parrocchiale
    .
    Pensavo di essere rimasto l'unico ad avere una concezione così antiquata del calcio invece noto con piacere che c'è ancora gente che sottolinea il fatto che le grandi squadre sono costruite su grandi difese
    Cosa sarebbe stato il Milan di Sacchi senza l'asfissante pressing che impediva agli avversari di superare la metà campo?
    Ed il Barcellona di Guardiola senza il fulmineo recupero palla?...fatto si per avere sempre l'iniziativa ma anche per impedire all'avversario di attaccarti
    E sarà un caso che l'allenatore del Milan che ha vinto più campionati è l'Italianissimo Fabio Capello?

    Mi spiace per Montella ma da che mondo è mondo quando affronti un avversario più forte di te tecnicamente lasci a lui l'iniziativa e cerchi di contrastarlo con l'organizzazione tattica,l'impegno e la coesione di squadra
    Se la metti sul suo stesso piano rimarrai sempre quello che tenta ma non ci riesce mai...

  8. #587
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    26,138
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Come ti è stato già detto tante volte, evita queste uscite e rispetta le idee altrui.

    Forse non ti accorgi che il primo perdente è l'allenatore che tanto difendi. Può essere mai un vincente uno che dice:""Non mi interessa il risultato ma la prestazione"?

    Il bel giuoco non c'entra assolutamente nulla con la mentalità vincente. Anzi, spesso e volentieri è il contrario. Gli allenatori più titolati sono quelli che fanno un calcio efficace ed equilibrato.

    Chi non cura la fase difensiva, può vincere solo i titoli del (falso) del giuoco o del calcio parrocchiale.
    E l'errore è pensare proprio che non curi la fase difensiva. Montella una fase difensiva ce l'ha, ma purtroppo è troppo più ambiziosa di quanto gli sia permesso ambire dalla rosa a sua disposizione.

  9. #588
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    26,138
    Citazione Originariamente Scritto da Old.Memories.73 Visualizza Messaggio
    Pensavo di essere rimasto l'unico ad avere una concezione così antiquata del calcio invece noto con piacere che c'è ancora gente che sottolinea il fatto che le grandi squadre sono costruite su grandi difese
    Cosa sarebbe stato il Milan di Sacchi senza l'asfissante pressing che impediva agli avversari di superare la metà campo?
    Ed il Barcellona di Guardiola senza il fulmineo recupero palla?...fatto si per avere sempre l'iniziativa ma anche per impedire all'avversario di attaccarti
    E sarà un caso che l'allenatore del Milan che ha vinto più campionati è l'Italianissimo Fabio Capello?

    Mi spiace per Montella ma da che mondo è mondo quando affronti un avversario più forte di te tecnicamente lasci a lui l'iniziativa e cerchi di contrastarlo con l'organizzazione tattica,l'impegno e la coesione di squadra
    Se la metti sul suo stesso piano rimarrai sempre quello che tenta ma non ci riesce mai...
    Il pressing di cui parli tu vorrebbe farlo anche Montella... però sai com'è, un conto è avere Rijkaard, Ancelotti, Donadoni e Colombo, un conto è avere Busquets, Xavi e Iniesta e un conto è avere Montolivo, Kucka e Bonaventura.

  10. #589
    Citazione Originariamente Scritto da Jino Visualizza Messaggio
    Bravo... lo sostengo sempre pure io, le migliori squadre hanno una fase difensiva come dio comanda. Chissà perchè i campionati vengono vinti dalla miglior difesa, ogni tanto capita lo vinca la seconda miglior difesa, ma siamo sempre li... Con Montella ragazzi pigliamo tre gol a partita, ma come potete essere relativamente ottimisti o contenti?! Io sono seriamente preoccupato.
    Senza polemica, dei gol subiti nelle prime due giornate quanti sono imputabili alla fase difensiva e quanti ad errori individuali?

  11. #590
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    47,544
    Citazione Originariamente Scritto da Old.Memories.73 Visualizza Messaggio
    Pensavo di essere rimasto l'unico ad avere una concezione così antiquata del calcio invece noto con piacere che c'è ancora gente che sottolinea il fatto che le grandi squadre sono costruite su grandi difese
    Cosa sarebbe stato il Milan di Sacchi senza l'asfissante pressing che impediva agli avversari di superare la metà campo?
    Ed il Barcellona di Guardiola senza il fulmineo recupero palla?...fatto si per avere sempre l'iniziativa ma anche per impedire all'avversario di attaccarti
    E sarà un caso che l'allenatore del Milan che ha vinto più campionati è l'Italianissimo Fabio Capello?

    Mi spiace per Montella ma da che mondo è mondo quando affronti un avversario più forte di te tecnicamente lasci a lui l'iniziativa e cerchi di contrastarlo con l'organizzazione tattica,l'impegno e la coesione di squadra
    Se la metti sul suo stesso piano rimarrai sempre quello che tenta ma non ci riesce mai...
    Probabilmente siamo tra i più anziani, fortunati ad aver visto il calcio VERO!
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

Pagina 59 di 63 PrimaPrima ... 9495758596061 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.