Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 19

  1. #1
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    62,506

    Muntari contro Allegri e Seedorf. Lodi a Inzaghi.

    Sulley Muntari, intervistato da Sportmediaset, critica Allegri, Seedorf ed esalta le qualità e le doti del neo allenatore rossonero Filippo Inzaghi. Ecco, di seguito, le parole del centrocampista ghanese:

    "Negli ultimi due anni il Milan non aveva un'idea di gioco. Ora Inzaghi ci insegna a stare in campo. E la differenza si vede. Inzaghi ti stimola, ti motiva, ti fa stare sempre concentrato. Insegna calcio e ti fa capire cosa fare e come stare in campo. Non posso dire nulla di male su Seedorf e su Allegri, ma ora è tutto diverso. C'è voglia, entusiasmo e rabbia. Il Milan deve stare in alto ed essere protagonista in Italia ed in Europa. Non ci manca nulla, e non ci servono i Messi e Cristiano Ronaldo. Abbiamo giocatori che possono fare la differenza sempre e dovunque. Dobbiamo essere solo più convinti dei nostri mezzi. Il Milan è il club migliore nel quale sia mai stato. Voglio finire qui la mia carriera e vincere lo scudetto. Vincere, vincere, vincere".
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    14,768
    muntari è sempre troppo positivo nelle interviste, però c'è da dire che è uno dei pochi nella nostra squadra che almeno dimostra personalità, è stato fischiato anche diverse volte a san siro, ma è abituato alla pressione non si fa intimorire da nulla e quando è in forma è un ottimo giocatore..

  4. #3
    Senior Member L'avatar di Angstgegner
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    9,922
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Sulley Muntari, intervistato da Sportmediaset, critica Allegri, Seedorf ed esalta le qualità e le doti del neo allenatore rossonero Filippo Inzaghi. Ecco, di seguito, le parole del centrocampista ghanese:

    "Negli ultimi due anni il Milan non aveva un'idea di gioco. Ora Inzaghi ci insegna a stare in campo. E la differenza si vede. Inzaghi ti stimola, ti motiva, ti fa stare sempre concentrato. Insegna calcio e ti fa capire cosa fare e come stare in campo. Non posso dire nulla di male su Seedorf e su Allegri, ma ora è tutto diverso. C'è voglia, entusiasmo e rabbia. Il Milan deve stare in alto ed essere protagonista in Italia ed in Europa. Non ci manca nulla, e non ci servono i Messi e Cristiano Ronaldo. Abbiamo giocatori che possono fare la differenza sempre e dovunque. Dobbiamo essere solo più convinti dei nostri mezzi. Il Milan è il club migliore nel quale sia mai stato. Voglio finire qui la mia carriera e vincere lo scudetto. Vincere, vincere, vincere".
    Non voglio pensare male, ma in tutte le dichiarazioni dei giocatori in questi ultimi mesi ci vedo una regia non così poi tanto nascosta. Sono d'accordo con Sulley quando dice che il Milan negli ultimi 2 anni non aveva un'idea di gioco (secondo me anche 4, nei 2 anni precedenti l'idea di gioco era "Thiago Silva recupera, avanza, palla la palla a qualcuno che la passa ad Ibra e ci pensa lui") con Allegri e Seedorf (anche se in qualche partita con Clarence qualche miglioramento l'avevo intravisto), ma non mi pare che per il momento la squadra giochi così tanto meglio e metta così tanta determinazione in campo rispetto a prima, anzi. Io, a prescindere dai punti e dalla posizione in classifica, vedo sempre lo stesso Milan in campo.

  5. #4
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    14,768
    Citazione Originariamente Scritto da Angstgegner Visualizza Messaggio
    Non voglio pensare male, ma in tutte le dichiarazioni dei giocatori in questi ultimi mesi ci vedo una regia non così poi tanto nascosta. Sono d'accordo con Sulley quando dice che il Milan negli ultimi 2 anni non aveva un'idea di gioco (secondo me anche 4, nei 2 anni precedenti l'idea di gioco era "Thiago Silva recupera, avanza, palla la palla a qualcuno che la passa ad Ibra e ci pensa lui") con Allegri e Seedorf (anche se in qualche partita con Clarence qualche miglioramento l'avevo intravisto), ma non mi pare che per il momento la squadra giochi così tanto meglio e metta così tanta determinazione in campo rispetto a prima, anzi. Io, a prescindere dai punti e dalla posizione in classifica, vedo sempre lo stesso Milan in campo.
    io no, vedo un milan con un organizzazione offensiva diversa, il resto è più o meno simile, ogni giocatore che ha il pallone sa cosa fare, sa a chi dare la palla mentre prima era tutto frutto dell'improvvisazione, almeno la mia impressione è questa..

