Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 8 di 9 PrimaPrima ... 6789 UltimaUltima
Risultati da 71 a 80 di 84

  1. #71
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    .
    Io continuo a pensare che Mr Bee sia il rappresentante di quella misteriosa società thailandese di cui ha parlato Fu coso li rappresentante della camera di commercio italo cinese.
    Questo spiegherebbe tutto..spiegherebbe tutte le indiscreZioni che sono uscite sui cinesi (e son tante ricordiamo le parole di Lee, le foto, l articolo di next, la fidanzata di punk, l allusione di Galliani alla riunione Audi) e anche il perche mister Bee parla come se avesse già acquistato il Milan.
    FU ha parlato di Wanda group più huawei più alibaba più altra società cinese che ora non ricordo più GROSSA SOCIETA THAILANDESE. Specificando che il governo non centra ma appoggia l operazione. Secondo me é verosimile che la "sfida" tra le due cordata serve solo a tenere i pennivendoli impegnati fino alla limatura degli ultimi dettagli, come appunto affermato da Berlusconi nella articolo di askanews..che ne pensate?

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #72
    Citazione Originariamente Scritto da Victorss Visualizza Messaggio
    Io continuo a pensare che Mr Bee sia il rappresentante di quella misteriosa società thailandese di cui ha parlato Fu coso li rappresentante della camera di commercio italo cinese.
    Questo spiegherebbe tutto..spiegherebbe tutte le indiscreZioni che sono uscite sui cinesi (e son tante ricordiamo le parole di Lee, le foto, l articolo di next, la fidanzata di punk, l allusione di Galliani alla riunione Audi) e anche il perche mister Bee parla come se avesse già acquistato il Milan.
    FU ha parlato di Wanda group più huawei più alibaba più altra società cinese che ora non ricordo più GROSSA SOCIETA THAILANDESE. Specificando che il governo non centra ma appoggia l operazione. Secondo me é verosimile che la "sfida" tra le due cordata serve solo a tenere i pennivendoli impegnati fino alla limatura degli ultimi dettagli, come appunto affermato da Berlusconi nella articolo di askanews..che ne pensate?
    In teoria ci può stare, ma l'unica cosa che mette d'accordo tutti è che Bee e Lee sono concorrenti, quindi stanno svolgendo due trattative separate attraverso 2 due diligence distinte. Se invece stessero dalla stessa parte credo che qualcuno lo avrebbe già scoperto.

