Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 39

  1. #21
    Moderatore L'avatar di Tifo'o
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    20,486
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio



    Che il Milan è sempre stato questo. Abbiamo sempre avuto bilanci in rosso, anche quando spadroneggiavamo ovunque. La differenza, con il passare del tempo, come dico qui sopra, l'ha fatta la concorrenza con la quale non possiamo competere a questi ritmi. E una scarsa capacità di guardare oltre, procurandosi i mezzi per mantenere certi standard senza tirar fuori soldi di tasca propria.
    Ma come? Non abbiamo il migliore ad del Mondo?

    Gallliani si conferma un incapace.. incampace non da quando Berluscoani non sgancia più, incapace da sempre.
    "Abbiamo la coppia di giovani punte più giovane del mondo"
    "Non arriva nessuno se non parte nessuno"
    "Siamo la squadra che nel 2013 ha fatto più punti di tutti"
    "Negli ultimi 5 anni siamo sempre saliti sul podio"

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #22
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,303
    Citazione Originariamente Scritto da Tifo'o Visualizza Messaggio
    Mi sa proprio che hai ragione, la moneta unica ha massacrato anche il Milan. Guarda caso preso Nesta nel 2002 poi ha smesso di spendere certe cifre.

    Berlusconi non spende dal più di 10 anni ragà (a parte l'eccezzione Ronaldinho)

    Guarda caso molte squadre naziste erano piene di debiti in quel periodo, ora sono diventate sane. Strano.
    Ed è quello che io qui sostengo da tanto tanto tempo! Purtroppo la condizione in cui una nazione versa si rispecchia anche nel calcio e quindi nei club. Non è un caso se Ingihlterra e Germania sono le due nazioni che a livello calcistico stanno meglio, sono tutte squadre ricche. In Spagna escluse le due superpotenze c'è una crisi nera, come in Francia eslusi e petroldollari. E' inutile, una delle cure per il nostro calcio sarà che passi questa crisi economica che ci attanaglia.

  4. #23
    Avete notato la plusvalenza fatta nel 2001/2002 con Coco all'Inter? quell'anno con i cugini abbiamo fatto circa 50M di plusvalenze. È lo stesso anno in cui arrivò Pirlo per 35 miliardi.
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  5. #24
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    15,015
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Il Milan avrebbe dovuto fare quello che ha fatto il Bayern Monaco, ossia costruirsi uno stadio quando aveva le capacità (un presidente più giovane a capo di un governo stabile) e la voglia di spendere parecchio. Siamo stati davvero poco lungimiranti perché pensavamo di poter andare avanti e vincere con i bilanci in rosso per l'eternità. Ma purtroppo non è stato così. E oggi ne paghiamo le conseguenze.
    Il nostro fatturato ci pone tra le prime 10 squadre d'Europa, ora è evidente dallo schema che ho postato che lo stadio pesa come un macigno per noi (almeno 40 milioni in meno) ma ciò non toglie che la rosa allestita è demenziale in rapporto alle nostre possibilità, non è ammissibile che in Europa ci siano almeno 25-30 squadre che oggi ci passeggerebbero in cima senza problemi..
    Oltretutto la pessima immagine che stiamo facendo oltre che i diritti tv che perderemo senza champions nei prossimi anni ci faranno finire nel baratro.
    Responsabilità nr 1 a chi con milioni e milioni a disposizione ha allestito una squadra da circo.
    Grazie Dott. Galliani