  6. #5
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,336
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Sulley Muntari, intervistato da Sportmediaset, critica Allegri, Seedorf ed esalta le qualità e le doti del neo allenatore rossonero Filippo Inzaghi. Ecco, di seguito, le parole del centrocampista ghanese:

    "Negli ultimi due anni il Milan non aveva un'idea di gioco. Ora Inzaghi ci insegna a stare in campo. E la differenza si vede. Inzaghi ti stimola, ti motiva, ti fa stare sempre concentrato. Insegna calcio e ti fa capire cosa fare e come stare in campo. Non posso dire nulla di male su Seedorf e su Allegri, ma ora è tutto diverso. C'è voglia, entusiasmo e rabbia. Il Milan deve stare in alto ed essere protagonista in Italia ed in Europa. Non ci manca nulla, e non ci servono i Messi e Cristiano Ronaldo. Abbiamo giocatori che possono fare la differenza sempre e dovunque. Dobbiamo essere solo più convinti dei nostri mezzi. Il Milan è il club migliore nel quale sia mai stato. Voglio finire qui la mia carriera e vincere lo scudetto. Vincere, vincere, vincere".
    Ma non è un vero e proprio attacco verso gli allenatori precedenti, nel senso che comunque le cose andavano male non solo per colpa loro o per loro incapacità. Certo andiamo con calma, Inzaghi è presto per elogiarlo, ancora non ha portato veramente niente di nuovo alla squadra, vedremo tra qualche mese che identità avrà dato.

  7. #6
    Senior Member L'avatar di 7AlePato7
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    5,581
    Citazione Originariamente Scritto da Jino Visualizza Messaggio
    Ma non è un vero e proprio attacco verso gli allenatori precedenti, nel senso che comunque le cose andavano male non solo per colpa loro o per loro incapacità. Certo andiamo con calma, Inzaghi è presto per elogiarlo, ancora non ha portato veramente niente di nuovo alla squadra, vedremo tra qualche mese che identità avrà dato.
    Inzaghi sta palesando un problema in fase difensiva. Speriamo che riesca a trovare una quadratura e un maggior equilibrio. In particolar modo non amo molto la maniera di difendere quando gli avversari arrivano nella nostra trequarti. De Jong si abbassa troppo e ci facciamo schiacciare in modo evidente. Speriamo che le cose cambino perché se segni tanto ma subisci altrettanto non andremo lontano.
    [B]10 Giugno 2013[/B] ----> Galliani: "Carlitos non mi tradisce"

    [B]26 Giugno 2013[/B] ----> Tevez è un giocatore della Juventus

  8. #7
    Con te in campo non vinceremo niente caro Sulley ali

  9. #8
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887
    Seedorf è partito direttamente con il 4231
    Pippo ci stà arrivando dopo altri esperimenti
    è chiaro chi ci vede prima

    Allegri è una cosa indescrivibile, vincerà pure lo scudetto a mani basse con la Juve
    ma già adesso il gioco della squadra è letteralmente precipitato rispetto alla gestione Conte, sono stati surclassati dalla Roma
    aspetto i prossimi mesi...

  10. #9
    Member L'avatar di Brain84
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Venezia
    Messaggi
    3,233
    Il Milan di Inzaghi è migliorato un sacco, i numeri parlano chiaro..abbiamo perso solo una partita con la Juve..a prescindere dai pareggi con squadre abbordabili, comunque abbiamo una media punti che non fa pietà. Allegri partiva a inizio stagione inanellando una serie sconfinata di sconfitte, da novembre-dicembre iniziava a vincerle. Seedorf non saprei giudicarlo, è arrivato a stagione in corso, ha fatto ottime cose e altre meno ottime. Avrei voluto vederlo quest'anno con una squadra plasmata da lui completamente...peccato..per ora sono contento di Inzaghi, da esordiente si sta comportando bene e ci mette tutto l'impegno possibile e ciò mi basta, per ora.
    www.uaitstudio.it

  11. #10
    Senior Member L'avatar di Dumbaghi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    20,713
    Sulley è molto legato ad Allegri, quindi le cose sono due, o è un lecchino o davvero Inzaghi ha delle grandi qualità.


    Io non mi sento di escludere la seconda.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.