Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 8 di 8 PrimaPrima ... 678
Risultati da 71 a 77 di 77

  1. #71
    Member
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    2,596
    Citazione Originariamente Scritto da Jino Visualizza Messaggio
    Te lo spiego io: Ignazio è quello che non è stato venduto l'anno scorso per una cifra attorno ai 8-9 mln, io non credo ai giornali che parlavano di 12, mi limito e credo di più ai 9. Ed ora si ritrova in scadenza di contratto, dopo una stagione di infortuni e tanta panchina con un valore di mercato praticamente dimezzatto e con il rischio che non vada nemmeno al mondiale di fatto rendendolo invendibile a cifre importanti.

    E per questo errore di Galliani qualsiasi allenatore fosse arrivato doveva valorizzare questo "capitale". Cosa che Seedorf non ha voluto fare.
    a me sa piu....facciamolo giocare per tenercelo e dire che per la reale voglia di venderlo.


    Poi mi auguro che tu abbia ragione perchè è un giocatore che odio e non vederlo alla domenica per me è una piccola gioia...anche se mi becco bonera li...bonera....quindi credimi che mi auguro con tutto il cuore che tu abbia ragione Jino..

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #72
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,313
    Citazione Originariamente Scritto da ed.vedder77 Visualizza Messaggio
    a me sa piu....facciamolo giocare per tenercelo e dire che per la reale voglia di venderlo.


    Poi mi auguro che tu abbia ragione perchè è un giocatore che odio e non vederlo alla domenica per me è una piccola gioia...anche se mi becco bonera li...bonera....quindi credimi che mi auguro con tutto il cuore che tu abbia ragione Jino..
    Beh ma in estate o Abate rinnova o Abate finisce sul mercato. Sono convinto che con la nostra politica di austerity il rinnovo si faccia solo se con ingaggio ridotto, si starà a vedere se Igna and Raiola ci stanno o meno.

  4. #73
    Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    10,150
    Citazione Originariamente Scritto da Jino Visualizza Messaggio
    Beh ma in estate o Abate rinnova o Abate finisce sul mercato. Sono convinto che con la nostra politica di austerity il rinnovo si faccia solo se con ingaggio ridotto, si starà a vedere se Igna and Raiola ci stanno o meno.
    Si dice che Barbara non vuole avere a che fare con Raiola e tutti i giocatori da lui rappresentati.

  5. #74
    Junior Member L'avatar di Beefheart
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    328
    Citazione Originariamente Scritto da Ronaldinho_89 Visualizza Messaggio
    Importantissime parole di Montolivo al Corriere della Sera:" "Io non mi sento ai margini della squadra: per minuti giocati sono fra i più utilizzati. Il gruppo non è spaccato fra italiani e stranieri, ma qualche giocatore penalizzato non è contento. La delusione è comprensibile: molti di noi inseguono quest'anno un duplice obiettivo, il bene del Milan e il Mondiale. E Abate e De Sciglio sono due giocatori importanti per la Nazionale".
    Bene, visto che nessuno lo ha ancora fatto, intervengo per chiedervi cosa abbia mai detto di così eclatante il Montolivo...?
    Egli dice:

    1 - "Io non mi sento ai margini della squadra: per minuti giocati sono fra i più utilizzati"
    Dichiarazione obiettiva e distensiva, che smentisce parte dello sproloquio gironalettaro di questi giorni. Quindi apprezzabile.

    2 - "Il gruppo non è spaccato fra italiani e stranieri"
    Altra dichiarazione distensiva ed altra smentita ai fogliettanti. Quindi apprezzabile anche qui.

    3 - "qualche giocatore penalizzato non è contento"
    Qui è semplicemente lapalissiano. Dice qualcosa che sanno anche i sassi, nel senso che sono cose che sono sempre capitate, capitano e capiteranno in qualsiasi squadra.
    Se mai la differenza sta tra chi, ipocritamente e goffamente, dissimula affermando che va tutto bene, e chi, invece, con serenità e lealtà affronta ed ammette la realtà. Una realtà, come già detto, assolutamente normale ed inevitabile. Quindi anche qui niente da eccepire.

    4 - "La delusione è comprensibile: molti di noi inseguono quest'anno un duplice obiettivo, il bene del Milan e il Mondiale"
    Giusto ed ovvio.

    Con questo non voglio elevare Montolivo a glorie che non gli competono, ma limitatamente a questa intervista non mi pare proprio si possa parlare di disonore.
    Forse, essendo abituati ad eoni di balle, frottole ed atteggiamenti affettati, un po di sana sincerità ci disorienta, ma in realtà è proprio quello che manca. Tanto più che non ha svelato nessun segreto; al contrario ha buttato acqua sul fuoco, riportando ad una dimensione assolutamente più realistica e credibile lo scenario che sin'ora tutti dipingevano come catastrofico ed esplosivo.
    Mi spiace che i tifosi non abbiano minimamente apprezzato.

  6. #75
    Senior Member L'avatar di 666psycho
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Messaggi
    10,500
    Citazione Originariamente Scritto da Beefheart Visualizza Messaggio
    Bene, visto che nessuno lo ha ancora fatto, intervengo per chiedervi cosa abbia mai detto di così eclatante il Montolivo...?
    Egli dice:

    1 - "Io non mi sento ai margini della squadra: per minuti giocati sono fra i più utilizzati"
    Dichiarazione obiettiva e distensiva, che smentisce parte dello sproloquio gironalettaro di questi giorni. Quindi apprezzabile.

