Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Risultati da 1 a 8 di 8

  1. #1
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    12,837

    Moggi, stoccata a Galliani: "Berlusconi mi voleva al Milan, ma..."

    Luciano Moggi, ex dirigente della Juve e protagonista del processo Calciopoli, è intervenuto sulle colonne di Libero in vista del big match che stasera vedrà contro Juventus e Milan allo Stadium. Moggi ha parlato del rapporto Juve-Milan, del retroscena che riguarda un suo passaggio in rossonero, e lascia anche una stoccata a Galliani, considerandolo (tra le righe) come il responsabile dello scoppio di Calciopoli:

    "La tredicesima giornata di campionato ci offre Juventus - Milan, due squadre che un tempo di sfidavano per lo scudetto e che ora non navigano in buone acque. Ho grande esperienza nel rapporto Juventus/Milan. Un tempo vi era un rapporto di grande amicizia, soprattutto da parte della dirigenza juventina, mentre al Milan ricambiavano, ma solo di facciata. E questo non certo per colpa di Berlusconi (come confermato dalle intercettazioni).
    Proprio dopo una sfida tra Juve e Milan, un Trofeo Berlusconi, si accese la miccia di Calciopoli. Berlusconi, dopo il match, mi chiamò in disparte per invitarmi a Palazzo Grazioli, e mi mise anche al corrente che in Federazione c'erano ferme alcune mie intercettazioni, ma erano intercettazioni prive di alcuna rilevanza penale.
    Questo lo sapevano, oltre appunto me e Berlusconi, Adriano Galliani (Presidente Lega), Franco Carraro (Presidente FIGC), e Papa (Capo Ufficio Inchieste).
    Poi, Silvio Berlusconi mi chiese ufficialmente di passare al Milan. E disse che avrebbe, entro la settimana, avvertito Galliani. E lo fece. Da lì si è scatenato l'inferno, e le intercettazioni finirono in mano ai media... ma non si sa chi le abbia passate (?)..."
    Ultima modifica di Louis Gara; 21-11-2015 alle 13:22
    Filippo Inzaghi (proveniente da 5 partite, di cui 4 perse e 1 vinta): "Ho rivisto lo spirito giusto: una l'abbiamo vinta, le altre... le abbiamo giocate bene."

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Senior Member L'avatar di sballotello
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Messaggi
    5,148
    Cose risapute

  4. #3
    Senior Member L'avatar di Super_Lollo
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    23,166
    Si sa , Galliani andrebbe sotto alle gambe del diavolo pur di non mollare la sua posizione dove può fare tutti i suoi interessi
    Gattuso : " il giorno che arrivò Kaka a Milanello ci guardammo tutti in faccia chiedendoci chi fosse quello sfigato con gli occhialini ,due ore dopo iniziammo la partitella. Primo pallone toccato da Kaka mi salta come nulla fosse arriva davanti a Nesta si sposta la palla e spara un missile all incrocio dei pali. Che ci crediate o meno in quel momento capii che avremmo rivinto la Champions guidati da quello sfigato con gli occhialini "

  5. #4
    Senior Member L'avatar di Jaqen
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Nella campagna Veneziana
    Messaggi
    9,290
    Citazione Originariamente Scritto da Super_Lollo Visualizza Messaggio
    Si sa , Galliani andrebbe sotto alle gambe del diavolo pur di non mollare la sua posizione dove può fare tutti i suoi interessi
    E galliani completamente salvo,se non per quella intercettazione dove NON rispondeva a Meani. Con calciopoli hanno sbagliato tutto... dovevano radare al suolo tutto e tutti.
    Bradipismo is the way

  6. #5
    Senior Member L'avatar di Albijol
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    7,000
    Citazione Originariamente Scritto da Louis Gara Visualizza Messaggio
    Luciano Moggi, ex dirigente della Juve e protagonista del processo Calciopoli, è intervenuto sulle colonne di Libero in vista del big match che stasera vedrà contro Juventus e Milan allo Stadium. Moggi ha parlato del rapporto Juve-Milan, del retroscena che riguarda un suo passaggio in rossonero, e lascia anche una stoccata a Galliani, considerandolo (tra le righe) come il responsabile dello scoppio di Calciopoli:

    "La tredicesima giornata di campionato ci offre Juventus - Milan, due squadre che un tempo di sfidavano per lo scudetto e che ora non navigano in buone acque. Ho grande esperienza nel rapporto Juventus/Milan. Un tempo vi era un rapporto di grande amicizia, soprattutto da parte della dirigenza juventina, mentre al Milan ricambiavano, ma solo di facciata. E questo non certo per colpa di Berlusconi (come confermato dalle intercettazioni).
    Proprio dopo una sfida tra Juve e Milan, un Trofeo Berlusconi, si accese la miccia di Calciopoli. Berlusconi, dopo il match, mi chiamò in disparte per invitarmi a Palazzo Grazioli, e mi mise anche al corrente che in Federazione c'erano ferme alcune mie intercettazioni, ma erano intercettazioni prive di alcuna rilevanza penale.
    Questo lo sapevano, oltre appunto me e Berlusconi, Adriano Galliani (Presidente Lega), Franco Carraro (Presidente FIGC), e Papa (Capo Ufficio Inchieste).
    Poi, Silvio Berlusconi mi chiese ufficialmente di passare al Milan. E disse che avrebbe, entro la settimana, avvertito Galliani. E lo fece. Da lì si è scatenato l'inferno, e le intercettazioni finirono in mano ai media... ma non si sa chi le abbia passate (?)..."
    Storia vecchia, certo sia Moggi che Galliani sono personaggi più che discutibili, però chissà perché credo molto più a Lucianone in questa storia.
    Riccardo Montolivo :facepalm:

  7. #6
    Junior Member L'avatar di >|*Raffò*|<
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Località
    Battipaglia (SA)
    Messaggi
    454
    Quindi abbiamo perso l'opportunità di vincere in Italia, allo stesso modo di come ha vinto la Juventus.

  8. #7
    Senior Member
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    6,713
    Gente come Moggi e Galliani non devono piu stare nel calcio..

  9. #8
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    15,117
    Citazione Originariamente Scritto da Louis Gara Visualizza Messaggio
    Ho grande esperienza nel rapporto Juventus/Milan. Un tempo vi era un rapporto di grande amicizia, soprattutto da parte della dirigenza juventina, mentre al Milan ricambiavano, ma solo di facciata.
    Mi sono fermato qui..noi gli prestavamo Abbiati gratis per scusarci dell'infortunio di Buffon, loro pagavano gli arbitri per batterci in campionato...eh si..era da parte nostra che c'era un rapporto solo di facciata...

    Moggi è il Fabrizio Corona del calcio, dovrebbe stare in gattabuia invece va a fare le ospitate..
    Si torna a giocare e a tifare davvero

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.