Un boato e poi il crollo. Una tragedia annunciata da tanto tempo. Un'ala di palazzo antico a pochi passi dal lungomare di Napoli, in Riviera di Chiaia, si è completamente accartocciata e crollata. E' successo tutto alle 10, il palazzo è venuto giu all'improvviso. Si sta scavando per accertarsi che nessuno sia rimasto sotto le macerie. Ancora non si conoscono le cause precise del crollo. C'è chi dà la colpa ai lavori per la costruzione della metropolitana chi alla costruzione di una piscina abusiva proprio in cima al palazzo. Proprio durante il crollo, una macchina dei vigili urbani stava transitando sotto il palazzo: macchina sepolta ma i vigili, miracolati, si sono messi in salvo scendendo alla svelta dal veicolo. Nel crollo è rimasto coinvolto anche un autobus

Foto del palazzo crollato a Napoli

edificio crollato napoli.jpg