    2 - "Il gruppo non è spaccato fra italiani e stranieri"
    Altra dichiarazione distensiva ed altra smentita ai fogliettanti. Quindi apprezzabile anche qui.

    3 - "qualche giocatore penalizzato non è contento"
    Qui è semplicemente lapalissiano. Dice qualcosa che sanno anche i sassi, nel senso che sono cose che sono sempre capitate, capitano e capiteranno in qualsiasi squadra.
    Se mai la differenza sta tra chi, ipocritamente e goffamente, dissimula affermando che va tutto bene, e chi, invece, con serenità e lealtà affronta ed ammette la realtà. Una realtà, come già detto, assolutamente normale ed inevitabile. Quindi anche qui niente da eccepire.

    4 - "La delusione è comprensibile: molti di noi inseguono quest'anno un duplice obiettivo, il bene del Milan e il Mondiale"
    Giusto ed ovvio.

    Con questo non voglio elevare Montolivo a glorie che non gli competono, ma limitatamente a questa intervista non mi pare proprio si possa parlare di disonore.
    Forse, essendo abituati ad eoni di balle, frottole ed atteggiamenti affettati, un po di sana sincerità ci disorienta, ma in realtà è proprio quello che manca. Tanto più che non ha svelato nessun segreto; al contrario ha buttato acqua sul fuoco, riportando ad una dimensione assolutamente più realistica e credibile lo scenario che sin'ora tutti dipingevano come catastrofico ed esplosivo.
    Mi spiace che i tifosi non abbiano minimamente apprezzato.

    beh quello che a me da fastidio é che invece di giustificare certi compagni scontenti di non giocare, dovrebbe spronarli, poi per cosa? per il mondiale? un maldini li avrebbe presi a schiaffi..
    #GallianiVia #MAIUNAGIOIA!
    Inutile discutere con gli ignoranti, meglio ignorarli...

  7. #76
    Member L'avatar di pazzomania
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Località
    Lago d' iseo ( BG)
    Messaggi
    4,620
    Citazione Originariamente Scritto da Beefheart Visualizza Messaggio
    Bene, visto che nessuno lo ha ancora fatto, intervengo per chiedervi cosa abbia mai detto di così eclatante il Montolivo...?
    Egli dice:

    1 - "Io non mi sento ai margini della squadra: per minuti giocati sono fra i più utilizzati"
    Dichiarazione obiettiva e distensiva, che smentisce parte dello sproloquio gironalettaro di questi giorni. Quindi apprezzabile.

    2 - "Il gruppo non è spaccato fra italiani e stranieri"
    Altra dichiarazione distensiva ed altra smentita ai fogliettanti. Quindi apprezzabile anche qui.

    3 - "qualche giocatore penalizzato non è contento"
    Qui è semplicemente lapalissiano. Dice qualcosa che sanno anche i sassi, nel senso che sono cose che sono sempre capitate, capitano e capiteranno in qualsiasi squadra.
    Se mai la differenza sta tra chi, ipocritamente e goffamente, dissimula affermando che va tutto bene, e chi, invece, con serenità e lealtà affronta ed ammette la realtà. Una realtà, come già detto, assolutamente normale ed inevitabile. Quindi anche qui niente da eccepire.

    4 - "La delusione è comprensibile: molti di noi inseguono quest'anno un duplice obiettivo, il bene del Milan e il Mondiale"
    Giusto ed ovvio.

    Con questo non voglio elevare Montolivo a glorie che non gli competono, ma limitatamente a questa intervista non mi pare proprio si possa parlare di disonore.
    Forse, essendo abituati ad eoni di balle, frottole ed atteggiamenti affettati, un po di sana sincerità ci disorienta, ma in realtà è proprio quello che manca. Tanto più che non ha svelato nessun segreto; al contrario ha buttato acqua sul fuoco, riportando ad una dimensione assolutamente più realistica e credibile lo scenario che sin'ora tutti dipingevano come catastrofico ed esplosivo.
    Mi spiace che i tifosi non abbiano minimamente apprezzato.
    Quoto tutto

  8. #77
    Senior Member L'avatar di Djici
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Liège
    Messaggi
    10,987
    Io ripeto che Maldini o Baresi non avrebbero fatto queste dichiarazioni.
    Secondo lui il capitano non deve fare altro che andare in mezzo al campo a inizio gara per guardare la monetina lanciata dal arbitro.

    Compattare la squadra e ANCHE compito suo.
    Spronare i compagni e ANCHE compito suo.

    Dire che il bene della SQUADRA viene molto prima del desiderio INDIVIDUALE di andare a giocare un mondiale e un compito suo.
    Invece di dire quello che ha detto avrebbe dovuto chiedere a chi vuole andare in Brasile di impegnarsi di piu in allenamento e in partita... dicendo che tutti hanno la possibilita di dimostrare le loro qualita.

    Aiutando cosi l'allenatore.
    Responsabilizzando cosi chi si crede un fenomeno e invece non fa nulla in partita.

Pagina 8 di 8 PrimaPrima ... 678

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.