  6. #25
    Citazione Originariamente Scritto da Milanforever26 Visualizza Messaggio
    Il nostro fatturato ci pone tra le prime 10 squadre d'Europa, ora è evidente dallo schema che ho postato che lo stadio pesa come un macigno per noi (almeno 40 milioni in meno) ma ciò non toglie che la rosa allestita è demenziale in rapporto alle nostre possibilità, non è ammissibile che in Europa ci siano almeno 25-30 squadre che oggi ci passeggerebbero in cima senza problemi..
    Oltretutto la pessima immagine che stiamo facendo oltre che i diritti tv che perderemo senza champions nei prossimi anni ci faranno finire nel baratro.
    Responsabilità nr 1 a chi con milioni e milioni a disposizione ha allestito una squadra da circo.
    Grazie Dott. Galliani
    Galliani spendeva e usava le risorse in un certo modo perché c'era chi gli copriva le spalle ripianando bilanci su bilanci. Non è che ha fatto tutto senza che Berlusconi sapesse nulla. E cambiare modo di gestire la società di punto in bianco (2012) è cosa ardua per tutti (anche se concordo che Galliani probabilmente non è adatto per il nuovo corso).
    Per me la responsabilità principale, quindi, è della proprietà e non di chi l'ha amministrata con il suo consenso.

    P.S. i soldi per lo stadio non li può certo mettere Galliani.
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  7. #26
    Citazione Originariamente Scritto da Tifo'o Visualizza Messaggio
    Ma come? Non abbiamo il migliore ad del Mondo?

    Gallliani si conferma un incapace.. incampace non da quando Berluscoani non sgancia più, incapace da sempre.
    ma galliani non è stato mai un fenomeno come scopritore di talenti , semplicemente acquistava il meglio che il mercato offriva pero c'è da dire che è riuscito a far girare tutti gli ingranaggi all'unisono ; basti vedere l'inter morattiana o il ciessi del mafioso russo che pur spendendo un sacco di soldi hanno vinto molto meno
    Il fu frenguzzo

  8. #27
    Citazione Originariamente Scritto da Oronzo Canà Visualizza Messaggio
    ma galliani non è stato mai un fenomeno come scopritore di talenti , semplicemente acquistava il meglio che il mercato offriva pero c'è da dire che è riuscito a far girare tutti gli ingranaggi all'unisono ; basti vedere l'inter morattiana o il ciessi del mafioso russo che pur spendendo un sacco di soldi hanno vinto molto meno
    è quello che dico pure io. Galliani con i soldi ha saputo acquistare e vincere molto più di altri. Con il duo Silvio che ripiana e Galliani che acquista il Milan dal 1987 al 2012 ha vinto tantissimo. Nessuno penso si può lamentare.
    Se ci lamentiamo oggi è perché mancano i soldi (che metteva Berlusconi) e perché Galliani in queste condizioni è meno abile che in passato.

    Ma non è che se negli ultimi due anni ci fosse stato Marotta al posto di Galliani sarebbero cambiate molte cose eh. Parlo in termini di risultati.
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  9. #28
    Senior Member L'avatar di Djici
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Liège
    Messaggi
    10,970
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    è quello che dico pure io. Galliani con i soldi ha saputo acquistare e vincere molto più di altri. Con il duo Silvio che ripiana e Galliani che acquista il Milan dal 1987 al 2012 ha vinto tantissimo.
    cera pure meno concorrenza europea.
    il barca e diventato grande solo da quando ha avuto quei canterani.
    il real non era ancora il real gallatico.
    city, arsenal e chelsea non esistevano... come nemmeno monaco e psg...

    in piu solo ajax, marsiglia... prima giocavi con il goteborg, il brugge, dinamo zagabria e i rangers...

  10. #29
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    15,015
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Galliani spendeva e usava le risorse in un certo modo perché c'era chi gli copriva le spalle ripianando bilanci su bilanci. Non è che ha fatto tutto senza che Berlusconi sapesse nulla. E cambiare modo di gestire la società di punto in bianco (2012) è cosa ardua per tutti (anche se concordo che Galliani probabilmente non è adatto per il nuovo corso).
    Per me la responsabilità principale, quindi, è della proprietà e non di chi l'ha amministrata con il suo consenso.

