Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 21 a 27 di 27

  1. #21
    Citazione Originariamente Scritto da Ataraxia Visualizza Messaggio
    Quindi sia Martini che Welby hanno rifiutato l'accanimento terapeutico ma solo ad uno di loro sarà concesso il rito religioso.Chi sarà mai?
    libera di pensarla come vuoi ma onestamente un pò di studio di bioetica e posizioni varie prima di parlare dovresti farlo.

    oltre all'inutilità del sondino e delle cure nella sua condizione.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #22
    Senior Member L'avatar di Blu71
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Italia
    Messaggi
    16,001
    Il Cardinale Martini è stato, secondo me, un grande uomo. Se fosse diventato Papa molte cose nella Chiesa sarebbero state migliori.

  4. #23
    Junior Member L'avatar di Ataraxia
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    102
    Citazione Originariamente Scritto da tamba84 Visualizza Messaggio
    libera di pensarla come vuoi ma onestamente un pò di studio di bioetica e posizioni varie prima di parlare dovresti farlo.

    oltre all'inutilità del sondino e delle cure nella sua condizione.
    tu non stai parlando di bioetica ma solo di posizioni che prende la Chiesa in merito alla questione.Ma va bene dai,chiudiamola qui.

  5. #24
    Citazione Originariamente Scritto da Ataraxia Visualizza Messaggio
    tu non stai parlando di bioetica ma solo di posizioni che prende la Chiesa in merito alla questione.Ma va bene dai,chiudiamola qui.
    cito la bioetica perchè le posizioni della chiesa in questo caso riguardano argomenti di bioetica,non volevo sviare dall'argomento.

    ok precisazione fatta,ciao.

  6. #25
    Junior Member L'avatar di patriots88
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Milano
    Messaggi
    836
    Citazione Originariamente Scritto da Marilson Visualizza Messaggio
    veramente uno spazio spropositato sui media per la morte di questo qui, è incredibile
    ma sei serio? A Milano Martini era un'istituzione

  7. #26
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    57
    Io sono di Milano, e a me di Martini e della sua morte non importa un fico secco.

  8. #27
    Citazione Originariamente Scritto da patriots88 Visualizza Messaggio
    ma sei serio? A Milano Martini era un'istituzione

    anche perchè era un pò un rivoluzionario.

    se non era per i ben noti problemi di salute si giocava la nomina a papa con ratzinger molto probabilmente!

    la cosa veramente vergognosa è la strumentalizzazione politica sulla sua morte

    Fine vita, polemiche insensate


    Purtroppo è accaduto quello che si sperava non accadesse. Da alcune parti si è voluto strumentalizzare il rifiuto del cardinale Martini a essere sottoposto nelle ultime ore all'accanimento terapeutico. Facendo in mala fede una terribile confusione, in modo che, non capendo, l'opinione pubblica cadesse nel tranello. Si è ad esempio illegittimamente paragonato il caso del cardinale ad altre situazioni, come quella di Welby e della Englaro. "Un paragone del tutto arbitrario e per nulla fondato, né medicalmente né moralmente", il commento secco di monsignor Roberto Colombo, docente di Medicina al Gemelli di Roma a Radio Vaticana. Si è arrivati addirittura a mettere nello stesso calderone un no a cure che nessun effetto possono più sortire e l'eutanasia...

    Un rispetto minimo, che tutti dovremmo al cardinale, avrebbe consigliato meno parole in libertà e più silenzio. Per fortuna, a placare subito una polemica infondata, sono intervenute voci autorevoli. Quella di Martini è "una posizione assolutamente coerente con il normale insegnamento della Chiesa", ha detto padre Lombardi, portavoce della Santa Sede. "Sia il nostro atteggiamento prevalente il raccoglimento di fronte al mistero della morte".

    Sul Corriere della Sera, il cardinale Elio Sgreccia, famoso teologo e fra i maggiori esperti di bioetica a livello internazionale, ha chiarito bene i termini della questione. Se qualcuno vuole inventare polemiche, ha detto il cardinale, faccia pure. Quel che è certo è che "la scelta di Carlo Maria Martini e la sua morte sono avvenute secondo i precetti e i canoni dell'etica cattolica". E ancora: "L'accanimento terapeutico è rifiutato dalla Chiesa e da tutti i cattolici".

    A questo autorevole intervento si sono aggiunte le parole di padre Silvano Fausti, gesuita e biblista, discepolo e poi amico e confessore dell'arcivescovo emerito di Milano, al quale è stato vicino durante l'agonia tenendogli la mano. In collegamento da Milano con la trasmissione A Sua Immagine di Rai Uno, ha ricordato l'opinione di Martini sull'accanimento terapeutico: "E' dottrina della Chiesa che l'accanimento terapeutico sia sbagliato" e per il cardinale Carlo Maria Martini "questo era chiarissimo: quando è l'ora è l'ora, andiamo in pace".

    La speranza è che, almeno ora, prevalgano il silenzio e la preghiera.

    http://www.famigliacristiana.it/chie...polemiche.aspx

Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.