    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Carlo Festa, giornalista del sole24ore, nell'edizione odierna del quotidiano economico svela succulenti retroscena dietro la cordata di Bee. Il broker thailandese, infatti, sarebbe stato capace di attrarre a sé capitali arabi e cinesi. A sorpresa, infatti, sono arrivati i soldi di cui proprio lo stesso giornalista dubitava fino a ieri. Mister Bee, grazie anche all'aiuto dello studio Gianni Origoni Grippo, avrebbe dato la disponibilità liquida di una cifra di poco inferiore ai 500M come prima tranche, oltre a una garanzia per un finanziamento bancario in pool per poi arrivare fino a quota 750M. In totale, quindi, l'operazione (che punta ad avere la maggioranza) avrebbe un costo di 1 miliardo, debiti inclusi. E Berlusconi a questo punto sarebbe disposto a concedergli una sorta di esclusiva nell'incontro che avverrà nel corso di questa settimana. Una esclusiva vera, che fino ad ora era stata data solo a parole. Berlusconi dunque avrebbe dato via libera al 40enne broker thailandese, l'unico fino ad ora capace di arrivare ad offrire una simile cifra. Tutto ciò ha creato in Fininvest molta agitazione e sorpresa, visto che venivano date poche chances al thailandese. Per questo motivo i legali della holding, tra cui Chiomenti, starebbero cercando di capire le vere disponibilità finanziarie che si celano dietro Bee: stiamo parlando di investitori cinesi e arabi. Fatto ciò, gli verrà data l'esclusiva.
    Ovviamente come in tutte le operazioni di questo tipo, l'esclusiva non concede poi la certezza di concludere l'operazione. Anche perché a carico della Fininvest non è prevista alcuna penale. Alla finestra rimangono altri potenziali acquirenti e tra questi, più che la cordata di Lee, viene considerato molto solido un consorzio sempre cinese che ha mostrato interesse all'acquisto. Del resto la Cina resta un mercato molto appetibile per il Milan, vista la platea di tifosi che già dispone in quel territorio. E anche nell'offerta di Bee, la sua cordata sarebbe composta in gran parte da investitori cinesi. L'unica certezza che abbiamo, quindi, è che nel futuro del Milan ci sarà la bandiera di Pechino.
    .
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  4. #73
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    30,744
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Carlo Festa, giornalista del sole24ore, nell'edizione odierna del quotidiano economico svela succulenti retroscena dietro la cordata di Bee. Il broker thailandese, infatti, sarebbe stato capace di attrarre a sé capitali arabi e cinesi. A sorpresa, infatti, sono arrivati i soldi di cui proprio lo stesso giornalista dubitava fino a ieri. Mister Bee, grazie anche all'aiuto dello studio Gianni Origoni Grippo, avrebbe dato la disponibilità liquida di una cifra di poco inferiore ai 500M come prima tranche, oltre a una garanzia per un finanziamento bancario in pool per poi arrivare fino a quota 750M. In totale, quindi, l'operazione (che punta ad avere la maggioranza) avrebbe un costo di 1 miliardo, debiti inclusi. E Berlusconi a questo punto sarebbe disposto a concedergli una sorta di esclusiva nell'incontro che avverrà nel corso di questa settimana. Una esclusiva vera, che fino ad ora era stata data solo a parole. Berlusconi dunque avrebbe dato via libera al 40enne broker thailandese, l'unico fino ad ora capace di arrivare ad offrire una simile cifra. Tutto ciò ha creato in Fininvest molta agitazione e sorpresa, visto che venivano date poche chances al thailandese. Per questo motivo i legali della holding, tra cui Chiomenti, starebbero cercando di capire le vere disponibilità finanziarie che si celano dietro Bee: stiamo parlando di investitori cinesi e arabi. Fatto ciò, gli verrà data l'esclusiva.
    Ovviamente come in tutte le operazioni di questo tipo, l'esclusiva non concede poi la certezza di concludere l'operazione. Anche perché a carico della Fininvest non è prevista alcuna penale. Alla finestra rimangono altri potenziali acquirenti e tra questi, più che la cordata di Lee, viene considerato molto solido un consorzio sempre cinese che ha mostrato interesse all'acquisto. Del resto la Cina resta un mercato molto appetibile per il Milan, vista la platea di tifosi che già dispone in quel territorio. E anche nell'offerta di Bee, la sua cordata sarebbe composta in gran parte da investitori cinesi. L'unica certezza che abbiamo, quindi, è che nel futuro del Milan ci sarà la bandiera di Pechino.
    Per me non ha senso che da un lato vi sia Bee e dall'altro vi siano i cinesi.
    Non è un'asta su ebay ma si sta parlando di un affare miliardario, quindi non penso proprio possano esistere aste dalle quali il presunto perdente ne uscirà con un pugno di mosche e tante seccature avute per niente, a maggior ragione se consideriamo che affari di questo tipo sono già chiusi quando iniziano soltanto a circolare le voci al riguardo.
    Pertanto credo che qualora la società fosse stata seriamente venduta, Bee starebbe proprio nella cordata cinese e che quindi si tratterebbe di un unico gruppo di acquirenti.

