Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Risultati da 1 a 10 di 10

  1. #1
    Senior Member L'avatar di Roten1896
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Brisbane
    Messaggi
    18,280

    Montolivo, Cerci, Pazzini: il trio italiano delle promesse (mancate)

    Montolivo, Cerci, Pazzini, chi se li ricorda nel vecchio Football Manager (allora era Championship Manager) 03-04?
    Io mi ricordo che se partivi con una squadretta italiana con poche finanze, se volevi giovanissimi a basso prezzo (o prestiti) che poi diventavano grandi giocatori puntavi su di loro.
    Montolivo (Atalanta) era centrocampista / trequartista sinistro / centrale, Cerci (Roma) esterno destro o attaccante centrale, Pazzini (Atalanta) ovviamente centravanti.

    Chissà quante volte li avrò schierati tutti assieme nel Castel di Sangro di turno o nella Nazionale A che portavo in finale ai mondiali 2014... e adesso nella realtà dopo undici anni sono tutti e tre giocatori del Milan (assieme a un Nigel De Jong che in quel CM0304 era appena diciottenne e già un uomo chiave) ma senza un briciolo della gloria che hanno avuto nel calcio virtuale.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887
    Io con championship, in tutte le edizioni che ho giocato, facevo pena il primo anno con qualsiasi squadra allenassi
    poi nelle annate successive vincevo tutto anche con il pizzichetone, voi no? credo che siano tarati così

  4. #3
    Renegade
    Ospite
    Per me Montolivo invece è una certezza più che buona. Nella Fiorentina ha fatto vedere ottime cose, comportandosi pure professionalmente. Nel Milan il suo primo anno ha fatto prestazioni buonissime dimostrandosi al livello di una grande squadra. E' stato sempre forte. Ma mai un fenomeno come Pirlo, se è questo il metro di paragone. Sapete perché, invece, lo ponete tra i cessi? Perché giudicate la sua ultima annata, che è stata sì un abominio, ma indovinate un po' la causa: Nigel De Jong, il vostro protetto intoccabile, gli ha preso il posto davanti alla difesa, vero ruolo di Montolivo, costringendolo a fare la mezz'ala, ruolo non suo.

    Quanto a Pazzini, ha raggiunto i livelli standard di una riserva, nulla più.

    Cerci fino al 2006 in Serie A non sarebbe stato titolare neanche nel Torino. In questo calcio italiano così mediocre è invece riuscito a risaltare come il suo compare Diamanti. Vedremo da noi cosa combina. Per me comunque Bonaventura lo straccia tranquillamente.

  5. #4
    Bannato
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    2,759
    Montolivo sa giocare a calcio e questo basta e avanza per non farlo passare come un cesso.Per me non è un fenomeno,ma è un ottimissimo giocatore.Sinceramente credo che lui si sia preso sempre troppe critiche da parte dei tifosi rossoneri.
    Non è affatto un caso che il Milan sia migliorato dal suo rientro dall'infortunio.

    Pazzini non lo commento,non mi è mai piaciuto,nemmeno nei suoi anni migliori alla Samp.Cerci non mi entusiasma molto,ma è sicuramente un upgrade per noi,ci può stare,una chance gliela concedo!Magari mi stupirà.


    Il calcio non è una legge,ci sono giovani di grandi speranze,di prospettiva che esplodono e altri che sono solo un bleff o una via di mezzo tra un bleff e un buon giocatore.
    El Shaarawy in quei famosi 6 mesi sembrava che dovesse spaccare il mondo,ma poi cosi non è stato,ma non è detto che non possa ritornare pure più forte rispetto a quei 6 mesi.Lo stesso discorso vale per De Sciglio.
    Chi vivrà vedrà,ma non darei nulla per scontato in questo sport.

  6. #5
    Senior Member L'avatar di Roten1896
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Brisbane
    Messaggi
    18,280
    Alt. Io non l'ho posto tra i cessi sono tra i pochi probabilmente contenti di avere il Monto in squadra.
    E sono anche contentissimo di De Jong.

    Su Cerci-Bonaventura sono d'accordo che Jack è intoccabile, infatti l'escluso a oggi per me lì davanti deve essere El Shaarawy.

