Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito!
Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 32
  1. #1
    Trasferito L'avatar di prebozzio
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Lucca
    Messaggi
    5,509

    Milan: si parla troppo poco dei nostri margini di crescita?

    Il Milan di Montella vola, se non nel gioco almeno nei risultati: dopo tempo immemore siamo secondi in classifica, in piena zona Champions League. Le goleade subite nelle prime giornate sono un ricordo, adesso abbiamo una fase difensiva solida e attaccanti in grado di finalizzare con percentuali spaventosamente alte.

    Tifosi e squadra hanno i piedi ben saldi a terra, sappiamo che la rosa attuale non vale più dell'Europa League e viviamo questo bel periodo con pragmatismo, come punti importanti messi da parte in vista di momenti più difficili.

    Stiamo andando oltre i nostri limiti. Lo sappiamo. Ce lo ripetiamo e ce lo ripetono.

    Secondo me, però, spesso ci dimentichiamo quanto i nostri limiti si potrebbero spostare in avanti rapidamente.

    E non parlo solo degli investimenti della nuova proprietà a gennaio, ma della crescita dei nostri giocatori.
    Niang in due mesi è cambiato radicalmente, e se continua così presto sarà uno dei cinque attaccanti più forti del campionato. Bonaventura, sin qui a corrente alterna, a Verona ha dato segni di rinascita. Le presenze in Nazionale e un Milan più organizzato ci hanno restituito un Romagnoli più cattivo e concentrato. E poi tutti gli altri giovani, da Donnarumma a Suso, che domenica dopo domenica acquisiscono sempre maggiore sicurezza.
    Senza parlare del lavoro tattico di Montella, e della fortuna di non avere le coppe europee.

    Questa squadra sta sì ottenendo risultati superiori al suo attuale valore, ma ha anche margini di crescita importanti.
    Se i nostri giovani continuano a crescere a questo ritmo, e la squadra cresce con loro, con i rinforzi di gennaio potremmo davvero dire la nostra in ottica secondo-terzo posto.

    Con questo non voglio esagerare con l'ottimismo, o farmi trascinare dall'entusiasmo. Dico solo che a volte, forse, ci dimentichiamo delle cose belle, forse per paura di crearci aspettative che potrebbero poi venire deluse.

    Che ne pensate?
    Fan Club : IL CAPITALE DORMIENTE BIS
    TESSERA #1

    Autore de "Il mio Sheva", il romanzo su Shevchenko scritto da Milanworld!
    Comprarlo è facile:
    - dal sito dell'editore (http://www.urbone.eu/obchod/il-mio-sheva)
    - su Amazon

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    25,978
    Il nostro margine di miglioramento si chiama Fabregas

  4. #3
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    35,045

    Secondo me? Margini di crescita, se non in qualche singolo, ne vedo pochi. I limiti di molti molti calciatori sono insormontabili, serve che arrivi gente di talento, di indiscusso talento.

  5. #4
    Member L'avatar di Mr. Canà
    Data Registrazione
    Jul 2014
    Località
    Barcellona, Spagna
    Messaggi
    1,662
    Citazione Originariamente Scritto da prebozzio Visualizza Messaggio
    Il Milan di Montella vola, se non nel gioco almeno nei risultati: dopo tempo immemore siamo secondi in classifica, in piena zona Champions League. Le goleade subite nelle prime giornate sono un ricordo, adesso abbiamo una fase difensiva solida e attaccanti in grado di finalizzare con percentuali spaventosamente alte.

    Tifosi e squadra hanno i piedi ben saldi a terra, sappiamo che la rosa attuale non vale più dell'Europa League e viviamo questo bel periodo con pragmatismo, come punti importanti messi da parte in vista di momenti più difficili.

    Stiamo andando oltre i nostri limiti. Lo sappiamo. Ce lo ripetiamo e ce lo ripetono.

    Secondo me, però, spesso ci dimentichiamo quanto i nostri limiti si potrebbero spostare in avanti rapidamente.

    E non parlo solo degli investimenti della nuova proprietà a gennaio, ma della crescita dei nostri giocatori.
    Niang in due mesi è cambiato radicalmente, e se continua così presto sarà uno dei cinque attaccanti più forti del campionato. Bonaventura, sin qui a corrente alterna, a Verona ha dato segni di rinascita. Le presenze in Nazionale e un Milan più organizzato ci hanno restituito un Romagnoli più cattivo e concentrato. E poi tutti gli altri giovani, da Donnarumma a Suso, che domenica dopo domenica acquisiscono sempre maggiore sicurezza.
    Senza parlare del lavoro tattico di Montella, e della fortuna di non avere le coppe europee.

    Questa squadra sta sì ottenendo risultati superiori al suo attuale valore, ma ha anche margini di crescita importanti.
    Se i nostri giovani continuano a crescere a questo ritmo, e la squadra cresce con loro, con i rinforzi di gennaio potremmo davvero dire la nostra in ottica secondo-terzo posto.

    Con questo non voglio esagerare con l'ottimismo, o farmi trascinare dall'entusiasmo. Dico solo che a volte, forse, ci dimentichiamo delle cose belle, forse per paura di crearci aspettative che potrebbero poi venire deluse.

    Che ne pensate?
    Senza dubbio, avendo una squadra giovane e un allenatore che finalmente prova a fare un gioco propositivo, di margini di miglioramento ce ne sono.