    P.S. i soldi per lo stadio non li può certo mettere Galliani.
    Quando uno è AMMINISTRATORE DELEGATO con pieni poteri come è stato Galliani praticamente dal '96 in poi non è che può imputare i fallimenti societari alla proprietà (che pure qui ha una colpa nel disinteresse con cui lascia che l'Ad faccia ciò che vuole)..sono buoni tutti a fare buchi di bilancio visibili dalla luna che tanto poi qualcuno ripiana..
    Qui non so perché si parla del 2012 perché la nostra rovina è iniziata ancora nel 2007 (cioé ben 8 stagioni fa), è da allora che Fester ha gestito tutto malissimo non sapendo cedere al momento giusto, non rinnovando la rosa e fissandosi con le sue storielle (ranking uefa, DNA champions, club più titolato)..
    Poco a poco siamo sprofondati sempre di più man mano che i vecchi si imbolsivano..ci siamo salvati giusto un attimo perché è esploso il fenomeno Silva e Nesta eroicamente teneva duro, davanti c'è stata l'occasione Ibra e casualmente nello stesso anno Galliani ha indovinato forse l'unico parametro 0 della sua vita (Van Bommel)..
    Ma è durata pochissimo..
    Ripeto, non saremo il Real e nemmeno il Manchester, ci sta..ma vedere che abbiamo una rosa inferiore a Fiorentina o a Benfica non è ammissibile..un monte ingaggi da 160 milioni nel 2012 con in rosa l'80% di pippe è da fenomeni al contrario!

  11. #30
    Citazione Originariamente Scritto da Milanforever26 Visualizza Messaggio
    Quando uno è AMMINISTRATORE DELEGATO con pieni poteri come è stato Galliani praticamente dal '96 in poi non è che può imputare i fallimenti societari alla proprietà (che pure qui ha una colpa nel disinteresse con cui lascia che l'Ad faccia ciò che vuole)..sono buoni tutti a fare buchi di bilancio visibili dalla luna che tanto poi qualcuno ripiana..
    Qui non so perché si parla del 2012 perché la nostra rovina è iniziata ancora nel 2007 (cioé ben 8 stagioni fa), è da allora che Fester ha gestito tutto malissimo non sapendo cedere al momento giusto, non rinnovando la rosa e fissandosi con le sue storielle (ranking uefa, DNA champions, club più titolato)..
    Poco a poco siamo sprofondati sempre di più man mano che i vecchi si imbolsivano..ci siamo salvati giusto un attimo perché è esploso il fenomeno Silva e Nesta eroicamente teneva duro, davanti c'è stata l'occasione Ibra e casualmente nello stesso anno Galliani ha indovinato forse l'unico parametro 0 della sua vita (Van Bommel)..
    Ma è durata pochissimo..
    Ripeto, non saremo il Real e nemmeno il Manchester, ci sta..ma vedere che abbiamo una rosa inferiore a Fiorentina o a Benfica non è ammissibile..un monte ingaggi da 160 milioni nel 2012 con in rosa l'80% di pippe è da fenomeni al contrario!
    La gestione post Atene è stata sbagliata a posteriori, ma se hai un presidente che nel 2007 ti dice che continua a metterci i i soldi e a ripianare i bilanci cosa fai? Ti comporti come i precedenti 20 anni dove con quel modo di fare si è vinto tantissimo. E infatti Galliani così ha fatto fino a quando nel 2012 non gli è stato detto chiaramente di sbaraccare tutto.
    Io sono tutt'altro che un fan di AG ma da qui a dire che il problema principale della nostra caduta è lui ce ne passa. Galliani non poteva certo immaginarsi nel 2007 che 5 anni dopo Berlusconi chiudesse del tutto i rubinetti. Per questo non si è preoccupato di far cassa con i campioni di Atene. D'altronde il Milan, fino a quel momento, non aveva mai fatto cassa con nessuno per motivi strettamente economici (procurarsi soldi per fare mercato=player trading).

    La lungimiranza, di cui parlo pure io, non doveva averla Galliani ma Berlusconi nel decidere gradatamente di farsi da parte e darci con il tempo i mezzi per sopravvivere da soli (=stadio). Cosa che purtroppo non ha fatto. Galliani si è semplicemente trovato in mezzo ad un cambiamento repentino ed improvviso dove nel 2010 poteva dare 12M di ingaggio ad Ibra e 2 anni dopo ne poteva dare al massimo 4 all'eventuale top player (es. Balo).
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.