  5. #74
    Member L'avatar di de sica
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    SMPE
    Messaggi
    4,605
    All'ansa dicono che arriverà di nuovo domenica! Ha spostato la partenza di nuovo?
    [SIGPIC][IMG=sdfsdfsdfsdfsdf]http://img7.imageshack.us/img7/1672/sdfsdfsdfsdfsdf.png[/IMG][/SIGPIC]

  6. #75
    Ansa: un portavoce di Thai Prime, la società gestita da Bee, ha affermato che il thailandese arriverà domenica per formulare un'offerta di acquisto relativa alla maggioranza. Il tycoon sta per partire da Bangkok.
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  7. #76
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Ansa: un portavoce di Thai Prime, la società gestita da Bee, ha affermato che il thailandese arriverà domenica per formulare un'offerta di acquisto relativa alla maggioranza. Il tycoon sta per partire da Bangkok.
    Quindi riparte il 26 Aprile?
    Gli avranno detto che SB è impegnato...

  8. #77
    Member L'avatar di ralf
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,936
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Ansa: un portavoce di Thai Prime, la società gestita da Bee, ha affermato che il thailandese arriverà domenica per formulare un'offerta di acquisto relativa alla maggioranza. Il tycoon sta per partire da Bangkok.
    Anche Sportmediaset ormai si sbilancia: Mr Bee difficilmente riuscirà a comprarsi il Milan anche perché la proposta della cordata cinese di Mr. Lee è più ricca e vantaggiosa,con un progetto solido alle spalle.

  9. #78
    Senior Member L'avatar di BossKilla7
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    6,225
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Ansa: un portavoce di Thai Prime, la società gestita da Bee, ha affermato che il thailandese arriverà domenica per formulare un'offerta di acquisto relativa alla maggioranza. Il tycoon sta per partire da Bangkok.
    Ancora poco e sapremo la verità, comunque questo sembra sicuro dell'affare da come ha parlato prima del derby con il portavoce Victor Dana.

  10. #79
    Member L'avatar di ralf
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,936
    Citazione Originariamente Scritto da Victorss Visualizza Messaggio
    Io continuo a pensare che Mr Bee sia il rappresentante di quella misteriosa società thailandese di cui ha parlato Fu coso li rappresentante della camera di commercio italo cinese.
    Questo spiegherebbe tutto..spiegherebbe tutte le indiscreZioni che sono uscite sui cinesi (e son tante ricordiamo le parole di Lee, le foto, l articolo di next, la fidanzata di punk, l allusione di Galliani alla riunione Audi) e anche il perche mister Bee parla come se avesse già acquistato il Milan.
    FU ha parlato di Wanda group più huawei più alibaba più altra società cinese che ora non ricordo più GROSSA SOCIETA THAILANDESE. Specificando che il governo non centra ma appoggia l operazione. Secondo me é verosimile che la "sfida" tra le due cordata serve solo a tenere i pennivendoli impegnati fino alla limatura degli ultimi dettagli, come appunto affermato da Berlusconi nella articolo di askanews..che ne pensate?
    Attenzione anche alla terza cordata cinese interessata al Milan, formata da Robin Li, fondatore del motore di ricerca Baidu, del presidente di Hanergy Li Hejun, gigante del fotovoltaico e delle energie rinnovabili, e di finanzieri legati a ChemChina.
    Anche se non capisco perchè non si uniscano(sempre che sia vera la voce della terza cordata) alla cordata di Lee

  11. #80
    Citazione Originariamente Scritto da Splendidi Incisivi Visualizza Messaggio
    Per me non ha senso che da un lato vi sia Bee e dall'altro vi siano i cinesi.
    Non è un'asta su ebay ma si sta parlando di un affare miliardario, quindi non penso proprio possano esistere aste dalle quali il presunto perdente ne uscirà con un pugno di mosche e tante seccature avute per niente, a maggior ragione se consideriamo che affari di questo tipo sono già chiusi quando iniziano soltanto a circolare le voci al riguardo.
    Pertanto credo che qualora la società fosse stata seriamente venduta, Bee starebbe proprio nella cordata cinese e che quindi si tratterebbe di un unico gruppo di acquirenti.
    In effetti l'ipotesi è verosimile e logica.
    Ma non si capisce perchè fare 2 due diligence.
    A meno che qualcuno ci abbia ripensato e abbiano deciso di unire le forze.
    Magari estromettendo la Doyen.
    Sarebbe la soluzione ideale.

Pagina 8 di 9 PrimaPrima ... 6789 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.