    In rosa abbiamo giovani come Romagnoli, Niang e Donnarumma (volendo anche Calabria e Locatelli) dai quali mi sembra normale e lecito aspettarsi un miglioramento anno dopo anno e giocatori in piena maturazione come Jack o Paletta che stanno probabilmente dando il meglio di loro.

    Se a questa squadra ci si aggiungerà qualche ritocco indovinato in fase di mercato e si riuscisse nel miracolo di recuperare gente come Bertolacci (che forse non è il brocco fradicio che abbiamo "ammirato" fino ad ora) per fare un po' di turn over, allora forse si può davvero sognare di risentire quel bel ritornello il martedì o mercoledì sera già l'anno prossimo.

  6. #5
    Junior Member L'avatar di Igniorante
    Data Registrazione
    Oct 2016
    Messaggi
    968
    per me stanno tutti volando un pò troppo in alto..soprattutto i giornali (e i tifosi creduloni che gli vanno dietro ne fanno le spese), che ogni anno devono trovare per forza l'antijuve di turno e vendere copie..sui margini di crescita concordo, possiamo ancora migliorare, ma è anche questione di fortuna e di serie positive che portano sicurezza in sè stessi.

  7. #6
    Trasferito L'avatar di prebozzio
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Lucca
    Messaggi
    5,509
    Citazione Originariamente Scritto da Jino Visualizza Messaggio
    Secondo me? Margini di crescita, se non in qualche singolo, ne vedo pochi. I limiti di molti molti calciatori sono insormontabili, serve che arrivi gente di talento, di indiscusso talento.
    Sono d'accordo con te Jino.
    Per questo dico che ci sono i Niang, Romagnoli, Donnarumma, Suso, che possono crescere rapidamente, mentre per gli altri (Paletta, Abate, Kucka, Bacca etc.) serve un sistema che li valorizzi, e qui entra in gioco Montella (che ha un peso anche nella crescita dei giovani, chiaro). E io non dimentico l'assenza di Mati Fernandez, che a differenza di Sosa può portare qualità abbinata a dinamismo (niente di eccezionale, ma qualcosa di nuovo in questo Milan) e può essere una pedina utile nello scacchiere di Montella, e neppure quella di Bertolacci (e se Montella facesse il miracolo anche con lui?).
    Infatti, parlavo di limiti che possono restringersi, non scomparire... per quello ci vorrebbero o un miracolo, o 300 milioni di euro
    Fan Club : IL CAPITALE DORMIENTE BIS
    TESSERA #1

    Autore de "Il mio Sheva", il romanzo su Shevchenko scritto da Milanworld!
    Comprarlo è facile:
    - dal sito dell'editore (http://www.urbone.eu/obchod/il-mio-sheva)
    - su Amazon

  8. #7
    Senior Member L'avatar di Dumbaghi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    16,002
    Bellissima e vera la frase di chiusura prima della domanda finale
    Di Stefano e Furio Fedele voglio farlo anche io il giornalista come fate voi, a chi devo chiedere?

    #FILTRAPESSIMISMO #AspettandoADEBAYOR

  9. #8
    Member L'avatar di Tobi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    3,203
    Se consideriamo:

    Donnarumma
    Calabria X Romagnoli X
    X Locatelli X
    X Niang X

    Questi sono i 5 giocatori che hanno le qualità per diventare fortissimi, De Sciglio purtroppo è limitato mentalmente, e nonostante l'età ancora dalla sua non lo vedo un giocatore in grado di esplodere, Bonaventura resta un buonissimo giocatore ma oltre quel livello, dubito possa andare, Bacca ha 30 anni, ma continuerà a segnare perchè ha il talento del gol.
    Partite giocate senza Mortovivo : Milan Sassuolo 4 - 3 / Chievo Milan 1-3/ Milan Juventus 1 - 0/ Genoa Milan 3-0/ Milan Pescara 1-0/ Palermo Milan 1 - 2/ Milan inter 2-2/ Empoli Milan 1-4/ Milan Crotone 2-1...in aggiornamento

  10. #9
    Member L'avatar di koti
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    2,486
    Citazione Originariamente Scritto da Tobi Visualizza Messaggio
    Se consideriamo:

    Donnarumma
    Calabria X Romagnoli X
    X Locatelli X
    X Niang X

    Questi sono i 5 giocatori che hanno le qualità per diventare fortissimi, De Sciglio purtroppo è limitato mentalmente, e nonostante l'età ancora dalla sua non lo vedo un giocatore in grado di esplodere, Bonaventura resta un buonissimo giocatore ma oltre quel livello, dubito possa andare, Bacca ha 30 anni, ma continuerà a segnare perchè ha il talento del gol.
    Donnarumma, Niang e Romagnoli sicuramente, Calabria sembra buono ma andrebbe visto di più, idem Locatelli.

    Comunque De Sciglio rispetto agli anni scorsi sta facendo meglio (non che ci volesse molto).

  11. #10
    Senior Member L'avatar di kolao95
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Località
    Atessa (CH)
    Messaggi
    7,365
    Bravo, Preb, finalmente un post ottimistico. In particolare mi aspetto una crescita di rendimento da Suso, Locatelli e dai terzini che finora hanno fatto poco, inoltre anche Romagnoli deve fare quel passettino per essere ritenuto affidabilissimo.
    Ci avete strappato perfino la voglia di tifare. Vergognatevi, pezzenti!

Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.