Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

  1. #1

    Milan-tecnologia: Galliani in mattinata scriverà a Tavecchio.

    Come riporta l'edizione odierna della Gazzetta dello Sport, in mattinata Adriano Galliani scriverà al presidente della FIGC per l'introduzione della tecnologia di porta. L'AD milanista l'aveva annunciato ed ora passa ai fatti: il suo intento è spronare la federazione ed accelerare i tempi per l'introduzione di una innovazione già ampiamente approvata dall'IFAB ed adottata in Premier Legaue dalla stagione 2012/2013.
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Ecco il testo della lettera di Galliani, pubblicata su ACMilan.com:

    "Caro Carlo,
    dopo l'ennesimo episodio di "goal non goal" verificatosi domenica durante la gara Milan-Udinese, non dubito sia giunto il momento, quanto meno per la Serie A, di dotarsi di un sistema tenologico di lettura certa e sicura di episodi come questo.

    Come certamente sai, l'IFAB consente dal 2012 di ricorrere alla Goal-line Technology (GLT) e la FIFA si è subito allineata con la circolare 1315 del 3 agosto 2012 e con il successivo Quality Programme for GLT, che raccoglie e disciplina i limiti e parametri cui ogni Federazione deve attenersi.

    Come è noto, in questa direzione è presto andata la Premier League, che nell'aprile 2013 ha adottato la cosiddetta GLT "Hawk-Eye" (occhio di falco), già sperimentata con successo dalla FIFA durante i Mondiali 2014.

    Credevo prima, e continuo oggi sempre più fermamente a credere che un intervento nello stesso senso anche da parte della FIGC non sia più differibile: è indispensabile per aiutare i direttori di gara nella valutazione di episodi determinanti e per evitare che un errore umano agevolmente evitabile vanifichi il grande lavoro che sta dietro l'organizzazione di una competizione importante come il Campionato di Serie A.

    In attesa di tuo riscontro, che confido positivo, ti ringrazio dell'attenzione e ti saluto molto cordialmente."


    Dunque, contrariamente a quando si pensava ed era stato affermato negli studi di Mediaset Premium, la decisione spetta prima di tutto alla FIGC che deve recepire questa novità, e soltanto in seconda battuta, eventualmente, alle squadre perché la spesa per ciascun club è di circa 250-300.000 euro. Quindi bisognerà valutare chi si dovrà far carico di questa spesa (se la FIGC, abolendo i giudici di linea e mettendoci la differenza, o la Lega Calcio Serie A con un proprio contributo).
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  4. #3
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    15,142
    "Come è noto, in questa direzione è presto andata la Premier League, che nell'aprile 2013 ha adottato la cosiddetta GLT "Hawk-Eye" (occhio di falco), già sperimentata con successo dalla FIFA durante i Mondiali 2014."

    Certo che l'ufficio stampa del Milan ormai non è veramente più in grado di gestire in modo professionale nemmeno le comunicazioni ufficiali..
    Ma me lo spiegate come si fa ad adottare nel 2013 una tecnologia "già sperimentata" ai mondiali 2014?!?!..

  5. #4
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Ecco il testo della lettera di Galliani, pubblicata su ACMilan.com:

    "Caro Carlo,
    dopo l'ennesimo episodio di "goal non goal" verificatosi domenica durante la gara Milan-Udinese, non dubito sia giunto il momento, quanto meno per la Serie A, di dotarsi di un sistema tenologico di lettura certa e sicura di episodi come questo.

    Come certamente sai, l'IFAB consente dal 2012 di ricorrere alla Goal-line Technology (GLT) e la FIFA si è subito allineata con la circolare 1315 del 3 agosto 2012 e con il successivo Quality Programme for GLT, che raccoglie e disciplina i limiti e parametri cui ogni Federazione deve attenersi.

    Come è noto, in questa direzione è presto andata la Premier League, che nell'aprile 2013 ha adottato la cosiddetta GLT "Hawk-Eye" (occhio di falco), già sperimentata con successo dalla FIFA durante i Mondiali 2014.

    Credevo prima, e continuo oggi sempre più fermamente a credere che un intervento nello stesso senso anche da parte della FIGC non sia più differibile: è indispensabile per aiutare i direttori di gara nella valutazione di episodi determinanti e per evitare che un errore umano agevolmente evitabile vanifichi il grande lavoro che sta dietro l'organizzazione di una competizione importante come il Campionato di Serie A.