  7. #6
    Senior Member L'avatar di Roten1896
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Brisbane
    Messaggi
    18,280
    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    Per me Montolivo invece è una certezza più che buona. Nella Fiorentina ha fatto vedere ottime cose, comportandosi pure professionalmente. Nel Milan il suo primo anno ha fatto prestazioni buonissime dimostrandosi al livello di una grande squadra. E' stato sempre forte. Ma mai un fenomeno come Pirlo, se è questo il metro di paragone. Sapete perché, invece, lo ponete tra i cessi? Perché giudicate la sua ultima annata, che è stata sì un abominio, ma indovinate un po' la causa: Nigel De Jong, il vostro protetto intoccabile, gli ha preso il posto davanti alla difesa, vero ruolo di Montolivo, costringendolo a fare la mezz'ala, ruolo non suo.

    Quanto a Pazzini, ha raggiunto i livelli standard di una riserva, nulla più.

    Cerci fino al 2006 in Serie A non sarebbe stato titolare neanche nel Torino. In questo calcio italiano così mediocre è invece riuscito a risaltare come il suo compare Diamanti. Vedremo da noi cosa combina. Per me comunque Bonaventura lo straccia tranquillamente.
    Alt. Io non l'ho posto tra i cessi sono tra i pochi probabilmente contenti di avere il Monto in squadra. E sono anche contentissimo di De Jong. Su Cerci-Bonaventura sono d'accordo che Jack è intoccabile, infatti l'escluso a oggi per me lì davanti deve essere El Shaarawy.

  8. #7
    Renegade
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Shevchenko Visualizza Messaggio
    Montolivo sa giocare a calcio e questo basta e avanza per non farlo passare come un cesso.Per me non è un fenomeno,ma è un ottimissimo giocatore.Sinceramente credo che lui si sia preso sempre troppe critiche da parte dei tifosi rossoneri.
    Non è affatto un caso che il Milan sia migliorato dal suo rientro dall'infortunio.

    Pazzini non lo commento,non mi è mai piaciuto,nemmeno nei suoi anni migliori alla Samp.Cerci non mi entusiasma molto,ma è sicuramente un upgrade per noi,ci può stare,una chance gliela concedo!Magari mi stupirà.

    Il calcio non è una legge,ci sono giovani di grandi speranze,di prospettiva che esplodono e altri che sono solo un bleff o una via di mezzo tra un bleff e un buon giocatore.
    El Shaarawy in quei famosi 6 mesi sembrava che dovesse spaccare il mondo,ma poi cosi non è stato,ma non è detto che non possa ritornare pure più forte rispetto a quei 6 mesi.Lo stesso discorso vale per De Sciglio.
    Chi vivrà vedrà,ma non darei nulla per scontato in questo sport.
    Sul primo esempio nulla da dire. Ma per me la causa del declino di Montolivo è che giochi fuori ruolo da quando è tornato De Jong.

    Sul secondo, concordo pure qui. Gilardino, che ha giocato con noi, è superiore a Pazzini e Matri messi insieme.

    Sul terzo, pure concordo.

    Su El Shaarawy voglio essere infantile e provocatorio: per me se non fosse arrivato Balotelli, El Shaarawy non dico che avrebbe giocato altri sei mesi come quelli lì, ma secondo me si sarebbe mantenuto su standard del genere. Da come abbiamo potuto vedere il Faraone soffre tantissimo a livello mentale, si fa influenzare da tutto e il trattamento della società verso di lui dall'arrivo di Mario l'ha distrutto, poiché si è ritrovato da essere il trascinatore della squadra, elogiato e benvoluto, ad un signor nessuno in confronto alla stella Balotelli, che non aveva fatto nulla per il Milan a differenza sua. Per me l'aspetto mentale con Stephan conta molto. E' fragile e sensibile. Non fosse mai arrivato Balotelli, ad oggi parleremmo di un altro calciatore. Per me il Faraone è stato distrutto lì. In quel Gennaio.

  9. #8
    Bannato
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    2,759
    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    Sul primo esempio nulla da dire. Ma per me la causa del declino di Montolivo è che giochi fuori ruolo da quando è tornato De Jong.