    In attesa di tuo riscontro, che confido positivo, ti ringrazio dell'attenzione e ti saluto molto cordialmente."


    Dunque, contrariamente a quando si pensava ed era stato affermato negli studi di Mediaset Premium, la decisione spetta prima di tutto alla FIGC che deve recepire questa novità, e soltanto in seconda battuta, eventualmente, alle squadre perché la spesa per ciascun club è di circa 250-300.000 euro. Quindi bisognerà valutare chi si dovrà far carico di questa spesa (se la FIGC, abolendo i giudici di linea e mettendoci la differenza, o la Lega Calcio Serie A con un proprio contributo).
    dai Gallo, bravo, finalmente ti fai sentire e passi dalle parole ai fatti..
    veramente scandaloso, inoltre, che la gente che sta sulla linea apposta per giudicare, e viene pagata per fare SOLO quello, sia tanto impreparata..soldi buttati nel WC..e ovviamente Nicchi si sente già bruciare l'ano e risponde male alle domande sull'inadeguatezza della classe arbitrale..

  6. #5
    Bisogna usare le immagini TV in tutto il campo, quella sarebbe solo Goal-Line technology, e i casi in cui tornerebbe utile saranno due o tre a stagione a dir tanto, mentre rigori ed espulsioni ingiuste ci sono tutte le domeniche.

  7. #6
    Come riporta anche Peppe di Stefano di Sky, il Milan è pronto e aspetta soltanto il via libera della FIGC per montare a San Siro la Goal Line Technology. Negli stadi con due squadre la spesa verrebbe divisa a metà, quindi a Milano la spesa sarebbe di circa 100.000 euro a testa tra Milan e Inter. In questo caso, quindi, se la FIGC concede la facoltà (ma non l'obbligo) di utilizzare la GLT, il Milan si metterebbe al riparo da errori in almeno 19 partite su 38.
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  8. #7
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,313
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Come riporta anche Peppe di Stefano di Sky, il Milan è pronto e aspetta soltanto il via libera della FIGC per montare a San Siro la Goal Line Technology. Negli stadi con due squadre la spesa verrebbe divisa a metà, quindi a Milano la spesa sarebbe di circa 100.000 euro a testa tra Milan e Inter. In questo caso, quindi, se la FIGC concede la facoltà (ma non l'obbligo) di utilizzare la GLT, il Milan si metterebbe al riparo da errori in almeno 19 partite su 38.
    Sarebbe già qualcosa, anche agli occhi del calcio internazionale

  9. #8
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    12,837
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Come riporta anche Peppe di Stefano di Sky, il Milan è pronto e aspetta soltanto il via libera della FIGC per montare a San Siro la Goal Line Technology. Negli stadi con due squadre la spesa verrebbe divisa a metà, quindi a Milano la spesa sarebbe di circa 100.000 euro a testa tra Milan e Inter. In questo caso, quindi, se la FIGC concede la facoltà (ma non l'obbligo) di utilizzare la GLT, il Milan si metterebbe al riparo da errori in almeno 19 partite su 38.
    Bisogna vedere se l'Inter è d'accordo a montare la Goal technology

  10. #9
    Citazione Originariamente Scritto da Louis Gara Visualizza Messaggio
    Bisogna vedere se l'Inter è d'accordo a montare la Goal technology
    Non vedo motivi per cui debbano essere contrari. 100.000 euro sono pochissimi (ma lo sarebbero stati pure 200.000), inoltre in classifica stanno messi peggio di noi (questa tecnologia ti fa vincere o perdere indistintamente, ma è logico che per le big è più facile che i casi dubbi siano nella porta avversaria).
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  11. #10
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Come riporta anche Peppe di Stefano di Sky, il Milan è pronto e aspetta soltanto il via libera della FIGC per montare a San Siro la Goal Line Technology. Negli stadi con due squadre la spesa verrebbe divisa a metà, quindi a Milano la spesa sarebbe di circa 100.000 euro a testa tra Milan e Inter. In questo caso, quindi, se la FIGC concede la facoltà (ma non l'obbligo) di utilizzare la GLT, il Milan si metterebbe al riparo da errori in almeno 19 partite su 38.
    i gobbi ora come faranno?
    immagino che rifiuteranno di montarlo al Conad Stadium

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.