    Sul secondo, concordo pure qui. Gilardino, che ha giocato con noi, è superiore a Pazzini e Matri messi insieme.

    Sul terzo, pure concordo.

    Su El Shaarawy voglio essere infantile e provocatorio: per me se non fosse arrivato Balotelli, El Shaarawy non dico che avrebbe giocato altri sei mesi come quelli lì, ma secondo me si sarebbe mantenuto su standard del genere. Da come abbiamo potuto vedere il Faraone soffre tantissimo a livello mentale, si fa influenzare da tutto e il trattamento della società verso di lui dall'arrivo di Mario l'ha distrutto, poiché si è ritrovato da essere il trascinatore della squadra, elogiato e benvoluto, ad un signor nessuno in confronto alla stella Balotelli, che non aveva fatto nulla per il Milan a differenza sua. Per me l'aspetto mentale con Stephan conta molto. E' fragile e sensibile. Non fosse mai arrivato Balotelli, ad oggi parleremmo di un altro calciatore. Per me il Faraone è stato distrutto lì. In quel Gennaio.
    Concordo sull'analisi riguardante Montolivo.A me De Jong piace moltissimo come calciatore,ma per in quel ruolo ci deve stare Montolivo o uno come lui.Almeno Riccardo ha i piedi buoni,certo non farà il filtro che fa De Jong,ma in visione di gioco ripartenza dell'azione non c'è proprio paragone.Ecco perché sarebbe cosa buona giocare con entrambi davanti alla difesa.

    Concordo anche sul discorso Gilardino.

    Su Stephan: Concordo.E' una cosa che ho pensato sempre pure io.Questo ragazzo (Stephan) si è scarrozzato il Milan per mezza stagione,poi è arrivato il "playboy" Balotelli,ha fatto una buona seconda metà di stagione e si è preso tutto i meriti,ma non tutti si ricordano che senza El Shaa in quei primi mesi di stagione il Milan sarebbe stato in zona retrocessione o quasi.
    Non parliamo poi del trattamento che gli ha riservato la società.

    Sinceramente io sono ancora ottimista per quanto riguarda El Shaarawy,è ancora giovane e si può rifare,si può riprendere.E' tanto fragile caratterialmente,ma a me sembra anche un ragazzo a posto.Forse mi sbaglio,perché non conosco la vita privata dei calciatori,ma a me sembra un ragazzo serio.Una cosa che potrebbe aiutarlo a riprendersi,ad avere di nuovo fiducia in se stesso per me è il farlo tornare di meno in difesa.Il ragazzo si fa sempre tutta la fascia,fa il terzino aggiunto per difendere,secondo me farlo giocare un po' di più in attacco lo aiuterà molto, perché sarà più lucido e potrà segnare di più,segnando di più poi si riprenderà anche a livello mentale,avrà più sicurezza e fiducia nei propri mezzi.
    Ovviamente è solo una mia idea,non ho la palla di cristallo.Resto comunque fiducioso in un suo pieno recupero

  10. #9
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,313
    Una cosa è certa, quando avevano 18 anni le aspettative su tutti e tre erano tutt'altre. Cerci era considerato un talento cristallino non solo del calcio italiano, ma anche a livello europeo. Montolivo doveva diventare un centrocampista top mondo e Pazzini un grandissimo centravanti, capace di fare triplette a Wembley.

  11. #10
    Member L'avatar di folletto
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Terni
    Messaggi
    4,757
    Montolivo ha fatto la sua migliore annata come titolare fisso davanti alla difesa, e giocava col Milan di Allegri non con il Bayern. Deve giocare in mezzo e non da mezzala, può ancora far bene.
    Cerci non sarà mai un grande ma può far vincere qualche partita.
    Pazzini senza una squadra solida alle spalle che faccia molto gioco sulle fasce e con un centrocampista che lo sappia mettere in porta serve a poco (come tutti i centravanti non TOP player o comunque non di alto livello)
    Per Elsha credo che abbia un problema simile a quello di Balotelli anche se in forma meno grave (ma ha meno talento del decerebrato totale)
    Liberi ma......ancora brutti....

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.